Come giocate?

Discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Sephion, Galdor

Come giocate

Sondaggio concluso il 4 mar 2012, 15:56

In silenzio
9
24%
Con Diplomazia/Interazione
28
76%
 
Voti totali : 37

Messaggioda Simone » 4 feb 2012, 1:37

Io parlo anche quando gioco ai solitari!

Penso che in silenzio si giochi solo a scacchi e solo a certi livelli di professionismo..credo... comunque e' una cagata, giocare ad un gioco di SOCIETÀ, in silenzio 8-)
Immagine
- Lec X Equestris Invictus Semper Fidelis -
Offline Simone
Goblin Dictator
Goblin Dictator

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG For Social
Top Author
Top Reviewer
Top Uploader
 
Collezione: Simone
Messaggi: 11389
Iscritto il: 15 agosto 2005
Goblons: 590.00
Località: CIMMERIA (Castrocaro, Forlì)
Utente Bgg: Simone Poggi
Yucata: SP_Warlock
Sono un cattivo Yucata Player Io gioco col rosa 7 Wonders Duel fan Birra fan Breaking Bad fan Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o!
Queen fan Io faccio il Venerdi GdT! Pizza fan Carson city fan Command & Colors Ancient fan Pathfinder fan

Messaggioda randallmcmurphy » 4 feb 2012, 3:59

Precisiamo però...quando indico che stiamo in silenzio, vuol dire che non parliamo di strategie del gioco, di mosse da fare e cose del genere..non è che stiamo in silenzio in assoluto...quindi sfottute infamate e frasi retoriche (tipo "sta sempre e solo a te", "Hai già vinto") sono all'ordine del giorno ad ogni gioco..
« Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia massima soddisfazione è prendere qualcosa di ragionevolmente intricato e renderlo chiaro passo dopo passo. È il modo più facile per chiarire le cose a me stesso. »

(Isaac Asimov)
Offline randallmcmurphy
Goblin Showman
Goblin Showman

Avatar utente
Tdg Supporter
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: randallmcmurphy
Messaggi: 2828
Iscritto il: 24 giugno 2005
Goblons: 1,620.00
Località: Rimini
Utente Bgg: mcmurphy
10 anni con i Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico

Messaggioda Tanelorn » 4 feb 2012, 10:15

aledrugo1977 ha scritto:
Sol_Invictus ha scritto:Noi si parla, si commenta, si chiedono cose, si minaccia, si fanno proposte più o meno diplomatiche...sempre, in tutti i giochi.
I "giochi" che non prevedono questa componente non meritano nemmeno di essere presi in considerazione..


...e il resto: quotone!!! ;)

Si parla, si parla, a meno che il regolamento non lo vieti espressamente o come in Fief ci sia l'azione apposita "parlare in privato e zitti al tavolo".

E quoto pure ZetaZeta: a Bologna c'abbiamo il culo di avere il Magister FITA. Una vera prova per duri e puri. Uno che in Baltimora & Ohio sostiene sia possibile prendere 4 carboni con la compagnia Rossa...ma mica lo fa lui, lo suggerisce allo sprovveduto di turno!


Secondo me pure, la regola dovrebbe essere "si parla a meno che non sia detto esplicitamente di non farlo". Trattare, dare consigli (a volte buoni, a volte meno), minacciare, far notare cose, è una delle cose che amo di più dei giochi da tavolo. Se devo stare zitto intorno a un tavolo, allora tanto vale che gioco al pc... purtroppo non tutti la vedono così e parecchi si arrabbiano altre (tra l'altro io dico sempre che mica uno è obbligato ad ascoltare quello che dico, inoltre se deve concentrarsi sto zitto e non è che gli rompo le balle...).
Online Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Tanelorn
Messaggi: 2845
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Messaggioda Tanelorn » 4 feb 2012, 10:18

nakedape ha scritto:
aledrugo1977 ha scritto:E quoto pure ZetaZeta: a Bologna c'abbiamo il culo di avere il Magister FITA. Una vera prova per duri e puri. Uno che in Baltimora & Ohio sostiene sia possibile prendere 4 carboni con la compagnia Rossa...ma mica lo fa lui, lo suggerisce allo sprovveduto di turno!


...e se lo dice Aledrugo77 battezzato CEO di Stec... :lol: :lol:

Per non parlare delle minacce del sottoscritto quando si gioca a Legacy..."Se mi invadi il Messico puoi dire addio alla partita..."

Però per fare un discorso un pò più serio credo che entrambe le modalità siano buone. I giochi ad alta interazione aiutano molto in questo senso e i giochi American vanno un pò in questa direzione. Io però penso di gradire maggiormnete la modalità silenzio. Caylus giocato in silenzio per me è pura poesia.
"Ok io tiro indietro il balivo e lancio l'amo. Cosa farà quello dopo di me? Scommetto che tira indietro anche lui..."

Passare al mercanteggio allunga di molto le partite e imho, un pò le appiattisce. Cionondimeno semel in settimana un gioco sbrago mi piace e mi diverte. Farne di più è fuori dalle mie corde.


Su questo non saremo mai d'accordo, per me invece il mercanteggiamento sullo spostamento del prevosto, le minacce (tu lo sposti indietro per fregarmi? e io lo sposto ancora più indietro a sfregio invece che avanti e frego anche te!), gli accordi rispettati o meno, sono uno dei fulcri di Caylus! Se non si mercanteggia non si ha abbastanza potere per sfruttare veramente il prevosto...
Online Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Tanelorn
Messaggi: 2845
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Messaggioda nakedape » 4 feb 2012, 11:15

Tanelorn ha scritto:Su questo non saremo mai d'accordo, per me invece il mercanteggiamento sullo spostamento del prevosto, le minacce (tu lo sposti indietro per fregarmi? e io lo sposto ancora più indietro a sfregio invece che avanti e frego anche te!), gli accordi rispettati o meno, sono uno dei fulcri di Caylus! Se non si mercanteggia non si ha abbastanza potere per sfruttare veramente il prevosto...


Hai mai provato senza parlare? ;)
Un mondo di cialtroni, opportunisti e a volte entrambe le cose.
Ogni tanto un fiore.
Online nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: nakedape
Messaggi: 12001
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Messaggioda Tanelorn » 4 feb 2012, 12:42

nakedape ha scritto:
Tanelorn ha scritto:Su questo non saremo mai d'accordo, per me invece il mercanteggiamento sullo spostamento del prevosto, le minacce (tu lo sposti indietro per fregarmi? e io lo sposto ancora più indietro a sfregio invece che avanti e frego anche te!), gli accordi rispettati o meno, sono uno dei fulcri di Caylus! Se non si mercanteggia non si ha abbastanza potere per sfruttare veramente il prevosto...


Hai mai provato senza parlare? ;)


Sì, le prime partite sono state senza parlare perché gli altri giocatori erano come voi in tana che non vogliono parlare mai. Poi gli ho fatto notare che è il regolamento stesso che prevede la contrattazione in fase di movimento del prevosto, e dopo aver provato hanno concordato anche loro che così il gioco assume tutta una nuova dimensione. Se non contratti non riesci ad usare veramente il prevosto, e un discorso è spendere 3 se so che un altro magari spenderà altri due e freghiamo tutti, un discorso è spendere 3 senza sapere cosa farà l'altro (a quel punto semplicemente non lo fai, perché non ti conviene, e il gioco perde un pezzo).
Detto questo, io sono per il parlare sempre, a meno che come in Fief non sia esplicitamente vietato (nei limiti di non rallentare la partita, ovviamente, non dico che la diplomazia deve diventare l'aspetto del gioco che predomina su tutto, però la minaccia o l'appunto "rapido" per me nel 90% dei giochi arricchisce)...
Online Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Tanelorn
Messaggi: 2845
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Messaggioda nakedape » 4 feb 2012, 13:51

Tanelorn ha scritto:
nakedape ha scritto:
Tanelorn ha scritto:Su questo non saremo mai d'accordo, per me invece il mercanteggiamento sullo spostamento del prevosto, le minacce (tu lo sposti indietro per fregarmi? e io lo sposto ancora più indietro a sfregio invece che avanti e frego anche te!), gli accordi rispettati o meno, sono uno dei fulcri di Caylus! Se non si mercanteggia non si ha abbastanza potere per sfruttare veramente il prevosto...


Hai mai provato senza parlare? ;)


Sì, le prime partite sono state senza parlare perché gli altri giocatori erano come voi in tana che non vogliono parlare mai.


Eh...ma è dopo che è più bello non farlo. Quando hai l'esperienza acquisita...IMHO eh?

Secondo me sono modalità di gioco diverse. Parlare sempre vuole dire trasformare ogni benedetto gioco nel mental stalking; nel cercare di convincere gli altri che tizio è in vantaggio, non io; nel bash the leader. Va bene su alcuni giochi...per me farlo su tutti appiattisce l'esperienza di gioco, smussa le strategie e riporta il tutto al Tavolo VS Chi è in testa. Qualche volta e in qualche gioco va bene...sempre per me sarebbe una tortura. ;)
Un mondo di cialtroni, opportunisti e a volte entrambe le cose.
Ogni tanto un fiore.
Online nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: nakedape
Messaggi: 12001
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Messaggioda Raistlin » 4 feb 2012, 13:52

Simone ha scritto:Io parlo anche quando gioco ai solitari!

Penso che in silenzio si giochi solo a scacchi e solo a certi livelli di professionismo..credo... comunque e' una cagata, giocare ad un gioco di SOCIETÀ, in silenzio 8-)


Ahah concordo :)
Diciamo che dipende anche dal numero di giocatori e dal tipo di gioco, ma in generale (e anche soprattutto per via del fatto che giochiamo quasi solo giochi 'american') nel mio gruppo si parla, si discute, si fanno notare mosse migliori, o, nel caso, si sciorinano arringhe convincenti e... convenienti!

Non sia mai che una partita si trasformi in un mortorio: sarebbe la fine della parola 'divertimento' e della spensieratezza che ne deriva.
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Raistlin
Messaggi: 5974
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda Tanelorn » 4 feb 2012, 14:11

nakedape ha scritto:
Eh...ma è dopo che è più bello non farlo. Quando hai l'esperienza acquisita...IMHO eh?

Secondo me sono modalità di gioco diverse. Parlare sempre vuole dire trasformare ogni benedetto gioco nel mental stalking; nel cercare di convincere gli altri che tizio è in vantaggio, non io; nel bash the leader. Va bene su alcuni giochi...per me farlo su tutti appiattisce l'esperienza di gioco, smussa le strategie e riporta il tutto al Tavolo VS Chi è in testa. Qualche volta e in qualche gioco va bene...sempre per me sarebbe una tortura. ;)


questa cosa che scrivi l'ho sentita dire da molti, ma per me non dovrebbe essere così, perché la mia concezione del gioco è diversa. Se in un gioco io non posso arrivare primo, e lo so già ma posso puntare al secondo posto, io allora meno il secondo e non mi importa del primo, lo lascio andare perché tanto è imprendibile e punto ad arrivare secondo. Stessa cosa se posso arrivare solo terzo. Per questo per me il gioco non dovrebbe diventare un "tavolo vs the leader", ma dovrebbe essere che ognuno mena chi gli conviene per massimizzare la sua posizione (e in questo caso il parlare non è "mettiamoci d'accordo per non far vincere il primo", ma è "vediamo se c'è qualcosa che conviene a entrambi" o "non ti azzardare a fare questo se non vuoi che mi vendichi". Il tutto nei limiti del tempo, per me il vero problema dei tavoli in cui si parla non è il "bash the leader", ma il fatto che se si esagera si rallenta il gioco). In realtà noto che questo avviene quasi solo nei tornei, dove la posizione conta per la classifica, mentre quando si fanno partite one shot invece quasi tutti cercano di arrivare primi e, a prescindere dal resto, menano il primo giocatore. E' uno dei motivi per cui Risiko Legacy mi ispirava, se il gioco ha memoria ti costringe a ottimizzare ogni partita, invece di fare mosse alla cacchio che magari non ti convengono ai fini della tua posizione solo per fermare il giocatore in testa.
Online Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Tanelorn
Messaggi: 2845
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Re: Come giocate?

Messaggioda Mik » 29 feb 2012, 13:08

Kaimano ha scritto:
Ciao Mik. Mi auguro di non giocare mai una partita con te e/o il tuo gruppo.

Il vostro comportamento è uno dei motivi per cui non mi piace giocare con certi tipi di persone: anche quando non vi è la necessità, sentite il bisogno di "fare gruppo" e ostacolare altre persone.

Ora, posso capire che questo venga fatto in gioco "a squadre", come ad esempio in "Bang" (per dirne uno), dove Sceriffo e Vice fanno coppia, così come i Banditi, ma farlo ad esempio in un Caylus, dove ognuno deve giocare per sé, significa rendere pesante il gioco.

Mettiamo ad esempio che io giochi a Caylus con voi, e voi 3 cominciate a dire "eh ma sei troppo forte, ti dobbiamo fermare", e cominciate a giocare CONTRO di me, per il solo gusto di farmi perdere e fare invece vincere uno di voi (chi di voi, non è importante, perché facendo gruppo, la vittoria di uno qualsiasi significa anche la vittoria del gruppo stesso). Ecco, il gioco diventa odioso, perché odioso è il vostro comportamento.

Posso capire ogni tanto si possa buttare lì qualche frase fra le righe "cavolo bisognerebbe fermarti", oppure dei piccoli scambi di favori fra 2° e 3°, ma ci deve anche essere un limite da non oltrepassare.


Mah, prima di dire che non ti piacerebbe giocare con il nostro gruppo, dovresti provare ;)
Comunque, da come ti poni, credo sarebbe vero... il nostro gruppo non ama esprimersi per assoluti e non ama chi si pone con arroganza :roll:

Io non ho mai detto che il gruppo si coalizza contro il primo e basta non vinca questo, ma che il secondo/terzo, cercano di spostare l'attenzione sul primo.
Se uno sta scappando è poco utile che il terzo e il secondo si facciano guerra, conviene rallentare il primo... quando il secondo il terzo diventano primi, ci si concentra su questo.
E concentrarsi non vuol dire accanirsi, ma fare il proprio gioco senza farlo scappare.

In questo modo, oltre ad esserci una fase di "diplomazia" (tra virgolette perchè non si tratta di veri e propri accordi, solo di attenzione) le partite risultano combattute fino alla fine.

Io trovo più noiso che uno vinca prendendo il largo perchè altri giocatori non si sono accorti della sua strategia, che il non metterli a conoscenza che se lo si lascia applicare quella strategia indisturbato vince scontato.


e cominciate a giocare CONTRO di me, per il solo gusto di farmi perdere e fare invece vincere uno di voi (chi di voi, non è importante, perché facendo gruppo, la vittoria di uno qualsiasi significa anche la vittoria del gruppo stesso). Ecco, il gioco diventa odioso, perché odioso è il vostro comportamento.


Qui si vede che non hai capito cosa intendevo. Non gioco contro di te perchè non devi vincere tu, ma perchè cerco di vincere io, non uno di noi. Ognuno gioca per divertirsi e cercare di vincere. Se uno scappa, vince quello è basta.

Finora chi ha giocato con noi si è sempre divertito, ma sicuramente difficilmente uno vince facile ;)
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Collezione: Mik
Messaggi: 15299
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Messaggioda beorn » 4 giu 2012, 17:50

Quando si gioca la cosa più bella è prendere per il culo qualcuno, indipendentemente dal fatto che il gioco sia interattivo o meno. :lol: Questo comunque non vuol dire che non c'è applicazione o serietà nel giocare, ma personalmente se non si parlasse, mancherebbe gran parte del divertimento!
Offline beorn
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Collezione: beorn
Messaggi: 1718
Iscritto il: 21 marzo 2012
Goblons: 20.00
Località: Caserta

Messaggioda Brandebard » 24 lug 2012, 19:50

se il discorso non è inerente alla partita in corso parlare aspettando il turno degli altri è più che normale.
Se devo commentare la mossa di un avversario, lo faccio solo quando ha concluso il turno, giusto perché non possa ripensarci ;)

Durante i tornei ho visto gente dire cosa fare e non fare durante il turno degli avversari e ho visto avversari ascoltare... alla faccia del rispetto e della buona etichetta...
Il perfido principe della collina!
_______
Gioconauta, in viaggio nel gioco
www.gioconauta.it
Offline Brandebard
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Brandebard
Messaggi: 1903
Iscritto il: 04 gennaio 2007
Goblons: 200.00
Località: Vicenza

Precedente

Torna a Questioni filosofiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti