Concordia: errata prima edizione