Ambientazione

Discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Sephion, Galdor

Re: Ambientazione

Messaggioda LordDrachen » 19 mag 2015, 14:40

A parte la diatriba sul termine eleganza, se Protos ha ragione (e secondo me ne ha, almeno in una buona %), quando si dice che l'eleganza è un pregio oggettivo di un gioco si sta parlando SOLO di un genere di giochi.
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: LordDrachen
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen

Re: Ambientazione

Messaggioda Krell » 11 nov 2015, 16:28

Tagete ha scritto:E' così importante l'ambientazione in un gioco? Se sì, perchè?


Non e' importante. E' fondamentale. E ti diro' di piu': si deve assolutemente sentire nelle meccaniche di gioco. Saro' pure un fan degli ameritrash, ma se non mi immedesimo in quello che gioco, mi diverto davvero poco.
Difatti gli astratti e i german mi piacciono davvero poco.

ciaociao
--Krell
Offline Krell
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Collezione: Krell
Messaggi: 538
Iscritto il: 03 novembre 2005
Goblons: 40.00
Località: Genova
Facebook: alessio.lai.148
10 anni con i Goblins

Re: Ambientazione

Messaggioda computerman » 14 nov 2015, 21:51

Acquisto giochi perchè mi piace l'idea di dove sia ambientato, ma non è che se poi questa ci è solo appiccicata sopra e scema, mi da fastidio. Alla fine la uso solo per spiegare il gioco ed essere motivato nel gioco stesso, poi che effettivamente si senta o meno non importa
Offline computerman
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Collezione: computerman
Messaggi: 1514
Iscritto il: 14 gennaio 2015
Goblons: 130.00

Re: Ambientazione

Messaggioda Johan » 27 nov 2015, 14:19

Davvero importante, vicino al fondamentale. Che non dev'essere necessariamente QUELL'ambientazione (ma se è Il Signore degli Anelli, Elric, Conan, Mutant Chronicles o il vecchio Warhammer è meglio) ma che sia percepibile, palpabile, a partire dai materiali e (optimus) nelle meccaniche.
Ad esempio La Guerra dell'Anello è il mio non plus ultra non solo perché ha bellissimi materiali ma anche un''ambientazione ottimamente ricreata.
Abyss presenta la sua ambientazione in modo mirabile e con materiali sontuosi. Non è certo un setting che sulla carta potrei apprezzare (i signori degli abissi marini... :pippotto: )ma artwork e tutto il resto mi fanno davvero apprezzare quel gioco oltre alle buone (e sottovalutate) meccaniche.
Offline Johan
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Johan
Messaggi: 2036
Iscritto il: 04 maggio 2010
Goblons: 90.00
Località: Modena
Utente Bgg: ilGianni

Re: Ambientazione

Messaggioda nerowolfe » 1 dic 2015, 2:24

Ambientazione e sviluppo drammatico: per me, fondamentali
" E voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida"
Offline nerowolfe
Iniziato
Iniziato

 
Collezione: nerowolfe
Messaggi: 311
Iscritto il: 27 gennaio 2015
Goblons: 0.00

Precedente

Torna a Questioni filosofiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti