Ritirato a Lucca il premio PLDA per il portale La Tana dei Goblin

Autore: 
Argomento Articolo: 

Nell'ambito del Premio "Personalità Ludica Dell'Anno" 2007, che come probabilmente tutti sanno è stato assegnato a Andrea "Angiolillo" Angiolino, sono stati assegnati anche tre premi speciali al Club TreEmme, al portale ludico La Tana dei Goblin ed al progetto "Terre di Optimalia".

La consegna dei premi è avvenuta nella cerimonia che si è tenuta sabato 1 Novembre a Lucca Games 2008, dove in mancanza dei tre fondatori ha provveduto al ritiro per La Tana dei Goblin Michele "Favar" Mura, uno dei soci storici della tana nonché membro del direttivo di TdG Pisa.

Nel seguito dell'articolo una foto più grande e qualche sentito ringraziamento a tutti i nostri utenti...









Non avendo potuto fare personalmente il discorso alla consegna del premio, desidero cogliere l'occasione di questo articolo per ringraziare tutti i nostri utenti senza i quali, come sottolineato anche da Favar alla premiazione, il nostro sito non potrebbe essere quello che è oggi. Dai più anziani ai più recenti, dagli associati ai semplici visitatori o simpatizzanti, da coloro che ci hanno supportato con recensioni, articoli, download e altro a chi si limita a consultarci senza quasi lasciar traccia di sé, tutti hanno contribuito in qualche modo a farci giungere fino a questo punto, a questo premio. Senza di voi che ci leggete quotidianamente o solo una volta ogni tanto, La Tana dei Goblin non potrebbe mai essere ciò che oggi rappresenta nel web, in Italia e anche un po' all'estero.

Vorrei fosse chiaro che questa non è una delle consuete sviolinate che si fanno in queste occasioni, quasi dovute e come tali altrettanto false. Fin dall'inizio abbiamo progettato e realizzato questo portale con l'intento di favorire ed incentivare la cooperazione ed il contatto reciproco di quanti fossero interessati al mondo dei giochi, annullando e contrastando le rivalità, le gelosie e le invidie che da sempre sono e sono state causa del fallimento di altri progetti. L'essere giunti fin qui, con una comunità che è virtuale solo per via della delocalizzazione tipica di internet, ma che è assolutamente reale e tangibile in ogni occasione di ritrovo, con tanti utenti, soci ed affiliate che continuano ad arrivare e arricchirci con il loro contributo, significa che la strada meritava di essere intrapresa e che nonostante quel che si dice e si pensa, siamo tutti capaci di lavorare per un progetto comune, quando ci crediamo abbastanza.

A noi il merito di averi pensato, a voi tutti quello di averlo reso possibile e di dargli corpo e forma giorno dopo giorno con il vostro impegno, il vostro interesse, la vostra disponibilità.

Come ho sempre detto e non mi stancherò mai di ripetere, La Tana dei Goblin non è una cosa mia o di noi fondatori, è una cosa nostra nel senso più ampio del termine, che vi abbraccia tutti, perché senza il contributo di tutti voi non saremmo che un altro dei tanti siti che affollano la rete senza alcuna pretesa o speranza di lasciare qualcosa di sé nelle persone che lo frequentano.

Grazie a voi tutti!
The Goblin