Roads & Boats

Anno di pubblicazione: 
1999
Min giocatori: 
1
Famiglia: 
Sottocategoria: 
Durata del gioco: 
240
Max giocatori: 
4

Commenti

Deiv Lun, 20 Gen 2014 - 13:47

[voto 7] - Bello ed elegante nel regolamento (quanto brutto e antiergonomico nei materiali, ma come sempre non è un mio parametro di valutazione). Dopo un primo entusiasmo, mi lascia molto perplesso l'impatto che POTENZIALMENTE può avere il caso dell'estrazione delle miniere... Il gioco è, volutamente, monostrategia (i punti grossi si fanno col ciclo oro-monete-certificati azionari mentre qualche punticino si raggranella con la meraviglia...). Vorrei farci qualche partita in più per valutare meglio gli aspetti strategici del gioco... do un 7 prudenziale.

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

Paoloisaac Sab, 07 Set 2013 - 14:50

[voto 8] - 8,5
Gran gioco di logistica e sviluppo. Per me un mezzo gradino sotto i capolavori Splotter (The Great Zimbabwe, Indonesia, Antiquity). Molto lungo e funestato da materiali orrendi.

Preacher Lun, 12 Ago 2013 - 11:03

[voto 9] - Forse il mio preferito tra i prodotti della Splotter Spellen. Un connubio tra gioco di sviluppo civiltà+logistica (il fiore all'occhiello dell'editore).
Bellissimo l'albero tecnologico.

Materiali così così, ma non infastidiscono più di tanto.
...vorrei giocarci di più:)

Now you all know, the bards and their songs...

stix Mer, 07 Ago 2013 - 01:57

[voto 10] - Classico capolavoro del geniale duo della Splotter. Gioco di pick and delivery per eccellenza con ben 6 diversi mezzi di trasporto tra cui poter scegliere e diversi tipi di edificio. Gli edifici costruiti sono pubblici, quindi il gioco può essere giocato in maniera soft, mettendo insieme le risorse per costruire e alternandosi nel loro utilizzo o hard, combattendo per rubare le risorse altrui. Inoltre il gioco ha due modi per fare punti: tramite la meraviglia (trasportando beni nell'area di partenza) o tramite beni ottenibili da edifici avanzati che necessitano un lungo processo di trasformazione per essere ottenuti. Questo crea una tensione sulla fine della partita in quanto la prima strategia abbrevia la durata della partita, mentre la seconda che permette punteggi maggiori ha bisogno di più tempo.
Sono proposti diversi scenari, adatti sia per partite "buone" che "cattive", e scala benissimo da 2 a 4. Possibile giocarci anche in solitario, cercando di battere il record di punti nei vari scenari.
Una curiosità: le strade vengono disegnate con un pennarello su un foglio trasparente che va messo sopra gli esagoni.

...sai, certe volte accade che... non si dovrebbero nemmeno pensare certi pezzi.

lowestein Sab, 26 Gen 2013 - 09:36

[voto 9] - Roads & Boats è un gran bel gioco lungo (4+ ore) e impegnativo (il rischio di mal di testa c'è) di civilizzazione (senza l'aspetto bellico), logistica e gestione risorse. Nonostante non ci sia la guerra e si possa - volendo - giocare per conto proprio senza darsi fastidio, l'interazione è molto alta - e il gioco diventa cattivo - se i vari giocatori piazzano le loro case di partenza vicine.
Ottimo per i giocatori che amano giocare in 2 a giochi in stile tedesco molto impegnativi.

Zuck Mar, 30 Giu 2009 - 17:30

[voto 9] - Gran gioco di produzione e commercio. In realtà di logistica, ma ci sono tutte le fasi, partendo con un asinello e qualche oca si finisce con il creare una rete di industrie e trasporti.
Migliorabili i materiali.
Assolutamente inutile la pellicola trasparente.
Giocatelo con un set di strade tipo Coloni di Catan.

Lobo Gio, 22 Feb 2007 - 01:03

[voto 6] - Nessun commento

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

the_goblin Mar, 14 Ott 2008 - 12:08

[voto 7] - Giocone!
Giocato: poco
Grafica/Materiali: 2
Longevità: 5
Divertimento: 3
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

The (real) Goblin King You don't stop playing games because you grew older... you grow older because you stopped playing games!