Cloud Atlas - David Mitchell

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti sui libri e le vostre letture... Ricordate di citare il libro di cui parlate nel titolo dei vostri post e controllate gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre norme all'interno di questo forum.

Moderatori: Asliaur, stec74

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda sava73 » 5 nov 2015, 13:41

non mollare Leo :metal:
saremo la tua ancora "alla vita di prima" :asd:

io inizio stasera, che c'è XFactor :asd:
sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
Immagine
Offline sava73
Goblin Cylon
Goblin Cylon

Avatar utente
Tdg Supporter
Tdg Super Moderator
TdG Administrator
TdG Organization Plus
 
Collezione: sava73
Messaggi: 21108
Iscritto il: 08 agosto 2011
Goblons: 9,939,680,699.00
Località: Roma
Utente Bgg: sava 73
Sei nella chat dei Goblins Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Mi piace la pallavolo Tifo Lazio Io dico PUPINA BONA! Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan
Food Chain Magnate fan Frush fan Amo la Nutella!!!! Splotten Spellen fan The Walking Dead fan Io faccio il Venerdi GdT! Battlestar Galactica fan
Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Jones 'Incazzoso' Fan! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Podcast Fan Podcast Maker

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Sportacus » 5 nov 2015, 14:10

Leo ha scritto:Non so se già lo sapete, ma dal 27 Ottobre sono diventato papà per la seconda e terza volta (sì sono gemelli :sava73: )


Ma auguroni :-)
Che bella notizia :-)

Leo ha scritto:e questi primi giorni non mi stanno lasciando ne tempo e onestamente ne voglia di leggere ... quindi ho paura di metterci una vita e più allungo i tempi di lettura e più ho timore che la trama mi prenda poco e mi spinga a mollarlo....


Piccolo spoiler:

L'inizio è lento, si. Speri che non siano 600 pagine così.
Dopo le prime 50 pagine c'è un cambio di stile, ritmo e storia. Poi dopo altre x pagine un nuovo cambio etc.
Se superi le prime 50 ed inizi la seconda parte non molli più secondo me. E anche se vai a rilento con la lettura, fa niente.....
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Sportacus
Messaggi: 2150
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Sveltolampo » 5 nov 2015, 14:21

Leo ha scritto:Non so se già lo sapete, ma dal 27 Ottobre sono diventato papà per la seconda e terza volta (sì sono gemelli :sava73: ) e questi primi giorni non mi stanno lasciando ne tempo e onestamente ne voglia di leggere ... quindi ho paura di metterci una vita e più allungo i tempi di lettura e più ho timore che la trama mi prenda poco e mi spinga a mollarlo....


AUGURISSIMI!!!

:clap: :clap: :clap:

3 è il numero perfetto :snob: tocca sudare ma che soddisfazioni :approva:

infatti io leggo la notte dalle 23.00 in poi, ieri è andata peggio e ho iniziato alle 24.00 :Straeyes: infatti oggi son cotto :bua:

spero che lo spoiler di Sportacus si avveri :-P
Offline Sveltolampo
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Sveltolampo
Messaggi: 11124
Iscritto il: 22 settembre 2011
Goblons: 10.00
Località: Povoletto (UD)
Utente Bgg: Sveltolampo
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Sono un Sava follower Ho parteciapto al torneo di Clash Royale

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Sportacus » 5 nov 2015, 14:28

Sveltolampo ha scritto:spero che lo spoiler di Sportacus si avveri :-P


Pizza e birra pagate se non sarà così :D
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Sportacus
Messaggi: 2150
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Sportacus » 5 nov 2015, 16:16

Sempre a pag.50 e sulla frase di prima

Agzaroth ha scritto:
Spoiler:
sì, immaginavo tu non fossi d'accordo. Il fatto è che la pace è una cosa fattibile su carta e soprattutto quando c'è un sistema di valori comune e condiviso. Ma l'errore di noi occidentali è avere l'abitudine di proiettare il nostro sistema di valori anche su altre culture, pensando che in fondo sia lo stesso anche per loro. Questo concetto è frutto di una idea cristiana, per la quale tutti gli uomini hanno infusi nel loro animo dei valori base - la coscienza - che li rende in grado di distinguere il bene dal male. Non importa quanto laico sia lo stato o l'individuo: Questo tipo di idea permea la nostra società.
Ma la realtà ci mette di fronte a culture che non solo giustificano l'omicidio, il furto, la menzogna, la guerra. Ma li ritengono, in certi ambiti, anche qualcosa di positivo e buono.
Allora la.nostra scelta è o fare come i Moriori e soccombere, più o meno lentamente, o reagire.
L'uso dell'atomica è da pazzi. La presenza dell'atomica ha garantito nel mondo un periodo di pace come non se ne vedeva da secoli. Se vuoi la pace, prepara la guerra, dicevano i Romani.


Spoiler:
Si, avevo già intuito che saremmo stati in disaccordo su questo :-)

I think thank statunitensi studiano da anni la caduta dell'impero romano. Luttwak è uno dei maggiori esponenti di questi studi. E per inciso nei loro 200 anni di storia (anno più anno meno) gli statunitensi non sono stati un solo anno semza combattere da qualche parte. E mediamente il popolo statunitense è cristiano. Mi sorge il dubbio che il loro sistema di valori non sia propriamente il mio e che non sia un sistema di valori valido.

Sei davvero convinto che dopo la seconda guerra non si sia combattuto più e non si combatte ancora?
Allora butta un occhio su
www.guerrenelmondo.it
www.misna.org
www.peacelink.it

Se non la sai fino a domani ci sta l'esercitazione militare Trident Juncture 2015, la più garnde esercitazione militare dalla caduta del muro di Berlino (e sono 25 anni). Il centro di comando è quello Nato Napoli, vicino al Lago Patria.
La stessa Italia si è impegnata lo scorso anno ad aumentare la spesa militare al 2% del PIL.

Io mi rifiuto CATEGORICAMENTE di sottostare alla logica del TJ ed alle sue future conseguenze (guerra in Libia probabilmente, visto il gas ed il petrolio che ci sta, mica per la sicurezza del mondo)

Gandhi ha già dimostrato che la non violenza attiva è l'unica via.

PS All'epoca della prima guerra del golfo ero vicino alle tue posizioni. Poi mi sono ravveduto. Ovviamente mi auguro che anche tu possa fare lo stesso cammino.
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Sportacus
Messaggi: 2150
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Agzaroth » 5 nov 2015, 20:15

Per discorsi generali possiamo.anche uscire dallo spoiler.
Ghandi viene sempre preso come esempio dai pacifisti. Il fatto è che Ghandi combatteva un nemico interno, non esterno e il digiuno e le marce erano solo la.superficie delle sue armi, che erano in realtà ben più potenti ed efficaci: boicottaggio delle merci inglesi e non pagamento in massa delle tasse. Queste due cose sì che sono efficaci, anche più delle armi, ma contro un nemico che puoi colpire economicamente.

Inoltre anche la resistenza passiva funzionava perché davanti avevano gli inglesi che non hanno nel loro sistema di valori il massacrare gente comune inerme. Non alla luce del sole quantomeno :asd:
Ma come dicevo, non tutto abbracciano il sistema di valori occidentale.

Per ogni Ghandi ci saranno sempre 10 Michael Collins che otterranno l'indipendenza a furia di bombe.
Ai Moriori di cui sopra la non violenza è servita a poco.

EDIT: non vorrei passare per un guerrafondaio a tutti i costi. Ghandi ha trovato un sistema di attacco economico che mi piacerebbe applicare anche oggi, a quei beduini che fanno soldi col petrolio.
Però certamente non posso definirmi un pacifista o uno che ripugna l'uso della violenza quando la ritiene necessaria. Direi anzi che, una volta che si passa alla violenza, l'errore più grosso è proprio quello di non andare fino in fondo e rimanere a metà strada.
(noi) non indulgemmo né a noi stessi né ad altri
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 1 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Moderator
 
Collezione: Agzaroth
Messaggi: 22561
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 14,470.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan
Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Antiquity fan Podcast Maker

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Sportacus » 6 nov 2015, 0:47

La differenza fondamentale fra te e me è che io la violenza non la ritengo mai necessaria.
Ma io so benessimo che per questo fatto appartengo una minoranza, minoranza anche all'interno della mia stessa fede.

Tornando al libro...
Sotto spoiler se vorrai leggere, anche se forse è meglio che torni qua alla fine del libro.

scoprirai che colui che ispirato quella frase non è quello che sembra e che Ewing alla fine quella frase praticamente la rinnega
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Sportacus
Messaggi: 2150
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Miki76 » 6 nov 2015, 8:57

Cominciato ieri sera e letto una decina di pagine. Finora posso solo dire che mi piace com'è scritto.
Gioco sempre in due.
Vendo: Martinique, Khet:the laser game, Chicago Express, LaGuerraDell'Anello.
Offline Miki76
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Miki76
Messaggi: 2788
Iscritto il: 08 aprile 2008
Goblons: 20.00
Località: Rovigo (RO)
Utente Bgg: mikyjollyjoker
Facebook: michele temporin
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Rotilio » 6 nov 2015, 9:42

Iniziata lettura sono a pag 40 circa
Per il momento mi piace ..anche se mi aspettavo qualcosa basato sulla fantascienza dalla copertina...non so perche mie fantasie
Molto interessante e coinvolgente al momento
Sabato continuo


Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk
Offline Rotilio
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
Tdg Supporter
Top Reviewer
Top Uploader 2 Star
 
Collezione: Rotilio
Messaggi: 3174
Iscritto il: 09 giugno 2011
Goblons: 3,370.00
Località: Rimini
Utente Bgg: rotilio
Board Game Arena: Rotilio
Yucata: Rotilio
Facebook: omar rotili
Sei iscritto da 1 anno. Sono stato alla Gobcon 2015 Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Sportacus » 6 nov 2015, 10:26

Rotilio ha scritto:Iniziata lettura sono a pag 40 circa
Per il momento mi piace ..anche se mi aspettavo qualcosa basato sulla fantascienza dalla copertina...non so perche mie fantasie
Molto interessante e coinvolgente al momento
Sabato continuo


La prima edizione Frassinelli ha la copertina che ho postato in precedenza, mi piace di più.
Quella attuale, oltre al cambio del titolo per fare scopa con il film, è ripresa in parte dal poster del film stesso. E spoilera un po' di luoghi e situazioni.

Cmq se a qualcuno interessa qua ci sta il tutorial su come è stata realzzata la copertina postata da sava: http://mos.computerarts.co.uk/pdf/ART108_vector.pdf
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Sportacus
Messaggi: 2150
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Agzaroth » 6 nov 2015, 10:27

Pag.97. Finita la seconda "storia".
Spoiler:
per ora il legame con la prima è blandissimo. Speravo che il musicista si facesse anche la mangiarane con la puzza sotto al naso. Invece no, solo la milf. Spassoso in alcuni - pochi - passaggi, tipo quando il vecchio canta la musica che ha in testa e l'altro la deve scrivere al.volo, decisamente noioso il resto. Continuo per puro stoicismo.
(noi) non indulgemmo né a noi stessi né ad altri
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 1 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Moderator
 
Collezione: Agzaroth
Messaggi: 22561
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 14,470.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan
Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Antiquity fan Podcast Maker

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda sava73 » 6 nov 2015, 10:28

iniziato ieri sera.
Leggo una cinquatina di pagine, controllo .. sto ancora a pagina 20??!! WTF :pippotto:

Non mi piace lo stile di scrittura "vecchio stampo". Pesante ed artefatto. OK NECESSARIO, ma rende inutilmente pesante la lettura.
Per quanto riguarda invece quello che succede è ancora troppo presto.

Vediamo come procede.
sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
Immagine
Offline sava73
Goblin Cylon
Goblin Cylon

Avatar utente
Tdg Supporter
Tdg Super Moderator
TdG Administrator
TdG Organization Plus
 
Collezione: sava73
Messaggi: 21108
Iscritto il: 08 agosto 2011
Goblons: 9,939,680,699.00
Località: Roma
Utente Bgg: sava 73
Sei nella chat dei Goblins Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Mi piace la pallavolo Tifo Lazio Io dico PUPINA BONA! Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan
Food Chain Magnate fan Frush fan Amo la Nutella!!!! Splotten Spellen fan The Walking Dead fan Io faccio il Venerdi GdT! Battlestar Galactica fan
Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Jones 'Incazzoso' Fan! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Podcast Fan Podcast Maker

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Sportacus » 6 nov 2015, 10:45

Agzaroth ha scritto:Pag.97. Finita la seconda "storia".
Spoiler:
per ora il legame con la prima è blandissimo. Speravo che il musicista si facesse anche la mangiarane con la puzza sotto al naso. Invece no, solo la milf. Spassoso in alcuni - pochi - passaggi, tipo quando il vecchio canta la musica che ha in testa e l'altro la deve scrivere al.volo, decisamente noioso il resto. Continuo per puro stoicismo.


Spoiler:
Noiso? A me non annoiò a suo tempo. E' vero che lo stile epistolare è difficile da seguire/digerire però tutto sommato trovai Frobisher un adorabile bastardo. Personaggio molto vivido.
Per quanto riguarda i legami ci si torna su alla fine del libro (e magari discutendo pure le scelte del film dei Wachosky che per evidenziare i legami fra le varie storie ha una bella trovata) anche perchè, e questo lo avrai capito, le storie non sono ancora finite.
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Sportacus
Messaggi: 2150
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Sveltolampo » 6 nov 2015, 10:49

procedo veramente come una lumaca :pippotto:

arrivato a pagina 30 e non capisco il senso...tanti nomi di personaggi buttati li... :hmm:

per il momento noioso...devo assolutamente "varcare la soglia" della prima storia sperando in una svolta :-P
Offline Sveltolampo
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Sveltolampo
Messaggi: 11124
Iscritto il: 22 settembre 2011
Goblons: 10.00
Località: Povoletto (UD)
Utente Bgg: Sveltolampo
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Sono un Sava follower Ho parteciapto al torneo di Clash Royale

Re: Cloud Atlas - David Mitchell

Messaggioda Sportacus » 6 nov 2015, 10:55

Sveltolampo ha scritto:procedo veramente come una lumaca :pippotto:

arrivato a pagina 30 e non capisco il senso...tanti nomi di personaggi buttati li... :hmm:

per il momento noioso...devo assolutamente "varcare la soglia" della prima storia sperando in una svolta :-P


Abbi fiducia, di cambi e nomi ce ne stanno quanti ne vuoi :-)
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Sportacus
Messaggi: 2150
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

PrecedenteProssimo

Torna a Libri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti