IGA: Candidati e Vincitori 2006

Vincitori dichiarati per l’International Gamers Award 2006

L’International Gamers Awards è orgoglioso di annunciare i titoli premiati, per l’edizione 2006.

CATEGORIA MULTI-GIOCATORE

CAYLUS
William Attia
Ystari Games and Rio Grande Games

Il re Filippo il Bello ha deciso che un nuovo castello dovrà essere costruito nei pressi dell’umile villaggio di Caylus. I giocatori utilizzano i propri operai per contribuire all’edificazione del castello. Attorno ad esso, il villaggio sta crescendo rapidamente. Facendo avanzare i lavori al castello e sviluppando il villaggio, i giocatori guadagnano punti Prestigio. Quando la costruzione del castello sarà terminata, il giocatore che avrà ottenuto più punti Prestigio, vincerà la partita. Cyalus è un gioco ricco di scelte e di possibilità. La grande varietà di strategie vincenti, rendono questo titolo molto interessante.

CATEGORIA 2 GIOCATORI

TWILIGHT STRUGGLE
Jason Matthews and Ananda Gupta
GMT Games

Twilight Struggle è un gioco strategico per due giocatori ambientato durante la Guerra Fredda. I due “blocchi” (Stati Uniti e Unione Sovietica), si contendono il controllo di regioni e nazioni sulla mappa del mondo. Questa è divisa in sei regioni (Europa, Asia, Medio Oriente, Africa, Sud America e Centro America) che, a loro volta, sono suddivise in nazioni, alcune delle quali sono degli importanti “campi di battaglia”. Il controllo su quest’ultime deve essere mantenuto per rendere completo il proprio dominio sulla regione. L’utilizzo delle carte permette o di attivare eventi storici (es. la Baia dei Porci, il Piano Marshall ecc.) oppure di ricevere dei punti Influenza che potranno far cambiare il controllo su di una regione. La vittoria verrà calcolata sul vostro livello di controllo globale. C’è abbastanza margine perché la partita possa terminare in qualsiasi turno. In questo titolo si è scelto di utilizzare un design elegante e accattivante, per trattare di un argomento molto originale.

CATEGORIA SIMULAZIONI STORICHE

TWILIGHT STRUGGLE
Jason Matthews and Ananda Gupta
GMT Games

Twilight Struggle è un gioco strategico per due giocatori ambientato durante la Guerra Fredda. I due “blocchi” (Stati Uniti e Unione Sovietica), si contendono il controllo di regioni e nazioni sulla mappa del mondo. Questa è divisa in sei regioni (Europa, Asia, Medio Oriente, Africa, Sud America e Centro America) che, a loro volta, sono suddivise in nazioni, alcune delle quali sono degli importanti “campi di battaglia”. Il controllo su quest’ultime deve essere mantenuto per rendere completo il proprio dominio sulla regione. L’utilizzo delle carte permette o di attivare eventi storici (es. la Baia dei Porci, il Piano Marshall ecc.) oppure di ricevere dei punti Influenza che potranno far cambiare il controllo su di una regione. La vittoria verrà calcolata sul vostro livello di controllo globale. C’è abbastanza margine perché la partita possa terminare in qualsiasi turno. In questo titolo si è scelto di utilizzare un design elegante e accattivante, per trattare di un argomento molto originale.

Finalisti dichiarati per l’edizione 2006

Giochi di Strategia Generale Categoria Multi-Giocatore

(NOTA dell’EDITORE: Un ringraziamento speciale a Ben Baldanza, Ronald Hoekstra e Ferdinand de Cassan per aver fornito le descrizioni dei giochi. E un ringraziamento speciale alla FUNAGAIN GAMES per l’utilizzo delle foto.)

ANTIKE
Mac Gerdts
Eggertspiele / Rio Grande Games

Nel mondo antico, i giocatori costruiscono città, edificano templi e progrediscono nelle scienze. Per mezzo di legioni e galee conquistano nuovi territori. Le azioni sono regolate da un originale meccanismo chiamato “ruota dell’azione”. Attraverso il raggiungimento di obiettivi prestabiliti, nel corso della partita, i giocatori ricevono i servigi di importanti personalità storiche. Il primo giocatore che raggiunge un determinato numero di personalità al suo servizio, sarà il vincitore di questo meraviglioso gioco. Con regole molto semplici e senza alcun elemento di fortuna, Antike è un gioco di strategia molto interessante che offre molteplici possibilità di vittoria. Il tabellone stampato su due lati, infine, rende il gioco ancora più vario.

BLUE MOON CITY
Reiner Knizia
Kosmos / Fantasy Flight Games

L’era oscura di Blue Moon è finita ed i differenti popoli hanno giurato di ricostruire la loro città mentre i tre dragoni gli offrono il loro aiuto. Come ricompensa, i giocatori ricevono frammenti del cristallo rotto che essi dovranno sacrificare al dio Blue Moon. Se ne saranno sacrificati un numero sufficiente, il cristallo si riunirà e la città di Blue Moon tornerà al suo antico splendore. I giocatori muovono delle pedine sulle tessere edificio e piazzano le pietre di costruzione attraverso l’utilizzo delle carte. Quando tutti gli spazi su una tessera sono pieni, si contano i punti e i giocatori ricevono frammenti, carte o scaglie di drago. Il giocatore che sacrificherà il maggior numero di frammenti vincerà la partita. Al fine di ricevere nuovi frammenti, i giocatori utilizzeranno le abilità speciali delle popolazioni di Blue Moon.

CAYLUS
William Attia
Ystari Games / Rio Grande Games

Il re Filippo il Bello ha deciso che un nuovo castello dovrà essere costruito nei pressi dell’umile villaggio di Caylus. I giocatori utilizzano i propri operai per contribuire all’edificazione del castello. Attorno ad esso, il villaggio sta crescendo rapidamente. Facendo avanzare i lavori al castello e sviluppando il villaggio, i giocatori guadagnano punti Prestigio. Quando la costruzione del castello sarà terminata, il giocatore che avrà ottenuto più punti Prestigio, vincerà la partita. Cyalus è un gioco ricco di scelte e di possibilità. La grande varietà di strategie vincenti, rendono questo titolo molto interessante.

DAS ENDE DES TRIUMVIRATS
Max Gabrian & Johannes Ackva
Lookout Games / Z-Man Games

Questo titolo, molto carino, originale e progettato per tre giocatori, contrappone Cesare, Pompeo e Crasso nella lotta per il controllo dell’Impero Romano. Ma lo scontro non avviene esclusivamente sul campo di battaglia, infatti i tre contendenti possono vincere o controllando l’arena politica, o piazzando tutti e nove i loro governatori a seguito di successi militari, oppure dimostrando di avere una competenza superiore sia nella sfera militare che in quella dell’influenza politica. Il gioco è ottimamente bilanciato e fa si che si creino tutta una serie di alleanze mutevoli sino a quando un giocatore si distaccherà dai suoi avversari per trionfare. Questo è un candidato particolarmente valido, poiché è piuttosto raro trovare un gioco così ben calibrato per tre giocatori.

HAZIENDA
Wolfgang Kramer
Hans im Glück / Rio Grande Games

I giocatori sono dei proprietari terrieri argentini. Essi acquistano terreni e animali, costruiscono delle haciendas, fanno il raccolto e vendono mandrie di bestiame al mercato. Il vincitore è colui che totalizza il punteggio più alto. I giocatori ricevono punti vittoria per le rendite ricevute dai mercati, dai laghi artificiali, per il possesso dei terreni, per le haciendas e, ovviamente, per il denaro posseduto. Durante il suo turno, un giocatore può scegliere fra le seguenti tre azioni: comperare un oggetto (terreno, animale, hacienda o lago), giocare una carta (animale o terreno) o piazzare un segnalino allevamento. Alla fine del primo mazzo di animali, si fa il primo conteggio dei punti e alla fine della partita si fa il secondo e finale.

INDONESIA
Joris Wiersinga & Jeroen Doumen
Splotter Spellen

L’olandese Spotter Spellen è già conosciuta per aver creato giochi complessi, molto ricchi di elementi strategici e di sviluppo. Ma quest’anno, con Indonesia, è salita ad un livello superiore. Infatti, questo gioco, non solo ha una strategia grandiosa, ma è altamente interattivo, in quanto i giocatori investono in affari e linee marittime e la maggior parte del gioco gira attorno alla fusione di queste compagnie. Come nella gran parte degli altri giochi economici, lo scopo è quello di fare più soldi ma, in Indonesia, i giocatori non solo dovranno fare il proprio gioco, ma cercheranno, anche, di utilizzare a proprio vantaggio tutto ciò che gli avversari avranno costruito e di programmare con precisione le proprie mosse.

JENSEITS VON THEBEN
Peter Prinz
Prinz Spiele

Pochi giochi hanno saputo catturare lo spirito dell’Archeologia come Jenseits von Theben. I giocatori su muovono per l’Europa cercando di raccogliere informazioni e strumenti che li possano aiutare nel momento in cui si recheranno, a scavare, presso i siti archeologici. Maggiori saranno le conoscenze apprese dal giocatore e maggiore la quantità di tempo spesa a spalare, e più in profondità riuscirà a scavare per recuperare tesori sepolti (punti-vittoria). La pista sul tabellone, non segna il punteggio, ma lo scorrere del tempo e i giocatori devono gestire questa risorsa limitata, per tutta la partita. A questo si deve aggiungere il fatto che i giocatori fanno punti extra vincendo le esibizioni e dimostrando la loro competenza accademica in ciascuna delle regioni archeologiche. Il totale di tutti i punti così accumulati, determinerà il vincitore finale della partita.

MYKERINOS
Nicolas Oury
Ystari Games / Rio Grande Games

I giocatori sono degli archeologi che stanno scavando in Egitto, alla ricerca di preziosi artefatti. Per assicurarsi la maggioranza nelle differenti aree, un giocatore dovrà effettuare una prima scelta fra gli artefatti o le sale speciali all’interno del British Museum. Dal momento che il gioco dura solo 4 turni, l’azione entra subito nel vivo. Non c’è tempo da perdere nel tentativo di ottenere le migliori sale del museo. E’ necessario che ricorriate alle capacità speciali dei mecenati, per poter superare i vostri avversari. Riuscirete a vincere questo gioco, corto ma intenso, venendo in possesso di parecchi artefatti e ottenendo le migliori sale del museo?

RAILROAD TYCOON
Glenn Drover & Martin Wallace
Eagle Games

La Eagle Games ha sempre prodotto dei GRANDI giochi, e Railroad Tycoon non fa eccezione. Il titolo è una trasposizione del gioco per Pc che utilizza le meccaniche di base di Age of Steam. Infatti, i giocatori ottengono punti costruendo linee ferroviarie e consegnando i prodotti che le varie città richiedono. Le carte offrono degli obiettivi speciali che possono essere perseguiti, e ogni giocatore dovrà sia, confrontarsi con ostacoli geografici, con un’accanita concorrenza e con ristrettezze economiche, che individuare una strategia di sviluppo originale con la quale dimostri a tutti che lui il vero Magnate delle Ferrovie (Railroad Tycoon, per l’appunto).

THURN AND TAXIS
Andreas & Karen Seyfarth
Hans im Glück / Rio Grande Games

Ogni giocatore sviluppa una linea di diligenze e cerca di salire velocemente di livello costruendo, sulla mappa, linee ben organizzate. Tutto questo fa guadagnare tessere bonus e migliori diligenze, e c’è anche la possibilità di chiedere aiuto ai funzionari del servizio postale. Durante il suo movimento, un giocatore deve pescare una carta città, piazzarne una sul tavolo e decidere se contare i punti della linea che sta costruendo. In aggiunta, egli può chiedere il supporto, una volta per turno, del Postino, del Direttore, dell’Amministratore o del Maniscalco. Qualora un giocatore riesca a piazzare tutti i suoi uffici postali o ottenga la diligenza di settimo livello, il turno in corso sarà completato e la partita terminerà. Colui che avrà guadagnato più punti vittoria, sarà dichiarato vincitore.

UM KRONE UND KRAGEN
Tom Lehmann
Amigo / Rio Grande Games

La Corte del Re è pronta! Durante il proprio turno, un giocatore inizia con 3 dadi e, dopo il lancio, ne mette da parte almeno uno. Il restanti li può rilanciare e, ancora una volta ne può mettere da parte almeno uno. Con il risultato può, se possibile, prendere una delle carte dalla Corte. Queste carte permetteranno o, di lanciare dei dadi aggiuntivi durante i prossimi round, oppure di modificare il risultato di quelli lanciati. Il primo giocatore che riesce ad ottenere sette numeri identici riceve il Re e la Regina quindi, tutti gli avversari, hanno un turno di tempo per superare il lancio di dadi vincente nel tentativo prendere il controllo del Re essi stessi. Colui che, alla fine del gioco, avrà in mano il Re sarà dichiarato vincitore.

Giochi di Strategia - Categoria 2 giocatori

ATON
Thorsten Gimmler
Queen Games

In questo eccellente gioco per due giocatori, della Queen Games, dovrete esplorare dei templi attraverso un intelligente meccanismo di carte. I due avversari distribuiscono le proprie carte determinando le seguenti azioni: punteggio immediato, piazzamento delle quantità e posizionamento delle pedine all’interno dei 4 templi. I giocatori contano i punti per le posizioni raggiunte all’interno di ciascun tempio e per la pozione complessiva nei 4 templi. Gioco ben bilanciato e altamente strategico.

BLOKUS DUO
Bernard Tavitian
Educational Insights

Pochi giochi sono riusciti ad attirare l’attenzione del grande pubblico, come Blokus. E adesso, questa versione per 2 giocatori permette di giocarlo per strada grazie ad una griglia ben fatta e dei pezzi che si adattano perfettamente ad essa. Tutta la strategia di Blokus si riassume così: i due contendenti iniziano la partita muovendo le proprie pedine verso il centro obbligando l’avversario allo scontro sin dalle prime fasi del gioco. Un eccellente trasposizione per due giocatori, di un grande gioco per quattro giocatori.

PÜNCT
Kris Burm
Don & Co. / Rio Grande Games

La serie GIPF è la più innovativa, e meglio progettata, gamma di giochi astratti mai prodotta. Punct è l’ultima pubblicazione della serie e non delude le grandi aspettative poste in essere dai suoi predecessori. In questo gioco, ogni partecipante tenta di essere il primo a collegare due lati del tabellone esagonale utilizzando un set di pedine in sei configurazioni. Ciascuna pedina contenere un punto “Punct” e da questo punto i pezzi possono essere mossi e ruotati. Il gioco si sviluppa in 3 dimensioni in quanto le pedine possono gettare un ponte le une sulle altre. Come tutti i giochi GIPF, anche questo richiede un’attenta pianificazione e un’accurata riflessione per una lotta, fatta di attacchi e parate, giocata sul filo di lana.

TWILIGHT STRUGGLE
Jason Matthews and Ananda Gupta
GMT Games

Twilight Struggle è un gioco strategico per due giocatori ambientato durante la Guerra Fredda. I due “blocchi” (Stati Uniti e Unione Sovietica), si contendono il controllo di regioni e nazioni sulla mappa del mondo. Questa è divisa in sei regioni (Europa, Asia, Medio Oriente, Africa, Sud America e Centro America) che, a loro volta, sono suddivise in nazioni, alcune delle quali sono degli importanti “campi di battaglia”. Il controllo su quest’ultime deve essere mantenuto per rendere completo il proprio dominio sulla regione. L’utilizzo delle carte permette o di attivare eventi storici (es. la Baia dei Porci, il Piano Marshall ecc.) oppure di ricevere dei punti Influenza che potranno far cambiare il controllo su di una regione. La vittoria verrà calcolata sul vostro livello di controllo globale. C’è abbastanza margine perché la partita possa terminare in qualsiasi turno. In questo titolo si è scelto di utilizzare un design elegante e accattivante, per trattare di un argomento molto originale.

WAR OF THE RINGS: BATTLES OF THE 3RD AGE
Marco Maggi, Francesco Nepitello & Roberto Di Meglio
Fantasy Flight Games / Nexus

Battles of the Third Age, la prima espansione de La guerra dell’Anello, include nuove carte e miniature, regole aggiuntive e una guida completa al gioco che vi permetterà di combattere le battaglie più importanti alla fine della Terza Era. Le regole dell’espansione Twilight of the Third Age aggiungono, a La Guerra dell’Anello, nuove fazioni, nuove unità, nuovi personaggi e nuove carte, che portano il gioco originale ad un livello di dettaglio superiore. Le regole di Battles of the War of the Ring ricreano, su di un nuovo tabellone, le campagne del Fosso di Helm e Minas Tirith, utilizzando nuove meccaniche di gioco derivate da quelle de La Guerra dell’Anello e introducendo unità con abilita speciali, effetti del terreno nei combattimenti, carte Evento specifiche dello Scenario e molto altro.

Giochi di Simulazione Storica

BONAPARTE AT MARENGO
Bowen Simmons
Simmons Games

Bonaparte at Marengo è un gioco di gestione militare, per due giocatori, sulla battaglia di Marengo combattuta dai Francesi e dagli Austriaci. Le unità rappresentate sono fanterie, cavallerie o artiglierie con un punteggio di forza che varia da 1 a 3. Gli Austriaci iniziano più forti ma devono colpire duro e subito, prima che rinforzi Francesi giungano a spostare la bilancia delle forze in campo. Durante il combattimento, nel quale non si utilizzano i dadi, la forza delle unità coinvolte viene ridotta. Inoltre, i danni dello scontro, fanno scendere il morale portando le unità verso la resa, lasciando la battaglia come ultima risorsa. La manovra è la chiave del gioco. L’area di gioco prevede delle strade all’interno di ciascuna zona e di ogni area di riserva. Le unità possono trovarsi sia in riserva sia a bloccare una strada. Dal momento che non tutte le strade possono essere bloccate, gli attacchi sui fianchi sono all’ordine del giorno. Questo titolo, sviluppa un originale sistema senza dadi che premia il movimento e non la forza.

EMPIRE OF THE SUN
Mark Hermann
GMT Games

Empire of the Sun è un gioco strategico, per due giocatori, sulla guerra del Pacifico combattuta, fra il 1941 e il 1945, che vide contrapposte le forze Giapponesi a quelle Alleate. Le carte guidano il sistema di gioco in più modi: per le operazioni (Movimento e Combattimento, essenzialmente) o per gli eventi (militari, politici, economici, ecc.). Dopo il turno iniziale, che simula l’offensiva di apertura Giapponese, in cui il giocatore Alleato deve sottostare a pesanti restrizioni, l’azione si sviluppa in una complessa mischia che coinvolge unità terrestri, navali e aeree su di una superficie enorme. Il gioco di carte, molto interattivo, fa in modo da rendere obbligatoria un’attenta pianificazione dal momento che le offensive e gli assalti all’isola possono facilmente arrivare ad un punto morto. Alcuni eventi (es. la guerra in Cina) vengono presentati in forma astratta in modo tale da permettere ai giocatori di concentrarsi sul conflitto principale. L’intento di questo gioco è quello di racchiudere, un’enorme e frammentata campagna, in una confezione giocabile.

FIRE IN THE SKY
Tetsuya Nakamura
Multi-Man Publishing

Fire in the Sky è un gioco strategico, sulla Seconda Guerra Mondiale nel Pacifico, ideato per essere giocato in una singola seduta attraverso regole semplici (ma non semplicistiche). I combattimenti vengono risolti rapidamente e i giocatori sono liberi di esplorare molteplici opzioni strategiche piuttosto che stare a contare i fattori delle proprie unità. Gli Stati Uniti devono cercare di arginare il potente assalto nipponico prima di iniziare il lungo percorso a ritroso verso l’arcipelago Giapponese mentre, dal canto suo, il Giappone potrà godere solo per breve tempo del suo dominio incontrastato sul Pacifico prima che, la penuria di risorse e la straproduzione americana, lo travolgano. Fire in the Sky, è stato progettato per essere terminato in una sola seduta di gioco.

MEN OF IRON
Richard Berg
GMT Games

Men of Iron è la prima pubblicazione, di una serie di giochi, che vi permetterà di ricombattere alcune delle battaglie più importanti dell’epoca medievale. Una sequenza di gioco altamente interattiva associata a semplici meccaniche fanno si che l’azione sia sempre veloce ed eccitante. Le battaglie incluse rappresentano alcuni dei più importanti scontri dell’epoca: Bannockburn, Crecy, Courtrai; Falkirk, Najera e Poitiers. Il sistema di gioco mette in luce i vantaggi e gli svantaggi del campo di battaglia e le interazioni dei sistemi di armamenti del momento – archi lunghi, fanteria a cavallo, alabardieri, uomini con l’ascia ecc. Facilmente terminabile in singole sessioni, Men of Iron è un titolo ricco di divertimento per entrambi i giocatori.

SILENT WAR
Brien Miller
Compass Games

Silent War è un gioco strategico, in solitario, sulla campagna sottomarina statunitense contro il Giappone durante la Seconda Guerra Mondiale. Il gioco permette di controllare qualsiasi elemento, dall’intera campagna sino al singolo sottomarino. Ogni turno, il giocatore gestisce l’aspetto logistico delle cose conducendo operazioni e muovendo le sue unità per pattugliare, per intercettare e per dare battaglia. Se non si è al comando di neanche un sottomarino, gli eventi possono cambiare le cose. E’ inoltre possibile giocare con 2 o più giocatori, i quali prenderanno il comando di un sottomarino ciascuno. Il gioco è ricco di dettaglio storico ed è stato progettato per essere molto carino sia che lo si giochi come singola avventura sottomarina sia come intera campagna di guerra.

THE MIGHTY ENDEAVOR
Steve Newhouse & Tim Armstrong
Multi-Man Publishing

The Mighty Endeavor ci porta sul Fronte Occidentale durante la Seconda Guerra Mondiale nel periodo che va dall’invasione alleata del 1944 alla caduta del regime nazista nel 1945. Le unità sono, per la maggior parte, delle Divisioni, un turno di gioco rappresenta circa un mese e ogni esagono, in cui la mappa è suddivisa, rappresenta all’incirca 20 miglia reali. Gli Alleati possono selezionare i loro siti di invasione mentre i Tedeschi hanno la possibilità di scegliere se posizionarsi liberamente sulla mappa oppure optare per il piazzamento storico. Il gioco utilizza le meccaniche di base della Standard Combat Series, con la cromatura per le Invasioni Alleate e la forza Aerea. Gioco rapido e divertente, che si ispira al vecchio D-Day.

TWILIGHT STRUGGLE
Jason Matthews and Ananda Gupta
GMT Games

Twilight Struggle è un gioco strategico per due giocatori ambientato durante la Guerra Fredda. I due “blocchi” (Stati Uniti e Unione Sovietica), si contendono il controllo di regioni e nazioni sulla mappa del mondo. Questa è divisa in sei regioni (Europa, Asia, Medio Oriente, Africa, Sud America e Centro America) che, a loro volta, sono suddivise in nazioni, alcune delle quali sono degli importanti “campi di battaglia”. Il controllo su quest’ultime deve essere mantenuto per rendere completo il proprio dominio sulla regione. L’utilizzo delle carte permette o di attivare eventi storici (es. la Baia dei Porci, il Piano Marshall ecc.) oppure di ricevere dei punti Influenza che potranno far cambiare il controllo su di una regione. La vittoria verrà calcolata sul vostro livello di controllo globale. C’è abbastanza margine perché la partita possa terminare in qualsiasi turno. In questo titolo si è scelto di utilizzare un design elegante e accattivante, per trattare di un argomento molto originale.

  • su
    50%
  • down
    50%