Upper Deck Int. condanna fermamente ogni forma di contraffazione

Autore: 
Argomento Articolo: 

Comunicato Stampa

15 aprile 2009 - Olanda – Upper Deck International BV

Il 7 aprile, la Corte Suprema di Amsterdam ha emesso un verdetto che annulla il decreto ingiuntivo emesso dal Tribunale di Amsterdam il 24 dicembre 2008, nel quale si dichiarava illegittima la terminazione immediata del contratto di UDI come distributore europeo di Yu-Gi-Oh!™ Gioco di Carte Collezionabili. Basandosi sull’ordinanza d’appello, il ruolo di distributore di UDI non è più in essere dal 12 dicembre 2008.

L’ordinanza però non contiene alcun riferimento sul coinvolgimento di UDI in attività di contraffazione, in quanto Konami non ha mai presentato alcuna istanza contro UDI su questo tema. UDI condanna fortemente ogni forma di contraffazione. Konami ha terminato il rapporto con UDI a causa delle presunte attività di contraffazione di Upper Deck Company LLC negli Stati Uniti, sebbene la causa negli USA sia ancora in corso. UDI è un’entità giuridica completamente distinta e non fa capo a UDC LLC.

UDI ha sempre investito e protetto il marchio di Yu-Gi-Oh!™ e gli interessi della sua comunità internazionale di giocatori, e continuerà sempre a farlo. Konami ha riconosciuto l’impegno di UDI richiedendo a UDI stessa di proseguire con l’organizzazione dei tornei Nazionali di Yu-Gi-Oh!™.

UDI sta considerando di percorrere le vie legali per battersi contro l’ordinanza.

Per maggiori informazioni, contattare
Joeri Hoste,Category Manager TCG +31(0)294 461 600