Arctic Scavengers: pareri

Discussioni generali sui giochi da tavolo che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, rporrini, Jehuty, Mik, UltordaFlorentia

Arctic Scavengers: pareri

Messaggioda acidshampoo » 18 ago 2016, 8:26

Dopo che Valley of the Kings mi ha fatto innamorare del deckbuilding (al contrario dei giochi del genere provati prima), volevo estendermi ad un altro titolo. Ne sto valutando un po', da Nightfall a Eminent Domain a Mystic Vale... ma quello che più m'intriga è Arctic Scavengers. Già il fatto che sia un gioco Ystari è per me un'ottima presentazione.
Qualcuno l'ha provato e sa dirmi? M'interessano poco i deckbuilding in cui lo scopo sia l'annientamento dei punti vita dell'avversario, questo non mi pare avere questa meccanica.
Offline acidshampoo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: acidshampoo
Messaggi: 2413
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo

Re: Arctic Scavengers: pareri

Messaggioda Gilead89 » 18 ago 2016, 10:14

Ci sarebbe anche il nuovo della wizard "d&d tyrants of the underdark" che dovrebbe rientrare tra i parametri da te indicati. Giusto per renderti un po' più indeciso!
Offline Gilead89
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Collezione: Gilead89
Messaggi: 773
Iscritto il: 06 agosto 2014
Goblons: 20.00
Località: (NA)
Utente Bgg: Glead89
Board Game Arena: Gilead89
Facebook:https://www.facebook"> https://www.facebook

Re: Arctic Scavengers: pareri

Messaggioda TeOoh » 18 ago 2016, 10:28

provato in prestito dai Giullari.
Il deckbuilding che c'è dietro è abbastanza "banale", ma si snoda su 4 diverse tipologie di azioni percorribili.
Il twist del gioco è che ogni turno devi lasciare qualche carta a faccia in giù per un combattimento. Quando tutti hanno completato le azioni, si rivelano i combattenti (subentra quindi una piccola parte di bluff) e chi ha la forza più alta, prende la carta "bombazza" in palio segreta in ogni round. Essa può essere un personaggio con abilità sgravate oppure una famiglia con stat a zero ma con tanti membri.
vince infatti chi ha più membri nel mazzo a fine partita.

Posso dirti che questa cosa rende in 2 il gioco un po' "molle", perchè è quasi già deciso chi prenderà quella carta e spesso viene assegnata in maniera alternata, quindi si va a vedere chi pesca le famiglie migliori (una famiglia da 5 membri equivale a 5 acquisti di personaggi standard...e ne puoi acquistare solo 1 a turno).
Sarebbe da provare in più giocatori per vedere se c'è più tensione (immagino di sì).

L'ambientazione è sicuramente particolare e le meccaniche di base abbastanza distanti da altri deckbuilding da non sembrare un doppione. c'è infatti una pila coperta di ciarpame dalla quale pescare eventuali oggetti bonus oppure... niente.
Nella scatola che ho in mano c'è un'espansione che aggiunge qualche personaggio speciale, altrimenti nel base sono sempre i 10 soliti.
Trovi le mie entusiasmanti e mirabolanti Recensioni Minute su YouTube!
Offline TeOoh
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Collezione: TeOoh
Messaggi: 954
Iscritto il: 16 aprile 2012
Goblons: 50.00
Località: Galliate (NO)
Recensioni Minute  Fan Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Arctic Scavengers: pareri

Messaggioda acidshampoo » 18 ago 2016, 10:53

La cosa che mi piace meno di questi giochi (difetto che VotK non ha) è che il mercato è statico e fatto da un numero limitato di tipi di carte (la cui tipologia può variare). Vedi Dominion, Arctic Scavangers o Nightfall. Mi piace invece l'idea di un mercato fatto di un sacco di tipi diversi di carte che scorrono costantemente sotto gli occhi dei giocatori, come Tyrants o appunto VotK.
Sapreste consigliarmi qualche deckbuilding che abbia un mercato simile? Anche Ascension ce l'aveva, mi pare di ricordare.

La cosa che mi piace meno di Tyrants (che comunque mi piace) è che le carte di uno stesso mazzo hanno per me un po' tutte lo stesso sapore. Non ti strappi i capelli se non riesci ad acquistarne una.
Offline acidshampoo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: acidshampoo
Messaggi: 2413
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo

Re: Arctic Scavengers: pareri

Messaggioda acidshampoo » 18 set 2016, 0:33

Provato.
Deckbuilding di rara tristezza. Carte con una fantasia sotto zero, poche azioni speciali, solo valori. Quasi che ti chiedi come mai l'abbiano coniato così. Roba che nemmeno ti entusiasmi a incamerare quella nuova carta rispetto a quell'altra. I turni si susseguono prevedibili, freddi e l'ambientazione è annegata nei numeri. Mi ha ricordato le sensazioni provate con Saint Petersburg, un gioco con mille carte eppure d'una monotonia unica.
Per fare un esempio, la varietà che sta nella scatolina di quel CAPOLAVORO che è Valley of the Kings (mi son comprato la terza scatola e... mammamia!) si stramangia a colazione la big box di questo deckbuilding che invece è pura, assoluta, distillata calma piatta. Forse è meglio di quanto sia apparso a me, magari alla sufficienza ci arriva pure, ma niente di più.
Offline acidshampoo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: acidshampoo
Messaggi: 2413
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo


Torna a [GdT] Giochi da Tavolo vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AkioSix e 2 ospiti