Dragonheart

Anno di pubblicazione: 
2010
Min giocatori: 
2
Game designers: 
Sottocategoria: 
Durata del gioco: 
30
Max giocatori: 
2
Meccanica: 

Commenti

tomicdec Gio, 16 Gen 2014 - 16:05

[voto 8] - Preso per quello che è , risulta essere un ottimo gioco. Un filler da due veloce in cui è presente la fortuna ma c'è anche un aspetto mnemonico sulle carte giocate dall'avversario; meno banale di quello che sembra.

Ritratto di MPAC71 MPAC71 Mar, 10 Dic 2013 - 17:45

[voto 7] - Gioco valido e veloce.
Un pezzo che tra poco inizierò a proporre anche al mio bambino, perché ha anche un tema reso bene dalle bellissime illustrazioni: il mondo dei draghi.
Perché il mio voto è un 7? Perché è un prodotto dal costo contenuto e di facile accesso.

"England expects that every man will do his duty" (H.Nelson)

BerenBar Dom, 28 Lug 2013 - 01:33

[voto 5] - Gioco semplicissimo per 2 giocatori, con meccaniche veloci, condizioni di vittoria ovvie, una buona dose di fortuna e un'ambientazione casuale.
Il pregio dell'immediatezza lo rende comunque adatto ad avvicinare i giocatori alle prime armi o per spezzare tra giochi più complessi.
Tutto sommato non da' luogo ad equivoci.

Con regole fatte in casa regge anche in tre.
Giocabile online.

Nynaeve Mar, 16 Apr 2013 - 12:23

[voto 6] - Nessun commento

Se saprai sognare, senza fare del sogno il tuo padrone... Tua sarà la terra e tutto ciò che è in essa (R. Kipling)

xpea74 Gio, 24 Gen 2013 - 08:08

[voto 6] - Gioco facile facile il regolamento si impara in cinque minuti. Un gioco di carte rapido e semplice ma con una sufficente profondità che evita la banalità. Si offre a più varianti di gioco autoprodotte. Si può giocare con i figli. Per me il voto è 6,5, ma come goblin score trovo più "equo" il 6.

Ventogrigio Mar, 13 Nov 2012 - 16:50

[voto 6] - Gioco dalle meccaniche non più complesse di quelle dei classici giochi di carte. Ovviamente la plancia e le illustrazioni di Menzel gli donano un tocco di bellezza in più. Giocabilità gradevole, ottimo per riempire quella mezz'oretta dopo pranzo.

-ea- Gio, 01 Nov 2012 - 20:55

[voto 6] - Originale come meccaniche, questo è l'unico gioco che praticamente si spiega anche soltanto a guardare la plancia. Ci ho fatto diverse partite, e l'ho sempre trovato godibile.

Dove c'è gusto non c'è perdenza.
----------
Date un'occhiata alla mia mercatina: qui

http://www.delittoperdiletto.it

Rotilio Mar, 24 Set 2013 - 15:51

[voto 7] - il gioco è semplice ma non banale occorre far scendere le carte con intelligenza senza avantaggiare troppo l'avversario.

Ritratto di Miki76 Miki76 Gio, 10 Mag 2012 - 11:59

[voto 5] - giochino di carte che non mi ha lasciato la voglia di rigiocarci. Ambientazione appiccicata a fatica.

Gioco sempre in due.
Vendo: Martinique, Khet:the laser game, Chicago Express, LaGuerraDell'Anello.

romendil Gio, 26 Apr 2012 - 09:53

[voto 7] - [FAIR-VOTE] Commento basato su poche (da 5 a 10) partite
Un gioco da due molto ben fatto che si gioca in un quarto d'ora. Facile da apprendere (anche per mio figlio di 6 anni). Incidenza della fortuna presente ma non preponderante, anche perché sono presenti componenti di bluff e, seppur in maniera minore, di memoria (delle carte uscite).

RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
IMAGE(http://goo.gl/163wiY)
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"

Delew Mer, 29 Dic 2010 - 18:55

[voto 7] - un gioco bello con regole semplici e subito memorizzabili, anche se personalmente mi aspettavo qualcosa di diverso.

Stormbringer Lun, 27 Dic 2010 - 13:51

[voto 7] - Un gioco davvero bello; nonostante sia semplice e veloce è allo stesso tempo imprevedibile, anche se non molto longevo (più di 5 partite di fila cominciano ad annoiare)

http://stormgdt.blogspot.com/

Gadmin Gio, 09 Dic 2010 - 19:39

[voto 7] - Non lo boccio...nonostante la sua estrema semplicità è molto divertente giocato insieme a dei bambini.
Io l'ho giocato con mio figlio di dieci anni e ci siamo divertiti molto. Chiaramente non si tratta di un gioco dedicato a giocatori che si possono ritenere dei professionisti del settore...ma che hanno dimeticato che i giochi sono fatti spesso per divertire e nient'altro.

Voi controllate le librerie io controllerò nei bar!
Il richiamo di Chtulhu (Manuale dell'investigatore)

bigdrugo Mer, 10 Nov 2010 - 22:25

[voto 4] - Per me pessimo. tutta fortuna ed estremamente noioso, se hai le carte le giochi altrimenti passi. mah...

www.zuccavuota.it
Ludoteca, fumetteria & store (anche per corrispondenza)

http://www.widemovie.it/ Il cinema in tutta la sua ampiezza!

franchija Dom, 26 Set 2010 - 19:37

[voto 8] - Gioco di carte in cui il fattore fortuna è ben presente, ma che lascia al giocatore la possibilità di scegliere.
Gioco molto veloce, quindi è consigliabile giocare al meglio delle 3 o 5 partite (anche per stemperare il fattore fortuna).
Il voto (forse) elevato è da contestualizzare alla tipologia di gioco: è un buon gioco veloce di carte!

Andreman Mar, 27 Lug 2010 - 18:11

[voto 7] - Data la premessa, che tranne lo scopone tutti i giochi di carte pagano la fortuna durante la presa, in questo Dragonheart (Come in Lost Cities) grazie alla semplicità della meccanica il fattore alea può essere stemperato dalla possibilità di fare molte partite in pochissimo tempo.

E il mio maestro mi insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire.

Ritratto di Antonio Antonio Dom, 25 Lug 2010 - 22:48

[voto 7] - Simpatico gioco di carte, veloce e divertente. La fortuna è ben presente nel gioco (la pesca delle carte), ma non è determinante. Da questo punto di vista, quasi tutti i giochi di carte sono dipendenti dalla fortuna. In Dragonheart oltre ad avere quel pizzico di fortuna nella pesca delle carte, bisogna avere anche pazienza per costruire le carte che danno i punti è decidere il momento buono per chiudere ed incassare. Un simpatico intermezzo.

"ludus est necessarius ad conversationem humane vite"