TdG Bologna: venerdì 15 dicembre, Grand Soirée - Starcraft!

Autore: 
Argomento Articolo: 

Serata di gala alla TdG Bologna!



Il Direttivo della TdG, nella figura di Jones e gentile signora, e una delegazione di lusso da Imola ovvero Hungryghost, Ob1 e l'Uomo Senza Nick hanno gentilmente giocato con i Goblin Felsinei!



Cosa proponeva il Menu pre natalizio?



Tavoli principali con Starcraft e Steam oltre che City of Horror e altri giochi antipasto.



Come è andata? Chi scrive secondo voi a che tavolo era? Starcraft, avevate dubbi?

Ob1 e l'Uomo Senza Nick sin dalla lontana Imola avevano sentito narrare le gesta ferroviarie del Gran Maestro della Rotaia ZetaZeta. Quando si dice che la fame precede l'uomo.

Partita a 3 a Steam regole base: Zetazeta salta il tavolo di Starcraft e regala la sua sapienza ferrotramviaria. Ovviamente vince facile e conoscendo il suo fair play non infierise.

I due imolesi hanno stoffa e cresceranno rapidamente assai bene: speriamo di ripetere l'esperimento presto.



Jones e signora, Guglia, Evd, Cactus e Ale11 si dilettano con City of Horror. Chissà com'è andata...chi scrive ha dei sospetti ma è meglio aspettare testimonianze dirette.



Veniamo al tavolo buono: Starcraft con Broodwar.



Quattro partecipanti: Hungryghost, Luigi, Ste74 e Aledrugo.



Si opta per galassia standard, a squadre a 30 PV senza condizioni di vittoria speciale.

Hungryghost si dichiara novellino ovvero una sola partita pregressa a Broodwar.



Ste74 prende i soliti Aldaris, Luigi si sente realizzato solo con l'Overmind, Hungryghost impavido sorteggia Raynor e Aledrugo pesca Tassadar.



Le squadre sono fatte: Hunghryghost+Aledrugo (come nel videogioco!) vs Stec74+Luigi.



Le strategie sono chiare da subito.

Luigi opta per la leadership Overmind e parte con 4 PV complessivi a giro.

Stec74 si pone da tappo rispetto al suo alleato. Aledrugo opta per puntare a bruciare le tappe produttive con la leadership Colonia Orbitale quindi chiede ad Hungryghost di fare da lepre.



Hungryghost è un bel giocatore: parte veemente contro Stec74 il quale spaesato incassa.

Luigi macina punti vittoria mentre Aledrugo già all'inizio del secondo turno ha 15 lavoratori e piena potenza produttiva.



Stec74 tenta la reazione su Hungryghost: qualche sbavatura strategica da una parte e dall'altra tiene in bilico la contesa per poco. Hungryghost, più che una lepre un toro, pialla ferocemente Stec74 forte di Spettri e manciate di marines. Stec74 opta per la strategia russa: terra bruciata durante la ritirata, cosa che rallenta non poco l'economia di Hungryghost.



Aledrugo, ultimissimo a PV, è pronto da subito a eradicare l'installazione Overmind di Luigi: Tassadar parte all'assalto forte di tre Reaver con relativo sviluppo tecnologico.



Al terzo turno non vi è più traccia dell'Overmind schiacciato con una sola base. Aledrugo viene attaccato anche da Stec74 ma è nella condizione di reclutare 3 reaver ad ogni giro.



A punteggio Stec74 e Luigi sono avanti anni luci mentre Hungryghost e Aledrugo hanno dalla loro il controllo economico pressochè totale galassia.

Parte una temibile azione coordinata Raynor Tassadar laddove le perdite non incidono rispetto al piano di sviluppo tecnologico: la Yamato viene varata nello sfarzo Terran così come l'Arconte supportato da tempesta psionica dei Templari sono lì a venire in massa.



Hunghryghost passa in testa a PV nella classifica singolare staccando Luigi. Stec resta davanti ad Aledrugo ma complessivamente le sorti sono segnate.

Stec74 e Luigi hanno una sola base a testa e condividono le risorse dello stesso pianeta, una riserva indiana in sharing nella galassia.



Aledrugo vanta oltre 18 risorse e Hungryghost sta per varare le altre 2 Yamato.



Non può che essere resa per Ste74 (6PV) e Luigi (9PV) di contro vittoria netta per Hungryghost (12PV) e Aledrugo (5PV).



Bella partita, complimenti al finto "novellino": Hungryghost si dimostra un ottimo stratega.



A quando la rivincita?