Recensioni su CycladesIndice ↑

Articoli che parlano di CycladesIndice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti CycladesIndice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare CycladesIndice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Cyclades in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
CYCLADES ITA Offro gioco singolo €45.00 Consegna a mano, Spedizione gamesbusters 08/01/2017

Cercasi gioco: annunci con gioco disponibile per scambio o acquisto

Questo elenco contiene tutti gli annunci di utenti che cercano il gioco da tavolo Cyclades sia per acquistarlo che per scambiarlo con altri giochi.

Annuncio Tipo Consegna Utente Data
Cerco vari titoli. Elenco esaustivo all'interno Cerco Consegna a mano, Spedizione kirito_1987 02/01/2017

Video riguardanti CycladesIndice ↑

Gallerie fotograficheIndice ↑

Cyclades: voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
12008
Voti su BGG:
11296
Posizione in classifica BGG:
116
Media voti su BGG:
7,54
Media bayesiana voti su BGG:
7,35

Voti e commenti per Cyclades

Ritratto di pennuto77
Voto gioco:
8

Letto solo il regolamento.
Il gioco appare piuttosto piatto e banale, devo però dire che questa casa mi ha già stupito una volta con le regole semplici di Giants che si è poi rivelato un gioco dalla notevole profondità e bellezza per cui gli do ancora il beneficio del dubbio...
Ancora una volta questa casa produttrice mi stupisce per la semplicità delle regole ma la bellezza del gioco. Sono finalmente riuscito a giocare questo titolo e mi sono davvero divertito. Il gioco è leggero e poco controllabile ma davvero divertente e godibile. I materiali sono superlativi e l'ambientazione accattivante. Ottimo titolo!

Voto gioco:
8

Mi sbilancio, ho fatto una sola partita quindi poi magari rivedo il voto. Il meccanismo, magari non originalissimo, secondo me funziona molto bene, anche se il regolamento non è chiarissimo in alcuni punti. L'ambientazione è molto carina, i materiali sono belli, le possibili strategie molte, il tempo di gioco quello indicato, divertente è divertente, a mio avviso anche di più di altri giochi molto blasonati. L'alea c'è ma è funzionale e non determinante a meno di non accanirsi in evitabilissimi tiri di dado.
Insomma un 8, almeno per adesso.

Voto gioco:
8

L'ho provato ad Essen in una partita a 4. Acquisato (e regalato...ma non cambia molto, visto che il destinatario fa parte del nostro 'giro' di giocatori...!), l'ho riprovato a 5.
Se mi era piaciuto tantissimo in 4, un po' ha deluso in 5 perchè, ad un certo punto, si è tramutato in un cooperative contro il giocatore che minacciava di vincere la partita.
Morale: il meccanismo del 'Dio scomparso' che si ha per 4 o meno giocatori rende le partite pià appetibili. Parola, anche di Bruno Cathala, l'autore, che potete trovare tranquillamente su facebook!

Voto gioco:
5

Ennesima delusione. Non c'è molto da dire, Cyclades è talmente pieno di "taroccate" che riesce ad essere astratto anche se le regole sarebbero in grado di ambientarlo un poco.
E' un gioco semplice, ma a chi serve? Per i neofiti ci sono giochi migliori. Per gli appassionati della Grecia antica, risulta semplicemente *odioso* per via della sfrontata, gratuita e incredibilmente ignorante serie di abusi (sull'alfabeto, sulla geografia, sugli dèi, ecc.) perpetrati su ogni aspetto dell'ambientazione. Scelta di marketing? Non me ne può fregare di meno, unita al fatto che è in sostanza un wargamino anonimo, il gioco lo sego come merita...e per non infierire troppo arrotondo in su il 4,5.

Materiali 1,5: gran bei colori, tasselli e miniature decenti, l'impatto visivo è piacevole quanto fuorviante
Divertimento 0,5: adatto ai neofiti, limitato per gli scafati, nauseante per gli appassionati
Regolamento 1: di buono ha la rapidità
Originalità 1: sarebbe anche originale, se solo l'ambientazione c'entrasse effettivamente qualcosa..
Longevità 0,5: scelte molto ridotte, prono alla ripetitività

S'i' fosse fuoco, arderei 'l mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo;

Voto gioco:
5

IL gioco ha una buona base, in particolare è intelligente l'asta per poter attaccare che crea dei vortici tattici davvero interessanti, ma il resto è scandete. A parte la componentistica suplertiva e la grafica notevole e a tratti impressionante, il resto è piuttosto banale e piatto. La simulazione è semplicistica e le creatire mitologiche non fanno che dare la sensazione di poco testati, ce ne sono di forti e meno forti, di utili e inutili. Il gioco rimane sospeso nel limbo di quelli con un grande potenziale ma poco, davvero poco sfruttato. Anche a livello di variabilità di strategia mi sembra poca cosa, credo sia stato creato un prodotto sulla linea del semplice e veloce (e non è tantro veloce) troppo cara al marketing di oggi. Di giochi così ne possiamo fare a meno: a minor costo e più interessante c'è Mare Nostruum con exp per le creature.

Da evitare in 5, rende al meglio in 4 o forse in 3. Il gioco si bilancia per iniziativa dei giocatori, ovvero se nessuno ferma il primo questo vince. Ma chi vuole impoverirsi per bloccare un giocatore? Si entra nel vortice del tutti contro il primo che rende questo gioco oltrmedo fastidioso.

Voto alto per quanto detto, grazie solo alla grafica e alle sculture delle pedine in plastica diverse per ogni popolo (peraltro nessuna caratterizzazione storica) e per i mostri.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

Voto gioco:
9

Commento basato su un numero medio di partite (da 5 a 20)

Un ibrido che unisce semplicità e gradevolezza.
Non stiamo parlando di un gioco che abbia la profondità di titoli eurogames puri, ma comunque un impianto di regole che si difende.
Il meccanismo delle aste per scegliere le azioni è intelligente - una sorta di ibrido fra Amun-Re, Puerto Rico e Citadels, e la forzatura di poter fare solo un ventaglio limitato di mosse a seconda della divinità influenzata aiuta a smorzare l'analysis paralysis.
Il combattimento è ridotto all'osso, non ci si aspetti una simulazione o una serie di attacchi alla Risiko: il dado dà quel pizzico di alea in più ma un attacco massiccio difficilmente fallirà.
Qualche dubbio sulle creature: alcune sono circostanziali (e quindi interesseranno pochi giocatori a seconda della situazione), altre sono indubbiamente devastanti, ma hanno il pregio di inserire un elemento che spezzi le strategie, che altrimenti risulterebbero ripetitive.
Materiali molto buoni.

Voto gioco:
7

Voto medio dato in toto dal mio gruppo di gioco... Grafica splendida, materiali ottimi, ottima l'asta ma non possiede quel famigerato "certo non so che...". Un gioco comunque originale, con una buona idea di base e, se non si va a fare troppo i pignoli, anche abbastanza ambientato...

[glow=red]Aggiornamento del 18/01/2017[/glow]

Nuovi giochi e nuovi prezzi!!! Oltre 150 giochi in vendita!!! Cliccate qui per la lista

1- spedizioni: +7€ corriere UPS tracciabile
2- per ordini maggiori di 3 giochi spese di spedizione gratuite
3- tutti i giochi sono imbustati
4- sconti per quantità
5- possibilità di richiedere foto
6- pagamento tramite postepay, paypal o bonifico

Voto gioco:
8

Giocate solo partite a 4. Regole semplici e ben spiegate dal libretto, semplicità che non sminuisce un gioco che si è rivelato divertente e veloce, adatto anche a gamer non "profesisonisti". Le azioni si svolgono senza pause e coinvolgono senza lunghe pause tutti i giocatori. L'interazione fra i giocatori e le loro strategie è continua e abbastanza ben bilanciata, a meno che nascano coalizioni contro un giocatore singolo. I materiali li considero ottimi, sia nella qualità che nella grafica e belle sono le miniture delle creature mitologiche, delle navi e dei militari diverse per ognuno dei 5 colori.
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiali 2
Originalità 1
Longevità penso che sia un gioco su cui tornerò anche a distanza di tempo.

Voto gioco:
10

prima valutazione9 nei materiali , 7.5 per il resto ci sta tutto
alzo il voto a 8 dopo alcune partite.Scusate ma credo proprio che un confronto con mare nostrum, che è un gioco valido non regga, quantomeno perchè cyclades dura la metà del tempo..
riconfermo il mio giudizio. una delle migliori uscite , nel suo genere, degli ultimi anni.

Voto gioco:
9

Inizio come sempre con le premesse sui miei gusti personali. Predilezione verso gli american game, con ambientazione preferita, WWII. Mi piacciono i giochi lunghi, e perfettamente bilanciati (ad esempio i diversi poteri dati alle fazioni (specie nei fantasy) oppure le posizioni di partenza fisse che sbilanciano in qualche modo, ecc....).
Questa rece si basa su molte partite in quattro giocatori (a detta dell'autore il gioco da il meglio).
Inizio con lo sfatare una delle critiche fatte: cioè un gioco pompato da grafica e materiali ma senza sostanza.
Per me la sostanza c'è tutta. Certo non si può pretendere la profondità di un german, ma è abbastanza profondo (peraltro con poche e semplici regole) tanto che sembra più un gestionale travestito da Wargame, che un wargame vero e proprio....
Tanta la strategia (non militare, visto che siamo in mare aperto) ma nello gestire soldi e situazioni. L'elemento portante del gioco sono proprio i soldi. Quindi serve di farne molti. Serve difendere le proprie rendite sul tabellone. Serve non sprecarli nelle aste. Serve trovare la giusta via di mezzo (e questo il bello) tra il Dio che ci occorre a buon prezzo o un Dio minore (in quel momento del gioco) cioè quello che interessa meno gli altri in modo da risparmiare.
Bisogna poi pianificare bene per sfruttare le pause (leggi il Dio coperto, che è una chicca geniale; quando è coperto quello della guerra ci si può rilassare) e rimpinguare tanto le casse...
Attaccare a destra e a manca (senza preparazione - leggi una gran quantità di soldi, almeno quelli che servono per vincere due aste consecutive - movimento e combattimento!! - e una quantità di armate almeno doppia del difensore..) si rivelerà un suicidio. Sia perchè come detto costa un occhio della testa (vedi Polifemo, perciò gli è ne rimasto solo uno) e sia perchè sguarnisce le nostre isole e le relative rendite stampate su essa in caso di sconfitta.
Quindi chi attacca senza senno poi non deve lamentarsi che il gioco risente di troppa alea. Le percentuali sono molto a favore del difensore!!
Quando lo scarto degli Dei vede Nettuno a buon prezzo, bisogna dare giusto un paio di botte, solo per sperare (nella botta di culo) di guadagnare qualche rendita (che poi non si può difendere perchè le unità sono troppo limitate).
Tutta la strategia vista è nulla senza tattica.
Infatti nel mentre si sceglie la strategia giusta, sfruttare al meglio le creature mitologiche a disposizione fa risparmiare soldi e spostare l'ago della bilancia dalle nostre parti.
Ho letto una critica sullo sbilanciamento delle creature (alcune forti, altre inutili), e confermo che su 17 ce ne sono 2 totalmente inutili, mentre un altro paio sono molto potenti, ma penso che ciò non può essere una critica perchè le creature non vengono pescate o in possesso di un solo giocatore, ma sono a disposizione di tutti. Quindi sta al giocatore esperto saper strategicamente aspettare che esca la creatura che gli serve, e farsi trovare preparato con un bel gruzzoletto.... Quindi trovo questa critica molto superficiale.
Altra critica al gioco è il ventaglio limitato di azioni a seconda della divinità. Questo serve a caratterizzare l'ambientazione. E a rendere strategico (quando attaccare) e tattico all'ennesima potenza (scegliere l'azione e la creatura più conveniente tra le opzioni che si presentano) il gioco. Poi anche qui qualcuno lamentava che qualche Dio è troppo potente. Smentisco. Sono tutti potenti, solo che a volte serve uno anzichè l'altro. Poi questa critica è comunque superficiale, poichè come per le creature mitologiche, i Dei sono messi all'asta, quindi potenti o meno, sta alle scelte dei giocatori quali accaparrars....
Per il resto, il regolamento è chiaro, i materiali e la grafica sono da urlo.
Il bilanciamento è perfetto sia perchè non vi è una posizione geografica migliore (ognuno parte con 2 isole quindi vicino ad altri due partecipanti... dove uno solo sarà forse scarso, ma due...) sia perchè non ci sono poteri in partenza diversi. Sta poi ai giocatori non far prendere il volo ad uno. E in caso di errori si può sempre bilanciare con le coalizioni, cosa a me molto gradita e che sento come un pregio. Cosa questa che successe in tutte le nostre partite, e fece sì che chi era indietro raggiunse gli altri fino a che tutti ebbero una metropoli a testa. Ma poi i nodi vennero al pettine, e vinse sempre chi era messo meglio sulla mappa e seppe gestire meglio risorse e i soldi.....
In definitiva per apprezzare al meglio questo titolo, bisogna considerarlo più un gestionale con risvolti di guerra, che un wargame puro, che bisogna giocarlo con un pò di elasticità....
Capisco però che l'effetto Kingmaker (il coalizzarsi contro il primo) non avviene spesso nei giochi di gestione risorse. Ecco perchè, insieme al fatto che vi sono sempre dadi da tirare e guerre da vincere, può far storcere il naso agli amanti del genere.
E purtroppo visto che attaccare a testa bassa rende il gioco (in questo mi ricorda un pò Age Of Mythology) caotico, e trainato dalla fortuna e dagli eventi, ecco che giocato in questo modo, viene criticato anche dai wargamisti...

L'importante non è vincere ma sapere quello che sta facendo il tuo nemico!

Ritratto di Spugna
Voto gioco:
9

Un titolo questo che, per quanto mi riguarda, ha in sè tutte le caratteristiche che dovrebbe avere un gioco. Componentistica di altissimo livello; grafica a dir poco spettacolare; ambientazione (il Pantheon greco, da me adorato!), grazie anche ai due elementi sopra citati, coinvolgente e più che sentita; regole semplici ed immediate ma, nel contempo, rivolte ad ottenere una profondità gestional-strategica con pochi eguali; scelte multiple (vedi l'asta per aggiudicarsi il dio di turno) tipiche dei german; elevata versatilità (piacicchia anche al mondo femminile); durata contenuta. Come già riportato, non é un wargame puro. Almeno all'inizio, é necessario temporeggiare per fortificare i propri possedimenti, ampliare il proprio dominio sui mari e sulle isole vicine magari potenziando il commercio, ottenere più aiuti possibili dagli dèi e dalle creature mitologiche, ancorpiù se si considera che le flotte e le truppe sono in quantità limitata per ciascun giocatore. Solo nelle fasi medio-finali si accende la guerra, evento, quest'ultimo, che é una inevitabile conseguenza della necessità di cercare spazi per la costruzione di nuove fortificazioni, per incrementare le proprie rendite o per impedire agli avversari di trovare la vittoria con la realizzazione delle metropoli. In tal senso Cyclades é un gestionale travestito da wargame (bisogna fare palate di pezzi d'oro) con un sistema di aste (grazie alle quali si crea tantissima interazione tra i giocatori) e scelte diversificate tutte importanti ma, almeno nell'immediato, non tutte fruibili. La guerrà, così, diviene necessaria ad una gestione equa ed accorta delle forze in campo e in mare, del favor dei e degli esseri mitologici che popolano le Cicladi. Ai mortali non è possibile nulla senza il beneplacito e l'appoggio di dèi potenti e irascibili quanto volubili. Sta alla capacità personale di ciascun giocatore fare tesoro del fugace sostegno di tali divinità, al fine di volgere le sorti del conflitto a proprio favore!
Buon gioco!

Dopo il liceo che potevo far, non c'era che l'università...ma poi...il seguito é una vergognaaa!

Voto gioco:
10

Confermo tutti gli ottimi commenti di chi mi ha preceduto. Cyclades entra prepotentemente tra i miei giochi preferiti! Tutto bellissimo, c'ho giocato sfide epiche anche in 2 giocatori. Per me: capolavoro.

Ritratto di Jones
Voto gioco:
7

Ci ho fatto solo 2 partite per ora, ma non comprendo perché il tanto "astio" di alcuni commenti precedenti: secondo me è un buon gioco di programmazione mosse con una durata molto contenuta (1 ora anche alla prima partita) e con un ottima componentistica.

Non è un gestionale, poiché non gestisci nessuna risorsa, e sicuramente NON è un gioco di guerra dato che attaccare glia altri è funzionale solo per conquistare ciò che hanno e nemmeno sempre per "bloccare" il loro avanzamento in partita. Se dovessi definirlo con precisione direi che è molto più un "finanziario" dato che i soldi sono il motore fondamentale del gioco e servono a muovere tutto.

L'unica cosa che mi disturba per il momento è la condizione di vittoria stile "sudden death", ovvero senza punti vittoria ma al raggiungimento della quale finisce immediatamente la partita. Questo può scatenare un effetto collaterale di "bash the leader" anche se devo dire che per la durata così breve del gioco mi è sembrato molto limitato (ma dovrei vedere in 5) e più utile un piccolo dispetto mirato piuttosto che buttare due/tre turni a tentare di ostacolarlo poiché è molto facile riprendersi subito e rubare agli altri ciò che ti hanno appena tolto.

Per il momento e per quanto sopra mi tengo basso, ma lo giudico comunque un buon gioco, profondo quanto basta, ottimo nella componente materiale e grafica e che riesce a fare abbastanza bene quello che si propone in una durata rispettabilissima, ma pagando il dettaglio dell'ambientazione che non è stato particolarmente approfondito.

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

Ritratto di mr_jones
Voto gioco:
7

Wargame molto leggero e veloce ambientato nell'antica Grecia.
Carina l'idea di poter utilizzare i servigi degli dei greci più "famosi".
Il regolamento risulta chiaro e le partite non prendono molto tempo.Materiali molto curati e ben fatti.
Voto: 7.5

//s12.postimg.org/3obm9k6cd/ds2.jpg)
"And there was war in heaven: Michael and his angels fought against the dragon; and the dragon fought and his angels.."
Revelation 12:7

Voto gioco:
8

confermo !
al dilà degli splendidi materiali lascia la voglia di rigiocarci quanto prima!

Voto gioco:
8

Veramente carino, ottimi componenti, e l'ambientazione (che si fa sentire) rende tutto molto affascinante. Buona la scalabilità, con le mappe diverse per 2-3-4 e 5 giocatori.

Commento basato su poche (meno di 5) partite

"Se vuoi che una frase sembri una citazione, basta che tu la scriva fra virgolette!"

Voto gioco:
4

Da rivedere, però mi è decisamente piaciuto poco... 4,5

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

Carino, abbastanza classico, niente di super eccitante. Ben ambientato. Illustrazioni delle fiere mitologiche da urlo. Altri materiali convincenti.Da provare, ma forse poco longevo

Se dico "seguitemi miei pugnaci", voi dovete seguitare et pugnare! (Brancaleone da Norcia) Flatulo

Voto gioco:
7

Gli do' sette perché cerco di essere obiettivo: ottimi materiali, meccaniche semplici ma buona varietà di situazioni.
Soggettivamente, non mi ha molto preso, ma forse devo giocarci ancora.

- Quindi?
- Quindi sei morto.
- Di nuovo?

Voto gioco:
5

Nessun commento

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Nessun commento

Ritratto di MPAC71
Voto gioco:
10

Bellissimo gioco, titolo ben fatto cui io non ho niente da rimproverare.
Notelvole il materiale di gioco, il tabellone, i counters, le carte.
Dinamiche piacevoli: forse ci si potrebbe aspettare che la componente delle battaglie possa avere un peso maggiore in una partita. Così non è, poiché nei tempi di gioco la gestione del territorio è molto importante. Tuttavia, questo non risulta sgradevole.
Da notare bene: il mondo dell'antichità classica rappresentato in questo gioco NON è quello di un wargame storico. Non ne rivendica l'austerità poiché la componente fantastica è molto enfatizzata. Ciò potrebbe far storcere il naso ai puristi: a me non è successo perché non è quello che da questo titolo mi aspettavo.
Perché il mio voto è un 10? E' un pezzo da collezione che propongo per serate di gioco adatte a tutti.

"England expects that every man will do his duty" (H.Nelson)

Voto gioco:
8

Consigliato.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Landar&numitems=10&header=1&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=left&inline=1&showplaydate=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
8

Davvero bello! Ero un pò prevenuto visto che avevo letto dei commenti oltremodo negativi su questo gioco, ma devo dire che dal mio punto di vista sono totalmente infondati. Materiali eccezionali, divertente, tattico e strategico, ottima scalabilità, e wargame quanto basta. Decisamente da avere.

Voto gioco:
8

No Comment

"Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Nè in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo".
"Ma come fai a sparare a donne e bambini? Facile, corrono più piano, miro più vicino"
"Giù la testa cog....e"

Voto gioco:
9

Nessun commento

Voto gioco:
9

Gran bel gioco. Lo preferisco di gran lunga giocato in 2. Semplice ma profondo al tempo stesso e con una grafica davvero accattivante.

Voto gioco:
8

Niente male! Meccaniche molto semplici e intuitive. diciamo 100% indipendente dalla lingua. Abbastanza rapido. Il voto non cambia una volta aggiunta l'espansione...

Voto gioco:
9

Ottimo gioco, davvero bello, sia come grafica che come meccaniche che, nella loro semplicità, permettono partite di una certa profondità con una durata contenuta. Alea ridotta al minimo (direi quasi zero), ogni errore si paga. In funzione dell'approccio può diventare anche piuttosto cattivello.

Dopo svariate partite alzo il voto a 9, il gioco è davvero, davvero molto bello

Voto gioco:
7

Giocato: 1 volta; voto: 6/7

Carino, veloce e regole semplici. niente di eccelso ma sopra la sufficienza.

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

Ritratto di ninja
Voto gioco:
6

dopo diverse partite modifico il voto, da 7 a 6.
buona componentistica, meccaniche gia viste ma interessanti. a primo acchito potrebbe sembrare un simil Risiko ma per me è più un simil PuertoRico. Gli scontri vengono vinti nel 99% dei casi in funzione del numero di pedine, e l'alea è quasi completamente assente.
Bellissima grafica e le miniature delle creature mitologiche sono bellissime
Allora dove è che perde il gioco? le Creature mitologiche sbilanciano il gioco, sono troppo forti e completamente aleatorie... per ora ho visto vincere le partite solo e unicamente usando il pegaso, se poi esce in combo con la chimera, il gioco perde tantissimo. alla fine si vince la partita con una sola creatura mitologica.
in + ho notato una meccanica poco piacevole. a un certo punto della partita ovviamente verso la fine quando qualche giocatore si avvicina alla fine, le partite sono "calcolabili" ovvero si sa gia come andra il turno, che mosse si faranno e chi vincerà, con la possibilità di una o due variabili.
Regolamento 1
Longevita 1
Divertimento 1
Materiale 2
Originalità 1
Speriam che l'espansione ADES possa risolvere qualche cosa

Voto gioco:
8

testato ieri sera in club con altri 3 giocatori assidui e molto esperti...partita bella, tirata, con interazione costante tra i giocatori.
è piaciuto a tutti, anche quelli col palato davvero fine. una sorpresa, meccaniche magari già viste ma messe insieme in modo originale.
In 4 è durata più di due ore e mezza, ma avevamo un paio di time stopper di livello.

per me è un 8 giustissimo, da provare.

Voto gioco:
9

fantastico!!

Voto gioco:
9

Bellissimo!!!!

Voto gioco:
8

Finalmente sono riuscito a provarlo a Lucca2011 e devo dire che ho trovato il gioco molto bello e graficamente avvincente.
Il gioco che a prima vista può sembrare complesso , dopo una spiegazione durata non più di 15 minuti, è risultato fluido e ben giocabile senza richieste di intervento del dimostratore. Devo dire che son rimasto molto appagato dalla partita fatta (nonostante non abbia vinto ;-) )

Molto valido nelle meccanice asta e nelle varie possibilità di scelta.

L'essenziale è invisibile agli occhi.

Ritratto di demian
Voto gioco:
8

Un Wargame light molto bello. Regolamento scritto bene snche se le FAQ chiariscono alcuni punti un po' oscuri. Il gioco ha meccaniche semplici, ma le partite sono molto avvincenti. È un gioco in cui per vincere devi calpestare i piedi agli altri giocatori. L'interazione è abbastanza alta. Bella la fase dell'asta.

Voto gioco:
8

Bella l'asta, ben congeniato il meccanismo degli scontri che frenano la compulsività di molti war gamer, stupenda l'ambientazione (anche se un riferimento maggiore alla fazioni in campo non mi sarebbe dispiaciuto). Forse la mappa appare un po caotica e a volte è difficile vedere gli edifici presenti. Per il resto... nulla da eccepire. Nulla di scontato fino alla fine, se sottovaluti la strategia di un giocatore è il momento che perdi!

Soddisfattissimo dell'acquisto!

Ritratto di Jehuty
Voto gioco:
8

Bel gioco, con guerre ed aste. Semplice e di facile apprendimento, per lo meno nelle meccaniche, mentre ci vogliono un paio di partite di rodaggio per assimilare tutti i simboli sulle carte delle creature mitologiche.

Bisogna avere mille occhi per evitare che qualcuno con un colpo di coda chiuda la partita, mentre se si gioca in 2, lo trovo incredibilmente tattico, anche se preferisco usare la home-rule di fare 4 Metropoli anziché 3, perché così si aggiunge molta più interazione (battaglie feroci) tra i due contendenti.

Ho letto parecchi commenti negativi su Pegaso, dicendo che è troppo sbilanciato, imho ogni creature uscita al momento giusto (o sbagliato, che dir si voglia) può far finire la partita o cambiarla in un attimo.
Un altro ottimo pregio, è che difficilmente si è tagliati fuori dalla partita, c'è sempre la possibilità di recuperare, anche all'ultimo!
Miniature e materiali, nonché i bellissimi disegni di Coimbra, superlativi!

In definitiva: Bello bello bello!

//imagizer.imageshack.us/v2/300x106q90/922/O4eaM8.jpg)

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Ritengo sia un ottimo gioco. Guerra, aste, scelte multiple. Molto interessante la dinamicità e tutte le cose che avvengono in un turno. Molto bella per me l'accelerazione e la conseguente escalation che avvengono nel finale.

Voto gioco:
7

Nessun commento

Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

//encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQcbJHLVC6wNcuQXy5stVxG24LzqUgldtt96BXMMPA6-fcr_0PC)
http://www.noferplei.it

Voto gioco:
8

Bello, rapido e divertente. Il gioco ideale per una serata in compagnia, senza esagerare.

Il merlo dice al corvo."Quanto sei nero."

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

Molto bello, l'ambientazione è un punto forte, me gli sembra mancare qualcosa...

Voto gioco:
10

Nessun commento

Voto gioco:
7

Ci ho fatto una sola partita e l'impressione che mi ha dato è quella di essere un gioco un po' confusionario, dove da un momento all'altro si può passare dalle stelle alle stalle e le scelte degli avversari sul chi andare a picchiare contano molto più della propria strategia.
Al di là di questo i componenti sono gradevoli e la durata contenuta, perciò devo dire che mi sono divertito abbastanza. Devo riprovarlo.

A lot of games become boring or simplistic once you’ve mostly "solved" them - a game that opens itself up to more strategy with repeated play is a rare treasure.

Voto gioco:
10

Dopo 5/6 partite devo ammettere che questo gioco funziona veramente.L'ho comprato con riserva attratto soprattutto dalla componentistica e dall'ambientazione mitologica ma appena giocato si è dimostrato un gioco divertente con grossa interazione tra i giocatori.Non è sicuramente un wargame ma come ho già detto è un gioco che viene riproposto tranquillamente anche per le sue facili regole.Caldamente Consigliato!!!!! Questo era il mio commento prima dell'espansione di Hades a cui avevo datto un 9.Adesso mi sento tranquillamente di dargli un 10.Con Hades il gioco diventa ancora più ricco e una serie di aspetti come il piazzamento iniziale che poteva influenzare la partita sono stati riveduti e corretti.Aggiunti tutta una serie di aspetti nuovi che rendono il gioco ancora più imprevedibile ma contrariamente a quanto dicono alcuni le creature mitologiche non sono così devastanti ed avendo aumentato anche queste,la probabilità che escano quando ci servono diventa ancora più difficile.E' sicuramente uno dei giochi più divertenti che abbia mai giocato...

Voto gioco:
8

Bello! Grafica meravigliosa, meccanica articolata ma semplice da apprendere, componentistica ottima. Otto tendente al nove, e mi sto pure dipingendo le minia!!!

Il fattore "K" è...Bandito!

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
10

Bello, bello bello!!!
Semplice, tattico e pieno di interazione!L'ambientazione si sente tutta.Componentistica da urlo, grafica bellissima, meccaniche semplici ma che consentono tante strategie.
Fattore fortuna limitatissimo.
Un piccolo capolavoro, lo consiglio a chi ama un gioco con tantissima interazione tra i giocatori da durata non eccessiva

Voto gioco:
9

Incredibile come con un regolamento così breve ci sia un gioco così perfetto. Massima interattività, con un meccanismo di aste bellissimo. Ambientazione e grafica eccezionali

Voto gioco:
8

Il gioco rende benissimo in 5 giocatori nella sua versione completa (con espansione Hades). Molto ma molto bello graficamente e divertente giocarci.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
9

Nessun commento

alfredo

Voto gioco:
8

Veloce... Semplice... non facile da vincere....
Ottimo sia per neofili che per giocatori esperti!!!
Da avere!!!

Voto gioco:
8

Ottimo wargame ben bilanciato....

Voto gioco:
6

Tipico wargame multigiocatore, che si autobilancia solo se tutti attaccano chi si trova in testa; la strategia vincente è tristemente sempre la stessa: tenere il profilo basso, e poi rubare una vittoria dal secondo posto.

Il gioco evolve inizialmente in maniera molto lenta (per poter compiere azioni significative è necessario vincere 3 o 4 aste), poi, grazie al continuo inserimento di risorse nel gioco, accelera in maniera incontrollabile verso la fine, concludendosi spesso in una sarabanda di effetti speciali dovuta alle creature mitologiche rapidamente visitate dal giocatore che ricopre il ruolo di Zeus.

Mediocre, come molti dei giochi del genere.
Bei materiali.

Voto gioco:
4

Fatico a trovare un aggettivo migliore di insulso...
Forse a molti potrà piacere per i materiali (anche se io personalmente continuo a preferire dischetti e cubetti di legno piuttosto che navi o soldatini di plastica), ma per il resto non riesco a capire cosa possa avere per ottenere voti così buoni, a partire dal prezzo, che comunque rientra negli standard di confezioni così "lussuose"... peccato che dietro alla forma, stavolta, la sostanza sia veramente scarsa

Voto gioco:
4

terribile! meglio lasciar perdere

[FI] Vendo: Mount Everest(indip), Zanzibar(indip), Samara con 2 esp.(indip), Pochi Acri di neve(ita)

Voto gioco:
7

E' un buon titolo.

Alcune cose da segnalare in negativo:
- setup iniziale fisso (rimediato dall'espansione)
- i giocatori più cauti tendono a rimanere molto fermi sulle posizioni iniziali
- alcune creature mitologiche sono sbilanciate

Alcune cose da segnalare in positivo:
- bella l'implementazione dell'asta
- incidenza aleatoria del dado limitata
- materiali da urlo

Se volete un war-game light e una buona meccanica di aste, è il gioco che fa per voi.
Al mio gruppo non fa impazzire perchè siamo abituati a wargame di altra caratura, fermo restando che sia un gioco ben fatto.

Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione. [Platone]

Voto gioco:
7

Molto divertente! Giocato in 2 e 4 e scala benissimo, in due la partita è un po' più veloce (30, 40 minuti), in 4 si arriva anche a due ore di partita!

Voto gioco:
9

per me è un gran bel gioco, molto divertente, facile da apprendere e da gestire. fino alla fine nessuno è sicuro della vittoria.. o della sconfitta.

Longevità, 1.5
Regolamento, 2
Divertimento, 1 (2 con hades)
Materiali, 2
Originalità, 1 (2 con hades)

il voto sarebbe 7.5, ma con hades sale senza problemi a 9.5

Voto gioco:
9

Gioco bellissimo, divertentissimo, materiali da urlo e scala benissimo da 2 a 5 giocatori.
Da avere assolutamente.
Straconsigliato!

VENDO COME NUOVI:Tiny Epic Kingdoms deluxe+set tokens 3d, Augustus+promo, promo per "Lo Squalo", Kragmortha, Nosferatu, Verone, Oddball Aeronauts, Banjooli Xeet, Il Padrone di casa,Sit Gloria Romae

Voto gioco:
8

Nessun commento

Ritratto di jado
Voto gioco:
7

bel gioco dalla ottima componentistica...
un wargames veloce e con una buona strategia,molto divertente la fase delle aste.
richiede l'espansione per completarlo al meglio

Voto gioco:
8

Migliorato con espansione hades: al contrario di quello che ho letto sotto io credo che le strategie possano essere molte( acquisire molti filosofi,guerra,razzia, eroi... )Dipende come e con chi si gioca, secondo me è il compromesso giusto fra durata e divertimento... 8

Un vincente trova sempre una strada, un perdente trova sempre una scusa

Voto gioco:
9

Questo gioco è veramente molto bello. Risulta piuttosto immediato come regole, ma ha strategie molto varie e divertenti. Il fattore alea è presente ma estremamente contenuto. Probabilmente è il miglior gioco che ho provato di recente.

Voto gioco:
8

Gioco davvero ben studiato. Permette di avere diverse opzioni e nello stesso tempo avere regole semplici. Adatto a chi cerca un gestionale/wargame leggero ma non banale. Adatto anche per neofiti. Caldamente consigliato

Prestooo! Al ponte di Khazad Dum!

Voto gioco:
5

meccaniche: wargame multyplayer con meccaniche di asta. soffre di parecchio downtime durante l'asta
regolamento: semplice e chiaro
interazione: molto presente..è un wargame!
scalabilità: scala male in 2, discreto in 3, buono in 4-5
durata: aggiungete almeno mezzora ai tempi dichiarati
componenti: ottimi, bellissime le miniature, e il tabellone componibile
ambientazione: molto tematico, io l'ho sentita parecchio
fattore fortuna: presente nelle battaglie con i dadi
originalità: molto originale, un wargame multyplayer light e con belle miniature e tempi decenti è raro, poi con questa ambientazione è davvero grande!
dipendenza dalla lingua: nessuna
longevità: dipende dal gruppo di gioco, con il mio ha durato ben poco
conclusioni personali: non è un brutto gioco, ma a noi non ha preso per niente, nonostante sia ben ambientato e originale, resta un gioco con molta fortuna, e parecchio downtime, poi a noi non piacciono le aste..alcune carte creatura sono sbilanciate: troppo forti o inutili

Ritratto di Miki76
Voto gioco:
5

Bella l'idea, potrebbe anche esser un bel gioco se non fosse per lo sbilanciamento eccessivo di alcune creature e per il fatto che è sempre qualcuno che fa vincere qualcun'altro.

Gioco sempre in due.
Vendo: Martinique, Khet:the laser game, Chicago Express, LaGuerraDell'Anello.

Voto gioco:
7

Davvero un gioco divertente e ben fatto. E' sempre possibile il capovolgimento di fronte, determinato da possibili azioni di attacco verso isole che abbiano già edificato città. Non mi piace la possibilità che si vinca costruendo una città con i filosofi. Infatti noi abbiamo apportato questa modifica, non si può costruire una città con i filosofi se questa è l'ultima che consentirebbe al giocatore di vincere. Sempre giocato in 2, aumentiamo anche le città necessarie per la vittoria fino a 4.
Le aste tengono viva anche la competizione sull'ordine del turno di gioco e sul bisogno, talvolta vitale, di cominciare per primi.
Dopo alcune partite si impara a sfruttare bene tutte le opportunità offerte dalle carte e soprattutto dalle creature mitologiche che oltre ad avere un notevole impatto visivo e di ambientazione, consentono una aspra battaglia e rendono possibili straordinari capovolgimenti di fronte e quindi ardui recuperi.
Bei materiali, regolamento chiaro, con esaustivi esempi.

Dopo maggiore esperienza nei giochi, devo abbassare il voto: un 7 e mezzo approssimato al 7. Tutto confermato quanto detto sopra ma stante il divertimento indiscutibile ed il fascino dei materiali e dell'intervento delle creature, si scopre con il tempo una profondità senz'altro minore rispetto ad altri titoli.

La realtà è....vivere oggi e non aspettare domani, perchè il paradiso non è un luogo dove andare, ma una sensazione da provare. The Mission cap.2 pag.20

Voto gioco:
7

Bel gioco. Veloce e divertente. Provato in 3 e 4 e gira ugualmente bene.
Sarebbe un 7.5

Voto gioco:
8

Voto dato dopo sole due partite. Di primo acchito sembra un gioco molto complesso nelle scelte da ponderare ogni turno date le numerose variabili a cui fare attenzione. Di contro le regole non sono molte e sono molto semplici e i materiali molto molto buoni.
Resta il fatto che il gioco premia alla lunga colui che ha fatto meno errori, il che succede a volte anche per un pizzico di casualità visto che è veramente difficile tener conto di tutto in tutti i turni. Per non bruciare l'esperienza di gioco è necessario uscire dalla solita mentalità del tipo "devo VINCERE superando gli altri" per abbracciarne una del tipo "devo allearmi per EVITARE CHE VINCA un altro". In caso contrario il gioco finisce immediatamente tra gli improperi verso qualcuno che con le sue scelte maldestre ha lasciato vincere comodamente un altro

Voto gioco:
8

Nessun commento

Emanuele
Playbazar.it

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
8

A me diverte molto. Lineare e semplice da padroneggiare, intrigante nella fase dell'asta che rimane il cuore del gioco. Effettivamente sono a mio avviso troppo impattanti alcuni mostri e il kingmaking rimane sempre dietro l'angolo. Materiali funzionali e appaganti

//www.pisacon.it/images/Loghi/ProssimaEdizione.png)

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

Il voto si avvicinerebbe più ad 8 mi mantengo basso perchè credo che questo titolo pecchi di scarsa longevità. Deduco questo dalle poche alternative strategiche che il gioco offre. Per quanto riguarda il resto impressionante la grafica e molto belle le miniature qualità dei materiali ottima.

Ritratto di pyrytus
Voto gioco:
7

Nessun commento

Ultimamente ho giocato a...
//www.boardgamegeek.com/jswidget.php?username=pyrytus&numitems=7&text=none&images=small&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1.png)

Voto gioco:
8

Bellissime le componenti e la grafica. Fondamentale capire l'uso delle creature magiche. dopo averlo giocato 5 - 6 si capisce come sono fondamentali alcune mosse all'inizio (come ad es. il favore di Apollo e di Zeus nei primi turni). Voto pieno anche per la bellissima figura che fa montato sul tavolo!!! (amo il Kraken!!!!)

Se saprai sognare, senza fare del sogno il tuo padrone... Tua sarà la terra e tutto ciò che è in essa (R. Kipling)

Voto gioco:
7

Espansione Ade necessaria, altrimenti è facile dover aspettare molto per una strategia offensiva.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Luigi La Guardia

Voto gioco:
8

Nessun commento

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare