Dubbio Chicago Express

Discussioni generali sui giochi da tavolo che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, rporrini, Jehuty, Mik, UltordaFlorentia

Dubbio Chicago Express

Messaggioda Harkon » 27 dic 2014, 12:41

Quando si sceglie di mettere all'asta un'azione, il giocatore attivo è obbligato a partire con l'offerta minima, calcolata come da regolamento, o può incrementarla volontariamente?
Peraltro, ho letto su BGG http://www.boardgamegeek.com/thread/244979/several-rules-assumptions-confirmed-john-bohrer che è possibile scegliere l'azione dell'asta e puntare zero. Vi risulta?
Grazie.
PS: gran gioco...
Offline Harkon
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Collezione: Harkon
Messaggi: 775
Iscritto il: 15 marzo 2004
Goblons: 80.00
Località: Padova
Utente Bgg: Dessotedigo

Re: Dubbio Chicago Express

Messaggioda cola » 27 dic 2014, 13:00

Deve mettere almeno l'offerta minima, ma può anche partire da un valore più alto. Si può scegliere l'azione e passare in tal caso non si partecipa all'asta, se tutti passano l'azione si rimette disponibile, ma l'azione viene bruciata.
Offline cola
Goblin
Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Collezione: cola
Messaggi: 7375
Iscritto il: 13 febbraio 2012
Goblons: 30.00
Località: Roma
Utente Bgg: colaglc
Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016 Io faccio il Venerdi GdT! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale

Re: Dubbio Chicago Express

Messaggioda Harkon » 29 dic 2014, 10:14

cola ha scritto:Deve mettere almeno l'offerta minima, ma può anche partire da un valore più alto. Si può scegliere l'azione e passare in tal caso non si partecipa all'asta, se tutti passano l'azione si rimette disponibile, ma l'azione viene bruciata.

Grazie.
Giusto per sicurezza... se scelgo l'asta e passo, gli altri devono partire dall'offerta minima? Se nessuno offre, l'il certificato azionario rimane nella disponibilità della società ma l'azione asta è consumata?
Offline Harkon
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Collezione: Harkon
Messaggi: 775
Iscritto il: 15 marzo 2004
Goblons: 80.00
Località: Padova
Utente Bgg: Dessotedigo

Re: Dubbio Chicago Express

Messaggioda Khenneth » 4 ago 2016, 1:06

Rispolvero questo vecchio (vecchissimo) topic perchè in cerca di soluzioni ai miei dubbi mi sembra di riscontrare qui un'inesattezza:

cola ha scritto:Deve mettere almeno l'offerta minima, ma può anche partire da un valore più alto. Si può scegliere l'azione e passare in tal caso non si partecipa all'asta, se tutti passano l'azione si rimette disponibile, ma l'azione viene bruciata.

Secondo me non è corretto: se un'azione viene scelta, ma chi la sceglie decide di non eseguirla, viene bruciata... e questo vale anche per l'asta
Infatti il regolamento riporta:

Esempio: Un giocatore non ha molto denaro a disposizione. Nel corso di un’asta non ha avuto la possibilità di partecipare attivamente.
Per tale ragione decide di scegliere l’operazione “Vendita all’asta di un’azione” ma non ne offre alcuna. Rinuncia ad un’operazione, ma nel corso del gioco ci sarà un’asta in meno.

Mi sembra che la frase non si presti ad ambiguità, no? :pippotto:
Offline Khenneth
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Collezione: Khenneth
Messaggi: 149
Iscritto il: 22 aprile 2016
Goblons: 0.00


Torna a [GdT] Giochi da Tavolo vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Agzaroth e 0 ospiti