Tablet Review - Suburbia

Autore: 
Argomento Articolo: 




Non essendoci una sezione appositamente dedicata alle recensioni per le versioni
mobile dei giochi da tavolo ecco qua le mie considerazioni su

Suburbia
.

La versione per tablet o smartphone di un gioco da tavolo deve avere alcune caratteristiche particolari per far si che sia appetibile ed interessante anche per, chi come noi, è abituato a sedersi al tavolo con una certa frequenza.

La semplice trasposizione, infatti, del gioco da tavolo non è a volte sufficiente a catturare l'attenzione di chi già conosce e gioca alla versione cartacea o a catturare l'interesse di chi il gioco non lo conosce ancora.


E' necessario lavorare molto bene con l'interfaccia, la grafica e le dinamiche di gioco per riuscire a dare una sensazione di “noto” a chi già conosce il gioco ma al tempo stesso rendere il prodotto abbordabile anche per chi non conosce le regole.
Ci sono alcuni giochi che si prestano più di altri a questo processo di trasposizione e sono quelli che hanno una componente non trascurabile di
micro-gestione che può essere svolta con rapidità e precisione dal computer, riducendo spesso in maniera considerevole i tempi di gioco senza incidere troppo sulla qualità.

Per conseguire il risultato pieno occorre infine aggiungere qualcosa di nuovo e stimolante alla versione mobile che non sia presente nella versione cartacea.

Non mi sto ad addentrare nella descrizione del gioco, di cui potete leggere le
regole, e neppure farò una recensione del gioco da tavolo, che trovate già
qua. Andrò quindi a vedere gli aspetti salienti di questa trasposizione online, esaminandone i dettagli.

Interfaccia

L'interfaccia è funzionale e ben fatta. Le azioni che un giocatore deve compiere nel proprio turno sono facili da eseguire. Si riesce anche, senza troppe difficoltà, a tenere sott'occhio quello che stanno facendo gli altri giocatori, anche se, come spesso accade nelle versioni online dei GdT, si perde un po' quello che gli altri giocatori fanno e ci si concentra quasi solo sulle proprie azioni.

L'aspetto decisamente migliore di questa trasposizione è la possibilità di vedere con facilità gli effetti sulle varie scale di valori del piazzamento di un tile, senza doversi perdere in calcoli e considerazioni.

Aspetti innovativi

La modalità campagna è molto divertente ed aggiunge molto al gioco. Di fatto si devono risolvere degli schemi in cui sono predisposte particolari situazioni iniziali ed obbiettivi diversi con un numero di mosse limite. Gli schemi sono sufficientemente diversi e vari da rendere la cosa divertente e la campagna non è di breve durata (io non ho ancora finito).
Ogni schema (città) può essere risolto a tre livelli di difficoltà diversi e ogni livello "sblocca" i livelli corrispondenti negli schemi successivi.

Gioco in solitario

L'AI sembra abbastanza ben congegnata e c'è la possibilità di scegliere lo stile i gioco dell'avversario. Io, che non sono un gran giocatore di
Suburbia, faccio davvero fatica a vincere una partita.

Multiplayer

Nella versione che ho provato il multiplayer era ancora molto lacunoso e con diversi bug/problemi. Viste le considerazioni fatte sull'interfaccia generale del gioco spero che la cosa venga risolta con le patch già in programma ma al momento non mi sento di dare un giudizio positivo a questo aspetto del gioco

Conclusioni

Versione interessante i cui aspetti positivi sono l'interfaccia, la modalità campagna e la difficoltà della partita in solitario. Aspetto negativo la modalità
multiplayer al momento ancora funestata da problemi e bug.

Buon gioco

Liga