Rank
281

DungeonQuest (third edition)

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,56 su 10 - Basato su 64 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2010 • Num. giocatori: 1-4 • Durata: 90 minuti
Autori:
Jakob Bonds
Sotto-categorie:
Thematic Games

Recensioni su DungeonQuest (third edition)Indice ↑

Articoli che parlano di DungeonQuest (third edition)Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti DungeonQuest (third edition)Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download DungeonQuest (third edition): Scarica documenti, manuali e fileIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare DungeonQuest (third edition)Indice ↑

Cercasi gioco: annunci con gioco disponibile per scambio o acquisto

Questo elenco contiene tutti gli annunci di utenti che cercano il gioco da tavolo DungeonQuest (third edition) sia per acquistarlo che per scambiarlo con altri giochi.

Annuncio Tipo Consegna Utente Data
Compro o scambio alla gobcon Cerco Consegna a mano sackz 16/01/2017

Video riguardanti DungeonQuest (third edition)Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotograficheIndice ↑

DungeonQuest (third edition): voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3823
Voti su BGG:
2722
Posizione in classifica BGG:
1065
Media voti su BGG:
6,68
Media bayesiana voti su BGG:
6,35

Voti e commenti per DungeonQuest (third edition)

Voto gioco:
5

Lento e totalmente in balia del caso. Io prediligo l'ameritrash all'euro, ma qui c'e' veramente poco da fare specialmente quando si schiatta alla prima tessera che peschi. Ci puo' stare, ma non dipende dal giocatore decidere.
Per il resto...ottimo componenti.

Voto gioco:
8

preso con lo spirito giusto, un 8 solido, specialmente se si usano le varianti combattimento ufficiali disponibili sul sito FFG. Altrimenti il metodo/combattimento originale rallenta e appesantisce i turni.

Voto gioco:
7

Remix di un classico, in questa edizione di consueta qualità by FF. Dungeon crawler game, con la possibilità anche del gioco in solo, di facile assimilazione le regole ma spietato in quanto a giocabilità: è facile essere uccisi (ergo eliminati) anche trascorsi pochi minuti di gioco. Daccordo, si possono fare più partite di seguito, ma forse è tutto fin troppo esasperato, considerata la scarsa presenza di pozioni/magie/eventi che possano risollevare la sorte di uno sfortunato e/o infortunato eroe. Nemmeno le varianti ufficiali per evitare la morte e quindi eliminazione di un personaggio migliorano la cosa, considerato che molte meccaniche ne vengono snaturate e interrogativi interpretativi delle regole sorgono spontanei e da improvvisarsi. Buona atmosfera e nel complesso può appagare in certe situazioni, ma concordo sulle accuse mosse circa la troppa incidenza del fato sopra le effettive decisioni del giocatore, specie sel il tempo a disposizione è, a mio giudizio, troppo breve (giorno-notte). Interessante comunque la meccanica di combattento, momento in cui il boardgame muta in card game (nonchè unico periodo interattivo fra giocatori). Nel caso non si gradisse la cosa, vengono in aiuto modalità alternative per gli scontri (quest'ultimi premiano con una cosa sola: salva la vita).
Spietato e casuale, in definitva, personalmente lo attendevo con ansia e ne sono rimasto parzialmente deluso, sebbene rimanga un gioco nel complesso discreto e all'apparenza accattivante.
Se cercate un gioco fantasy entusiasmante, profondo e non in balia della sorte, cercate altrove, altrimenti cercate/inventate nuove varianti a questa riedizione.

Giocati di recente
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=bobanick&numitems=5&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=left&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)//i.imgur.com/5SjyfAa.jpg)//i.imgur.com/DNaBGri.jpg)
//i.imgur.com/3MPHSkP.jpg)

Voto gioco:
8

sono un amante del gioco originale, ma questa versione mi ha convinto al 100%. Materiali eccellente, ottima grafica, perfetta implementazione delle vecchie meccaniche di gioco. Non va dimenticato che in passato si doveva guardare il regolamento spessissimo, ora è quasi tutto sulle carte. Ottima idea mettere da subito le catacombs. Non avrebbe guastato un sacchetto "coprente" per pescare le tiles senza vederle per chi non ha lo spazio per sparpagliarle sul tavolo. Ottime le regole opzionali per personalizzare - per quanto possibile - in base ai gusti del gruppo. Il sistema di combattimento dopo qualche prova diventa meccanico, a me non crea nessun problema e anzi lo preferisco alle varianti proposte.
Come detto nella recensione, se non si vuole vincere a tutti i costi e si accetta la casualità di fondo, è il migliore nel suo genere.

Voto gioco:
7

Nessun commento

l'uomo genera il male come le api il miele...

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Bella la nuova veste data dalla Fantasy Flight. Interessante lo spunto per le nuove metodologie di combattimento e la fusione con le altre due espansioni della vecchia edizione. In attesa di espansioni! :-)

Voto gioco:
9

Eccezionale, veloce, divertente, cattivo, dadoso e... ho già detto divertente?
Una partita completamente diversa dall'altra, ottimamente ambientato, personaggi ben caratterizzati, svolgimento dinamico e downtime quasi assente, componentistica eccezionale, diverse varianti...
decisamente un gioco che ha un sacco di pregi e pochissimi difetti... ovviamente per gli amanti del genere!
Longevità 2
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiali 2
Originalità 1

Ritratto di MPAC71
Voto gioco:
9

Si può essere totalmente ostili (!) nei confronti di un titolo come questo, che punta tutto esclusivamente sulla casualità.
Eppure io mi diverto a giocarlo, sia in solitario sia con persone che non se la prendono troppo! Perché l'aleatorietà che domina le partite di questo semplice gioco ha qualche cosa di comico, pur nella frustrazione cui si può incappare.
Ci sono state volte in cui ho perso in due sole mosse (possono bastare le prime due Tiles iniziali, estratte a sorte come da regolamento) ma poi mi sono divertito a vedere come gli altri sono stati altrettanto sventurati...
Questo non è un gioco da prendere sul serio: ci si deve presentare al cospetto della fortuna.
Parlo per l'edizione della FFG: bello il materiale contenuto nella scatola; grafica un po' eccessiva; miniature carine, carte troppo piccole, Tiles ben fatte.
Preferisco non usare il macchinoso e lungo meccanismo di combattimento delle regole ufficiali; nella traduzione italiana ci sono alternative che permettono modi di combattere molto più snelli.
Inutile dire che sono alla ricerca dell'edizione di Dungeonquest prodotta dalla GW negli anni novanta: per motivi di collezionismo!
Perché il mio voto è un 9? Questo prodotto non è adatto a chi se la prende troppo; ma giocato con la compagnia e lo spirito giusti, mi sembra veramente molto bello!

"England expects that every man will do his duty" (H.Nelson)

Voto gioco:
10

Geniale,divertente,brutale,assurdo: l'unico 10 della mia collezione

Voto gioco:
9

Bellissimo, molto d' atmosfera e brutale. Secondo me degno di essere considerato al pari di Talisman come bellezza (anche se sono due giochi abbastanza diversi...).

Voto gioco:
9

Nessun commento

Ritratto di Antonio
Voto gioco:
7

Bello, veloce, facile da giocare. DungeonQuest è tornato alla grande, praticamente siamo davanti ad un gioco adatto a tutti. Unico neo, la scarsa interattività tra i giocatori, praticamente si gioca in solitario. Questo a qualcuno potrebbe non piacere, cosi come il fattore fortuna (pesca stanze, carte....) è fortemente presente. DungeonQuest rientra in quei giochi che pur non essendo dei capolavori ha segnato in qualche misura la storia. 8 è un voto alto, ma nasce più da un fattore sentimentale che tecnico (forse un 6,5 sarebbe stato più appropriato).Un gioco con un'ambientazione simile, ma decisamente più bello è Drakon.

"ludus est necessarius ad conversationem humane vite"

Ritratto di mikivr
Voto gioco:
9

Se cercate un gioco fantasy leggero dove il caso domina per buona parte Dungeonquest è l'ideale. La longevità e buona, anche se qualche eroe in più non avrebbe guastato. Le regole sono facili da apprendere e ci sono molte varianti, il divertimento è assicurato soprattutto se giocato con giocatori che non si arrabbiano troppo. I materiali sono ottimi tranne le miniature un pò troppo "flessibili" gli elementi più sottili. La scatola non serve a molto per dividere i molti tipi di tessere, sarebbe stato molto utile un sacchetto per le tessere dungeon. Per me è il gioco ideale prima di affrontare sfide più impegnative o per una serata "leggera".

Voto gioco:
9

Finalmente è mio in italiano! Gioco bellissimo, avvincente, molto difficile sopravvivere ma è proprio nello spirito del gioco.
Sfidare un drago nella sua tana non è mai stata una cosa semplice, da giocare anche da soli è il migliore gioco di dungeon crawling e anche il più divertente e cattivo.
La qualita dei componenti è elevata tabellone bellissimo e ben 330 carte meravigliosamente disegnate, la traduzione buona.
Unico piccolo difetto il box in cartone troppo sottile si flette alla chiusura e da un idea di scarsa solidità si doveva usare un cartone più spesso.
Il regolamento poteva essere molto più chiaro ma ormai ho il sospetto che li facciano apposta così per far si che gli utenti vadano nei siti delle case editrici alla ricerche di faq e chiarimenti.
A parte questi piccoli difetti per me un gioco fenomenale.

Longevità 2
Regolamento 1
Divertimento 2
Materiali 2
Originalità 2

Voto gioco:
8

Uno dei giochi più idioti che abbia mai provato...ma allo stesso tempo uno dei più divertenti!

Voto gioco:
8

Se prendiamo il gioco per quello che è, rimane divertente e spassevole, se cerchiemo tattica e ragionamento non è per voi. Un gioco dove una partita può durare anche 1 turno è da vautare l'acquisto, però giocato con il giusto gruppo le risate e prese per i fondelli per una morte raccambolesca o un tiro negativo ci si diverte.

Voto 7.5 arrotondo ad 8 visto che c'è l'edizione Italiana.

Voto gioco:
8

Un gioco molto divertente, coinvolgente, veloce e non difficile, ideale per serate poco 'impegnative'.

Voto gioco:
7

Nei limiti di questa tipologia di giochi (peraltro già evidenziati in recensione e commenti), lo trovo decisamente divertente, non come il vecchio HQ, ma comunque divertente. L'unico difetto a mio avviso è la disponibilità di soli 6 personaggi, credo che portarli a 10 sarebbe stato decisamente facile. Un grande pregio mi pare sia il prezzo: veramente competitivo vista la mole di materiale a disposizione.

Quando vado in montagna e cammino per i pascoli d'altura guardo le mucche e penso: "Che soddisfazione vedere la mia cena che caga sulla cena di un vegano!"

Voto gioco:
8

Gioco divertente E coinvolgente.
Da criticare pero' un paio di punti,

Il combattimento con le carte non mi piace tanto ma con varianti si puo ovviare al problema.
I disegni non sono tutti bellissimi specie quelli dei personaggi.
Pochi personaggi

Se passiamo sopra a questi punti è davvero un gioco entusiasmante.Il bello è che spesso si perde per un soffio XD

Voto gioco:
9

Dopo numerose partite in solitario sono riuscito a giocarlo anche in compagnia. Dungeonquest non è un gioco per tutti, infatti il livello di mortalità del gioco è molto alto e siccome è un gioco altamente aleatorio potrebbe scoraggiare i neofiti.
Il gioco è semplicissimo: nel tuo turno puoi fare solo una delle due azioni tra spostare il proprio personaggio in uno spazio inesplorato oppure esplorare una zona. Il combattimento viene risolto con delle carte e si usa il principio di carta, forbici e sasso (è un po più complesso).
Bello, sempre variabile e mai stancante, rende bene anche in solitario. Gran bel gioco, ma avviso i giocatori alla tedesca: stateci alla larga perché non vi divertireste.
Gli do un bel 9,5: mi è piaciuto veramente tanto.

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
6

Ripetitivo e del tutto in balia del caso. Ha alcune idee carine, ma per un gioco del genere il costo è veramente esagerato, a questo punto meglio un Drakon

Ritratto di TheTaliesin
Voto gioco:
7

Nessun commento

In diretta dal paese delle streghe!

Ritratto di Solano
Voto gioco:
8

Nessun commento

---THE SUPER GUARD, TO YOUR SERVICE--- ---DELLA MIA COLLEZIONE DI GIOCHI NON VENDO NULLA---

Voto gioco:
8

Gameplay intuitivo e veloce, coinvolgente, non richiede molto tempo per essere giocato. Pesa peró molto il fattore fortuna.

Voto gioco:
9

molto carino anche per una persona

Ritratto di notfound
Voto gioco:
7

Nessun commento

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=NotFound&numitems=10&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=left&inline=1&showplaydate=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Voto gioco:
8

Il voto e' un 8 pieno, tendente al 9. Dungeonquest e' un tuffo nel passato, con la consapevolezza del nuovo. Riesci ad immedesimarti nell'eroe che hai scelto e la sfida contro il drago e il dungeon non e' mai stata veramente cosi' esaltante! La componentistica e' sempre ad alti livelli e il gioco e' sempre mortalmente accattivante, anche nella sua nuova veste grafica. Da avere!!!

Il fattore "K" è...Bandito!

Voto gioco:
8

Non conosco la vecchia versione del gioco, ma questa e' veloce, divertente, e' una battaglia continua e si muore spesso e volentieri. Il sistema di combattimento e' molto originale. Non e' il tipo di gioco che amo, ma la sua semplicita' velocita' e per una volta spensieratezza con la quale si puo' giocare lo rende un gioco da avere per le serate di gioco disimpegnate.

......"Il passato è passato. Quello che conta è il futuro, perchè è lì che dovremo vivere il resto della nostra vita." T.S.

K

Voto gioco:
8

Ce l'ho da tanto tempo e non mi stanco mai di giocarlo, sia in solo (diventa un filler) che in compagnia, utilizzando anche la regola opzionale del PvsP. Facilissimo da spiegarsi ai neofiti, intriga tutti per l'atmosfera da conto alla rovescia e la cattiveria della struttura di gioco. D'altronde, un dungeon deve essere sempre pericoloso e pieno di imprevisti!

Longevità: 2 --> la sua assoluta varietà e casualità lo rende un gioco estremamente durevole
Regolamento: 1 --> come al solito, le regole Fantasy Flight non brillano per chiarezza
Divertimento: 2 --> stanze rotanti, trappole mortali al 1° turno di gioco, artefatti di ogni tipo, la corsa contro il tempo prima che il sole tramonti e il dungeon inghiotta nel buio il tuo eroe
Materiali: 2 --> tabellone di cartone troppo leggero, ma il resto è ottimo
Originalità: 1

Voto gioco:
8

Un giochetto bastardo in quanto è difficile non morire anche al primo turno!! Come pro ha sicuramente la semplicità, la velocità e al tempo stesso mi ricorda le atmosfere di Heroquest e tanto basta. Giocabile anche da soli. Bellerrimo.

Voto gioco:
7

Devo ammettere che in quanto a Bastardaggine è proprio il top! Diciamo che smussando un pò di regole con le giuste varianti, suggerite peraltro dal manuale, si può giocare in maniera godibile. Secondo me è più divertente a 4 giocatori.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
6

Mah il fatto che il gioco possa vincere e il fatto che un giocatore una volta morto esca completamente dal gico mi fà storcere il naso.

Voto gioco:
6

Comprato sull'onda dei ricordi. A parte la componenistica e la grafica, si tratta praticamente dello stesso gioco GW. Tutto fortuna e nessun controllo sugli eventi. Giusto per la mezz'ora da solo o con non-giocatori ...

Voto gioco:
9

Nessun commento

//i.imgur.com/z0aWiN0.png) //i.imgur.com/ZConbqS.png)
- Grafico 2D\3D se avete bisogno, contattatemi -

Voto gioco:
7

divertente,spietato e a volte macchinoso...evitare di giocare se non si ha tempo ed un gruppo aperto mentalmente alla comprensione delle regole

In Ars bellica leonis imperat

Voto gioco:
8

Nessun commento

Ritratto di hoplomus
Voto gioco:
5

Devo ammettere che sono rimasto un pò deluso da questo gioco, o forse è pur vero che io mi aspettavo caratteristiche che questo gioco non possiede. L'idea di fondo mi piace, entrare nel dungeon pericolosissimo per arraffare quanto più oro possibile e uscirne sano e salvo; quello che non mi piace affatto è che ci sono lacune gravi che non garantiscono il divertimento promesso:
1. Il gioco dura troppo poco: davvero, non ho MAI giocato una partita in cui qualcuno ce l'ha fatta a uscire dopo aver derubato il drago PRIMA che calasse il sole.
2. E' troppo facile vincere quando, dopo un pò di partite, capisci che puoi andartene subito dopo aver trovato 50 monete indosso al primo cadavere, tanto NESSUNO ce la farà a uscire in tempo se ci si focalizza sull'arrivare alla stanza del tesoro.
3. Il combattimento con le carte è una noia MORTALE, inoltre può capitarti di perdere battuto da uno scheletro - ma scherziamo?
4. Apprezzo l'alea in questo gioco, i tiri caratteristica col dado ci stanno tutti, ma le caratteristiche dei personaggi fanno troppo schifo! è frustrante per un giocatore perdere 5 turni nel cercare di aprire un cancello perchè il suo eroe ha un dannato valore di forza PARI A 3!!! Inoltre, se considerate il punto 1 della mia discussione capirete che perdere 5 turni senza praticamente aver concluso nulla, vuol dire PERDERE.
5. Nelle catacombe è presente un tesoro, una gemma, di valore 4000! da sola basta a vincere tutte le partite, se riesci a portarla fuori, poichè nessuno (e dico nessuno) potrà mai indugiare nella sala del tesoro abbastanza a lungo da racimolare una tale fortuna. questo rende vano lo scopo del gioco (la razzia nella sala del tesoro), ma almeno qui basterebbe eliminare tale carta.
Ci sono poi tanti altri aspetti che non mi sono proprio piaciuti. Da notare che ho volutamente omesso di definire "l'uscita permanente di un giocatore al tavolo a causa di un tiro sfortunato" un difetto, poichè comprendo che questo è proprio uno dei maggiori aspetti del gioco, e che quindi o ti piace, o dungeonquest non lo compri!
Dunque, riassumendo:

Longevità 0 (mi ha annoiato quasi da subito, anche se in totale ne ho fatte di partite per cercare di farmelo piacere...)
Regolamento 1 (inutilmente lungo)
Materiali 2 (è sempre FFG)
Divertimento 1 (per la pesca continua di tiles e carte)
Originalità 1

Voto finale 5

Voto gioco:
9

Premetto che ho giocato solamente un paio di partite in solitario e mi sono divertito molto. Sono sicuro che il divertimento si moltiplica in 2 o più giocatori. L'ambientazione si sente molto ed il fattore aleatorietà lo rende molto accattivante. D'altronde in un labirinto non si può programmare nulla e ogni cosa può accadere. Ci sono quindi tutti gli ingredienti per poter affrontare un avventuroso viaggio ta cunicoli e catacombe piene di sorprese tanto da poter essere potenzialmente uccisi fin dai primi turni di gioco. La longevità del gioco è piena. Nessuna partita è uguale alle altre e la suspence aumenta all'avvicinarsi alla camera del tesoro del Drago. Un altro fattore che rende il gioco ancora più bello e intrigante è lo scorrere del tempo che condiziona le scelte dei giocatori (es. se fare pelustrazioni o meno). Gli ultimi fattori che mi portano a dare un voto 9 sono la semplicità del gioco con la possibilità di poter giocare con diverse varianti, la compoentistica fatta di ottimi materiali e la grafica. Se proprio voglio sollevare una piccola critica, del tutto personale per intenderci, è sulla tempistica di setup del gioco che ad ogni modo può essere ottimizzata organizzando e riponendo adeguatamente i vari componenti in apposite bustine o vaschette fai da te per avere tutto alla portata di mano. Concludo dicendo che DUNGEONQUEST è un gioco adatto a tutti, obbligatorio per gli amanti del fantasy e consigliato anche a coloro che amano l'esplorazione ed i combattimenti.

Voto gioco:
9

Nessun commento

Voto gioco:
7

Una bella riedizione di un grande classico. Avessero reso un po' meno complicato il combattimento, sarebbe un 8 secco!

Se dico "seguitemi miei pugnaci", voi dovete seguitare et pugnare! (Brancaleone da Norcia) Flatulo

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
6

Sicuramente meglio della vecchia edizione GW soprattutto la parte relativa al combattimento, tuttavia si resta in totale balìa della fortuna, in pratica si osserva quello che succede. Può essere gradevole alle prime partite, poi semplicemente basta.

Ritratto di Falcon
Voto gioco:
9

Sarà totalmente randomico, ma diverte, una partita tira l'altra e si finisce pure a ridere delle proprie sfortune. Se avesse avuto dei mazzi dei vari eventi un po' più corposi e il combattimento più ambientato gli avrei dato 10.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

Ritratto di mr_jones
Voto gioco:
6

Nessun commento

//s12.postimg.org/3obm9k6cd/ds2.jpg)
"And there was war in heaven: Michael and his angels fought against the dragon; and the dragon fought and his angels.."
Revelation 12:7

Voto gioco:
4

Non mi è piaciuto, è troppo dominato dal caso. Non disdegno assolutamente i giochi con componente aleatoria, ma qui è proprio portata all'estremo. Praticamente si vive lo stesso grado di passività della tombola, si assiste a quello che succede; uno sporadico lancio di dadi non riesce a risollevare un grado di coinvolgimento praticamente assente. Il combattimento già permette di giocarsela un po' di più con la selezione delle carte combattimento per sfruttare il piazzamento di un colpo mortale o, viceversa, intuire le intenzioni dell'avversario per sfruttare un contrattacco, ma tutti si ferma lì. Tematicamente sarebbe anche bello (e infatti mi ha attratto per quello), ma vorrei avere almeno la sensazione di giocare, un solitario con le carte napoletane coinvolge di più.

Voto gioco:
8

bello bello bello.

certo è dominato dal caso, ma giustamente cosa vuoi pianificare in un dungeon pieno di trappole mostri e imprevisti.
gioco rilassante per farsi quattro risate con gli amici, prezzo leggermente alto (almeno il buono che avevo è servito a qualcosa).
per il resto non è di sicuro per german gam. per quanto mi riguarda mettendo sempre il divertimento come prima variabile nel giudicare un gioco, questo mi diverte come mi diverte puerto rico o starcraft basta sapere a cosa stiamo giocando e con che spirito si affronta il gioco e cosa esso ci vuole dare.
questo è una sfida di sopravvivenza all'ennesima potenza e si sa nella vita e nei dungeon un minimo di sana chiappa ci vuole sempre!

Voto gioco:
8

Chi vede un boardgame come una competizione e bada alla vittoria stia lontano da questo gioco. Dungeonquest è atmosfera e spasso tra amici.
Per quanto riguarda il sistema di combattimento, consiglio vivamente di utilizzare il test sulle caratteristiche ma con la possibilità di accumulare segnalini determinazione

P.S. come qualcuno ha notato, c'è la possibilità di raccogliere un tesoro e fuggire subito dal dungeon. Bene, chi lo fa probabilmente vincerà, ma non avrà giocato...Ergo, giocare vuol dire divertirsi, non vincere. Dungeonquest ci regala anche un insegnamento morale!

Voto gioco:
8

E' vero. la fortuna è la signora incontrastata di questo gioco, ma vuoi mettere il sottile timore quando peschi il tassello del tuo dungeon o quando stai per tirare i dadi o pescare una carta? Immedesimati in un eroe ed osa sfidare Kelladra!

Voto gioco:
5

Nessun commento

Voto gioco:
9

Gioco a dir poco spettacolare per le serate più disimpegnate adatto anche ai neofiti con un minimo di voglia di imparare le regole (che sono molto semplici). Divertentissimo soprattutto in 4. Quando si arriva a dover uscire dal dungeon il gioco diventa a dir poco frenetico. Uniche due pecche del gioco il combattimento con le carte che tende a rallentare un po' il gioco e delle volte risulta davvero confusionario (anche se si usa davvero poco) e le abilità dei personaggi che sono un po' sblilanciate.
A parte questi due difetti rimane comunque uno dei giochi più divertenti nella nostra collezione. Consiglio di evitare l'acquisto a tutti coloro che non apprezzano i giochi basati quasi esclusivamente sulla fortuna e che vogliono assolutamente primeggiare.

Voto gioco:
7

Nessun commento

Ritratto di midnight
Voto gioco:
8

Voto riveduto e corretto dopo un po' di partite. Gioco molto bello e rinnovato rispetto al precedente. Le meccaniche dei combattimenti non mi piacciono con le carte, meglio usare la tabella dei danni, molto più fortunosa, ma decisamente più semplice da usare anche per i neofiti. Altre pecche non le vedo, anzi ora è ancora più cattivo e poi ha la bellissima idea di poter usare i pg presenti per altri giochi (Runebound in primis). Da non far provare ai permalosi e a chi piace primeggiare. P.S. regolamento italiano fatto con i piedi :-/

Longevità 2
Regolamento 1
Divertimento 2
Materiali 2
Originalità 1

Voto gioco:
8

Nessun commento

"Do or do not, there is no try" - Yoda

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
7

Molto ben fatto, edizione di ottima qualità con un tocco grafico accattivante. Regole semplici, veloce, gioco dettato dalla casualità delle carte (quindi nulla di mentalmente oneroso), ottimo per staccare tra un gioco e l'altro o quando si ha poco tempo. E' comunque un gioco molto cattivo, prono a frustrare i power gamers, va preso con stoicismo.

Ritratto di TheWhiteDuke
Voto gioco:
5

Premesso che non ho giocato la vecchia edizione dico subito che il gioco avrebbe potuto essere un vero capolavoro. L'ambientazione è stupenda e anche le meccaniche sono molto valide (specie se si elimina il combattimento con le carte, decisamente fuori luogo in un gioco che basa tutto sulla fortuna). Tuttavia il gioco ha due difetti veramente enormi che rovinano tutto.
1 - I valori dei personaggi sono veramente bassi e mal bilanciati. Il rischio di morire in un tranello, per quanto renda il gioco elettrizzante, è decisamente troppo alto.
2 - Il sole arriva a fine corsa troppo presto. In tutte le partite giocate non uno tra me e i miei amici è riuscito ad arrivare al centro del labirinto, prendere un tesoro e uscire vivo anche giocando con l'opzione che non causa morte definitiva tra i personaggi.

Se si gioca con le house rules di alzare di due punti il valore più basso e di uno il valore appena migliore e se si fa avanzare il sole una volta ogni due turni il gioco resta difficile ma diventa più fattibile...

Voto gioco:
6

Pur essendo un gioco ormai datato, “Dungeon Quest” è ancora in grado di dare emozioni agli amanti del fantasy (e non solo...). La trama è tra le più classiche: i giocatori (che vestono i panni dei più tipici personaggi fantasy) si avventurano all’interno di un mortale labirinto fino alla stanza del Drago. Qui devono rubare il maggior numero di tesori e fuggire indenni dal labirinto. Più facile a dirsi che a farsi: le probabilità di restare vivi sono molto poche, ma il divertimento è comunque assicurato. L’elemento chiave del gioco è la plancia modulare: ogni volta che ci si sposta in un nuovo ambiente si pesca una stanza a caso dal sacchetto... Quindi la curiosità del “Vediamo cosa mi capita” è senz’altro soddisfatta. Regole semplici e scorrevoli: consigliato anche come gioco introduttivo per chi in futuro desidera cimentarsi in giochi fantasy più complessi.

"Il terrore travalica la mia capacità di razionalizzare!" - Igon Spengler

Voto gioco:
6

Al primo turno si puo' morire, e con questo dico tutto, siete avvisati! Sistema di battaglia con carte macchinoso, ma che fortunatamente si puo' alleggerire utilizzndo varianti inserite nel manuale ufficiale.
Il 6 lo merita perchè l'ambientazione è fantastica e anche i componenti mi piacciono, una serata leggere in compagnia la si passa bene, ma va preso con le pinze!

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare