Stay Away! Cthulhu is Back! A Contagious Horror Card Game Made in Italy

Notizie
Giochi

Buongiorno utenti della "Tana" sono Antonio Ferrara e insieme a Sebastiano Fiorillo, formiamo il team di Escape Studios (http://www.escapestudios.net).

Siamo alle prese con il nostro primo gioco e abbiamo pensato di lanciarlo su Kickstarter per raccogliere fondi, così da permetterci di metterlo in produzione. (https://www.kickstarter.com/projects/escape/stay-away-a-contagious-horror-card-game-for-6-to-1/).

Buongiorno utenti della "Tana" sono Antonio Ferrara e insieme a Sebastiano Fiorillo, formiamo il team di Escape Studios (http://www.escapestudios.net).

Siamo alle prese con il nostro primo gioco e abbiamo pensato di lanciarlo su Kickstarter per raccogliere fondi, così da permetterci di metterlo in produzione. (https://www.kickstarter.com/projects/escape/stay-away-a-contagious-horror-card-game-for-6-to-1/).

Abbiamo pensato a una promozione esclusiva per gli utenti italiani della Tana che desiderano darci una mano a raggiungere i nostri obbiettivi. Come vedrete all'interno della campagna Kickstarter, ci sono varie possibilità di finaziare e acquistare il gioco, si parte dai $5 dollari per l'edizione Print and Play per poi salire e prendere con $30 (poco più di 20 Euro comprese le spese di spedizioni con tracciatura) il gioco completo. La promozione che vogliamo riservare in Tana è quella che riguarda il Pledge da $49 (35 Euro) che da la possibilità di portarsi a casa: Il gioco completo, un esclusivo "porta-mazzo" di legno inciso, il Print and Play del gioco completo, la versione "Beta" stampabile che verrà rilasciata pochi giorni dopo la chiusura della campagna più tutti gli Strech Goal che si sblocheranno che potranno portare a un esclusivo poster di Les Edward (tra l'altro l'illustratore del box di HeroQuest e le sue espansioni).

La promozione che riserviamo agli utenti della Tana si chiama: "INFETTA UN AMICO" che permette di ricevere, in aggiunta a tutto quello previsto dal Pledge $49, un secondo gioco completo. Quindi i Backer che verranno dalla Tana riceveranno due (2) copie del gioco e non una. Basterà inviare un messaggio privato doipo aver fatto il Pledge e scrivere Tana. La promozione è valida anche per coloro che già hanno creduto nel nostro progetto, gli basterà inviarci il messaggio.

Sperando di aver fatto cosa gradita, vi abbraccio tutti e non dimenticate di diffondere l'infezione...

Antonio Ferrara

Segue la traduzione in italiano della campagna Kickstarter che troverete a questo indirizzo: https://www.kickstarter.com/projects/escape/stay-away-a-contagious-horror-card-game-for-6-to-1/

Stay Away! è un gioco per 6-12 giocatori (stiamo lavorando a una variante da 2 a 5 giocatori) dove il ruolo sarà quello di un membro di una squadra di recupero inviato sulla presunta isola di R’lyeh. Il tuo scopo sarà quello di investigare, ma attento perchè non tutto è quello che sembra...

La filosofia alla base di Stay Away! è quella del divertirsi stando insieme e regalare qualche brivido di paura. Leggendo il manuale ti farai un’idea del tipo di gioco, ma è solo giocandolo che ti renderai conto di quanto sia effettivamente divertente.

La nostra idea è stata quella di creare un gioco per tutti, veloce immediato e con quel tanto di strategia che non guasta. In Stay Away! le carte hanno un ruolo fondamentale, ma sono le persone a fare il gioco. I giocatori. Infatti sarà la compagnia che si riunirà al tavolo e l’unicità di ognuno di noi a rendere ogni partita irripetibile.

Abbiamo testato il gioco facendo centinaia di partite e il risultato che presentiamo qui su Kickstarter e davanti ai tuoi occhi. I più acuti tra di voi avranno già notato alcuni richiami a filosofie e miti dell’horror cinematografico e letterario. Tutto questo perchè siamo grandi appassionati del genere e giocatori incalliti di giochi di carte e da tavolo in generale. Abbiamo voluto creare un gioco che fosse divertente e appassionante per regalare piacevoli ore di paura... ehmmm... divertimento.

Il concetto alla base è semplice, ma efficace. Si tratta in pratica di rintracciare “La Cosa”, una creatura nauseabonda risvegliata da un sonno eterno che ha la peculiarietà di potersi impossessare del corpo di un essere umano e clonarlo, prendendo il suo posto. Quindi mentre giochi non saprai chi sia “La Cosa” o quando qualcuno lo diventerà e non saprai nemmeno chi sia stato infettato o meno. Si gioca a carte coperte e sarà la bravura deduttiva di ogni giocatore a poter permettere agli “Umani” di sopravvivere e annientare “La Cosa” e gli “Infetti” o viceversa.

Avere fiuto, fingere, mentire e tenere i nervi saldi e gli occhi aperti sono alla base della vittoria di ogni partita, ma non saprai mai come andrà a finire. Potresti essere sulle tracce della “La Cosa” ma poi essere infettato e quindi patteggiare per lei e la sua legione di infetti. Tutto può succedere ed è questo che crea il caos, il divertimento e la tensione nel gruppo di giocatori.

Non ci si può fidare di nessuno e nessuno si fiderà di te, ma a un certo punto, come è accaduto nelle partite di test che abbiamo giocato e che ancora giochiamo (ci divertiamo troppo), ti apparirà chiara la situazione (casomai con l’ausilio di una carta “Analisi”) oppure perchè hai visto strane facce o gesti tra due giocatori a te vicini. A quel punto potrai decidere di startene in silenzio oppure cercare di convincere gli altri giocatori ad allearsi con te per distruggere “La Cosa”, ma a chi crederanno? A te che hai visto le carte dell’avversario? Oppure a colui che stai accusando? Perchè dovrebbero crederti se potresti essere tu stesso “La Cosa” o un “Infetto”?

Chi è chi e cosa?

Appunto “Stay Away!” perchè non puoi fidarti di nessuno!

Sbarra le porte, metti in quarantena un sospetto, ubriacati con un “Whiskey”, convinci i tuoi amici a passarti un lanciafiamme oppure scappa, ma guarda bene dove andrai a finire perchè “La Cosa” potrebbe essere più vicina di quanto tu possa pensare...

 

 

Dobbiamo ancora terminare tutti gli artwork delle carte e abbiamo intenzione di terminarli nel corso di questa campagna Kickstarter, inoltre abbiamo già contattato alcuni produttori di giochi da tavolo in USA per quello che riguarda il prodotto finito (scatolo, libretto di istruzioni e carte) ne abbiamo selezionati un paio. Inoltre avremmo il piacere di poter tradurre il gioco in varie lingue, tramite degli strech goal Kickstarter speriamo di poterci permettere di tradurre Stay Away! (per ora solo in Inglese e in Italiano) in giapponese, russo, spagnolo, tedesco, francese, solo per citare alcune lingue. Gli Strech Goal ci permetteranno di tradurre almeno il libretto di istruzioni e permetterà a tutto il mondo di poter giocare a Stay Away! Infatti le carte sono semplici da interpretare anche se illustrate in inglese. La fabbrica a cui ci affideremo ci farà delle prove complete e ci farà pervenire un prototipo rifinito del prodotto completo e questo ci permetterà di spedire ai Backers un prodotto di qualità che rispetti i più severi standart qualitativi a prezzi competitivi. Come avrete notato ci sono alcuni Pledge che ci permetteranno addirittura di inserire alcuni di voi ne crediti del gioco e addirittura come illustrazioni nelle carte. Stiamo credendo molto in questo progetto e i nostri designer italiani (Sebastaino Fiorillo e Alessia Valentina Coppola) hanno lavorato duramente alla realizzazione delle grafica e continuano a lavorare mentre questa campagna è in corso. Abbiamo bisogno di voi affinchè “Stay Away!” possa infettare... ehmmm... diffondersi.

Abbiamo pensato a dei Pledge dinamici che andranno a sbloccare dei contenuti esclusivi per chi deciderà di prendere il Pledge -STAY AWAY!: "Resolute"- o superiore si aggiudicherà tutti gli Strech Goal che si sbloccheranno. Alcuni Strech Goal, saranno consegnati immediatamente ai Backers nel corso della campagna Kickstarter, mentre altri saranno consegnati a fine campagna o al ricevimento del gioco (dipende dalla tipologia del contenuto dello Strech Goal). Inoltre abbiamo voluto mettere Strech Goal a partire da subito e non dopo il raggiungimento del Goal, ma sin dall’inizio.

 

Commenti

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare