Il Trono di Spade partita online a 15 : Turno 5

Ho giocato a...
Giochi

 

“La gente prega perché venga la pioggia, i figli crescano sani, l’estate non finisca mai. Per la gente non ha nessuna importanza se gli alti lord giocano al gioco del trono. Basta che la lascino in pace

Alleanze che sembravano forgiate in acciaio di Valyria si sono infrante, e faide che parevano senza fine, sono state ricucite. La cooperazione tra Stark e Arryn, fin dall’inizio della guerra uniti contro la minaccia Targaryen, si è infranta: con il supporto delle truppe di Daenerys, due reggimenti di cavalleria Stark hanno conquistato Braavos, guidate dal Dragonslayer Ramsey Bolton. E qui, caro lettore, faticherai a credere quanto sto per narrarti: lo stesso Ramsey la cui lama aveva trafitto Viserion, ha combattuto fianco a fianco con Drogon, ultimo dei tre grandi Draghi rimasti. Poche notizie sono arrivate qui alla cittadella, ma sembra che il loro incontro sul campo di battaglia sia stato glaciale, giustificato soltanto dalla necessità di fermare la corsa delle Aquile verso il Trono di Spade. A Essos, Pentos rimane blindata dalla Flotta e della Cavalleria di Lord Baelish, mentre su Tyrosh, nonostante l’assalto di Renly Baratheon, sventola nuovamente il vessillo dei Draghi.

Nessuna pietà invece per Doran Martell. Dopo che Loras Tyrell aveva mandato in esilio i fuggiaschi della famiglia Martell, la flotta dorniana ha tentato di forzare il blocco imposto dalle navi Baratheon. All’ultimo, l’immensa flotta di Petyr Baelish ha accordato il suo supporto ai Cervi che, grazie anche alle navi delle Rose, hanno respinto i dorniani. Stannis Baratheon ha poi condotto la flotta contro l’ultima disperata difesa nel Sea of Dorne. Senza alcuna pietà, Martell e Sand sono stati passati a fil di lama e la casata che, un tempo fiera, dominava su Sunspear, più non è.

In mari più freddi, un’altra casata combatte per la propria sopravvivenza: Euron Greyjoy e gli uomini di ferro, accerchiati da lupi, trote, leoni e rose, difendono i loro confini, vendendo a caro prezzo ogni singolo tratto di mare. Ma per quanto ancora potrà durare? La piovra perde sempre più tentacoli e i nemici si fanno sempre più accorti e coordinati.

Nell’Altopiano la situazione rimane sempre tranquilla: Tully e Lannister si esercitano tra di loro presso il Golden Tooh, mentre Tyrell e Baratheon ammassano truppe ai confini, lasciando in pace, per ora, le fertili terre nel cuore del nostro continente. I più saggi tra noi dicono che quest’alleanza non può durare in eterno e che, alla fine, la cupidigia e la bramosia prenderanno il sopravvento sui patti e sull’onore.

Ma un’unica bella notizia è in grado di rallegrarci: un corvo è giunto oggi qui nella capitale.

Milords,I giganti non sono più.In una serie di scontri al passo Skirling li abbiamo annientati, grazie al valore di Qorin il monco, che ha aggirato l'esercito nemico mentre noi lo tenevamo impegnato.I massi hanno fatto il resto.Ora non c'è più bruto vivente a ovest del pugno dei primi uomini.Mance comanda un piccolo esercito con il mare alle spalle.Presto manderò la sua testa ad Approdo del Re, perché sia innalzato al di sopra di una picca nella città capitale.Lord Comandante Jeor Mormont

Che gli dei, antichi e nuovi, ci proteggano.

Maestro Lawrence Canther

Se volete partecipare, contattatemi in tana (lorunks) oppure visitate la sezione giochi online!

Autore: 
lorunks