Dan Brown

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Dera

Messaggioda romendil » 4 gen 2008, 20:19

Quoto Raist in tutto e per tutto, nella sua estrema sintesi.

Però una cosa non ho capito leggendo il tuo primo post: vuoi che intervenga anche chi non apprezza i libri del "povero Dan Brown" :lol: (scusa ma la parola povero associata a DB mi fa un po' ridere!) oppure vuoi solo sentire se altri ti appoggiano nei tuoi giudizi?

Che poi possa piacere a molta gente non mi sorprende. Non tutti hanno gli stessi gusti. C'è a chi piacciono le telenovele, i reality show, giocare a tombola a capodanno... A me no! ;)

E poi qui sulla Tana ho notato dell'accanimento anche verso altri autori o altri film (se vai nelle rispettive sezioni trovi tanti esempi). Il fatto è che si parla in maniera franca, qual è il problema? Se a uno DB fa schifo che dovrebbe dire? Ma no dai, i suoi libri non sono proprio così malaccio....
RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
Immagine
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"
Offline romendil
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6974
Iscritto il: 25 ottobre 2004
Goblons: 1,215.00
Località: Roma
Utente Bgg: romendil
Board Game Arena: romendil
Yucata: romendil
Android Netrunner Fan Through the ages Fan Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Tifo Roma Io faccio il Venerdi GdT!

Messaggioda Sol_Invictus » 4 gen 2008, 20:24

Luckybet, non saprei..soffrirò un po' della sindrome "si stava meglio quando si stava peggio", ma ti assicuro che 20-30 anni fa Dan Brown non se lo sarebbe cagato nessuno o quasi. Non ci sarebbe stato nessuno "scandalo" al Vaticano in reazione al suo libro, nè tutta questa odiosa moda di leggerlo sentendosi anche (in tanti casi) degli alternativi.
Vuoi un esempio?
Nel 1980 usciva un certo romanzo, dal titolo Il nome della rosa. Quello HA creato, a suo tempo, esattamente lo stesso fenomeno del Codice da Vinci: reazione scandalizzata della Chiesa e soprattutto di certi gruppi cattolici estremisti, notevole diffusione anche a livello di lettori "disimpegnati", dibattito, ecc. Però, santo cielo, era Il nome della rosa, NON un romanzetto da ombrellone (definizione appropriatissima)! Era un'opera di letteratura di ben altro spessore...che poi possa piacere o meno è tutt'altro discorso.

Ma insomma, se nel 1980 l'anticlericalismo si esprimeva con Il nome della rosa, e oggi si esprime con il Codice Da Vinci...secondo me ci siamo involuti eccome, e pure in modo grave.
Ultima modifica di Sol_Invictus il 4 gen 2008, 20:36, modificato 1 volta in totale.
S'i' fosse fuoco, arderei 'l mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo;
Offline Sol_Invictus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 16 novembre 2006
Goblons: 30.00
Località: Londra / Ravenna

Messaggioda luckybet » 4 gen 2008, 20:34

sempre per Sol.
Non so se è proprio come dici.
Mi spiego: Il nome della rosa (tanto di cappello) ha evidentemente toccato un argomento che vuoi o non vuoi "tira"....
Non a caso nasce il film....
Il CdV fa lo stesso....

I tempi non sono poi così cambiati.
Però nell'80 avevo solo 8 annni....

A Romendil invece voglio dire solo che (come ho già detto), non c'è bisogno di far sentire uno stupido chi legge DB.....
anthino
Offline luckybet
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 0.00
Località: roma

Messaggioda romendil » 4 gen 2008, 20:38

luckybet ha scritto:A Romendil invece voglio dire solo che (come ho già detto), non c'è bisogno di far sentire uno stupido chi legge DB.....

E' proprio ciò che non ho fatto. :-? Vabbé, lascio stare il discorso che mi sembra non porti a nulla
RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
Immagine
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"
Offline romendil
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6974
Iscritto il: 25 ottobre 2004
Goblons: 1,215.00
Località: Roma
Utente Bgg: romendil
Board Game Arena: romendil
Yucata: romendil
Android Netrunner Fan Through the ages Fan Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Tifo Roma Io faccio il Venerdi GdT!

Messaggioda Raistlin » 4 gen 2008, 20:42

Sol_Invictus ha scritto:A mio parere riflette la generalizzata ignoranza ed involuzione del livello culturale del nostro tempo


Non volevo intervenire ulteriormente per non dare l'impressione di 'accanimento' contro Brown (che probabilmente, proprio come scritto da Romendil, è solo semplice franchezza), ma non posso trattenermi dal quotare questa frase che, secondo me, riassume l'intera questione 'Brown' (nonchè di tanti altri scrittori del suo livello, sia chiaro).

Con ciò non voglio dare dello stupido a chi legge Brown o a chi lo trova apprezzabile; semplicemente esorterei a leggere (molti) altri autori, in tutta obiettività.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5998
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda luckybet » 4 gen 2008, 20:48

Romendil, forse mi hai frainteso.
Non era a te che era diretto.
Ripeto che il 3D è nato solo per caso perchè per caso ho letto quello precedente.
Non mi spiegavo quell'accanimento e ho detto la mia così un po' per vedere le reazioni.

Poi può piacere o meno, ma dire che DB è una nullità mi sembra (e lo sottoscrivo) un giudizio guidato da una sorta di innata invidia nei confronti dell'autore.
Un conto è dire non mi piace e un conto è dire che scrive in modo così semplice che è REATO! ;)
Ciao.
anthino
Offline luckybet
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 0.00
Località: roma

Messaggioda Sol_Invictus » 4 gen 2008, 20:49

luckybet ha scritto: non c'è bisogno di far sentire uno stupido chi legge DB.....


No, non ce n'è bisogno. O meglio, dipende: se lo legge per godersi una lettura leggera, disimpegnata, su un tema che può certamente intrigare, va benissimo. Le letture leggere hanno certo un loro senso.
Se invece lo legge con la convinzione che sia una vetta della letteratura, con l'ignoranza che prima di lui nessuno avesse mai scritto qualosa di analogo, con l'illusione che sia un romanzo storico, con il (orrore degli orrori) conformismo tipico del "ah ma lo leggono tutti", allora bisognerebbe sì farlo sentire uno stupido, eccome...o per lo meno dargli un bello scossone e fargli notare che niente di questo è vero, e che sta solo contribuendo all'ignoranza "globale" di cui sopra. E ne conosco di soggetti così, ahimè...
S'i' fosse fuoco, arderei 'l mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo;
Offline Sol_Invictus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 16 novembre 2006
Goblons: 30.00
Località: Londra / Ravenna

Messaggioda luckybet » 4 gen 2008, 20:53

Raistlin, sei sulla strada giusta: consigliami altre letture.
Questo si che è un modo di agire!
"prova a leggere........" magari riesci ad iniziare qualcuno (me compreso) ad una lettura migliore, perchè no?

E tanto per dirne una che ho dentro: dovevo iniziare a leggere IO SONO LEGGENDA ed ecco che esce il film... Non sarà mica un altro libro da poco?
anthino
Offline luckybet
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 0.00
Località: roma

Messaggioda luckybet » 4 gen 2008, 21:03

Anche 100 ANNI DI SOLITUDINE lo hanno letto praticamente tutti (tranne me-ancora-), ma non credo che sia un romanzetto da poco...
Cmq io non inorridisco nemmeno di fronte a chi legge HARMONY (mai aperto uno) perchè la lettura è bella perchè riesce a trasportarti in un'altra dimensione.
Se molte donne riescono ad evadere grazie agli HARMONY, e sia!
Perchè giudicare quel tipo di lettura?

Io ne preferisco un'altra ma non è che STEEL non deve scrivere perchè a me non piace...

Tutto qui.

Senza accanimento.

Evviva i libri. Evviva gli scrittori (di qualsiasi genere)....
anthino
Offline luckybet
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 0.00
Località: roma

Messaggioda Izraphael » 4 gen 2008, 21:06

Stavolta mi trovo d'accordo con Sol Invictus...
Un conto è leggere quello che ti pare - de gustibus - un altro è pensare che ciò che si legge sia per forza una grande opera o, ancor peggio, che "bestseller" sia sinonimo di "capolavoro".

Best seller: è un libro che ha venduto, e tanto. E siccome c'è scritto sopra best seller, per un'oscura proprietà aggregativa della mente umana, continuerà a vendere sempre di più.

Sia chiaro: ho letto tutti i libri di DB, leggo con piacere la saga di Harry Potter... Per svago. Relax. Sono letture bene o male scorrevoli, con trame studiate a tavolino per intrigare il maggior numero di lettori possibili, me incluso.

Magari non arrivo a dare dello stupido a nessuno, ma quando chiedo "ti piace Bulgakov?" e mi rispondono "Non lo conosco, in che gruppo suona?" un po' di pelle d'oca mi viene :)

Le letture d'evasione sono sempre utili, per mille motivi, ma non dimentichiamoci che non è la collana Harmony a riempire le pagine delle nostre letterature...
Perchè leggere, oltre che divertire o rilassare, ha anche il terrificante potere di arricchire...

(a scanso di equivoci: non sto paragonando Brown alla collana Harmony, era per citare un tipo di libro tipicamente "light")
Marco Valtriani
Lead Designer
Red Glove Edizioni & Distribuzioni
Offline Izraphael
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Reviewer
Game Inventor
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: 05 marzo 2007
Goblons: 1,040.00
Località: Pisa

Messaggioda Raistlin » 4 gen 2008, 21:12

luckybet ha scritto:Raistlin, sei sulla strada giusta: consigliami altre letture.
Questo si che è un modo di agire!


Beh, in realtà non sono nessuno per ergermi ad 'insegnante', nè in campo letterario nè in altri eh :)
Posso solo esprimere opinioni maturate a seguito di esperienze e partendo da tale presupposto consigliarti sui generis del 'Codice da Vinci' (e senza ostentare conoscenze mirabolanti, che davvero non ho in materia) il romanzo suggeritoti precedentemente da Sol_Invictus, ossia proprio 'Il Nome della Rosa'. E magari prova anche 'Il Pendolo di Focault'. Probabilmente i tuoi parametri di valutazione potrebbero mutare in seguito a queste letture. Il resto è relegato all'obiettività e ai gusti personali, io credo.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5998
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda luckybet » 4 gen 2008, 21:16

Ma guarda che approvo in pieno quello che dici!
Rileggiti il 3D e, se vuoi anche quello precedente, NESSUNO vuole osannare il codice ad una pietra miliare!!
Forse ho capito il problema: appena si parla di Brown molti eruditi immaginano subito (per la reazione positiva di...tutti) che è sopravvalutato e quindi la reazione negativa è quasi una sorta di autodifesa...
Non so se mi spiego.
Che dite? E' forse questo il problema?
Vi assicuro che Brown è quello che è senza dover scomodare autori con la A maiuscola...
anthino
Offline luckybet
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 0.00
Località: roma

Messaggioda luckybet » 4 gen 2008, 21:23

Raistlin, mi aspettavo un titolo come, non so, UN ALTRO GIRO DI GIOSTRA di TIZIANO TERZANI!!!
Scherzo, ovviamente!
IL PENDOLO DI FOCAULT mi intriga....
Grazie. ;)
anthino
Offline luckybet
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 0.00
Località: roma

Messaggioda Izraphael » 4 gen 2008, 21:32

Si, lucky, parlavo in generale...
Secondo me il problema l'ha centrato Sol quando ha "diviso" il discorso in due "filoni".
Ossia: se rimaniamo nel campo delle letture d'intrattenimento, nessuno dirà mai che Brown è un incompetente (altrimenti non venderebbe): nel suo genere è molto bravo, scrive in maniere scorrevole e sa sfruttare mode e voglie dei lettori; se entriamo nel campo della "letteratura", Brown non ha prodotto niente di meritevole d'essere ricordato in un manuale delle medie.
E temo che, a parte qualche fanatico (per fortuna qui non ce ne sono), pochi oserebbero dire il contrario.
Marco Valtriani
Lead Designer
Red Glove Edizioni & Distribuzioni
Offline Izraphael
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Reviewer
Game Inventor
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: 05 marzo 2007
Goblons: 1,040.00
Località: Pisa

Messaggioda luckybet » 4 gen 2008, 21:36

A quanto pare abbiamo trovato un punto d'incontro....
E' proprio evidente che i problemi spesso sono dovuti all'incomprensione d'espressione!!!1
Ora vado agli allenamenti.
Grazie a tutti di essere intervenuti.
Ci sentiamo al prossimo 3D. :twisted:
anthino
Offline luckybet
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 0.00
Località: roma

PrecedenteProssimo

Torna a Tempo Libero



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite