[TDS] considerazioni post partita (mappa,carte,setup)

Forum dedicato ai giochi da tavolo, di ruolo e di carte online e "play by e-mail" (pbem), ed ai siti dedicati al gioco da tavolo, di carte e di ruolo online e pbem. **NO VIDEOGAMES** solo giochi da tavolo, di carte e di ruolo in versione online e/o pbem.

Moderatori: lorunks, Agzaroth, romendil, rporrini, buoneacque, odk

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda lorunks » 25 mag 2015, 16:36

Daneel ha scritto:sui targaryen:
ho avuto questa discussione (più di una volta) con lore x whatsapp e ne abbiamo discusso tanto, lui a riprova della loro debolezza portava il fatto che non incidano nella partita.


Attenzione Daneel, la mia opinione sui Targaryen è molto più articolata di questa e comprende le partite fatte, le carte, il setup, la geografia di Essoe etc.
Ne parlo più avanti.

Cerco di fare da collettore:
Mi sembra che ci sia una comunione di intenti sul fatto che i Lannister abbiano bisogno di un'aggiustata: la proposta che forse va a semplificare (sebbene ce ne siano state molte su carte e terreni) è proprio quella iniziale di chiudere il Golden Sound (attenzione a mettere troppe modifiche insieme o non si riesce a valutarne l'efficacia), dando più spazio ai greyjoy verso sud (golsat), evitando di dare troppa forza ai lannister in mare se reclutano nel sunset (migno), per bilanciare (simonpietro), per dare più tranquillità ai lannister e parità di scelta al greyjoy tra tyrell, stark e lannister e spostare il baricentro delle battaglie sull'aera Blackwater (lorunks). Ciurlo pensa sia un po drastica e suggerisce di aumentare il setup dei lannister (ma mi trovo d'accordo con Agz, 7 PA e il corvo vanno bene), Daneel sposta il discorso sul fatto che andrebbero modificati i greyjoy.
Trovo molto interessante il discorso del ponte a Riverrun, personalmente mi piace moltissimo, lascerei la spada ai Greyjoy.
Non dimenticate il discorso psicologico: se ad oggi i Lannister e i Tully sono visti come i peggiori, ci sarà una sorta di effetto placebo per cui sarà più facile andare contro di loro. Noi vogliamo proprio che quella classifica si appiattisca, cosi da non sentire: "che sfiga mi è capitato il lannister (o il tully)".
C'è qualcos'altro?

Poi ci muoviamo sui Targaryen
Offline lorunks
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
 
Collezione: lorunks
Messaggi: 3620
Iscritto il: 14 novembre 2010
Goblons: 300.00
Località: Milano
Utente Bgg: lorunks
Board Game Arena: lorunks
Ho partecipato a una partita al Trono di Spade Online Seasons Fan Sei un Goblin che gioca online Dead of Winter Fan Il Signore Degli Anelli fan Assalto Imperiale Epic Card Game fan

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda Daneel » 25 mag 2015, 16:44

x lorunks si lo so che era più articolata ma poi veniva fuori un tema

c'è un problema che secondo me gioca anche nella scelta casate e che mag noi non consideriamo ma i "nuovi si" ed è il discorso lore

chi giocherebbe coi "cattivi" (non esistono buoni o cattivi al got ma inutile negare che casa lannister non sia quella + amata)
oppure chi giocherebbe con una casa "minore" i tully storicamente sono dei vassalli del nord di fatto (si è vero poi sono diventati i signori della zona dei fiumi ma di fatto sono ancora un vassallo del nord e se ci metti walder frey sei pure vassallo dei lannister)

non sembra ma sono due macigni, senza vedere le carte proviamo a farci questa domanda: se io potessi scegliere solo x il lore chi giocherei? dubito verrebbero fuori i tully o i lannister eh....penso vedremmo tanti stark (che cmq sono in alto anche x il mazzo a mio modo di vedere) e tanti martell (oberyn è uno dei personaggi più amati pur apparendo si e no 200 pagine a stare larghi) e magari baratheon (stannis ha comuqnue un suo perché con melisandre ecc) e targaryen (xk danenerys è daenerys)

un po' come nei gdr: xk tutti facciamo i cavalieri senza macchia e senza paura o i saggi maghi o i re illuminati, e nessuno pensa al contadino il cui campo è calpestato dai soldati x le battagli 24/7 e lotta tt i giorni contro le erbacce
Immagine
Offline Daneel
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Collezione: Daneel
Messaggi: 917
Iscritto il: 28 gennaio 2015
Goblons: 0.00
Località: Milano

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda Agzaroth » 25 mag 2015, 17:22

io, onestamente, giocherei proprio i Tully non per l'ambientazione, ma proprio perchè rappresentano una bella sfida.
(noi) non indulgemmo né a noi stessi né ad altri
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 1 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Moderator
 
Collezione: Agzaroth
Messaggi: 22557
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 14,470.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan
Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Antiquity fan Podcast Maker

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda Daneel » 25 mag 2015, 17:27

beh poi ovvio che è personale come scelta (ma davvero se non conoscessi nulla delle casate sceglieresti i tully?)

ps adesso posto qu i risultati del test che ho fatto x la 9#4
il test consisteva nel chiedere con quali casate avrebbero giocato, potendo scegliere loro:

4 targaryen
1 arryn
1 greyjoy
1 martell
2 nulla

mica pochi i targaryen (ps fatta a giocatori che cmq non hanno mai giocato a 9 eh quindi contate un certo bias x i targaryen)
Immagine
Offline Daneel
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Collezione: Daneel
Messaggi: 917
Iscritto il: 28 gennaio 2015
Goblons: 0.00
Località: Milano

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda lorunks » 25 mag 2015, 17:35

No Daneel, un conto è chiedere con chi vuoi giocare (e scrivi con chi avrei giocato io nella 9#4), un conto è chiedere una classifica in base alla possibilità di vittoria. Molti della 9#4 vengono da quella a 6 e volevano provare le nuove casate.
Cerca di mantenere l ordine e il criterio con cui stiamo facendo le valutazioni.
Offline lorunks
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
 
Collezione: lorunks
Messaggi: 3620
Iscritto il: 14 novembre 2010
Goblons: 300.00
Località: Milano
Utente Bgg: lorunks
Board Game Arena: lorunks
Ho partecipato a una partita al Trono di Spade Online Seasons Fan Sei un Goblin che gioca online Dead of Winter Fan Il Signore Degli Anelli fan Assalto Imperiale Epic Card Game fan

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda Daneel » 25 mag 2015, 17:43

si lo so che è diverso che dare una classifica sulle possibilità di vittoria

era però per dire che comunque la gente sceglie le casate in base a che preferisce giocare, io potessi scegliere fra tutte giocherei i tyrell perché come idee nel lore sono filotyrell (cavalleria onore ecc) xò se mi dici la casata con cui reputo + facile vincere ti dico gli stark..... ovvio che le due cose non sono collegate.... dico solo che se fai scegliere a uno la casata difficilmente fa metagaming e powerplay, molto più probabilmente sceglierà la casata che + gli sta simpatica o che lo incuriosisce.....(e cmq sui targaryen del bias lo ho detto eh) tifando poi che martin non gli ammazzi tutta la casata
Immagine
Offline Daneel
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Collezione: Daneel
Messaggi: 917
Iscritto il: 28 gennaio 2015
Goblons: 0.00
Località: Milano

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda lorunks » 25 mag 2015, 17:47

Vado OT: sarò vecchio, ma tra lore, bias, metagaming, powerplay... devo comprarmi un dizionario!
Lo scopo è livellare le casate, mantenendo le asimmetre del gioco.
Inoltre tu prima dici che la mia opinione sui Targaryen è lunga un tema: certo siamo qui per discutere e dare le motivazioni delle scelte.
Offline lorunks
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
 
Collezione: lorunks
Messaggi: 3620
Iscritto il: 14 novembre 2010
Goblons: 300.00
Località: Milano
Utente Bgg: lorunks
Board Game Arena: lorunks
Ho partecipato a una partita al Trono di Spade Online Seasons Fan Sei un Goblin che gioca online Dead of Winter Fan Il Signore Degli Anelli fan Assalto Imperiale Epic Card Game fan

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda spartan » 25 mag 2015, 17:55

Scusate se intervengo ora , ma sono oberato di lavoro...
Letto tutto : valutando la situazione a ovest , sono propenso a chiudere Lannisport con Golden Sound.
Sul ponte a Riverrun , aspetterei almeno un'altra partita.
Sui Targaryen potrei parlarne per mesi : nonostante i draghi e i teschi, sono la casata con minori possiblita' di vittoria. Sono ostici , ma non hanno quanto necessario per la vittoria. Penso che sia l'unica casata su cui si debba lavorare "un po' di più" , facendo qualche correzione nel mazzo.
Suggerisco di parlarne approfonditamente una volta congelata la situazione Lannister.
Offline spartan
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Collezione: spartan
Messaggi: 439
Iscritto il: 04 novembre 2010
Goblons: 20.00
Località: la spezia
7 Wonders Duel fan

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda Lig94 » 25 mag 2015, 18:40

Ho scritto un lunghissimo messaggio e lo ho perso...
Comunque, io sono in disaccordo dal basso dei miei soli due turni con diverse delle cose dette. (Ma d'accordo con molte altre ). Appena ho tempo ricommento, ho davvero tante cose da dire.

Da giocatore di Diplomacy, vi dico che il vero problema di questo gioco sono i trasporti via mare con in più gli ordini sulle navi: Chi ha le navi ha davvero troppo vantaggio. (Un altro problema potrebbe essere invece il supporto multiplo)
Immagine
cerco: rex, mord im arosa, splendor
Offline Lig94
Maestro
Maestro

 
Collezione: Lig94
Messaggi: 956
Iscritto il: 29 giugno 2014
Goblons: 20.00
Località: Milano

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda monty_ratarsed » 25 mag 2015, 19:42

Dico la mia anche se molto risicata perché sono oberato dal lavoro e non riesco a pensarci molto

Tenendo presente che nella partita 12#1 (se non erro)
Io partivo senza il Sunset sea
Mentre lorenzo si era impadronito Sin da subito di quel mare è messo le basi per rendere imprendibile il golden sound.
Insomma quella partita fa poco testo in quanto io non avevo altra opportunità nel breve periodo se non allearmi con lui (essendo altrimenti bloccato nella baia da 3 navi golden e 2/3 sunset)

Comunque a questo punto sarei favorevole alla partenza Greyjoy con una nave in baia ed una nel sunset chiudendo però l'accesso a lannisport.
Immagine
Offline monty_ratarsed
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Collezione: monty_ratarsed
Messaggi: 2922
Iscritto il: 21 novembre 2012
Goblons: 0.00
Località: Magenta/Monopoli
Utente Bgg: monty_ratarsed
Board Game Arena: monty ratarsed

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda lorunks » 25 mag 2015, 20:10

Direi che sulla questione lannister si sono espressi tutti o quasi tutti, adesso, con ordine, possiamo procedere se volete su quella Targaryen.
Io ho una mia opinione in merito, ma la scrivo domattina.
Se qualcuno vuole, cerchi di essere ordinato e preciso (io anche), con motivi e ragionamenti (anche a costo di fare dei temi).
Scusate il tono da professore, ma prima di discutere bisogna aver chiaro motivazioni e idee (o rischiamo di perderci).
Offline lorunks
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
 
Collezione: lorunks
Messaggi: 3620
Iscritto il: 14 novembre 2010
Goblons: 300.00
Località: Milano
Utente Bgg: lorunks
Board Game Arena: lorunks
Ho partecipato a una partita al Trono di Spade Online Seasons Fan Sei un Goblin che gioca online Dead of Winter Fan Il Signore Degli Anelli fan Assalto Imperiale Epic Card Game fan

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda golsat » 25 mag 2015, 21:47

Considerazioni sui Targaryen.

Parto ovviamente dalle due partite in cui li ho giocati.
La prima è stata la 12#1. Setup iniziale con 2 cavalli e 2 fanti. Nessun drago. Braavos era lontana dopo Andalos e Norvos.
Impressioni di quella partita furono la difficoltà di coprire tutto il continente sia nel raggiungere più territori possibili che la difesa. Con la diplomazia cercai di sondare alleanze sia a nord che a sud e ovviamente mi andò bene a sud con Spartan e i Martell. Data la minaccia Arryn ho dovuto spostare il baricentro a nord ma non ha impedito comunque l'ingresso ad Essos e solo l'aiuto di 3 casate hanno impedito l'invasione. C'è da dire che la diplomazia di quella partita è stata tra le più belle con l'organizzazione dell'alleanza barocca ma gli obiettivi hanno facilitato il compito. Senza dubito setup difficile e giustamente è stato migliorato.

Seconda partita la 9#2. Setup spinto in avanti. 2 draghi a Fo1, 3 fanti e 1 nave. Decisamente molto meglio e solo non aver capito bene le regole di avanzamento dei draghi (in quella partita avanzavano di forza dal terzo turno e non dal secondo) mi ha dato uno startup lento come ordini. Poi si è rivelato una fortuna visto che ci sono state subito le aste e avevo tanti poteri da prendere la spada e ben 3 ordini speciali. L'espansione con spada e 3 ordini è stata micidiale, avevo ben 6 navi. Ovviamente c'è stato lo sprint di Migno con i Greyjoy e il tradimento di Spartan ma avevo comunque la sensazione che in un paio di turni con i draghi a fo3 potevo anche invadere i territori martell o baratheon con l'appoggio Arryn.

Secondo me dare ai Targaryen la possibilità di far crescere i 3 draghi nei primi 3 turni li bilancia dalla posizione e dallo startup con 0 ordini speciali. Avere 3 draghi in partenza che crescono vuol dire +3 PA ogni giro contro un consolidamento speciale che ne da 2 quindi è come avere 1 ordine speciale e un pezzettino. la vera mancanza sta nella terza marcia ma è giusto che sia così un minimo di handicap iniziale devono averlo. Le altre casate hanno subito scontri (primo-secondo turno), difficile che i Targaryen l'abbiano al primo/secondo. In questa partita Spartan ha forzato un attacco, magari non si aspettava un tradimento o piano così orchestrato anti drago sennò poteva difendere benissimo la postazione e aspettare i draghi almeno fo2/fo3 come si sta facendo nella 9#4 dove 2 draghi fo2 stanno sopra Dragonstone.

La nave in porto. La nave in porto nel mare di Myrth è un notevole puntello (se poi dal porto si sposta in mare diventa come il setup che ho sperimentato) perchè ti preserva Pentos e la nuova "Tyrosh" (vi prego riportatemela a Myr che Tyrosh proprio non mi piace come ambientazione lì :consola: ). Supportare da Tyrosh in accoppiata a Golden Fields (nella mappa ad oggi) ti permette una buona difesa terrestre e marittima in attesa di accumulare poteri e far crescere i draghi. I draghi da Tyrosh, a meno di non poter usare l'ordine con le carte westeros, non è rimuovibile e permette una buona copertura in crescendo nei turni Fo1/fo2/fo3. Certo non vedremo i Targaryen al primo turno attaccare Storm's End ma 2-3 turni di crescita/difesa e sono più che competitivi.

Le carte. Per me ottime.

4- Daenerys Targaryen: 1 Teschio, 1 Seguace: ha un ottimo potere offensivo e deterrente. Vedete il mio attacco a Volantis della partita attuale, senza il teschio di Daenerys avrei ora li una cavalleria avendo vinto lo scontro.

3- Khal Drogo: guadagni +1 in Forza se combatti in un'area di terra. Se combatti in un'area di terra senza castello/fortezza, guadagni anche 1 Teschio: Praticamente una seconda carta da 4 e molto potente in territori come Myr o Braavos.

2- Daario Naharis: 1 Spada, 1 Seguace: personalmente preferivo la doppia spada. Non mi piace molto avere il seguace in questa carta.

2- Grey Worm: La forza dei fanti Targaryen in quest'area è = 2. Per ogni 2 fanti guadagni anche 1 Teschio.: carta bellissima, ti fa apprezzare il doppio fante e buono sopratutto nei primi turni prima di arrivare ai cavalli. Notevole potere difensivo/deterrente nei primi turni dove serve difendere.

1- Jorah Mormont: 1 Fortificazione, 1 Seguace: ottima.

1- Barristan Selmy: 1 icona Seguace. Se c'è un ordine Difesa in quest'area (tuo o dell'avversario) guadagni +1 in Forza: Non l'ho apprezzata molto perchè poco usata nella opzione di +1 in forza sulla difesa. Da valutare con prove.

0- Lord Varys: Se un giocatore (escluso il tuo avversario di questa battaglia) può fornire supporto, deve fornirlo a te. Finita questa battaglia, puoi cambiare uno dei tuoi ordini ancora in tavola con uno preso dalla tua riserva, incluso quello appena utilizzato in battaglia: carta fantastica.

In definitiva giocandoli ho avuto l'impressione iniziale di potenzialità ma effettivamente non carburavano nonostante la vittoria in alleanza. Col setup avanzato, draghi crescenti e nave in mare ho avuto una buona impressione poi ora migliorata addirittura dalla crescita tutti i turni. Nave in mare eccessiva. Nave in porto da testare.

:approva:
Offline golsat
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Collezione: golsat
Messaggi: 721
Iscritto il: 10 febbraio 2014
Goblons: 20.00
Località: ROMA
Utente Bgg: golsat
Board Game Arena: golsat

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda Lig94 » 26 mag 2015, 0:51

lo switch seagard/ harrenhall lo ho apprezzato ma secondo me ha dato un problema maggiore ovvero tully e greyjoy non si scontrano più, o meglio non si da più il tutto per tutto per seagard (e questo è un bene)ma di contro fa alleare tully e greyjoy vs stark o lannister (e non mi piace onestamente perché di fatto ho solo spostato il problema onestamente su altre casate tipo lo stark che sono lente a carburare e che patiscono molto l'attacco congiunto greyjoy tully vedete la 9#4)

secondo me è fondamentale il downgrade, ma lo stark dal mio punto di vista si può ben difendere da questa alleanza, soprattutto col lannister dalla sua. Come tully non mi fiderò mai fino in fondo del greyjoy… e se il lannister mi minaccia da sud non mi muoverò velocemente a nord.
La 9#4 non conta su questo proprio per lo start sbagliato.

2) il problema greyjoy per me rimane, questo perché come già avevo detto (e la 12#2 lo dimostra) il vero problema è che il greyjoy è troppo potente come rapporto carte regioni spada, questo fa si che (passatemi il termine dai giochi online) o ti fa un effetto valanga (prende punti e poi nessuno lo tiene) oppure si coalizzano in 5 vs di lui e si sprecano risorse per tenerlo calmierato a tutto vantaggio delle casate del sud (tyrell e martell ma pure baratheon)

Il greyjoy con una nave in porto a seaguard e la flotta lannister può essere facilmente battuto. In difesa victarion le prende

4) ma i greyjoy hanno ai avuto l'opzione sud? e non intendo come possibilità ma come fattibilità....mi spiego meglio chi andrebbe così lontano in territorio nemico con addirittura 2 casate nel mezzo, sarebbe un suicidio tattico per me, meglio stare al nord (è giusto che ci sia la possibilità eh, ma la vedo come una possibilità da lategame)

Infatti è impensabile si vada cosi a sud, esporsi cosi a un tradimento??? È strategicamente sbagliato con una casata in mezzo. Ci si espone a lunghe linee di rifornimento e tre navi il lannister ce le ha quasi sempre!

Inoltre non va confuso un errore di un giocatore per un errore della mappa: la nave Tully in The Byte è una spina nel fianco che lo Stark deve togliersi il prima possibile. Come si dice in una parte della guida non ancora pubblicata, se il Moat Cailin è la chiave del Nord, The Byte è la chiave del Moat Cailin.


Questo secondo me è il più grave errore che lo stark possa fare! Cosi i tully sono costretti ad entrare in guerra con lo stark, come lo sono stato io. Il baricentro tully è molto a sud, è dispendioso spostarsi a nord. Ma se sono costretti, già al primo turno possono picchiare parecchio il nord. Porto bianco cade facilmente oppure lo stark è costretto a passare il turno a difendersi perdendo molte azioni. L’idea di fondo è che il tully può essere un ottimo alleato per lo stark. (vale la stessa storia sulla flotta lannister, solo che a deepwood questa volta. altrimenti, dato che tutti sono bendisposti generalmente ad allearsi con loro , il nemico di tre diventa lo stark.

Riguardo ai Tully la nave in The Byte perd un po' di senso così, ad occhio la cosa più semplice sarebbe aggiungere un ponte a Riverrun, il che avrebbe anche senso tematicamente

Dal mio punto di vista mettere questo ponte aggiungerebbe solo incertezza alla precarietà tully! Oltre a the twins (che oggettivamente è indifendibile) anche riverrun sarebbe passibile a incursioni! La nave in the byte è l’unico potere contrattuale che hanno i tully. (insieme alla nave da mettere a seaguard)
Immagine
cerco: rex, mord im arosa, splendor
Offline Lig94
Maestro
Maestro

 
Collezione: Lig94
Messaggi: 956
Iscritto il: 29 giugno 2014
Goblons: 20.00
Località: Milano

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda spartan » 26 mag 2015, 8:38

Eccoci qua , pronti a parlare della casata Targaryen!
Spesso e' stata definita "la Greyjoy dell'est": magari lo fosse! Facciamo un'analisi preliminare che raffronti le due casate :
Casate limitrofe :
Greyjoy : Stark , Tully,Lannister , Tyrell
Targaryen : Stark, Baratheon,Martell , Arryn
Per entrambe i potenziali nemici sembrerebbero quattro , ma opterei per 3 vs Greyjoy e 4 vs Targaryen poiche' Tyrell difficilmente potrebbe salire cosi a Nord. Diversa situazione si ha a est , in cui Martell puo' entrare a Myr, Baratheon puo' puntare al centro, Arryn puo' entrare a Braavos e Stark a Norvos, circondando di fatto Essos. Tralasciando il discorso "mazzi", la grande discriminante tra Targaryen e Greyjoy sta proprio nel fatto che a est e' più "naturale" provare l'invasione perche' tutte le casate , vuoi per proteggersi, vuoi per espandersi , investiranno qualcosa in flotta. A ovest Greyjoy puo' contare su una baia che e' difficilmente (ma non impossibile) conquistabile e che lo puo' agevolare sia sull'attacco che sulla difesa. Anche a ovest le casate proveranno l'espansione navale , questo e' fuori discussione , ma Greyjoy puo' reggere lo scontro e addirittura tentare l'invasione (Flint' Finger e' a portata di mano ed e' gia' nel continente).
In soldoni , a Targaryen manca una "Ironman Bay".

Un'altro punto e' la difesa dei propri possedimenti. Greyjoy puo' tenere con una buona tranquillita' 3 castelli e addirittura ne ha 2 adiacenti (set up più che corretto). Targaryen deve difendere 4 castelli sparsi in un continente di 7 territori : e' vero che c'e' Golden Fields, ma e' anche vero che Braavos e Myr sono due facili punti di approdo e risultano difficilmente difendibili.

Vorrei fare un appunto : al Trono si vince conquistando per cui una strategia prettamente difensiva non portera' mai alla vittoria. Ebbene , i Targaryen hanno dimostrato di sapersi arroccare discretamente e Essos li agevola in questo , ma questo stesso vantaggio li sfavorisce nella lotta per il Trono.

Potremmo anche fare un'analisi volta a paragonare i mazzi delle casate limitrofe e a vedere come possano interagire con il mazzo Targaryen , ma il discorso diverrebbe troppo lungo per cui vi consiglio di provare a farlo "privatamente".

Passiamo ora all'analisi del mazzo.
Partiamo dalle icone tipiche della casata : teschio e seguace.
Teschio : in generale e' un'abilita' fantastica e direi necessaria a Targaryen per giocare. La questione e' che il teschio "puro" e' solo uno (Daenerys). Quello di Drogo (per quanto la 12#2 possa smentirlo) e' difficilmente attuabile perche' tendenzialmente gli attacchi sono volti più a territori fortificati. Stessa cosa per Verme Grigio : come dice Golsat, e' più facile utilizzarlo a inizio partita ma quando arrivano gli upgrade , l'abilita' si perde . Penso di non sbagliare molto quando dico che Verme Grigio non valga più di un teschio.
Icona seguace : sembra un'icona fantastica ma , in verita' , e' un cane che si morde la coda. Se vuoi arruolare , devi vincere e PAGARE in sp , precludendoti le possibilita' di salire nelle scale del potere. Ricordiamoci che l'ordine consolidare non e' tipico dei Targaryen perche' su Golden Fields e' più necessario un supporto e su Braavos e Myr sei sempre a rischio incursione, per cui Targaryen sara' sempre abbastanza "povero". Ci sono stati casi (vedi Golsat e Migno) in cui Targaryen ha detto la sua nelle aste , ma sono casi limite che difficilmente si possono riproporre. Valutiamo ora le icone seguace del mazzo. Daenerys ne ha una , ok , ma qualcuno mi puo' spiegare la validita' di un'icona seguace su Barristan e Naharis, ovvero su una carta da 1 e una da 2 ? Sono praticamente inutilizzabili: concordo con Golsat sul fatto di ridare la spada a Daario.

Analizziamo infine le carte :

Daenerys : ottima carta anche se l'icona teschio e quella seguace potrebbero non essere sfruttate a pieno.
Drogo : concordo con Golsat , carta da 4 : difficile l'utilizzo del teschio.
Verme Grigio : carta da "primi 3 turni" : si corre il rischio che la sua validita' venga meno nel momento di massimo impegno (ovvero dal 4o turno in poi).
Naharis : carta media : meglio con 2 spade
Barristan : poco utilizzabile , ma e' sempre una carta da 1...
Mormont : buona per la sua fortificazione, UNICA nel mazzo.
Varys : l'esperienza lo dimostra : l'utilita' di Varys e' più sul cambio ordine che sulla modifica dei supporti , difficilmente determinante. Esistono carte da 0 decisamente migliori.

Conclusioni :
Targaryen , a mio parere , dovrebbe essere revisionata. Abbiamo gia' fatto qualcosa di buono con la nave e eliminando il fatto che i draghi siano i primi a morire. Dobbiamo fare qualcosa sul mazzo , magari piccoli aggiustamenti , ma qualcosa va fatto . Abbiamo sul tavolo qualche idea ma prima di ufficializzare la proposta , dobbiamo "picchiarci" un po'...
Un'altra idea sul mazzo Targaryen era piuttosto "deviante" (ma , a mio modesto parere, bella) e si basava sulla proposta di Lorunks di eliminare le pedine drago. Dico "deviante" , perche' l'idea era quella di creare un secondo mazzo draghi, da utilizzarlo in parallelo al mazzo Targaryen. Il secondo mazzo era composto da sole carte drago e aveva le stesse regole dei mazzi casata. Targaryen , a differenza delle altre casate , giocava una carta dal mazzo casata e una carta dal mazzo draghi.
Per il momento e' stata messa da parte ma se qualcuno volesse saperne di più o volesse prenderne visione per fare le proprie valutazioni , lo faccia sapere.

Ultimissima nota , poi vi lascio stare. La casata Targaryen deve essere vista (e modificata di conseguenza) non come la Greyjoy dell'est , ma come gli Estranei di BtW! Deve potenzialmente essere più forte delle altre perche' , più delle altre , deve sgomitare per poter vincere. Provate a vederla in quest'ottica e fateci sapere le vostre impressioni.
Offline spartan
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Collezione: spartan
Messaggi: 439
Iscritto il: 04 novembre 2010
Goblons: 20.00
Località: la spezia
7 Wonders Duel fan

Re: [TDS] considerazioni post partita

Messaggioda lorunks » 26 mag 2015, 9:32

In questo caso faccio una premessa, che è il mio modo di ragionare (cosi nel gioco come nella vita): sono la realtà e i fatti che dicono quanto una cosa funziona e quanto no. Una cosa funziona se ne abbiamo un riscontro pratico, io credo poco alla teoria sulla “carta”. Abbiamo ormai 4+1 partite (la 9#1 aveva una mappa leggermente diversa) che son un campione più che sufficiente per trarre delle conclusioni, anche robuste. Vi faccio un esempio:
- La rivalità Martell e Tyrell funziona ed è equilibrata? SI. Abbiamo visto partite in cui i Tyrell hanno annientato i Martell e altre in cui i Martell hanno annientato i Tyrell.
- I Targaryen hanno mai raggiunto il continente? Solo una volta, nella 12#1, hanno raggiunto Gulltown, in alleanza. (nella 9#2 hanno preso Dragonstone ma hanno perso Norvos, consegnando di fatto la vittoria a Stark)
Partiamo da una cosa importantissima.
Oltre a mappa, carte etc, c'è un aspetto FONDAMENTALE da considerare: l'aspetto psicologico e di "background".
Come i Greyjoy, i Targaryen in questo senso sono denigrati:
- I draghi mettono soggezione
- tutte le casate corrono ad unirsi per difendere westeros dall'assalto di Essos
- il mazzo "forte" incute timore
Questo risulta in una cosa: è molto facile andare contro i Targaryen (per i motivi di cui sopra) e i Greyjoy (per motivi di Background simili), isolandoli.
Inoltre, molti sono i punti in comune tra Greyjoy e Targaryen:
- partono all'estremità della mappa
- non hanno ordini speciali di base
- hanno mazzi molto offensivi
Però i greyjoy:
- partono con la Spada
- partono con 3 navi e un territorio poco vasto da coprire
- se ben giocati, reggono contro 3 casate che gli giocano contro.
- hanno carte che possono valere più di 4 (Balon, Victarion, Euron)
- possono attaccare al primo turno
I targaryen, partendo dagli stessi presupposti, non hanno questi vantaggi. E’ vero che i draghi sono delle armi micidiali, che teschi e seguaci sembrano sbilanciati, ma la realtà è sotto i nostri occhi: nonostante essi siano stati usati da @migno, @golsat @spartan (che io reputo i più scafati, veterani e bravi tra noi) raramente sono usciti dai loro confini. Non dimentichiamoci che quelli attorno hanno carte che possono valere anche 5 o più: Stannis, Quentin, Royce. Questo è un aspetto, soprattutto nella prima fasi, fondamentale.
Certo, forse a partire dal terzo/quarto turno la loro potenza diventa difficile da contrastare ma, molto spesso, al quarto turno la partita ha già preso pieghe ben definite (in questa Arryn aveva già 5 punti e Tyrell 4, la 9#2, sebbene con un setup spinto e la 9#3 sono finite entro il quarto turno).
Inoltre, molto dipende dalle westeros: se si recluta al primo turno, e sea of myrth è libero, i Targaryen possono diventare competitivi prima; se il reclutamento avviene più tardi, diventano competitivi dopo.
Una mia idea iniziale era proprio quella di togliere i draghi: i targaryen nella mappa del russo non hanno draghi, ma navi e fanti come tutti gli altri.
Il fascino dei draghi è indubbio, oltre che di background: allora si deve fare qualcosa per dar loro la possibilità di concorrere alla vittoria.
Su questo son d'accordo con spartan: per essere competitivo devi poter vincere. E' come dire che i Tully erano (perchè secondo me ora son cambiati molto) forti perchè non erano mai stati spazzati via dalla mappa: si è vero, ma proprio per le caratteristiche che avevano non potevano nemmeno mai vincere.
Come fare quindi? (premettendo che nessuno ha la ricetta, ma come molti di voi sanno, c'è un feedback continuo tra me e voi e Agz su questioni che riguardano mappe, setup etc).
Inizialmente si è voluto rendere più appetibile Essos: le tre corone di Braavos ne sono un esempio e uno dei due territori tolti dalla 9#3 alla 12#2 è in area Essos. Nelle prime partite, anche per la durata, i Targaryen non uscivano da Essos ma raramente qualcuno riusciva ad entrarci.
E, a mio avviso, questo funziona e funziona bene (al di là del nome che Golsat vuole su Tyrosh :D ).
A fine partita, vi sommergerò di dati e statistiche: vedrete che Essos, pur essendo formata da sette territori, ha avuto molto più scontri di quanti non ne abbiano avute altre regioni.
In modo molto semplice, partendo da questo setup, abbiamo deciso di aggiungere una nave nel porto di Pentos.
Il motivo è semplice: diamo ai targaryen la possibilità di attaccare al primo turno (non solo gli Stark (drago da norvos a Shivering), ma anche i Baratheon).
Non possiamo dargli Spada, ne troppe navi, ma aiutiamoli dandogli un PA in più e la possibilità di attaccare subito.
Questo va anche di pari passo con:
- il potenziamento Baratheon: è passato in sordina, ma la nave in BlackwaterBay rende la partenza dei Baratheon tutta un'altra storia: al di là dell'abilità di Ciurlo (che c'è ed è evidente in questa partita), con un piccolo aggiustamento, i Baratheon risultano secondo me ora una delle forze più temibili, con un mare cassaforte che tiene King's Landing e Storm's End: questo si ripercuote anche sui Targaryen.
- in tutte le partite, Gulltown è stata la fucina di navi e torri per l'attacco a Essos: questo è necesssario perchè altrimenti Arryn non avrebbe mai la possibilità di uscire dalla Valle. Lo spostamento del castello da The Fingers a Blackwater, l'upgrade di Harrenhal, la corona su Bittbridge vanno tutte in questa direzione: spostare in una zona centrale (e con più fascino da bg) una buona fetta degli scontri, permettendo il ricongiungimento Tully e minacciando la Valle e, anche, alleviando la pressione sui Targaryen.
Effettivamente è un tema, ma è importante per me specificare che ogni singola modifica è filtrata e ragionata, supportata dai vostri commenti, dalle partite e volta ad una sola ottica: ampliare le possibilità strategiche, dando ad ogni casata le stesse possibilità di vittoria.
Offline lorunks
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
 
Collezione: lorunks
Messaggi: 3620
Iscritto il: 14 novembre 2010
Goblons: 300.00
Località: Milano
Utente Bgg: lorunks
Board Game Arena: lorunks
Ho partecipato a una partita al Trono di Spade Online Seasons Fan Sei un Goblin che gioca online Dead of Winter Fan Il Signore Degli Anelli fan Assalto Imperiale Epic Card Game fan

PrecedenteProssimo

Torna a [GV] Giochi Online

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti