Monopoly

Anno di pubblicazione: 
1933
Min giocatori: 
2
Game designers: 
Sottocategoria: 

Commenti

Ritratto di Redazione Redazione Lun, 27 Gen 2014 - 12:02

[voto 7] - Il Gioco per definizione che piaccia o no. Ho il piacere di possederlo in una bella edizione degli anni 70 con tutte le pedine e le casette in legno che ho il piacere di non giocare ormai da molto. - [Autore del commento: mrob]

Ritratto di Redazione Redazione Ven, 18 Ott 2013 - 22:45

[voto 6] - Gioco storico, per persone che non conoscono altro risulta divertente, ma per gli altri non lo è. Il fattore aleatorio è enorme, senza contare che la cosa migliore del gioco, la contrattazione, può risultare molto negativa se 2 giocatori non vogliono contrattare l'uno con l'altro per pura antipatia bloccato di fatto il gioco. L'eliminazione è un altro brutto difetto rendendo l'esperienza ai primi eliminati indigesta, dovendo aspettare anche ore prima della fine della partita. Durata notevole, alcune partite sopra le 4 ore!
Non lo consiglio ai giocatori, ma solo agli occasionali o ai nostalgici. Infatti possiedo la versione "nostalgia" con grafiche vintage e componenti in legno e metallo - [Autore del commento: JohnTheBeast]

Ritratto di Redazione Redazione Mer, 29 Ago 2012 - 14:25

[voto 4] - Gioco lungo, lento, noioso e ripetitivo... Però basta dire Parco della Vittoria o Viale dei Giardini e tutti sanno di cosa stai parlando. Un must! - [Autore del commento: ottobre31]

Ritratto di Redazione Redazione Ven, 08 Gen 2010 - 17:08

[voto 6] - E' arrivato il momento di scrivere le classiche "due righe" per giustificare il mio voto (sola sufficienza) su questo che è uno dei "mostri sacri" di sempre.
Monopoli -per me- è quello tradizionale, scritto con la "i" finale; quello con la candela ed il fiaschetto; quello del Vicolo Corto e dell' "andate in prigione direttamente e senza passare dal Via".......
Chi non ha mai giocato a Monopoli?
Come posso trovere la facciatosta di mentire, sostenendo di essermi annoiato con Monopoli?
Come si fa a criticarlo e basta?
Sarebbe ipocrita.
E tuttavia mi sento di dire che, purtroppo, ancora ai nostri giorni questo gioco è universamente additato come l'unico boardgame possibile......... quasi non esistesse altro.
Inoltre ci sono moltissimi altri titoli che preferisco a Monopoli, cosa mi che permette una amplia libertà di scelta anche nel poter presentare una varietà più fantasiosa del panorama ludico.
Il sei è comunque d'obbligo: come una occasionale partita, come un pezzo "d'amarcord".
- [Autore del commento: MPAC]

Ritratto di Redazione Redazione Dom, 10 Giu 2007 - 05:10

[voto 8] - Sentite questo è il gioco della Storia dei Giochi da Tavolo merita 10 solo per questo, non ha bisogno di commenti. Oggettivamente do 8 a questo gioco, ma per il suo valore storico è il mio voto reale è 10.

Comunque vorrei sfatare alcuni luoghi comuni su questo gioco: innanzi tutto non è vero che è solo un gioco di dadi, l'aspetto più importante è la compra/vendita di terreni e case.

Dipende dalle edizioni del gioco, però di solito è presente nelle istruzioni l'opzione che può essere ignorata la regola di rivendere alla banca le case e gli alberghi e viene concessa la possibilità di rivenderle agli avversari.

Fermo restando della completa inutilità delle due centrali e di molte carte rischio e opprtunità, cose che si sono risolte in altre edizioni del gioco molto più recenti, vorrei sottolineare la componente strategica della scelta sia casuale (dipendente dal lancio del dado) che conquistata (ottenuta dalla contrattazione con un avversario) dei terreni, inoltre sottolineo il bilanciamento che c'è tra le due strade meno costose e redditizie (Vicolo Corto e Vicolo Stretto) su cui è facilissimo costruire gli alberghi (io di solito riesco a costruire gli alberghi praticamente in un turno: pago le 4 case per terreno e in più pago l'albergo, in altre parole sommo le quote per aggiungere un albergo).

Inoltre è diffusa la "regola casalnga" di far pagare a chi vuole costruire case senza che queste però siano disponibili, le case fittizie cioè se si vuole costruire un albergo su un terreno dove ci sono due case e queste non sono più disponibili, si fa pagare il costo delle due case più quello dell'albergo che poi va messo (questa regola non può essere pallicata se non sono disposti alberghi).

Altro fattore, e con questo concludo, di importanza fondamentale è l'opzione delle aste: è possibile mettere all'asta un proprio terreno oppure la banca mette in varie occasioni all'asta un terreno o delle case o degli alberghi, la competizione sul prezzo per aggiudicarsi l'oggetto dell'asta diventa strategica sia per comprendere la linea di condotta degli avversari (cosa sono disposti a fare o che atteggiamento hanno nei confronti del rischio) sia per potersi accaparrare i terreni idonei alla propria strategia.

Va ricordata l'importanza degli angoli, della conquista di un lato del tabellone e del contrasto delle operazioni avversarie, per non parlare delle simpatiche contrattazioni-ricatto che spesso avvengono durante lo svolgimento del gioco.
- [Autore del commento: PSICoANALISTA]

Agrauwin Sab, 18 Gen 2014 - 02:20

[voto 6] - Partite interminabili, turni di attesa lunghissimi. Eppure è e rimane il classico. Acquistare, vendere, e sperare nei guadagni chiedendo prestiti alla banca sempre più alti.

Ritratto di StraightE StraightE Dom, 12 Gen 2014 - 18:58

[voto 5] - Classico! Chi non lo conosce??? Voto 5 per il fatto che in tutta la mia vita non ho mai capito realmente il regolamento (incasinato!!!) e non sia MAI riuscito a terminare una partita

roby_kof Mer, 08 Gen 2014 - 11:30

[voto 8] - che dire... un classico che non tramonta mai!
...anche se non tra i miei preferiti, ma questo dipende dai miei gusti

"Non interrompere mai il tuo nemico quando sta commettendo un errore."
Napoleone Bonaparte

Ritratto di ammyne80 ammyne80 Dom, 29 Dic 2013 - 20:46

[voto 6] - Il classico gioco dell'infanzia a cui tutti abbiamo giocato. Divertente fino a quando non conosci di meglio-e ce n'è tanto-.Una sufficienza dettata dalla nostalgia dei tempi passati.

Cogito, ergo...ludo

Ritratto di hoplomus hoplomus Lun, 16 Dic 2013 - 19:08

[voto 2] - Ha fatto la storia del gioco da tavolo ed è ancora lì sul mio scaffale, l'edizione vecchia con le lire. assieme al gioco dell'oca, è stato il mio primo boardgame. ora non ci faccio più partite, anche perchè è estremamente lungo e, ad oggi, noioso.

-edit- rivedo il mio voto, verso il basso: gioco orrendo.

Longevità 0
Regolamento 1
Divertimento 0
Materiali 1
Originalità 0
Voto finale 2

figfiorenzo Ven, 06 Dic 2013 - 08:50

[voto 3] - Nessun commento

[VENDO-SCAMBIO] tanti GIOCHI
link:
http://www.goblins.net/modules.php?name ... 620#688620
Arcane Legions - Descent 1a ed. - FUturisiko - DUST - MAgestorm - Swordfish - Principi di Firenze - Caylus - Legends of Andor

borgonero Ven, 29 Nov 2013 - 16:16

[voto 7] - Nessun commento

"Giunse come il vento, come il vento tutto tocco' e come il vento scomparve." (Da Il Drago Rinato di Loial, figlio di Arent figlio di Halan, Epoca Quarta)

MorganaLeFay Dom, 17 Nov 2013 - 12:19

[voto 4] - L'ho sempre trovato noioso e capitalista, insomma, se voglio impoverirmi e cadere vittima dei grandi propretari mi basta uscire di casa... però devo dire che ero sempre riuscita a renderlo divertente con metodi non previsti nel regolamento tipo far girare i soldi in modi "alternativi" o barare platealmente... Invece recentemente sono stata costretta a giocare al monopoly con moneta elettronica e devo dire che è stata la cosa più noiosa della mia vita, praticamente si passa il tempo a inserire carte nella macchinetta e digitare numeri, e quando qualcuno preme il tasto sbagliato il gioco va in stallo finché non si è risolto il problema. Veramente una noia inutilmente macchinosa.

In viaggio tra avventure e leggende... https://www.facebook.com/arda2300

Periodonikes Ven, 29 Nov 2013 - 19:02

[voto 3] - Commento basato su parecchie (tra 5 e 20) partite

No dai... Non metto in dubbio il valore storico e il divertimento delle prime partite in famiglia e con gli amici, ma fondamentalmente è il gioco dell'oca con i soldi...

Dany74 Gio, 07 Nov 2013 - 17:11

[voto 7] - Il "plantageneto" dei giochi in scatola. La particella dove tutto ebbe inizio. Se lo stampano ancora oggi, dopo 78 anni, ci sarà pure un motivo. Rispetto.

xxmarianoxx Sab, 19 Ott 2013 - 11:17

[voto 4] - Buono per i bambini. Ma di quelli piccoli, eh... E nemmeno troppo altrimenti potrebbero mangiare i pezzi! Ma per i grandi decisamente no... Gioco ripetitivo all'ennesima potenza! Direi che, in tutta una vita, 5 partite sono più che sufficienti.

ema77 Sab, 28 Set 2013 - 17:38

[voto 6] - Nessun commento

[color=#000040]...il mondo è diviso in due categorie, chi gioca ai gestionali e chi scava....[/color]

Caesare Sab, 31 Ago 2013 - 11:13

[voto 7] - Se uscisse oggi il voto sarebbe sicuramente inferiore a 5 ma non si può dare così poco alla pietra miliare dei giochi da tavolo. in conclusione anche se con un livello di difficoltà e di longevità poco superiore al gioco dell'oca merita un 7 per il ruolo che ha avuto

tom6 Dom, 05 Gen 2014 - 08:24

[voto 6] - Gioco ad eliminazione e coi dadi: due caratteristiche che non mi invogliano mai a rigiocarlo. 6 di stima solo perché é un classico

draconiscor Gio, 22 Ago 2013 - 09:29

[voto 6] - Il Monopoli è IL gioco che mi ha introdotto nei mondo dei giochi da tavolo. Ne c'è da stupirsi se questo gioco è uno dei più antichi e diffusi, anche perchè negli anni è riuscito a rinnovarsi nelle sue numerose versioni (anche se personalmente ritengo la classica la migliore).

La plancia di gioco è essenziale e senza dettagli troppo rilevanti così come tutto il resto delle componentistiche, ciò non è del tutto negativo ma in effetti non è nemmeno un pregio.
L'interazione tra i giocatori è abbastanza alta e questo è un bene perchè a mio parere aumenta l'appeal del gioco, ma l'alea è preponderante e questo a molti potrebbe non piacere (se i dadi non girano come dovrebbero non c'è verso di risollevare la partita).

Il regolamento e davvero molto semplice e alla portata di tutti.

Come ho già detto all'inizio è un gioco che può accogliere i giocatori nel mondo dei boardgame ma stanca presto i giocatori più esperti e alla lunga comunque annoia.

Longevità: 1
Regolamento: 2
Divertimento: 1
Materiali: 1
Originalità: 1

Johan Mer, 07 Ago 2013 - 11:52

[voto 4] - E' un gioco che ho sempre regolarmente odiato. Non so perché. Le meccaniche vecchie, l'alea, il tema trattato... tutto ha sempre contribuito a farmi preferire di fare altro. Anche da giovanissimo.

da24102 Gio, 01 Ago 2013 - 19:09

[voto 6] - lo ho giocato moltissimo da ragazzo e poi anche da meno ragazzo.
Il tipico gioco da natale. Adesso non ci gioco più da molto tempo, mi annoia, solo caso e chi compra più carte all'inizio (fortuna al tiro dei dadi) vince.

Dylan88 Mer, 31 Lug 2013 - 17:29

[voto 5] - Nessun commento

L'uomo nella sua arroganza si crede un'opera grande, meritevole di una creazione divina. Più umile, io credo sia più giusto considerarlo discendente degli animali.

Astaroth Mer, 15 Mag 2013 - 16:02

[voto 10] - Gli do 10 perchè è un evergreen che lascia sempre tutti molto soddisfatti. E' avvincente e se riesci ad intrecciare fortuna e abilità da Broker dà molte soddisfazioni.

[b]ASTAROTH[/b]
Con la forza della verità, in vita, ho conquistato l'universo.
[img]http://i.imgur.com/SVSDU.gif[/img][img]http://i.imgur.com/Z4cJV.gif[/img]

Alfiere Mer, 01 Mag 2013 - 18:18

[voto 6] - Si, è il Monopoli, ma come si fa a dare meno del 6 a una pietra miliare del board game? Da qualcosa bisognerà pur cominciare!

NickDrago Lun, 15 Apr 2013 - 08:58

[voto 7] - Lo considero un po' il "re" dei giochi di società. Quando si dice boardgame non si può non pensare a lui e al fatto che sia sulla cresta da intere generazioni. Adattissimo per una partita tra novizi e tra amici che vogliono impegnarsi poso (le regole si spiegano in 4 secondi e ormai le conoscono anche i muri), risulta ripetitivo e noioso per i gamers più "anziani" ed esigenti. Un 7 perchè tutti più o meno abbiamo cominciato con lui

Ritratto di Agzaroth Agzaroth Dom, 14 Apr 2013 - 14:35

[voto 2] - Lungo, noioso, in balia del caso.
Era già brutto quando conoscevo lui e pochi altri giochi stranoti. Figuriamoci ora.

(noi) non indulgemmo né a noi stessi né ad altri
IMAGE(<a href="http://i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)">http://i.imgur.com/Sad4cBu.jpg[/img]

yon Mer, 10 Apr 2013 - 10:35

[voto 7] - Voto basato su moltissime partite

E' un gioco di 78 anni fa e questa premessa si rende necessaria per giudicarlo. E' inutile vederci un gestionale, giochi come Puerto Rico non erano nemmeno nella testa dei figli del creatore di Monopoli. Ergo, la fortuna la fa da padrone. E' però vero che nel corso dell apartita si rende necessario giocare con intelligenza alleanze temporanee per evitare che uno dei giocatori prenda la fuga.
Funziona benissimo con un numero variabile di giocatori.

Secondo me è un gioco ben riuscito, ma la logica dhe ci sta sotto, cioé vincere rovinando l'avversario, non mi piace. Per questo lo ho abbandonato da tempo. Detto questo, è un gioco che si regge ancora oggi (non è poco!) e poi io voglio il fiaschetto per tutta a vita.

L'irriverenza conduce alla sconsideratezza V. von Croy
IMAGE(<a href="https://cf.geekdo-images.com/images/pic1189807_t.jpg)">https://cf.geekdo-images.com/images/pic1189807_t.jpg[/img]

Aelfwine Mar, 02 Apr 2013 - 15:56

[voto 3] - Un gioco ricco di difetti: strategia ai minimi livelli, scarsa interazione e durata eccessiva. Gli assegno un bel 3 per la sua importanza storica, se uscisse oggi per me varrebbe 2.

IGiullari Gio, 21 Nov 2013 - 08:50

[voto 7] - Un classico sempre bello da giocare.

Un giullare è un essere multiplo; è un musico, un poeta, un attore, un saltimbanco; è una sorta di addetto ai piaceri alla corte del re e principi; è un vagabondo che vaga per le strade e dà spettacolo nei villaggi...

Favalix Ven, 08 Mar 2013 - 07:31

[voto 6] - Il gioco che insieme a risiko ha portato tutti noi su questo sito, ci ho passato i migliori natali e le migliori serate, grazie!

Un vincente trova sempre una strada, un perdente trova sempre una scusa

RisenPhoenix89 Sab, 02 Mar 2013 - 13:35

[voto 6] - Purtroppo più di 6 non mi sento di dare.
Darei 9 per la storia che ha fatto, per ciò che è stato nelle generazioni passate, e per ciò che ha rappresentato nella mia infanzia.
Ma purtroppo, rispetto ai giochi odierni, per la giocabilità devo dare un 3. Alla fine risulta poco più che un gioco dell'oca, dove è tutto comandato dai dadi. Se non è destino che gli avversari passino dai tuoi alberghi.. niente da fare!
Personalmente dopo nemmeno 5 minuti comincia già ad annoiarmi, poca interazione tra i giocatori (di sicuro non ti cederanno Parco della Vittoria o caselle dove si può guadagnare), uno si limita a tirare i dadi e sperare di poter acquistare ipoteche vantaggiose, o in caso contrario di non capitare sugli alberghi degli altri.

JohnCole Dom, 17 Feb 2013 - 15:21

[voto 6] - Il mio primo gioco in scatola, con cui ho scoperto un mondo. Bello per iniziare e basta, risente dell'età e di sucessori migliori

dos Sab, 09 Feb 2013 - 11:54

[voto 3] - Ho giocato molto a monopoli a causa della sua popolarità, ma sempre cono scarso divertimento.
Non mi piace perché:
- è troppo legato alla fortuna, nei primi 2 giri il dado può decidere le successive 3 (quando va bene) ore di gioco
- chi non è fortunato nei primi giri si ritrova ad agonizzare per ore (in attesa della sua eliminazione)
- chi viene eliminato per primo può anche tornare a casa, la partita continuerà ancora per un bel po'
- è troppo lungo, la partita dura parecchio senza motivo: ti ritrovi a girare sperando di capitare sulle caselle giuste

Prometeo78 Mer, 30 Gen 2013 - 13:28

[voto 6] - il gioco da tavolo più famoso al mondo.
prende la sufficienza solo per questo e per il fatto che mi ricorda le mie prime partite quand'ero un bambino.
per il resto nessuno puo discutere il fatto che se sei fortunato coi dadi e con i cartoncini vinci, se sei sfortunato perdi.
resta comunque divertente ( vedere gente che esulta quando va in prigione oppure gente piangere perchè capita sull'unica casella del gioco con l'albergo non ha prezzo).
consigliato per una serata soft tra parenti, amici di tutte le età.

Citadel Mar, 15 Gen 2013 - 18:41

[voto 7] - Gran bel gioco; ha fatto la storia dei giochi da tavolo.
La fortuna però influenza un pò troppo l'andamento e il risultato della partita.

Citadel

armatenere Dom, 13 Gen 2013 - 03:21

[voto 6] - 6 solo perchè è un grande classico,altrimenti merita 4.Troppa fortuna e se giochi con qualcuno che non vuole vendere o scambiare le proprietà il gioco si blocca e molto spesso si litiga.

Bogg Ven, 11 Gen 2013 - 14:46

[voto 4] - Probabilmente se Monopoli non fosse esistito, metà della gente che non gioca ai giochi da tavolo lo farebbe.

marcorogk Sab, 05 Gen 2013 - 12:10

[voto 2] - Monopoli, Risiko, Coloni di Catan, Carcassonne... dei classici sempreverdi??? Lo sono di certo solo per chi ancora ci gioca o addirittura li compra!

E' ora forse di aggiornarsi: AGRICOLA, 7 WONDERS, STONE AGE, DOMINION... sono solo alcuni dei tantissimi titoli che soppiantano il successo commerciale di tanti giochi così passati e privi di senso.
Con mio figlio non sono nemmeno più riuscito a giocare al mio vecchio gioco preferito, Risiko... quanto divertimento e notti insonni... Perchè???
Ovviamente per le innovative dinamiche di gioco di tanti nuovi titoli che permettono:

1. Di giocare anche in meno di un'oretta o poco più di tempo libero!

2. Di sentirsi davvero partecipi nel gioco essendo esenti o poco presenti i fattori fortuna pur garantendo tanto divertimento ed aumentandone la passionalità e longevità.

Perchè sprecare altre parole e tempo per un vecchio, seppur nostalgico, gioco di dadi che dura una mezza giornata senza compiere alcuna scelta strategica?
Se voglio giocare a dadi piuttosto lo faccio con PERUDO, IL VERME E' TRATTO, SUSHIZOCK... (solo per fare qualche esempio di giochini che davvero mantengono un discreto valore ludico nel tempo).

DarthBalrog Lun, 07 Gen 2013 - 13:42

[voto 6] - Subito dopo Risiko, è stato il gioco a cui ho giocato di più nella mia vita di bambino. Mi sono divertito parecchio e il mio segnalino è sempre stato il fiaschetto (ok, lo ammetto, a volte ho usato anche il funghetto...).
Sono convinto che la maggior parte dei frequentatori della Tana dei Goblin ha giocato almeno una partita a questo gioco, che rappresenta uno dei giochi di maggior successo di storia.
Diversi pomeriggi estivi della mia fanciullezza li ho passati davanti al tabellone del Monopoli. Anche se Risiko ha sempre dominato incontrastato all'epoca...

Per queste ragioni non mi pare giusto che io gli dia meno di 8.

Se, al contrario, volessi dargli un valore in base al mio interesse attuale direi 6.

[b][url=https://www.youtube.com/channel/UCPw8DflRYvFmCyVKP8BzOhQ]Darth Balrog TV[/url][/b].

spada Gio, 20 Dic 2012 - 16:14

[voto 6] - mai stato uno dei miei giochi preferiti... ma come non dargli 6 a monopoli anche perche' meno non riesco a dargli...
alla fine secondo me bisogna valutare anche l' uscita del gioco e monopoli e' un gioco vecchissimo per un voto... chiaro che se dovessi guardare agli ultimi anni e al fatto che non mi hai mai esaltato fino da bambino (preferivo di gran lunga risiko - hero quest e star quest in primis seguiti da hotel - crack) considerando tutti i giochi usciti con pochissima publiccita' e di gran lunga superioro il mio voto sarebbe sotto il 6... diciamo un 3-4 (a essere buoni)

dany111 Dom, 16 Dic 2012 - 09:29

[voto 6] - Bello partire con proprietà cialtrone come vicolo corto e piombare dopo un po' di giri su parco della vittoria con gli alberghi altrui e smadonnare... Troppa fortuna richiesta ;)

BaroneSengir Sab, 08 Dic 2012 - 14:53

[voto 4] - Voto affettivo in onore dei vecchi Natali passati a fare lo strozzino comprando all'asta parco della vittoria e corrompendo gli altri giocatori a bustarelle... lol

DungeonPig Official Site: www.lucacazzani.it
DungeonPig sul FacciaLibro: https://www.facebook.com/DungeonPig

Signor_Darcy Ven, 12 Ott 2012 - 14:59

[voto 8] - Troppo figo e senza tempo: regala ancora delle gran belle soddisfazioni (o rabbie: dipende dalla giornata).
Ineguagliabile l'edizione originale italiana (le successive, quella in euro compresa) perdono molto fascino, a mio giudizio.

[color=#8000FF]Comunque Vlaada sarà un successo.[/color]

uncelafo Gio, 01 Nov 2012 - 13:56

[voto 6] - Chi non conosce Monopoli. Bel gioco, peccato che manchi di equilibrio ed in molte partite alcuni giocatori possono solo attendere la fine, con una lunga, lunga agonia

Basil7 Mar, 25 Set 2012 - 14:13

[voto 7] - Monopoli: un classico di ogni tempo, un evergreen, un gioco che conferisce l'impressione di vivere davvero come un capitalista di primo Novecento. Tuttavia, le meccaniche sono un po' monotne, e, spesso, la componente umana prende il sopravvento in senso negativo: tutti sappiamo quanto può essere crudele una partita di Monopoli!

samuwolf Dom, 12 Ago 2012 - 19:00

[voto 1] - solo fortuna, e chi non è fortunato deve fare come fanno oggi con l'italia in crisi, vendere tutto. molto classico, noioso e stufante dopo anche solo 2 partite. non so come ha fatto a essere così famoso ma è successo.

samuele mappa

Ritratto di predator75 predator75 Lun, 06 Ago 2012 - 22:21

[voto 4] - Il più classico dei giochi da tavola. Nonostante sia presente in ogni casa ormai risulta noioso e, al giorno d'oggi, ingiocabile. Meriterebbe un 7 alla carriera ma un 3 per le meccaniche e la imprescindibile dipendenza dalla fortuna. ANACRONISTICO!

www.ideeludiche.blogspot.com , il blog che promuove il gioco da tavola!

ittofa Ven, 03 Ago 2012 - 11:02

[voto 6] - Chi non ha questo gioco a casa...????
che dire è più di 100 anni che esiste e ancora ci si gioca, nuove edizioni e pedine diverse, il Monopoly alla fine e un classico intramontabile....
Magari non dei migliori ma tanto una partitella o due l'anno ci scappano sempre....

zlatko Lun, 30 Lug 2012 - 11:53

[voto 6] - Il grande classico! Voto sei solo perchè mi ha lanciato nel mondo dei giochi anche se forse non troverò mai più nessuno con cui giocarci......

How can we win when fools can be kings?

Davide94 Ven, 20 Lug 2012 - 14:33

[voto 6] - Un gioco carino per passare il tempo senza voler ragionar tropo, ideale per divertirsi con bambini o babbani. Abbastanza elevato il fattore fortuna, e non esiste una seconda volta per recuperare...se parti male è finita.

Faro85 Gio, 21 Giu 2012 - 05:17

[voto 3] - I dadi guidano il movimento di ogni singolo giocatore spesso anche le sue scelte, quasi totalmente in balia della fortuna... durata eccessiva a volte interminabile, interazione minima.

Pregi: Prima o poi dovrà uscire fuori produzione XD
è Gratis... di solito te lo regalano ^^
Difetti: é ancora in circolazione XD

Barbarian Mer, 20 Giu 2012 - 22:49

[voto 4] - Tutto troppo incontrollabile, durata compresa! può divertre i piccoli se non si conoscono giochi migliori...ma ce ne sono tanti!

KINGOFSTORM su BoardGameGeek

andrecall Ven, 08 Giu 2012 - 08:58

[voto 5] - Un gioco che tutti conoscono.L'unica strategia è ricollegabile con il fare scambi di proprietà che risultino proficui, per il resto è tutto in mano ai dadi. Poi non so quanto valga la pena investirci una serata intera e oltre...troppo lungo.

f_ascareggi Sab, 12 Mag 2012 - 13:23

[voto 5] - Il gioco da tavolo per eccelenza nell'ottica comune.
Non certo una preta miliare a livello strategico, ideale per avvicinarsi al mondo dei giochi da tavolo e ideale per quei giocatori, non molto interessati a questo mondo, che vogliono passare una serata in casa un pò diversa dal solito.

Personalmente lo trovo poco adatto a giocare in gruppo (crea un'atmosfera troppo rigida) e quindi se devo giocare con persone poco interessate ai giochi da tavolo scelgo altro

Nynaeve Mar, 14 Mag 2013 - 15:21

[voto 6] - Il gioco che per cui siamo passati tutti, almeno da bambini. Lungo a non finire ma con un sapore unico: i colori, le banconote di carta e il CACTUS! troppo affidato alla fortuna e monotono è facile abbandonarlo quando si conoscono i gioconi!

Se saprai sognare, senza fare del sogno il tuo padrone... Tua sarà la terra e tutto ciò che è in essa (R. Kipling)

Snilz Sab, 07 Apr 2012 - 13:18

[voto 7] - Uno dei giochi più famosi e divertenti del mondo.
Tra l'altro chi in momenti morti con amici non ha mai detto: "Prendo il Monopoli?"

BiElle Gio, 22 Mar 2012 - 14:43

[voto 6] - Il gioco è scontato ed ha pochi colpi di scena, ma è la base della socializzazione del nostro occidente capitalista dove conta solo il profitto individuale.
A mio parere non gli si può dare un'insufficienza per il semplice motivo che tutti sono perversamente attratti dallo scambio e accumulo di denaro: è parte di noi.

Drizzt Mer, 21 Mar 2012 - 15:55

[voto 5] - Ci gioco ancora con mia figlia che è piccina! Beh, è un gioco per bambini ormai e non può competere con i giochi con cui attualmente mi diletto, però voglio dare un voto anche a questo classico perché è comunque, una pietra miliare del gioco di società e, per l'epoca in cui è stato ideato, un innovatore.

Ritratto di Shooock Shooock Lun, 15 Apr 2013 - 13:11

[voto 4] - Nessun commento

Dopo aver giocato ad Eldritch Horror, mi è difficile non credere in forze esterne che regolano il destino di questo mondo.

Ritratto di gavhriel gavhriel Mer, 09 Mag 2012 - 23:02

[voto 4] - Una volta entrato nel mondo dei boardgames questo gioco prende il posto che gli spetta di diritto: lo scaffale polveroso.

IMAGE(http://boardgamegeek.com/jswidget.php?username=gavhriel&numitems=10&header=1&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=center&inline=1&showplaydate=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Morgana11 Mar, 28 Feb 2012 - 17:07

[voto 5] - Nessun commento

- Cosa guardate signore?
- Guardo Voi signorina.

Non lasciarti ingannare dalle apparenze perchè la vera bellezza si trova nel cuore.

kappateam Mer, 22 Feb 2012 - 21:48

[voto 5] - non mi ha mai entusiasmato ma mi ha fatto passare piacevoli giornate nella mia infanzia, lo custodisco sulla mia libreria (è un classico) e guai a chi pensa di disfarsene per fare spazio!

alexxx1209 Mer, 08 Feb 2012 - 11:48

[voto 6] - Gioco che ha più di un secolo e nonostante tutto non è così orribile. Non posso dargli meno di 6 per via della sua originalità e per il fatto che se giocato senza scrupoli, porta alla fine della partita in un ora massimo.

alexxx1209 Mar, 07 Feb 2012 - 17:13

[voto 6] - Gioco che ha più di un secolo e nonostante tutto non è così orribile. Non posso dargli meno di 6 per via della sua originalità e per il fatto che se giocato senza scrupoli, porta alla fine della partita in un ora massimo.

alexxx1209 Mar, 07 Feb 2012 - 17:12

[voto 6] - Gioco che ha più di un secolo e nonostante tutto non è così orribile. Non posso dargli meno di 6 per via della sua originalità e per il fatto che se giocato senza scrupoli, porta alla fine della partita in un ora massimo.

diafis Lun, 20 Ago 2012 - 12:58

[voto 5] - Nessun commento

VENDO COME NUOVI:Tiny Epic Kingdoms deluxe+set tokens 3d, Augustus+promo, promo per "Lo Squalo", Kragmortha, Nosferatu, Verone, Oddball Aeronauts, Banjooli Xeet, Il Padrone di casa,Sit Gloria Romae

AlexFab4 Ven, 03 Feb 2012 - 00:39

[voto 6] - versione pocket e versione scatola quadrata, un classico. immancabile. ovviamente la giocabilità è bassa e quindi il voto è solo 6 ma se non fosse monopoly prenderebbe 4! :D

zuprix Ven, 13 Gen 2012 - 15:16

[voto 5] - Nessun commento

E come possiamo intenderci se nelle parole che io dico metto il senso e il valore delle cose che sono dentro me;
mentre chi le ascolta, inevitabilmente, le assume col senso e il valore che hanno per sè del mondo che egli ha dentro? - Luigi Pirandello.

silvermat Lun, 02 Gen 2012 - 01:40

[voto 4] - Troppo lungo. Difficile finire una partita, giocato da bambinetti che, durante i primi turni sono euforici, verso la fine gettano la spugna perché non ne possono più.
A differenza di altri giochi (come Risiko) non è migliorabile, non ha del potenziale nascosto.
La fortuna è troppa e, se giocato con persone non esperte, è ancora più lungo e noioso del solito.

mox88 Mer, 14 Dic 2011 - 16:33

[voto 8] - Nessun commento

Il mio Mercatino
[size=150][b][url=http://www.goblins.net/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=61856]VENDO - CERCO & SCAMBIO[/url][/b][/size]

AleCresta Mer, 01 Feb 2012 - 19:42

[voto 4] - Nessun commento

Due cose mantengono vive le creature: il letto e il giuoco; perché l'uno è refrigerio de le fatiche e l'altro ricreazione de i fastidi.

scozzese87 Gio, 29 Ago 2013 - 18:52

[voto 6] - C'è il rischio di litigare, ma se affrontato nell'ottica giusta è un piacevole quanto crudele gioco di mercato.
in fondo monopoli è sempre monopoli

Khronos Lun, 07 Nov 2011 - 16:15

[voto 6] - Nessun commento

"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico

nicola76 Sab, 24 Set 2011 - 12:49

[voto 7] - Nessun commento

Porto notizie da Elrond di Gran Burrone.
Un'alleanza esisteva una volta fra Elfi e Uomini.
Molto tempo fa abbiamo

Grimorio Gio, 15 Set 2011 - 09:01

[voto 5] - Un classico...ormai senza pepe. Carino anche perchè tutti più o meno ne conoscono le regole e ti può salvare una serata. Ma niente di chè...

Nesti Mer, 31 Ago 2011 - 02:10

[voto 2] - Nessun commento

"Invece di pensare, continua a salmodiare.." (C.C.C.P., "Punk Islam") "Vago nel folto di Fronde IN DELIRIO!" (Marlene Kuntz, "In Delirio")

ziggy78 Mar, 19 Nov 2013 - 15:44

[voto 6] - Il classico dei classici! E' grazie a questo gioco che è nata la mia passione per i gdt. Ho giocato tantissime volte, legato molto ai ricordi della mia infanzia dove giocavamo avendo come sottofondo un concerto dei Pink Ployd! Ora non lo gioco più avendo intrapreso la via german-game ma rimane un gioco a cui sono particolarmente affezionato. Oggettivamente sarebbe un 5 in quanto il gioco è sovrastato dal fattore dado ma vado per il 6 in quanto ha fatto nascere in me la passione per i gdt. numerose poi le nuove versioni (o presunte tali) come ad esempio la versione "monopoly city" dove permette di costruire una zona residenziale o industriale e gli avversari possono avere il permesso di costruire nelle vostre proprietà un depuratore o un carcere che fanno perdere valore alle vostre zone... i palazzi sono in 3D e vi è anche una borsa immobiliare elettronica per gestire le concessioni edilizie e le aste dei terreni. La sostanza però resta invariata, poca strategia e molto ma molta fortuna.

Ritratto di Darrell_Standing Darrell_Standing Mar, 27 Dic 2011 - 15:22

[voto 6] - Monopoli è IL gioco da tavolo, il termine di paragone, nel bene e nel male, anche quando non c'entra assolutamente niente. Questo basta per la sufficienza. Naturalmente dopo svariati decenni i limiti si sentono tutti.

IMAGE(http://boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Baol&numitems=10&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Toleso Lun, 08 Ago 2011 - 14:43

[voto 5] - bello se giocato con della gente giusta come succede nel gioco online, ma se gioca con gente come i miei amici lasciate stare, gente che non sa contare o gente che non scambia pur di allungare il gioco, diveta solo stressante.
Ultima cosa, gioco dettato dal fattore C.

[url=&quot;http://obiettivi360.com/obiettivo-sbloccato.php&quot;][img]http://obiettivi360.com/dev/obiettivo-sbloccato.php?t=1000+G+-+Crea+il+tuo+Obiettivo%21[/img][/url]

mikelezz Mar, 24 Mag 2011 - 15:39

[voto 5] - Gioco decisamente datato (1930) con quindi svariati difetti:
- durata
- dipendenza dal caso
- scarsa interazione fra giocatori
- noia
Considerando però sia il capostipite dei giochi da tavolo e che comunque sia tutt'oggi parzialmente divertente giocarci non posso stroncarlo del tutto.
80 anni fa penso che un 10 se lo sarebbe anche meritato... Ovviamente oggi c'è di meglio, di molto meglio.
Comunque da provare almeno una volta nella vita.

Nimer Sab, 21 Mag 2011 - 12:34

[voto 5] - Nessun commento

Utenti con cui ho concluso trattative sulla tana:
Lleyenor, Farflyn, godjester, Clarisse, hoplomus, icata, prezio, paolo, AlexFab4, Jelerak, Verze77, etto23, mattnik, matmo, LordJack, ciabattino, Zerro73, remagio.
Tutti utenti affidabili al 100% :D

alessar Sab, 21 Mag 2011 - 08:36

[voto 7] - Nessun commento

Chi si ferma è perduto.Io non mollo mai.La mia spada è la Perseveranza.La mia armatura l'Umiltà.E la Volontà è la mia forza.

THEOPOLIS:
https://sites.google.com/site/alessargames/

Zaidar Mer, 11 Mag 2011 - 13:19

[voto 6] - Un classico che non può mancare nell'esperienza ludica di qualsiasi giocatore. Ma diventa ben presto cosa d'altri tempi.

Michele24 Mar, 03 Mag 2011 - 00:30

[voto 8] - Beh il Monopoli.
Da qui è partito tutto...
Controtendenza voto alto per le giornate regalate e non mi dispiace affatto come vedo molto nelle recensioni.

illupi Mer, 20 Apr 2011 - 11:55

[voto 4] - Voto basso perchè è un gioco senza strategia (l'unica e la più "vincente" è solo sperare di capitare prima degli altri sui terreni più costosi e edificarci sopra, e da lì vivere di rendita) l'estrema casualità e il dazio sempre più grande man mano che dalle casette si passa agli hotel lo rende frustrante e senza una logica (puoi costruire anche hotel su tutti i terreni, ma il fatto che gli altri ci capitino sopra dipende solo da un dado). Se invitati a giocarci perchè il padrone di casa non ha altri giochi, fate capire che ne esistono miliardi, che durano meno e sono più appaganti.

ledy Dom, 10 Apr 2011 - 22:37

[voto 8] - per me rimanene uno dei giochi più belli mai fatti!! è sempre un piacere giocarci ora come tanti anni fà...

prezio Lun, 28 Mar 2011 - 11:42

[voto 4] - Poca roba: famoso forse perchè tra i primi ad essere commercializzato all'ingrosso, ma è un gioco dove la pianificazione è limitata e comunque molto dipendente dal caso. A metà partita si capisce già chi vincerà ed in caso di fasi di stallo il match può protrarsi anche troppo a lungo.

Non me la sento di consigliarlo nemmeno ai neofiti (prendete Jamaica!) o ai piccoli (ci sono tantissimi giochi per bimbi splendidi!). Da evitare.

Ritratto di The_buG The_buG Ven, 25 Mar 2011 - 14:17

[voto 3] - divertente le prime partite, poi, visto che come qualunque risultato del dado può dare un numero estremamente limitato di possibilità, impari quasi a memoria qual'è la cosa migliore da fare in ogni situazione, e finisce che non giochi nemmeno più tu, ma solo l'amato cubo numerato.

Per i neofiti dei boardgame e nessun altro.

Figlio_di_Griffin Gio, 17 Mar 2011 - 09:43

[voto 6] - Un classico da tenere per giocare con grandi e piccoli...potrebbe risultare quasi educativo per la gestione del denaro.
Forse la dinamica del gioco risulta un pò troppo ripetitiva, lenta ed articolata in alcuni passaggi.

Longevità 1
Regolamento 1
Divertimento 1
Materiali 2
Originalità 1

Vorrei salvare il mondo ma il mondo non vuole essere salvato

jediknight83 Ven, 11 Mar 2011 - 01:04

[voto 6] - un classico, ha fatto la storia ma lo sbilanciamento a favore del giocatore più forte, la fortissima presenza di alea e l'eliminazione non mi consentono di dargli più di 6 (politico)

morris Gio, 10 Mar 2011 - 13:02

[voto 6] - possiedo quello con le carte di credito quindi non ci sono piu le banconote :( il bello era proprio quello... ma resta cmq un gioco classico!

LeonK Ven, 25 Feb 2011 - 10:02

[voto 7] - Pietra miliare dei giochi, insieme a Cluedo e Risiko. Veri tutti i difetti della recensione , in primis il fattore c che ci vuole per vincere. In ogni caso uno dei giochi più venduti, giocati e famosi nel panorama mondiale. Anche oggi qualche partita la faccio ancora, quando ho voglia di qualcosa di più leggero e non troppo impegnativo per i ricordi che riesce ad evocare.

Kirone Lun, 21 Feb 2011 - 08:21

[voto 6] - Il classico dei classici. Sono veri tutti i defetti elencati (fattore fortuna fra tutti e impossibilità di recupero), ma ha sempre il fascino che ti rimanda alle partite infinite; ore e ore a contrattare e ridere. Merita per questo la sufficienza.

knrd Mar, 11 Gen 2011 - 14:02

[voto 5] - Quoto la seguente recensione:
"Parli di giochi da tavolo a ai non gamers viene subito in mente lui. Fortunoso e ripetitivo, lancia i dadi e lascia che decidano il tuo destino. Da piccolo una partita ogni tanto si poteva fare, ora non se ne parla proprio. Non scendo sotto il 5 per rispetto alla sua storia".
Monopoli sta ai giochi di ultima generazione come l'uomo delle caverne a quello moderno.

michelino88 Dom, 09 Gen 2011 - 18:57

[voto 7] - Indubbiamente è un gioco ormai sovrastato da quelli moderni ma se non esistesse metà dei giocatori non si sarebbero mai avvicinati ai giochi da tavolo;inoltre non posso dimenticare le bellissime serate passate a giocarci da ragazzino...che nostalgia!!!