Aliens

Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2001 • Num. giocatori: 2-2 • Durata: 0 minuti
Meccaniche:
Card Drafting
Famiglie:
Aliens

Recensioni su AliensIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Articoli che parlano di AliensIndice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti AliensIndice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Aliens: Scarica documenti, manuali e fileIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare AliensIndice ↑

Video riguardanti AliensIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotograficheIndice ↑

Aliens: voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
1
Voti su BGG:
0
Media voti su BGG:
0,00
Media bayesiana voti su BGG:
0,00

Voti e commenti per Aliens

Voto gioco:
6

A suo tempo divertente, con le miniature migliora di molto.
Giocato: poco
Grafica/Materiali: 1
Longevità: 2
Divertimento: 3
Originalità: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
7

VOTO REALE: 7,2
Si tratta di un gioco molto particolare, con ottime meccaniche ed una discreta veste grafica, ma non privo di difetti. Ogni personaggio del film (compresi gli Alien) è rappresentato con una pedina ed una piccola scheda, entrambe a colori e con la foto del personaggio tratta dal film stesso. La plancia di gioco è anch’essa a colori e rappresenta le aree dove si svolgono i combattimenti più importanti, contornate da varie scene a colori del film, mentre il regolamento, spiacevole caratteristica, è purtroppo soltanto in bianco e nero, ma almeno mostra un gran numero di immagini del film e ripercorre praticamente tutto lo stesso con molte delle citazioni più significative, nel tipico stile Leading Edge.
Il regolamento è completo, chiaro e corretto e permette di ricostruire quattro dei combattimenti più importanti del film: l’attacco dei marine al nido, l’attacco degli Alien al laboratorio, la conseguente fuga dei sopravvissuti nei condotti d’areazione e lo scontro tra Ripley e la regina Alien.
Al gioco possono partecipare una o più persone, ma tutti devono giocare come marine, perché gli Alien muovono con regole automatiche. Questo può talvolta essere un problema, perché non tutti i marine sono equamente efficienti e non a tutti i giocatori piace fare la parte dell’inevitabile vittima. L’equilibrio del gioco, poi, è parecchio a favore degli Alien, specialmente nello scenario del laboratorio, dove c’è poco spazio di manovra ed un Alien in corpo a corpo è particolarmente letale. Da una parte questo rispecchia quanto effettivamente avviene nel film e rende la sudata vittoria una vera soddisfazione, ma alla lunga rischia anche di diventare frustrante. Forse si tratta di una scelta degli autori per “nascondere” un altro inevitabile difetto del gioco: la scarsa longevità. Nonostante sia divertente ritentare la sorte, ogni tanto, dopo tre o quattro volte il gioco finisce per diventare ripetitivo, anche a causa della rigidità degli scenari che, come già detto, ricreano fedelmente quanto (e solo) avviene nel film. Arrivati a quel punto, diventa obbligatoria l’espansione di cui, guarda il caso, il gioco base già include le pedine. Resta comunque un gioco interessante e potenzialmente valido, anche perché è l’unico che affronta il tema Alien.

Voto gioco:
6

Non era male per essere uscito molto tempo fa. Il gioco è giustamente sbilanciato per gli alieni. Bella l'idea di fare diversi scenari da giocare uno dopo l'altro.

Voto gioco:
7

Sebbene si sarebbe visto la data di nascita fare qualcosa di più che i cartoncini anche se ben curati a livello fotografico su fustelli, il gioco è carino semplice adatto a passare una serata con amici cui può piacere il genere

348 8118717

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
7

Decisamente divertente non di facile comprensione, ma quando si entra nel meccanismo del gioco, se ti piace il genere ti diverti.
Anche se solo per due giocatori, io ho provato a coinvolgere più persone e devo dire che il risultato è stato ottimo. Caotico quanto basta per farti entrare nell'atmosfera del film.

Voto gioco:
7

Vecchio gioco su mappa ispirato al film Aliens in cui i giocatori interpretano i rispettivi marines della pellicola ( e anche Ripley) che cercano di sopravvivere agli attichi degli alieni spostandosi su un tabellone e facendosi strada sulla mappa tra schizzi di acido e spruzzate di lanciafiamme.
Veloce, dalle dinamiche di gioco semplici, è possibile giocarlo anche in un numero consistente di giocatori ( fino a nove nel primo scenario).
La qualità dei materiali non è eccelsa ( la mappa è di carta e le pedine di cartone leggero), ma le illustrazioni ricreano le ambientazioni del film e il sistema di gioco è tutto sommato abbastanza funzionale, anche se non troppo longevo.
Divertente, anche se il gioco sembra in alcuni scenari sbilanciato a favore degli Aliens.

Il gioco è un'oasi strana, un momento di quiete trasognata in un peregrinare senza sosta. Eugen Fink

Voto gioco:
7

Giocato una volta sola, lo ammetto, ma con molto piacere.

"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
8

Un gran bel gioco specie se siete fans della saga!Io lo sono e gli dò 8. La grafica con le immagini del film è accattivante, peccato la griglia di gioco sia stata realizzata con disegnini a mano ma si tratta di grafica di 20 anni e più fa, quando c'erano meno mezzi di adesso.Ho rastrellato tutte quanto potevo su eBay (miniature, manuale ufficiale con tutte le informazoni tecniche.. una manna per crearci un'avventura in GdR) incluso l'APC (c'era anche la dropship ma pesava 6 kg e farsela spedire costava un patrimonio) ma la ciliegina sono le recenti miniature di horrorclix Alien Vs Predator che consentono a tutti di giocarlo in 3d, utilizzando per i marines i figurini AT-43 o i catachani di WH40k. Forse limitato perché simula solo le scene del film, ma è proprio questo che lo rende un gioco entusiasmante. La collaborazione tra i marines è essenziale se volete che almeno qualcuno si salvi la pelle: gli aliens arrivano da tutte le parti e se non usate tattica e cervello vi vedrete decimare rapidamente. Questo è il gioco in sé: regole semplici e facili da imparare, buon livello tattico, incertezza di arrivare alla fine interi, possibilità di giocare in tanti, ognuno con il proprio marines. Se poi vi piacciono i GdR con qualche home rule potete aggiungere ulteriore divertimento. Giocatelo dopo aver visto il film, equipaggiatevi come nel film (le armi che usano sono pistola, shotgun, fucile a impulsi, lanciafiamme, MMG, granate e coltello) e impersonificate il vs. personaggio, inserite l'arrivo dell'APC ad un certo turno, piazzate le sentry gun in posizione strategica, fate arrancare Bishop nei condotti e cambiate finale se Ferro riesce ad arrivare con la navetta in soccorso. Come nel film, le vs. munizioni sono limitate e potete sparare finché ne avete. Dimenticavo: il gioco e la sua espansione sono diventati rarità, se l'avete tenetelo ben stretto!

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

sempre un giocone!

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
7

Uscito nel 1986 rispecchia in tutto il film di cui sono un fan della saga,purtroppo a quei tempi,se non ricordo male ,le 17mila lire del costo erano un po troppo per me e quando dopo qualche anno, saputo della chiusura della LEG ho cercato in tutti i modi di trovare una copia,riusciendoci nel 2001 al PadCom nell'asta tosta.
Giocato 4 partite posso dire che come cooperativo è molto vincolato dalla coordinazione e uso dei PG con razionalità nell'uso dei personaggi chiave.Il regolamento con foto tratte dal film in bianco e nero è chiaro e preciso,purtroppo scarse le mappe,un foglio con mappe stampate,ma belle le carte con i personaggi..originali.Per quanto riguarda l'originalità....bè...Aliens è sempre Aliens per i fans basta e avanza :)

Gion

Anonimo
Voto gioco:
6

Nessun commento - [Autore del commento: denisquaglia]

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare