TdG e BGL per l’Emilia: per gioco e per davvero

Autore: 
Argomento Articolo: 

La tana dei Goblin e la Board Game League lanciano due mesi di tornei per raccogliere fondi per la popolazione emiliana colpita dal terremoto. Da Vicolo Corto alla Jacuzia, si lancino i dadi per vincere un sorriso!

La terra trema ancora in Emilia, tante scosse di assestamento che ancora rendono vivido il ricordo di quelle più violente che hanno devastato la Pianura Padana nelle ultime settimane. In questi casi una mano in più serve sempre e l’associazione ludica La tana del Goblin e la Board Game League non si sono fatte pregare.
Durante i mesi di giugno e luglio, infatti, si terrà lo speciale campionato multigioco BGL e TdG per l'Emilia, il cui incasso sarà devoluto all'acquisto di beni prima necessità per le popolazioni che hanno perso gran parte dei loro averi a seguito del sisma. I primi 3 classificati della competizione e il BGL Point che avrà raccolto più adesioni, e quindi più fondi, saranno premiati alla prossima edizione di Play Modena e avranno diritto a un accredito omaggio valido per i due giorni della manifestazione.
Coordinatore dell’operazione è Simone Poggi, già responsabile delle attività benefiche dell’associazione La tana dei Goblin, non nuova a iniziative di questo tipo, come dimostrato da Goblin senza Frontiere nel 2011, raccolta fondi a sostegno dell’ONG Medici Senza Frontiere, e Goblin per un Sorriso, che già da alcuni mesi sta portando nelle corsie pediatriche di molti ospedali italiani il divertimento grazie a tornei organizzati per i più piccoli con tanti divertenti giochi da tavolo.

Ogni partecipante ai diversi tornei di BGL e TdG per l’Emilia verserà una quota di 5 euro che sarà utilizzata per l’acquisto degli aiuti primari che verranno consegnati alle popolazioni bisognose in maniera diretta e senza intermediari, grazie alla sezione di Forlì della Tana dei Goblin, che già nei giorni immediatamente successivi al sisma si è attivata con un’iniziativa volontaria, raccogliendo beni di prima necessità e mobilio.

Per informazioni sui tornei, è possibile scrivere ad Alex Pattori all’indirizzo email alex.pattori@fastwebnet.it

E adesso, scaldate i dadi, posizionate le carte e tenete merci e omini sul tabellone. Stavolta la sfida è ricostruire un pezzo d’Italia.