Supporto alla Tana: 10 giorni dopo

Autore: 
Argomento Articolo: 

Il 20 Novembre La Tana dei Goblin,
nella figura di Lobo, ha annunciato il ripristino delle donazioni
PayPal, bloccate ormai da mesi per problemi tecnici, sensibilizzando
gli utenti alla possibilità di donazione come gesto di
riconoscimento per tutto ciò che la Tana rappresenta e mette a
disposizione come community online.

Come molti sanno il sottoscritto,
approfittando dell'occasione, ha lanciato un'esplicita e voluta
provocazione al fine di smuovere tutti coloro che, in articoli
precedenti, si erano esposti in forti critiche sulle modalità
di contribuzione alla Tana sostenendo che, qualora ci fosse stata la
possibilità, qualche euro lo avrebbero pure donato e che
probabilmente tutti lo avrebbero fatto se adeguatamente richiesto.

Bene, è stato chiesto
dall'articolo citato sopra, io ho provocato per vedere se, mi
autocito, “chi scrive lo fa solo per lucidare la tastiera”
e sono passati i 10 giorni quindi sono qui ad assumermi la
responsabilità di quanto scritto per vedere se i risultati mi
danno ragione oppure no.

Snocciolo subito i numeri gentilmente
forniti dal Consiglio:


Donatori precedenti al 20/11/09:

12

Donatori al 30/11/09:

79


Analizzando il risultato puramente per i
valori assoluti non si può non notare come l'incremento sia
oltremodo significativo (circa il 558%) e considerando che il primo
numero si riferisce alla totalità degli anni di presenza di
paypal prima del blocco mentre il secondo lo si è ottenuto
solo in 10 giorni il commento può essere solo largamente
positivo e sottolineare come sia la sensibilizzazione sia la
provocazione abbiano ottenuto un ottimo effetto.

Dall'altro lato, però, si deve
per forza rapportare il dato dei 79 effettivi donatori alla totalità
dei possibili 7382 e qui, purtroppo, i numeri ci dicono che solo l'
1,070% dei registrati al sito ha ritenuto opportuno donare almeno 1€
alla Tana. Un dato che è impossibile non commentare con grande
sconforto ed un po' di pessimismo.

Anche volendo eliminare statisticamente
una percentuale di account “morti” o “fasulli”
come è fisiologico avere su un qualsiasi forum della rete il
dato non credo cambierebbe di molto. Non avendo tuttavia tale
percentuale di utenza “fantasma” a disposizione ed
essendo impossibile stimarla con correttezza, mi accontenterò
di rapportare il dato ad un altro certo: il numero di associati
cartacei, ovvero coloro che sono sicuramente delle persone vere e
che, avendo firmato una richiesta di associazione, si presuppone
siano più partecipi delle attività e delle iniziative
della nostra comunità. Il numero totale di associati a La tana
dei Goblin è 1352 (il 18,31% degli utenti registrati) e quindi
si ha che i donatori rappresentano il 5,84% degli associati.

Ovviamente questo dato in sé non
è “correttissimo” poiché non tutti i
donatori sono associati, ma è indicativo comunque nel contesto
di quanto sopra riportato sulla partecipazione ed attenzione che un
iscritto si presuppone abbia.

In conclusione da un lato abbiamo un
incremento enorme che conferma senza possibilità di dubbio la
potenza che può raggiungere un adeguata sensibilizzazione e
provocazione, pertanto perdonatemi ma non mi sento minimamente in
colpa per aver dato una sonora stoccata se questo è il
risultato ottenuto.

Dall'altro, però, è
imbarazzante notare come, anche a fronte di una curva discendente di
donazioni nel proseguire dei giorni, la nostra sia una realtà
di utenti/associati così immobile e monolitica da chiedersi
davvero quale sia allora lo strumento giusto per far breccia nel loro
spirito di collaborazione. Questa volta c'è stato un articolo
con un adeguata e corretta richiesta, c'è stata una esplicita,
dibattuta e ben vista provocazione, c'è il riquadro della
donazione assolutamente in primo piano con tanto di pagina
informativa collegata: cosa fare più di così??

Porgendo infine a tutti quanti le mie
scuse se la provocazione (che ormai dovrebbe esser chiaro aveva uno
scopo ben preciso ed era volutamente fuori dalle righe) ha offeso o
maldisposto alcuni, lascio ai lettori le loro personali analisi dei
dati e, se ne hanno una valida e concreta, la risposta all'ultimo
interrogativo nonché il valutare obbiettivamente,
concedetemelo, quanto il bacino di utenza della Tana dei Goblin
lucidi solo la tastiera.