"Amore e Gioco"

Discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Sephion, Galdor

Messaggioda Psyduck » 13 feb 2006, 16:44

frankiedany ha scritto:x me è questione di ciò che si ha in comune come gusti e hobbies...
+ gli interessi sono diversi e incompatibili e + alla lunga sorgono forzose rinunce e diverbi.
:dunno:

Quoto anch'io! Nelle ultime tre settimane sono andato al cinema due volte! Ahah! ;)
Existence well what does it matter?
I exist on the best terms I can
The past is now part of my future
The present is well out of hand
Offline Psyduck
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Collezione: Psyduck
Messaggi: 200
Iscritto il: 25 aprile 2005
Goblons: 30.00
Località: Rimini

Messaggioda genluvi » 13 feb 2006, 17:38

Per fortuna ho un ragazzo che ama giocare e perciò giochiamo assieme e abbiamo parecchi hobbies in comune oltre al gioco, come cinema e musica. Ma ho una coppia di amici con cui giochiamo al sabato sera in cui lei non ama moltissimo giocare. Credo che per andare d'accordo quando si hanno gusti diversi ci siano due alternative: o si sopporta un po' per uno, o ci si avvicina a quello a cui piace all'altro....daltronde, se alla persona con cui si sta piace una cosa, quella cosa non dovrebbe essere poi così malvagia visto che ci piace anche la persona...(apparte qualche caso...ma poi è sfortuna). A me è successo con i videogiochi....ho deciso di impegnarmi e coi giochi giusti ho scoperto una nuova passione :)....devo ancora riuscirci con il calcio....ce la farò mai?!?!?! :grin:
La via [...] mi piaceva, ma mi era ancora spiacevole passare per le sue strettoie.
- S. Agostino, Le Confessioni -
Offline genluvi
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Collezione: genluvi
Messaggi: 436
Iscritto il: 14 gennaio 2005
Goblons: 0.00
Località: Venezia

Messaggioda Necros » 13 feb 2006, 21:24

frankiedany ha scritto:x me è questione di ciò che si ha in comune come gusti e hobbies...
+ gli interessi sono diversi e incompatibili e + alla lunga sorgono forzose rinunce e diverbi.
:dunno:

Però quando si è troppo simile è come avere un fratello\sorella al posto di un compagno\a!
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Necros
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00

Messaggioda linx » 14 feb 2006, 20:31

Molto dipende dal carattere delle persone.
Se in una coppia entrambi gli elementi si concedono molto tempo da passare separati senza eccessive gelosie sarebbe in teoria possibile anche la convivenza con una persona che non ami i giochi.

Non dimentichiamoci però che stiamo parlando di Amore e vedo poco probabile che una persona che detesti i giochi ami veramente una persona che li ami. E' una questione di carattere.
Anche se così fosse sarei io a trovarmi a disagio se ogni volta che organizzo una partita leggo nello sguardo della mia Lei una nota di disgusto.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Collezione: linx
Messaggi: 5711
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Agricola fan Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda Necros » 14 feb 2006, 21:23

Io fiora nello sgurdo delle mie amiche ho notato solo quello, neanche queriosità per il gioco di cui sto parlando.
Azz, se continuo così mi toccherà passare molti altri S.valentini da solo!
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Necros
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00

Messaggioda Juda » 14 feb 2006, 21:29

E' vero che molti possono non apprezzare il gioco da tavolo ma tutti posseggono l' istinto al gioco... Io vedo il gioco da tavolo come un modo di giocare molto diretto, tuttavia si potrebbe, prima di proporlo al partner, cercare di giocare in modi più sottili proprio per risvegliare l' istinto in lei ( lui)... a questo rifiorire del gioco in una persona l'amore potrebbe essere propedeutico con i suoi mille e più giochi e modi di giocare... A voi!

Adotta un Juda, ti sara "fedele" per sempre!?!

Offline Juda
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Collezione: Juda
Messaggi: 1571
Iscritto il: 25 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Lodi

Messaggioda Necros » 14 feb 2006, 21:31

Ci ho provato ma ho fallito, è inutile, solo una ragazza finora si è rivelòata non disprezzare, neanche interessata, al gioco.
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Necros
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00

Messaggioda Juda » 15 feb 2006, 18:59

Ci ho provato ma ho fallito, è inutile, solo una ragazza finora si è rivelòata non disprezzare, neanche interessata, al gioco.


Forse dovresti cercare con meno ansia... questa emozione dilata i secondi in secoli, ti fa sembrare il il tempo solo un' attesa, un' eternità in cui tutte le possibilità si sono già compiute... così tutto diventa inutile anche se non lo è e le possibilità sono ancora molte (basta vederle) ;)
L' ansia non è buona compagna in nessun gioco ( compreso quello d' amore) una buona dose di tensione invece crea le situazioni adatte ad una partita avvincente...

Adotta un Juda, ti sara "fedele" per sempre!?!

Offline Juda
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Collezione: Juda
Messaggi: 1571
Iscritto il: 25 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Lodi

Messaggioda Raistlin » 16 feb 2006, 2:24

Necros ha scritto:Io fiora nello sgurdo delle mie amiche ho notato solo quello, neanche queriosità per il gioco di cui sto parlando.
Azz, se continuo così mi toccherà passare molti altri S.valentini da solo!



Sta tranquillo e ridici sopra, Necros :)
Quando troverai la ragazza giusta, fidati ch'ella amerà giocare con te... e amerà anche i tuoi simpatici errori di ortografia...! :)
...Oppure sarai tu a seguire lei e a mollare il gioco :) eheh, ma questo è un altro discorso :)
Ma alla fine troverete un punto d'incontro, vedrai...

...quando troverai la ragazza giusta...
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Raistlin
Messaggi: 5977
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda rporrini » 16 feb 2006, 8:54

NotQuietDead ha scritto:
genma1 ha scritto:forse sono l'unico in questa nazione a non interessarmene ;)

Favar ha scritto:Non sei l'unico...

Falcon ha scritto:Non sei assolutamente l'unico!


Non siete decisamente gli unici 8)
(meno male, cominciavo a sentirmi un alieno... ;) )


No. Non siete unici. Anche io detesto il calcio.
O meglio.

Ogni quattro anni, seguire l'Italia ai mondiali si può pure fare, specialmente se è un modo per passare due ore con persone che non stanno bisticciando (per non dir peggio) di Roma e Lazio, Milan e Inter, Fiorentina e Juventus.

Detesto il calcio che fa litigare, che separa le famiglie, che manda gente all'ospedale.

Ma così facendo sto andando off-topic, dunque parliamo di amore e gioco.

Chi partecipa alle Con mi ha visto sempre arrivare con famiglia a seguito. Chicca non ha mai avuto problemi a seguire le mie orme (anche se ha degli schemi di gioco un po' acerbi, per così dire :-? ).

Paola, che fino a qualche tempo fa storceva il naso quando aprivo una scatola, ha scoperto che il contenuto è qualcosa di più di un carico di mappa, pedine e carte. E devo dire che mi preoccupa anche nella mia ricerca della vittoria durante le partite.

Mi dichiaro estremamente fortunato.
Immagine
Calcolo fatto sul prezzo di 1500 lire a pacchetto.
Offline rporrini
Magister Antiquitatis
Magister Antiquitatis

Avatar utente
Tdg Super Moderator
Top Author
Top Uploader 1 Star
 
Collezione: rporrini
Messaggi: 9580
Iscritto il: 20 febbraio 2004
Goblons: 780.00
Località: Roma - First Valley
Utente Bgg: rporrini
Board Game Arena: rporrini
Yucata: rporrini
Facebook: rporrini
Puerto Rico Fan Tocca a te fan Terra Mystica Fan Alta Tensione Fan Alhambra Fan Sono stato alla Gobcon 2016

Messaggioda Necros » 16 feb 2006, 15:08

Juda ha scritto:
Ci ho provato ma ho fallito, è inutile, solo una ragazza finora si è rivelòata non disprezzare, neanche interessata, al gioco.


Forse dovresti cercare con meno ansia... questa emozione dilata i secondi in secoli, ti fa sembrare il il tempo solo un' attesa, un' eternità in cui tutte le possibilità si sono già compiute... così tutto diventa inutile anche se non lo è e le possibilità sono ancora molte (basta vederle) ;)
L' ansia non è buona compagna in nessun gioco ( compreso quello d' amore) una buona dose di tensione invece crea le situazioni adatte ad una partita avvincente...

da provare, senza dubbio! Metterò in azione il consiglio questa sera!
Raistlin ha scritto:Sta tranquillo e ridici sopra, Necros :)
Quando troverai la ragazza giusta, fidati ch'ella amerà giocare con te... e amerà anche i tuoi simpatici errori di ortografia...! :)
...quando troverai la ragazza giusta...


Grazie, ma per ora sto bene così!
P.S. ma ne faccio dovvero così tanti di errori di ortografia?!? :-(
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Necros
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00

Messaggioda Raistlin » 16 feb 2006, 17:14

Necros ha scritto:Grazie, ma per ora sto bene così!
P.S. ma ne faccio dovvero così tanti di errori di ortografia?!? :-(


Ahah ma no... era solo un riferimento scherzoso ai tuoi post precedenti :)
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Raistlin
Messaggi: 5977
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda Necros » 16 feb 2006, 21:17

a bene, mi pareva!
Cmq quando parlo di giochi con le mie amiche, queste hanno la stessa esperssione di dubbio molto simile alla mia quando Lobo quattro anni fa provò a spiegarmi cos'era la Tana!
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Necros
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00

Precedente

Torna a Questioni filosofiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti