Rank
189

Starfarers of Catan

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,73 su 10 - Basato su 38 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1999 • Num. giocatori: 3-4 • Durata: 120 minuti
Autori:
Klaus Teuber
Meccaniche:
Trading

Recensioni su Starfarers of CatanIndice ↑

Articoli che parlano di Starfarers of CatanIndice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Starfarers of CatanIndice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Starfarers of CatanIndice ↑

Video riguardanti Starfarers of CatanIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotograficheIndice ↑

Starfarers of Catan: voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
5713
Voti su BGG:
4316
Posizione in classifica BGG:
737
Media voti su BGG:
6,82
Media bayesiana voti su BGG:
6,56

Voti e commenti per Starfarers of Catan

Voto gioco:
9

Cominciamo col dire che questo gioco vale sotto ogni punto di vista, più del notissimo boardgame dei Coloni Di Catan!!!!
Sfruttando il geniale e seplice meccanismo di gioco dell'illustre predecessore, nei Cosmonauti c'è un serio tentativo (secondo me riuscito) di bilanciare, nella fase di produzione, il fattore dell'alea legato al lancio dei dadi: in primis con la ricezione dei rifornimenti terrestri SOLO da parte di coloro che hanno un numero di PV inferiore ad una certa soglia e poi con l'esistenza di determinate carte amicizia/razza che possono essere sfruttate SOLTANTO dai giocatori "in ritardo"; carte per altro che consentono di interagire con i più forti colonizzatori spaziali "ostacolandoli" !!! Tali accorgimenti certamente favoriscono un certo livellamento dei valori, tenendo in corsa i giocatori meno fortunati!!!

I Cosmonauti hanno (intelligentemente a ragion veduta) sempre qualcosa in più dei tradizionali Coloni, basti pensare che oltre alle colonie e ai porti spaziali, si possono costruire gli avamposti commerciali; è prevista poi una combinazione di materie prime in più (6 invece di 5); c'è la possibilità di "incontrare" razze aliene o di esplorare nuovi sistemi planetari (cercando eventualmente di bonificare i pianeti ghiacciati o eliminare i covi dei pirati), con il movimento delle navicelle spaziali, c'è una possibilità in più di costruire, legata al miglioramento dell'Astronave Madre.........tutto ciò contribuisce ad alimentare il numero delle strategie attuabili; questa volta la tattica di gioco ha un peso che può essere determinante ai fini dell'esito della partita!!!!!

E che dire della componentistica? Merita 5 Palle (il max dei giudizi astrologici........tanto per rimanere in tema); è realizzata per far godere gli occhi; ha una cromaticità superlativa ed accattivante, paragonabile ai fuochi d'artificio!!!!

Gioco da avere (anche se non proprio economico) cui non dò 10 solo perchè devo usare gli arti superiori per lanciare i dadi!!!

Saluti
orsinidan

Voto gioco:
7

- [FAIR-VOTE] Commento basato su poche (meno di 5) partite

La versione spaziale di coloni. Molto più complesso ed interessante. Mitiche le astronavi su cui montare gli upgrade e da usare per i "tiri di dado". Un po fragili se vogliamo.

MECCANICA 1,6
STRATEGIA 1,6
AMBIENTAZIONE 1,1
COMPONENTI 1,1
LONGEVITA' 1,1

Voto gioco:
8

Bel gioco, ma con alcune cose che lo rendono meno scorrevole dei Coloni base (che preferisco): la componentistica è molto più bella ma fragilina e poco versatile, i primi turni meno aleatori, ma i secondi meno strategici...
Alla fine, meno funzionale delle altre espansioni, ma bello come gioco a sé stante.

Voto gioco:
8

Un grande gioco, veramente bella la sensazione di corsa alla conquista dello spazio.
Strategicamente interessante.
Materiali belli ma fragili. Non arriva a 9 perchè comunque il meccanismo centrale è sempre quello di coloni.

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

Voto gioco:
8

I Coloni vanno nello spazio e ci guadagnano decisamente.
Giocato: abbastanza
Grafica/Materiali: 5
Longevità: 2
Divertimento: 3
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

Voto gioco:
8

Nessun commento

Dathon.

So long, and thanks for all the fish

Voto gioco:
10

Nessun commento

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
6

Nessun commento

Wolflord
the
Rule’s Master

Voto gioco:
8

Gran bel gioco. Ha alcune attinenze coi Coloni ma la parte prevalemte è l'esplorazione, e questo è molto bello. Inoltre si può scegliere in quale parte della galassia dirigersi a seconda del tipo di bonus che si vogliono ottenere.
Eccezionale, se non fosse per il movimento determinato dalle palline del razzo(che ho detto?) e la parte che rallenta il gioco:la lotta coi pirati, in cui un altro giocatore deve leggere la carta al giocatore di turno, questo deve effettuare delle scelte, poi eventualmente combattere, etc. etc.
Quasi quasi gli do 9.

The Eagle Goblin

Voto gioco:
8

La grandezza della serie di Catan sta nel elevato bilanciamento del fattore alea, essendo il valore delle risorse associato ad un preciso tiro di dado. In questa espansione i giocatori devono espolare i pianeti e scoprire via via il loro valore che nella precedente versione era noto. Questo meccanismo aumenta il fattore fortuna, e per questo motivo preferisco la versione base.

Voto gioco:
9

Nessun commento

Voto gioco:
8

Stesso giudizio e voto dei Coloni.
Praticamente il gioco è uguale cambia il metodo di tiro di dado (agitate un'astronavina e guardate le palline che escono), e il fatto di non sapere il valore dei pianeti mentre nei Coloni si conoscono fin dall'inizio.
Comunque divertente e piacevole!

"Se loro sapessero la metà delle cose che so io, io ne saprei il doppio".

Voto gioco:
8

A questo gioco do un buon voto, nonostante l'alta componente di fortuna, per le grandi possibilità di scelta di strategie che consente... (naturale che se non prendi mai risorse rischia di farti innervosire come non mai un gioco può fare, e le strategie vanno in malora), e soprattutto per la grande profondità che dà alle azioni compiute (costruisci letteralmente una nave madre!).

Voto gioco:
8

Divertente... lo preferisco ai Coloni...

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

Voto gioco:
8

devo ancora giocare

Voto gioco:
7

Il gioco è divertente ma alla lunga diventa monotono e ripetitivo. La riuscita delle tattiche studiate è troppo dipendente dai dadi e dalle carte incontro. Infine i materiali all'inizio sembrano arricchire molto il gioco ma in particolare le navi madre sono fragili poco funzionali.

Voto gioco:
9

Nessun commento

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
7

A chi è piaciuto i Coloni di Catan, questo gioco non potrà che piacere di più.
La base è quella dei Coloni di Catan con delle innovazioni divertenti e una componentistica notevole.

Unico neo grave gli agganci per i Booster sulle navi madre: se ne sono rotti 5 durante la prima partita!

Voto gioco:
9

Bellissimo. Se siete amanti dei Coloni in tutte le sue varianti non esitate a comprare la versione spaziale, perchè oltre alle regole basi ne trovererte altre, come le carte incontro, divertentissime e che danno un tocco di originalità al gioco. Materiali ad altissimo livello. Forse il costo un pizzico fuori dallo standard (versione Mayfair) ma sarete ripagati da tutto il resto. La versione tedesca è ingiocabile, in quanto il gioco con la sua molteplicità di carte non è lingua esente. Consigliato Caldamente!!

Voto gioco:
9

Questo è veramente un gran gioco, con un gameplay di gran classe, a mio avviso migliore di Settlers of Catan.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Frankie_3frk99

Voto gioco:
7

Variante spaziale dei Coloni omonimi. Aggiunge un po' di interazione e molto caso. I materiali sono notevoli. Le astronavi sono fragili ma molto belle.

Voto gioco:
8

Nessun commento

"Flagelliamoci perché non abbiamo ascoltato Zot.
L'oracolo aveva ragione su tutto, dal principio."

LupoSolitario

Voto gioco:
8

Sontuosa apoteosi del sistema Catan, Starfarers raccoglie e perfeziona pressoché tutte le buone idee messe in pratica da Teuber nel corso della lunga avventura dei suoi Coloni.
L'amore e l'odio per il ciclo di Catan sono fenomeni di costume con cui preferisco non confondermi; ma trovo che vi sia qualcosa di addirittura epico in questa conquista della galassia, qualcosa di trascinante che -inevitabilmente- verso la chiusura della partita mi fa rimpiangere di non poter radunare una flotta spaziale per radere al suolo i pianeti degli avversari...

"A parte l'uomo, tutti gli animali sanno che lo scopo principale della vita è godersela".
Samuel Butler

Voto gioco:
8

Finalmente sono riuscito a fare un paio di partite a questo gioco (l'ho
acquistato un paio di anni fa!).
Il gioco offre parecchie possibilità, è vero ma non me la sento di dargli
un 8 pieno.
Questo perchè i dadi, diciamolo, influenzano non poco la strategia dei
giocatori, aspetto che infastidisce un pò in un gioco come questo (per
di più anche abbastanza lungo), ma daltronde questo è l'unico vero
difetto di Coloni e derivati, secondo me.
Comunque un 7,5 lo merita di sicuro.

Voto gioco:
7

Variante interessante sul colosso "I coloni di Catan". L'unica cosa che non mi fa impazzire è il repentino cambio di velocità nella partita.

La vita è una partita a Coyote...
--------------------------------------------------
"Gli sfortunati sono soltanto un metro di riferimento per i fortunati, tu sei sfortunato, così io so di non esserlo."

Voto gioco:
8

Nessun commento

Una volta eliminato l'impossibile, quello che resta, per quanto improbabile deve essere la verità. - S.H.

Voto gioco:
7

Bello esplorare i pianeti, ma e' lunghissimo. Consiglio di diminuire la probabilita' che escano i pirati, io se esce milan (pallina rossa e nera) muovo di 3.

Voto gioco:
9

Nessun commento

Nel tempo dell'inganno universale, dire la verita' e' un atto rivoluzionario...
George Orwell

Voto gioco:
7

bellillo. vario, semplice ed avvincente. le astronavi si spaccano che è un piacere però sono molto belle.
consigliabile

Voto gioco:
7

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
5

Nessun commento

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare