TORNEO DI COMMANDS & COLORS : facciamo il punto.

Autore: 
Argomento Articolo: 

Dopo un inizio faticosissimo, funestato da ritardi ed abbandoni, il Quarto Torneo Online su Vassal sembra finalmente aver ingranato la marcia giusta. I gironi eliminatori si sono conclusi e ne vorrei brevemente riepilogare qui i risultati.

 

I promossi.

Tempi duri per i giocatori italiani! Solo in due hanno passato il turno, infatti. Si tratta di Athos, del club ABM di Foligno, e del sottoscritto. Athos ha offerto una prestazione eccezionale, vincendo il suo girone, io molto meno, avvantaggiandomi di un paio di abbandoni. Comunque, con 3 vittorie su 4 partite giocate, l’onore è salvo! Tra i promossi eccellenti si contano Aaron, bella figura di wargamer neozelandese, boscaiolo a tempo perso, Don, autore dello straordinario Scenario X, il temibile Brian e la rivelazione di questo torneo, Andrew a.k.a. Wripwrap, che ha concluso trionfalmente il suo girone a punteggio pieno. E pensare che qualche mese fa gli facevo da tutor su Vassal: ho un nuovo mestiere in mano, e non lo sapevo!

I ripescati

Tre nomi interessanti emergono dai play-off: BCA, affabile ma tosto esperto di statistica della East Coast, Aforandy, veterano poli-ludico britannico, molto temibile, e un’altra rivelazione di questo torneo: Dean "40thann", di nazionalità tasmaniana. Questo newbie è riuscito a eliminare lo scafatissimo Bilben, organizzatore e arbitro del torneo.

I trombati

Di Bilben, buon amico e insigne giocatore, abbiamo appena detto, e stendiamo un velo pietoso. Tra gli altri trombati "doc" vorrei segnalare Beckerdo, che con i suoi articoli di strategia su BGG ha illuminato parecchi di noi, e Seamus, vincitore del precedente torneo. Diciamo arrivederci anche ai nostri Mario e Giorgio, che non ce l’hanno fatta, e al Goblin Superfabio, ritiratosi per buoni motivi.

E ora i sedicesimi di finale! Ad Athos tocca BCA e a me il mitico Tor, un giocatore della West Coast che, per problemi di fuso orario, non ho ancora avuto modo di incontrare. Speriamo che non mi prenda a martellate!