X Il Gioco: malintesi chiariti

Autore: 
Argomento Articolo: 

A seguito delle recenti discussioni sull'evento X Il Gioco, nate dall'articolo di The Goblin e come anticipato nella mia replica, ieri io e The Goblin ci siamo parlati direttamente per chiarire in modo definitivo l'intera vicenda. Essendo entrambi persone educate e civili, il colloquio è stato amichevole e collaborativo, anche se diretto e schietto, a dimostrazione dell'interesse di entrambi nel chiarire una volta per tutte questo episodio.

Da un lato abbiamo concordato sull'uso di toni eccessivi nell'articolo da cui è scaturita tutta la discussione, al punto da poter dare un'impressione sbagliata della tana come arrogante o superba di fronte alle realtà minori, fino a lasciar supporre che potesse essere un'atto di accusa per aver voluto escludere deliberatamente TdG dall'evento. D'altro canto, abbiamo anche concordato sugli errori organizzativi commessi nell'annunciare un evento in modo forse troppo "roboante" rispetto alla promozione che poi se n'è fatta, trascurando di contattare direttamente organizzazioni come la tana con cui pure già avevamo avuto rapporti diretti, e sottovalutando il ruolo informativo di realtà alternative e parallele a quelle tradizionali, come questo portale.

Per maggior chiarezza, ho tenuto a precisare di aver risposto negativamente con fermezza a tutte le domande che ci sono state rivolte sinora circa la possibilità che X Il Gioco possa costituire il punto di partenza per una nuova operazione federativa delle associazioni ludiche italiane (magari in concorrenza o antagonismo a TdG o TreEmme), sottolineando come l'intento organizzativo sia esclusivamente quello di creare una linea di colloquio e di comunicazione fra le diverse realtà italiane nel settore, per scambiare esperienze, esempi e quant'altro. Allo stesso modo, The Goblin ha sottolineato come la TdG sia da sempre caratterizzata dalla massima apertura e disponibilità alla collaborazione con tutti, indipendentemente da dimensioni ed estensione territoriale, nel rispetto delle autonomie e delle esperienze maturate, come dimostra questo stesso sito con i suoi contenuti e la politica delle affiliazioni.

Abbiamo concluso che entrambi ci stiamo muovendo nell'interesse dei giocatori italiani e che una nostra possibile collaborazione in futuro non possa che giovare al mondo ludico che entrambi rappresentiamo, pur con le dovute differenze ed esperienze. Proprio per porre le basi di questa collaborazione, abbiamo deciso di impegnarci reciprocamente da subito per superare i problemi rilevati, e ci è sembrato che comunicare la cosa attraverso questo articolo scritto "a quattro mani" potesse essere la miglior dimostrazione di buona volontà, costituendo anche un impegno pubblico di fronte ai giocatori qui rappresentati.

Concludiamo ringraziando le persone di TdG Lodi che, a conferma di tale buona volontà, si sono resi disponibili e parteciperanno a X Il Gioco in rappresentazione della tana nella giornata di domenica 4 ottobre, arricchendo così con un utile contributo un evento che ci auguriamo possa essere veramente la base per una più ampia collaborazione fra le associazioni e le organizzazioni ludiche di tutta Italia.

Gabriele "Derfel" & Guido "The Goblin"