Sfide nella piazza di Troyes

troyes la piazza
Ho giocato a...
Giochi
Giochi collegati:
Troyes

Tornano i vostri report in home page. Oggi tocca al Signor_Darcy deliziarci col suo report di una partita a Troyes.

Finito di brindare l'anno nuovo e terminati i trenini al ritmo di Brigitte Bardò Bardò, tornano i vostri report. L'onore di iniziare questo 2017 va al Signor_Darcy che ancora una volta ci delizia col suo report di una sfida casalinga ad uno dei milgiori gestione dadi di sempre: Troyes.

La piazza è vuota.

È ancora presto; gli omini colorati sono a bordo tabellone, schierati come le squadre prima di una puntata di Giochi senza frontiere.

Poi, improvvisamente, a uno a uno, entrano negli edifici - chi nel vescovado, chi nel palazzo, chi nel municipio - a far compagnia ai grigi funzionari statali.

Troyes particolare del tabellone
Troyes particolare del tabellone

Alle porte della città, briganti e truffaldini si aggregano per approfittare del momento di confusione. Minacciosi, i loro dadi neri vengono allontanati da quelli rossi degli abitanti; ma l'attenzione di soldati e civili deve restare alta.

troyes la piazza
Troyes la piazza

Darcy il verde è una persona equilibrata, due i dadi per ogni colore; parte spedito, assicurandosi il mercante del primo turno. I proventi dei commerci vengono investiti nella costruzione della cattedrale.

Nostra signora dei cubetti investe più sul militare e non perde tempo a bastonare briganti e risolvere conflitti. I suoi dadi bianchi e gialli le permettono poi di scalzare un sacco di fannulloni dagli edifici di potere, tanto che, negli anni successivi, Darcy avrà costantemente due dadi in meno di lei.

troyes carte
Troyes carte

La piazza ora è viva. Gli abitanti accorrono in massa, molti di loro vengono convinti dalla grande influenza arancione che aleggia sulla città e, al servizio della signora, entrano nella cavalleria o intraprendono l'apprendistato religioso.

Ma il signor Darcy non molla: gestisce i suoi dadi, ne compra moltissimi e li reinveste nel militare, perché non vuole rimanere indietro sul piano dell'influenza presso il popolo.

Intanto la cattedrale continua a salire, anche col contributo del signore grigio.

troyes cattedrale
Troyes cattedrale

Gli anni passano e a Troyes fanno la loro comparsa operai e trovatori. Le attività commerciali di Darcy consentono di ottenere i punti vittoria dei primi, mentre le gesta eroiche di nostra signora dei dadi rossi vengono narrate dai trovatori, ingaggiati a fior di cinque che lei riesce a procurarsi con i suoi cubetti sacri.

troyes lavoratori
Troyes lavoratori

Per un attimo tutto si ferma; poi condottieri e commercianti si rivolgono ai loro protettori. Enrico I premia le tante battaglie vinte dalla sua signora, ma è Hugues de Payns a premiare l'influenza che Darcy, anno dopo anno, ha saputo guadagnarsi.

Tutti rientrano nelle loro dimore.

Un altro giorno è passato.

La piazza è vuota.