Back to the Future: The Card Game

Anno di pubblicazione: 
2010
Min giocatori: 
2
Game designers: 
Sottocategoria: 
Durata del gioco: 
20
Max giocatori: 
6
Meccanica: 

Commenti

Vladiker Mar, 29 Gen 2013 - 13:03

[voto 6] - Carte di ottimo materiale e illustrate ottimamente, per veri Fan della Saga BBTF
PS: qualcuno riesce a tradurre le istruzioni in italiano ?

..ciò che facciamo in vita, rieccheggia per l'eternità...IL GLADIATORE

storione Sab, 10 Dic 2011 - 09:39

[voto 6] - Bisogna riconoscere che l'ambientazione è azzeccata, ma il gioco è totalmente incontrollabile. Ci sono carte dall'effetto devastante (tipo una che fa cambiare obiettivo a un avversario, azzerandogli di fatto la partita, magari a un passo dalla vittoria). Fatta una partita a fine serata al club, ci siamo anche divertiti, ma sospetto che difficilmente rivedrà il tavolo per un po' di anni.

verona Mer, 26 Gen 2011 - 19:52

[voto 6] - Simpatico... nulla di più.
Belle le carte e semplici le regole, ma Chrononauts è meglio.
Non un gioco che può esser giocato spesso, ma un gioco che può piacere a chi ha nostalgia del buon vecchio ritorno al futuro.

CLAUDIO

pampo Lun, 22 Nov 2010 - 12:57

[voto 8] - Il gioco è semplice e l'interazione fra i giocatori veramente elevata!
Devo dire che giocarlo è stato per me molto divertente e se il Voto oggettivo è un 7, essendo io un fan della trilogia, non posso che aumentare di 1 punto solo per la bellissima ambientazione che calza a pennello!!!.
Come si suol dire "gioco veramente Figo!"

morkar Dom, 26 Set 2010 - 21:32

[voto 7] - Concordo in tutto con Sargon, aggiungendo che un altra pecca è che se giocato in 5-6 la partita si allunga molto, visto che le linee temporali continuano a cambiare senza sosta, impedendo di raggiungere una veloce vittoria. Quindi, divertente, veloce se non si gioca in tanti e l'ambientazione è fichissima, ma in effetti Chrononauts è un gioco migliore.

mechvigiak Ven, 24 Set 2010 - 23:59

[voto 7] - Preferisco Chrononauts, il sistema di Back to the Future è più fluido e scorrevole. Ma davvero il vecchio Chrononauts era ben altra cosa, più spessore tattico e meno programmatico.In Back to the Future, il gioco scorre veloce, ma può accadere che non si riesca a fare molto, non tanto a lottare per la vittoria, ma anche solo pensare di bloccare gli avversari. Inoltre si tende ad avere troppi giocatori con tutti gli obbiettivi soddisfatti nello stesso momento e questo porta alla risoluzione del gioco ad un mero beccare la carta B1 giusta. Ovviamente, il gioco è divertente non solo per l'ambientazione, ma ci sono leggeri miglioramenti sulle carte e sui loro poteri. Si sente la mancanza di una condizione di vittoria alternativa che metta fretta ai giocatori e che li faccia giocare con qualche brivido in più.