Si conclude il primo LUDOmundialito del buon gioco ad Imperia

Autore: 
Argomento Articolo: 

Si è concluso ad Imperia giovedì 7 luglio 2011 , in riva al mare, ospiti della Scala Azzurra, con una valanga di premiazioni, il 1^ LUDOmundialito del Buon Gioco organizzato dalla sezione imperiese della Tana dei Goblin - associazione culturale Ludo Ergo Sum.

La manifestazione, abbozzata una gelida notte di dicembre dell’anno scorso, ha visto prendere corpo ed esordire con successo a febbraio con il torneo di Dixit, al circolo ARCI Guernica, proseguire nell’abituale cornice della Pizzeria Acqua & Farina con la sfida a Dominion di marzo, diventare scoppiettante con l’immancabile appuntamento di Bang al Pub Winston Churchill nel mese di aprile, allargarsi ad un pubblico infantile e vociante nella ludo maratona di giochi Haba e Lego a maggio, arricchirsi di un’attraente e scenografica location fuori città per Carcassone, la Locanda Ai Secoli Bui, ed infine concludersi con il partecipatissimo torneo di Perudo.



Il podio finale testimonia l’azzeccata scelta dei titoli proposti, infatti lo scopo del Ludomundialito del Buon Gioco era quello di affiancare ai boardgamers più smaliziati giocatori di tutte le età e di diversa provenienza ludica per dar vita a una competizione che anteponesse al risultato il piacere di partecipare e di stare assieme per conoscere nuovi giochi, invogliando in questo modo altre persone ad avvicinarsi al mondo dei giochi da tavolo. Con più di 50 partecipanti dai quattro ai sessant’anni, possiamo dire che i nostri sforzi sono stati premiati e, passata l’estate, ci metteremo al lavoro per progettare la seconda edizione del LBG.

Complimenti a Daniel Salacrist e Cesare Prette, primi due classificati, a tutti i premiati (troppi per elencarli) e soprattutto a tutti coloro che si sono divertiti a giocare con noi! A prestissimo!



Un ringraziamento va anche agli sponsor che hanno contribuito ai premi: Asterion Press, HABA/Orsomago, Davinci Games e LEGO.