Rank
639

Alcatraz: The Scapegoat

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,93 su 10 - Basato su 38 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2011 • Num. giocatori: 3-4 • Durata: 60 minuti
Categorie gioco:
BluffingMafiaNegotiation
Sotto-categorie:
Thematic Games

Recensioni su Alcatraz: The ScapegoatIndice ↑

Articoli che parlano di Alcatraz: The ScapegoatIndice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Alcatraz: The ScapegoatIndice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Alcatraz: The Scapegoat: Scarica documenti, manuali e fileIndice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Alcatraz: The ScapegoatIndice ↑

Video riguardanti Alcatraz: The ScapegoatIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotograficheIndice ↑

Alcatraz: The Scapegoat: voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
1564
Voti su BGG:
1215
Posizione in classifica BGG:
1807
Media voti su BGG:
6,44
Media bayesiana voti su BGG:
6,04

Voti e commenti per Alcatraz: The Scapegoat

Ritratto di wonko
Voto gioco:
8

provato a Pisacon mi è subito piaciuto: regole semplici, alta interazione, bastardaggine q.b, cooperativo ma finchè mi fa comodo, tensione crescente.
(i segnalini a me invece sono piaciuti, pratici e senza fronzoli.)
veramente geniale l'idea delle blackmail: siamo tra avanzi di galera, non tra damerini del '700, cribbio!
questo gioco passerà da casa mia.

Non è un vero scienziato, chi ha timore che la gente lo ritenga pazzo.

Voto gioco:
3

come amo dire in sintesi: è un set-collection dove buona parte degli elementi del set vengono pescati a caso. Meritocratico pressappoco come la tombola. La vittoria potrebbe essere tranquillamente concordata prima tirando un d3/d4...

Poi, a parte questo il gioco si fa anche apprezzare... 3 e mezzo, il mezzo punto perchè l'idea del capro espiatorio è carina.

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

Voto gioco:
8

Uno dei prodotti più originali di Essen 2011. Semplice nelle regole e nei materiali ma estremamente godibile soprattutto per merito del clima di sospetto che genera. L'ambientazione si sposa perfettamente con la meccanica di finta cooperazione in cui ognuno in realtà guarda solo ai propri interessi. Il fatto che non sia controllabile nelle uscite delle parti di piano mi sembra non disturbi la tipologia di gioco, dando, anzi, un piacevole brivido d'azzardo ben calato nell'ambientazione. Acquista se giocato con giocatori dialettici, non scala ma è rapido, in 4 si sta entro l'ora.
Per me un 7,5 che arrotondo per eccesso per l'originalità.

Ritratto di pennuto77
Voto gioco:
8

Davvero un semi-collaborativo originale e ben ambientato. Materiali carini senza eccellere e ambientazione ben ricreata anche nelle meccaniche di gioco. Lo avesse prodotto la DoW saremmo davanti ad un successo commerciale senza pari (mi vedo già le miniature dei detenuti e dei poliziotti, le plance bellissime, ecc ecc). Ottimo se preso per quello che è, un gioco leggero e fortunoso ma che punta (riuscendo in pieno) sul clima di sospetto e sulle bastardate!

Voto gioco:
8

Bello, bastardo e molto divertente... Da provare!

L'esperienza è l'insegnante più difficile: prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione!

Voto gioco:
6

Idea molto interessante quella del caproespiatorio. Ma assolutamente fallimentare a livello di sistema. Il gioco si presta a troppe variabili umane e il gioco si incanala subito decidendo chi sarà di fatto il capro finale (basta poco per capire chi non è indispensabile). A poco valgono le minacce, la votazione non da forza al capro per evitare di esserlo. E la sua forza per far perdere gli altri è tutta nelle mani delle carte capro che ha lui o non hanno gli altri. Passarsi poi il capro tra per pescare carte capro per poi ridarlo all'ultimo momento al predestinato è operazione troppo bieca per essere divertente. Nessun limite di tempo: bastano pochi conti e qualche accordo di vecchi amici per uccidere il gioco al terzo turno. Poco entusiasmante il resto.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

Ritratto di alfredo
Voto gioco:
6

Quoto Sargon. Turno per turno si dovrebbe discutere su chi dovrebbe fare il capro espiatorio ma dopo un po' che ci si gioca si capisce che c'è poco da discutere e la scelta è quasi obbligata. Bassa longevità.

Voto gioco:
3

Moooolto meglio Deadwood

Voto gioco:
4

Se ci si accanisce contro un giocatore non c'è niente da fare, abbiamo provato qualche house rule ma le cose non sono cambiate. Davvero deludente, peccato

Voto gioco:
8

Nessun commento

Tuco Benedicto Pacifico Juan Maria Ramirez

Voto gioco:
2

Nessun commento

Voto gioco:
9

Basato su 10 partite

Non un classico coop, la meccanica del traditore è nascosta, tutti lavorano per il bene comune, ma pensando alla propria pelle.

Alto livello di adrenalina e tanta tattica per giocarlo bene.

Da avere!

Voto gioco:
6

L'idea e la tematica è ottima ma il gioco non decolla..

Si tende a farlo diventare un cooperativo e se uno viene preso di mira..addio

Bassa longevità....

Voto gioco:
4

Nessun commento

Voto gioco:
8

Veramente un bel cooperativo, anche se di cooperativo ha ben poco (ci si fanno certe bastardate!).

Ritratto di pier
Voto gioco:
8

bello bello. nelle partite che abbiamo fatto ci siamo dedicati a mettere all'angolo come capro espiatorio sempre persone diverse, in base alla logica del "sei più avanti negli obiettivi, quindi il gruppo ti ostacola" e devo dire che tutto si è incastrato a dovere. Certamente se 2 giocatori mettono all'angolo un capro espiatorio, ci vuole una dose di tattica esagerata per il capro, per poterne uscire a testa alta e senza troppi danni: roba da mal di testa... ma è così che ci piacciono !!!

forse per la longevità l'espansione farà il suo dovere, la prenderò sicuramente a breve.

ambientazione e materiali ottimi.

Pulla !!

Ritratto di bibea
Voto gioco:
7

Giocato poco per ora, magari aggiornerò più avanti.
Originale, ma non siamo ami entrati in atmosfera, sarà per colpa nostra o del gioco?
da scoprire!
Originale il meccanismo del capro espiatorio

The World changed. Crime did not.

Voto gioco:
6

Non l'ho trovato molto sensato... La meccanica gira bene ma secondo me l'ambientazione non rende....

Un vincente trova sempre una strada, un perdente trova sempre una scusa

Voto gioco:
8

è un 8- se si considera anche l'espansione, perchè secondo me va giocato solo con quella, aggiunge varietà e complessità al gioco, col gruppo giusto è davvero divertente :D

Concluse transazioni con : Slade - Mhyklos - Alfredo - tika - Erik_Von_Jackal - gensclaudio - dagor84 - AnomanderRake - bestiaestinta - eberron - smazzybubble - crismomode - Erikthedark - rolli

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
6

Nessun commento

VENDO Britannia FFG 80€, La Guerra dell'Anello prima ed 60€, Coup Royal TED incellophanato 9€, Il tesoro della giungla 20€

Ritratto di Solano
Voto gioco:
7

Nessun commento

---THE SUPER GUARD, TO YOUR SERVICE--- ---DELLA MIA COLLEZIONE DI GIOCHI NON VENDO NULLA---

Voto gioco:
8

commento dopo una sola partita in cui xò il capro non ha fatto mai la carogna....ci siamo divertiti ....
ma tocca riprovare con più cattiverie...

frankiEdany
ehi, goblins...sono FRANKIE ...Dany si è fregata la mia E !!!

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Gioco di semi-cooperazione e tradimento estremamente sadico e divertente. Da giocare quando ci si vuole mettere le mani addosso l'un l'altro. Molto carino, sopratutto con l'espansione.

Ritratto di kenparker
Voto gioco:
7

Cooperativo con sacrificato (capro espiatorio). Il gioco si basa sul tentativo di fuggire dalla prigione di Alcatraz, ma il piano per la fuga prevede che un prigioniero verrà sacrificato e non prenderà parte alla fuga. Durante la partita sarà compito di ognuno cercare di non diventare il sacrificabile provando ad impossessarsi di elementi unici e indispensabili, ma attenzione a non tirare troppo la corda perché c'è il rischio che le guardie blocchino i prigionieri facendo perdere tutti. Gioco diverso dai classici cooperativi perché ognuno sarà autonomo nelle proprie decisioni facendo del proprio meglio per non essere lasciato indietro, al tempo stesso Alcatraz è diverso anche dai giochi con traditori perché il capro espiatorio non è un nemico ma un ruolo che a turno ruoterà a seconda delle votazioni rendendo però più forte chi ne verrà invesito. Giochino originale da provare.

ho recentemente giocato a //boardgamegeek.com/jswidget.php?username=ottobre31&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1) 

Voto gioco:
8

A mio avviso un ottimo gioco, con dinamiche molto diverse da quelle che sono dei giochi comuni. Interessante infatti il fatto che si giochi tutti insieme e ognuno per se stesso allo stesso tempo.

Voto gioco:
6

Ambientazione poco sentita. Se un giocatore viene preso di mira è impossibile per lui recuperare (salvo le carte non lo benedicano). Divertente e sufficientemente bastardo se giocato con il gruppo giusto. Materiali buoni. Vito definitivo 6, 5.

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Molto bello! Co-op con il "caprone" espiatorio", vario, divertente, consigliato!!!

Ritratto di cloro17
Voto gioco:
6

Originale come cooperativo con un traditore a rotazione. L'aggiunta della schiappa evita che una coalizione possa condannare il capro senza possibilità di difendersi. Non mi convince l'assegnazione di una parte di obiettivo anche per chi non partecipa. Difficile intuire chi danneggiare per non rimanere ultimo.

Ritratto di JackBurton
Voto gioco:
7

Intrigante nell'originalissima meccanica, fioccano le basta%%ate e i continui cambi di squadra movimentano il gioco. Divertente.

Anonimo
Voto gioco:
7

Cooperativo particolare visto che necessariamente ci sarà da tradire almeno un compagno di cella. Questa particolarità rende il gioco diverso dai classici cooperativi e si sente il maggior coinvolgimento di ogni giocatore. Da provare. - [Autore del commento: ottobre31]

Voto gioco:
7

Alcatraz è un titolo fatto bene ma che può rompere definitivamente le amicizie. Peccato sia passato in sordina

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare