Splendor

Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2014 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 30 minuti
Autori:
Marc André
Sotto-categorie:
Family Games
Famiglie:
Splendor

Recensioni su SplendorIndice ↑

Articoli che parlano di SplendorIndice ↑

Eventi riguardanti SplendorIndice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Splendor: Scarica documenti, manuali e fileIndice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare SplendorIndice ↑

Video riguardanti SplendorIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotograficheIndice ↑

Splendor: voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
33296
Voti su BGG:
25253
Posizione in classifica BGG:
86
Media voti su BGG:
7,56
Media bayesiana voti su BGG:
7,45

Voti e commenti per Splendor

Ritratto di raoninja
Voto gioco:
7

Altro gioco con pochi materiali infilati dentro ad uno scatolone enorme. Sennò come giustificano il prezzo a mio parere elevato, per un mazzo di carte e quattro fiches? Non capiscono che vogliamo le scatole piccole e compatte a prova di armadio. Comunque il gioco, leggendo le rules deve essere interessante.

Voto gioco:
6,5

a me il gioco piace molto, è un "semifiller" dove devi metterci comunque un po' di impegno. 2 minuti di regole e nemmeno un'ora di gioco, ma gustosa. Personalmente lo promuovo a pieni voti. Unica pecca per me il fatto che in una scatola così grande ho imbustato le carte e le ho dovute mettere sotto alla base di plastica...nel 2014 trovo questa cosa fastidiosa quanto inconcepibile. é tanto difficile considerare 5 mm di spessore in lunghezza e 5mm di spessore in larghezza in più?? mah!

FInalmente un gioco SPLENDIDO.
Non si capisce perchè non si debba valorizzare un bellissimo gioco con materiali sontuosi. Stiamo uscendo dall' ottica "Gioco con tanti pezzi a poco". Era ora. Profondità, ergonomia, eleganza.
Un must have per ogni gamer.

Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.

Provato a Lucca qualche giorno fa. Regole molto semplici, anche se tutta questa interazione francamente non l'ho sentita (eravamo in tre ed ognuno si è fatto parecchio gli "affari propri"). Le regole semplici (e soprattutto quelle fiches così pesanti e "vive") rendono il gioco gradevole. Resta tuttavia un gioco di carte, che a lungo andare potrebbe stancare (soprattutto per chi poi alla fine conoscerà a memoria il mazzo!). Il gioco si presta ad espansioni future, ma spero vivamente che non ne usciranno. Va bene così com'è.

Sono possessore del gioco ed ho gaà effettuato numerose partite, sia in 2 che 3 che 4 giocatori. Risulta sempre avvincente a prescindere dal numero. ATTENZIONE: in 4 player la durata è comunque intorno all'oretta di gioco.

Mi risulta difficile comprendere il tuo commento: non hai il gioco, non ci hai giocato (cito: "leggendo le rules deve essere interessante") e ti permetti di commentarlo? .... Mah......
Ciao

Un prima critica la faccio ai materiali: se volevano fare un gioco dai materiali sontuosi, hanno toppato. Le fiches sono fin troppo curate e le carte troppo poco. Ci voleva tanto per creare delle fiches meno spesse e costose e magari fare un mazzo di carte telate e resistenti? Tra l'altro se le imbusti fanno fatica a stare nella scatola, perché il comparto non è molto largo.
La seconda critica va alle dimensioni della scatola: enorme per il contenuto. Tralasciando il fatto che il gioco poteva essere realizzato tutto con delle carte, senza bisogno di voluminose fiches e tessere di cartone per i nobili, la scatola è davvero troppo grande per i materiali che contiene. Sembra che la logica sia "scatola grossa quindi prezzo alto giustificato", e purtroppo, forse, la gente ragiona così.
La terza critica va al gioco in sè: io tutta sta interazione non la vedo. L'azione prenotazione di una carta può togliere la carta giusta ad un'avversario, ma rallenta anche il tuo gioco e non mi sembra così intelligente (lo è in pochi casi), inoltre l'alea può essere piuttosto pesante nell'uscita delle carte. Ci sono alcune carte molto più convenienti di altre e ci sono i nobli da conquistare, ma non ho visto una grande interazione o competizione.
E' sicuramente un gioco migliore di 8 minuti per un impero, citato nella recensione e che ho trovato davvero inutile, ma Splendor non mi è parso meritare le attenzioni e le lodi che ho letto sul web, anche considerando il tipo di gioco e la fascia di prezzo.
Gli do comunque un 6, perché non gira male, ma non va più su di così, almeno per me.

A me i giochi del genere di solito piacciono: poche regole, partite brevi, ma gioco non banale e il fatto che sia molto astratto e matematico non mi disturba.
Ma questo Splendor non mi è piaciuto per niente.
Il gioco non è banale, ma la semplicità e tutta la meccanica di gioco mi è risultata ripetitiva e senza appeal, quindi noiosa, quindi a bassa rigiocabilità, quindi bocciato.
Veramente non riesco a capire che cosa dia il gioco per spendersi in commenti entusiastici ai livelli che ho letto. E lo dice uno che, lo ripeto, giochi del genere di solito li apprezza.
Tralascio critiche alla componentistica perchè, sebbene motivate (come in questo caso), non vanno mai a intaccare il mio giudizio: se il gioco è ben congeniato e mi diverto, pazienza per il costo magari alto. (Rimando al commento sotto per precisi dettagli a riguardo).
A livello di gioco spendo alcune righe a proposito dell’interazione, che io ho percepito bassissima. Intanto i momenti di cui parla il recensore non sono tre ma due. Sottrarre gemme necessarie ad altri non capita mai: ce ne sono a sufficienza quasi sempre per tutti, anche in 4, e la mossa si aggira prendendo l’oro. Per gli altri due aspetti si tratta non tanto di contrastare piani quanto al massimo di ritardarli.
In definitiva il gioco più sopravvalutato degli ultimi anni.

Provato 1 solo volta in due giocatori, aspettandomi il gioco rapido e super divertente che tutti descrivono...la nostra impressione è stata un gioco che scorre via piatto, senza momenti entusiasmanti. Piacevole, ma non di più. Sopravvalutato

Ritratto di kanaglia
Voto gioco:
8

Nessun commento.

Voto gioco:
3

Il gioco consiste nella costruzione di un motore di punti e risorse per raggiungere i fatidici 15 punti. L'ho trovato noioso e ripetitivo. Più che Splendor lo definirei Spentor.  Segnalo materiali molto belli, soprattutto le pesanti fiches. Prezzo abbastanza alto.

Ritratto di Triade
Voto gioco:
9

Divertente, veloce anche per chi non e' avezzo ai giochi da tavolo, fruibile anche per i bambini (dai 8 anni  in su).

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Triade73&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=random&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Ritratto di Eithereven
Voto gioco:
8

Gioco semplice ma non per questo banale.
 Capace di tenere al tavolo senza mai annoiare praticamente chiunque. Materiali belli e setup praticamente velocissimo. Lo consiglio vivamente in quanto scala benissimo da 2 a 4 giocatori.

Voto gioco:
7

Materiali molto belli, facile da imparare e veloce. A volte l'uscita delle carte può favorire/penalizzare in maniera determinante. Proponibile anche ai neofiti 

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=MichyLo&numitems=10&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=center&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Voto gioco:
7

Bel gioco introduttivo adatto a tutti

Un giullare è un essere multiplo; è un musico, un poeta, un attore, un saltimbanco; è una sorta di addetto ai piaceri alla corte del re e principi; è un vagabondo che vaga per le strade e dà spettacolo nei villaggi...

Voto gioco:
7

Regole semplici per un bell'introduttivo.

Molto belle carte e gettoni.

Ritratto di Agzaroth
Voto gioco:
7,5

ottimo introduttivo / filler per giocatori e principianti, in cui c'è una buona dose di strategia, tattica e ragionamento. Come divertirsi col cervello.  Per un parere più esteso vedi la mia recensione.

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Voto gioco:
8

Il voto tiene conto che si tratta di un "giochetto". Adatto anche con i bambini e babbani.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

Voto gioco:
7

Buon gioco. Le regole sono immediate, da giocare e rigiocare con chiunque. A parità di abilità la fortuna risulta l'ago della bilancia.

Ritratto di Master_Alex
Voto gioco:
7,4

Splendor è un buon filler, veloce e con un suo senso, stuzzicante per l'intelletto e semplice da spiegare.

Sebbene sia molto rapido da giocare e dalle meccaniche semplicissime, offre una buona sfida ed un buon livello di competizione, il tutto condito da buoni materiali e da una vasta comunità di supporto entro la quale vengono organizzati tornei, eventi e quant'altro.

Presente anche su piattaforme informatiche, per poterci giocare senza sedere al tavolo nel caso in cui non si disponga di avversari con cui giocare live, è un gioco da provare come filler di fine serata, un defatigamento da altri titoli più pesanti che lascia comunque un buon senso di soddisfazione.

Prima pensa; poi parla; perchè parola poco pensata può produrre parecchie pirlate.

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare