Recensioni su Eldritch HorrorIndice ↑

Articoli che parlano di Eldritch HorrorIndice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Eldritch HorrorIndice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Eldritch HorrorIndice ↑

Video riguardanti Eldritch HorrorIndice ↑

Gallerie fotograficheIndice ↑

Eldritch Horror: voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
21586
Voti su BGG:
14177
Posizione in classifica BGG:
34
Media voti su BGG:
7,95
Media bayesiana voti su BGG:
7,72

Voti e commenti per Eldritch Horror

Voto gioco:
10

Allora, in 6 anni che possiedo Arkham Horror non sono riuscito a portarlo sul tavolo per più di un paio di volte. Mezz'ora per prepararlo, difficile da spiegare e 15 minuti per riporlo. Me lo sono tenuto per tutto questo tempo solo perchè sono stato per 10 anni master del Richiamo di Chthulhu e questo gioco me lo ricordava con nostalgia.

Oggi ho fatto la prima partita a Eldritch Horror e .....mi spiace per i fans di AH ma questo gioco ha una marcia in più, Sembra di partecipare ad un racconto in forma di board game! Abbiamo finito una partita in un paio d'ore e non vedo l'ora di farne un'altra. Alla FFG hanno preso il meglio di AH, Elder Sign e Le Case della Follia ad hanno distillato questo capolavoro!

Anche la grafica è migliore, la mappa e tutti i segnalini sono perfettamente leggibili. La qualità dei materiali è ottima

Non trovo difetti! ......A dire il vero solo uno: voglio più carte incontri, mito, personaggi e Grandi Antichi, ma senza dubbi arriveranno!

10!

Voto gioco:
7

Prendi Arkham Horror.
Togli tutte le parti di regolamento tutto sommato inutili.
Resta la componente di ottimizzazione e specializzazione dei personaggi, tipo diventare delle macchine trita mostri.
Taglia la durata notevolmente.
Infine ambientalo in giro per il mondo.

Et voilà.
Un mix ben riuscito.
A chi piace Arkham Horror questa potrebbe essere la soluzione alternativa ideale.
A chi non piace credo che ugualmente EH non sia indicato.

longevità 1 - ci vogliono espansioni: qui la FFG non delude mai
materiali 2
regolamento 2
divertimento 1
originalità 1

Voto gioco:
7

Arkham Horror semplificato,molto piu' intuitivo e veloce adatto ad un pubblico piu ampio.

non male

Sconsigliato fortemente in 7 o 8 giocatori

Voto gioco:
8

Nessun commento

Ia mayyitan ma qadirun yatabaqa sarmadi
Fa itha yaji ash-shutahath al-mautu qad
yantahi

CTHULHU FHTAGN

Ritratto di the_goblin
Voto gioco:
7

Personalmente dopo qualche partita non mi trovo molto d'accordo né con le valutazioni del recensore, né con la maggior parte dei commenti precedenti che ho letto. Sono partito dalla dichiarazione più o meno velata degli autori di dare vita a un Arkham Horror che fosse più giocabile, snellito nel regolamento e nella durata, ma che ne mantenesse intatta l'ambientazione ed il coinvolgimento del giocatore all'interno dei miti Lovecraftiani, purtroppo però non ho trovato il miracolo che ci si aspettava.

Il regolamento e la spiegazione sono certamente più contenuti rispetto a AH, innegabile, ma che si spieghi in 15 minuti è per me pura illusione. Ci sono comunque meccaniche complesse e non sempre intuitive anche qui da digerire, e non ha senso buttare nella mischia un giocatore senza che ne capisca gli effetti, a rischio di compromettere l'intera partita. Anche la durata non mi sembra che sia poi tanto migliorata, per quanto ho visto io in 4 o 5 giocatori difficilmente si sta sotto le tre ore (due ore e mezza se siete dei fulmini di guerra e non vi capita mai di dover consultare il regolamento), e immagino che andando a 6 giocatori e oltre si possa ulteriormente allungare. Il feeling ed il coinvolgimento ci sono, sicuramente, le descrizioni sono attinenti e evocative, interessante il fatto di come sono gestiti ora gli incantesimi e le cose prese in prestito dalle Case della Follia, ma... questa impostazione della mappa a livello strategico rispetto a quello tattico di AH perde qualcosa anche su questo fronte, a mio parere. Mi sento molto più nello spirito e nella storia quando ho un evento nel Curiosity Shop di Arkham o in una locazione di Dunwich, piuttosto che nel generico Centro Africa o in un posto imprecisato nel mezzo dell'oceano...

Indubbiamente a me piace AH e non lo trovo neanche così macchinoso o devastante come la media ritiene, quindi evidentemente la mia è una voce fuori dal coro, come ho sottolineato. Tuttavia, in tutta franchezza, mi dà più gusto giocare mezza partita a AH, qualora non riesca a finirla, che non un'intera partita a Eldritch, e questo alla fine è ciò che conta per quanto mi riguarda. Chi ama AH e non lo teme, a mio parere si trova di fronte un titolo francamente inutile e riduttivo. Chi ama Lovecraft e non ha AH certamente può trovarci un buon compromesso fra complessità, durata e ambientazione, ma di certo non è l'Arkham Horror "per tutti" che sembrava essere nelle intenzioni iniziali. Poi ovviamente il gioco c'è e funziona quindi un 7 ci sta tutto, ma di più proprio non ce lo vedo.

The (real) Goblin King You don't stop playing games because you grew older... you grow older because you stopped playing games!

Arkham Horror aggiornato e con una mappa a piu' ampio respiro. Le regole sono piu' snelle, piu' focalizzate al gioco e meno dispersive (alleati, oggetti e dollari, sono stati tutti "virtualizzati" in un piu' comodo "Risorse", per esempio). Mostri molto difficili da battere. Le carte nella scatola base sono ovvimaente pochine, nel giro di 3/4 partite piu' o meno passano tutte. Bella l' idea di personalizzare la partita a seconda del grande antico in carica: ambienta meglio la storia. AH e' molto Lovecraft. Qui c'e' un pizzico di Indiana Jones. A me piace. :)
longevità 1 (al momento. Se finisce come AH, si meritera' un 3)
materiali 2 (belli, robusti, evocativi. Sono le stesse illustrazioni dei giochi lovecraftiani della FFG)
regolamento 2 (chiaro e snello)
divertimento 2
originalità 1 (e' sempre una versione aggiornata di AH)
Totale: 8.

Voto gioco:
7,5

Versione sempilficata di Harkam Horror, riesce nel suo intento di rendere più snello il flusso di gioco, senza perdere in tematicità. La durata resta comunque notevole,e, per ingranare, servono almeno un paio di partite di prova. Buono anche in solitario. Appena sufficiente, invece, la longevità della scatola base, che viene nettamente migliorata dalla classica politica delle espansioni della FFG. Per quanto i materiali siano buoni ed evocativi, le scritte sulle carte sono oggettivamente troppo piccole, ed i colori di riconoscimento non sono molto netti. Resta comunque un buon gioco di avventure per chi ama il gioco American. Poteva essere un 8, ma la struttura grafica delle carte richiede veramente una lente da orefice, e la longevità limitata del base tolgono mezzo punto. 7,5

" E voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida"

Voto gioco:
9

Non ho mai giocato ad AH e sono un fan di Lovecraft.

Sono riuscito a portare questo gioco al tavolo con diversi casual gamer ed è sempre piaciuto... Le regole aiutano in ciò, sono semplici. Sono anche molte per un casual e ciò può impaurire, ma in tal caso qualche giro di prova e i meccanismi si apprendono facilmente.

L'ambientazione si sente molto... e pure la difficoltà del gioco è apprezzata, dopotutto i racconti di Lovecraft hanno di rado il lieto fine :)

Non do 10 perché in >6 le partite durano troppo (non che sia un problema, ma così diminuiscono le possibilità di portarlo al tavolo), e perché il carattere sulle carte, soprattutto su quelle di taglia minore, è veramente troppo piccolo...

Ritratto di eurek
Voto gioco:
8

Prende Arkham Horror e toglie le inutili complicazioni. 

-Eurek-
[vendo / scambio]: Conflict of Heroes: awakening the bear (40 euri)
[cerco]: Imperial 2030, War of the roses, Star Wars: Rebellion, War of the Ring

Ritratto di phalanx
Voto gioco:
9

una semplificazione ben riuscita del fratello maggiore Arkham Horror. Fantasy Flight  come sempre ci dota di ottimi materiali e illustrazioni e di un gameplay gestibile ma non banale. 

l'ambientazione é solida, anche se é poco credibile che gli investigatori possano sconfiggere grandi antichi a colpi di dinamite e di remington, dal mio punto di vista la partita dovrebbe terminare quando un antico si risveglia.

funziona bene in 3-4 giocatori, forse tende ad allungarsi troppo quando il numero di giocatori aumenta.

 

Ritratto di Agzaroth
Voto gioco:
7

finalmente viene svecchiato e rimodernato Arkham Horror: rimane un grande ameritrash, ma almeno questo è piacevolmente giocabile.

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Voto gioco:
9

.

Voto gioco:
5

Nessun commento

Ritratto di Cristiano
Voto gioco:
9

Il gioco ha eliminato una parte dei difetti di Arkham Horror e rimosso alcune fasi minori che allungavano inutilmente quel gioco e frustravano il ruolo di alcuni giocatori.

E' molto più fluido, rispetto all'altro.

Rimane un gioco molto "denso", dove per arrivare al termine possono volerci anche 4 ore giocate intensamente.

Non lo consiglio sopra a 4 giocatori, perchè le sequenze di verifiche da fare periodicamente sulle carte del giocatore possono allungarlo anche di molto. 

Come per la serie di Arkham Horror, è presente una serie di espansioni, molto evocative e a mio avviso studiate molto bene come ambientazione, che aggiungono anche regole permanenti ( e migliorie) al gioco base.

Il voto è dato anche dall'atmosfera che riesce a creare, con un lavoro "letterario" presente sulle carte notevole... 

Cristiano

Ritratto di Master_Alex
Voto gioco:
7,5

Posto che non sono un amante sfegatato dei Giochi da Tavolo a tema lovecraftiano (apprezzando semmai di più l'Ambientazione analoga giocata in un GDR), devo dire che questo Eldritch horror si lascia giocare piacevolmente.

Semplificando le dinamiche di un "mostro" (ai miei occhi) ingestibile come Arkham Horror, rendendolo più snello e giocabile, questo titolo è tranquillamente proponibile anche a chi (come il sottoscritto) non mastica molto l'ambientazione (parte importante di questo genere di titoli di stampo American) od apprezza tiepidamente il setting di questo trittico di giochi (Il segno degli antichi - Eldritch Horror - Arkham Horror) venutosi a formare con l'uscita di questo che è, se vogliamo, proprio l'anello di congiunzione tra i due, sia per complessità che per godibilità.

Da provare se ce n'è occasione, anche senza essere un amante del genere.

Prima pensa; poi parla; perchè parola poco pensata può produrre parecchie pirlate.

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare