[CULT MOVIE] Fantasy all'italiana

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Dera

[CULT MOVIE] Fantasy all'italiana

Messaggioda IlProfessore » 23 ago 2008, 2:38

Vedendo che ultimamente sono stati rispolverati dei capolavori, ve ne (ri)propongo uno anch'io, al quale non potrete dire di no.
Si tratta di una delle perle più preziose del nostro cinema di genere, una grande prova di Ruggero Deodato, che non solo riesce a girare uno dei trash più divertenti del cinema italiano, ma che addirittura è in grado di dirigere i gemelli David e Peter Paul, e tutto questo (ci credereste?) senza ammazzare nemmeno un animale...roba pazzesca...
Il capolavoro in questione è eccezionale sin dal titolo...lo avrete già capito, sto parlando di The Barbarians & Co. (1987)

Immagine

Il film, pensate, ha goduto di un budget enorme per l'epoca (si parla di circa cinque miliardi di lire) e, inizialmente, doveva essere diretto da un regista americano che, stando a quanto dice Deodato, risultò essere un incapace(!). Il nostro allora fu chiamato a sostituirlo.
Con un budget così alto Deodato stava tranquillo, aveva tutto quello che serviva per girare il suo filmettino fantasy pseudoconaniano....tranne gli attori!

Eh si, perché, quando gli presentarono coloro che avrebbero dovuto impersonare i due protagonisti, Ruggero capì subito che si trattavano di due macchiette, assolutamente incapaci di recitare seriamente, ed ebbe l'ardita e geniale idea di piegare il film alle loro capacità, per così dire, "naturali"...ossia comiche.

La fortuna del regista fu che i due produttori, all'oscuro di tutti i cambiamenti, una volta sul set si divertirono da impazzire. E come poteva essere altrimenti? Il film è a tratti davvero esilarante e non è difficile credere che i due attori, come ci fa capire lo stesso Deodato*, in realtà non stessero facendo altro che interpretare loro stessi.

Pensavo di raccontarvi anche altro, magari la trama ma io credo che la locandina sia già fin troppo spoiler...

ora sta a voi.

* "Questi due dovevano essere due seri, invece quando li ho conosciuti mi sono reso conto che tra loro litigavano dalla mattina alla sera, erano invidiosi l'uno dell'altro, e si facevano scherzi terribili di continuo. Quando andavano in macchina, con l'autista, appena vedevano i poliziotti si tiravano giù le mutande e facevano vedere il culo, uno da un finestrino e l'altro dall'altro e la polizia li inseguiva fino alla De Paolis. A quel punto ho intuito che avevo per le mani un coppia comica [...]". Cfr. Monsieur Cannibal, in <<Nocturno Dossier>>, n° 73 A. XIV, agosto 2008, p. 46.

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa

Messaggioda Sol_Invictus » 23 ago 2008, 3:22

In effetti è un film assolutamente eccezionale nel suo genere.
I due fratelli, a modo loro (molto a modo loro) sono geniali. Soprattutto quello dei due che quando si esalta inizia ad abbaiare/ululare/fare un verso bestiale non meglio definito.

Scena migliore del film è certamente quella nella tomba nel cimitero, dalle armi, al "combattimento" contro quella specie di lupo mannaro, al siparietto conclusivo...da piegarsi a mezzo.

Da notare anche la locandina, che più di un film fantasy sembra un po' la copertina di un film porno gay.
S'i' fosse fuoco, arderei 'l mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo;
Offline Sol_Invictus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 16 novembre 2006
Goblons: 30.00
Località: Londra / Ravenna

Messaggioda Raistlin » 23 ago 2008, 3:39

Me lo ricordo eccome e ricordo anche il verso animalesco cui fa riferimento Sol Invictus :) Rammento che all'epoca parlai a scuola con i compagni per giorni delle scemenze di quel film!

Però mi viene in mente anche un altro film con protagonisti questi due energumeni.. non ricordo il titolo e ho ricordi molto vaghi del genere, ma ricordo senza dubbio che loro guidavano un camion e giocavano all'Allegro Chirurgo mentre guidavano! Probabilmente non era italiano però... vi viene in mente qualcosa?
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5999
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda IlProfessore » 23 ago 2008, 14:03

Non ne ho davvero idea, magari qualcuno più informato (e stomacato) saprà darci qualche informazione...

Tornando a questo The Barbarians per me la scena cult è in assoluto <[leggermente SPOILER] quella dell'impiccagione con rantoli, muggiti e corde spezzate con i soli muscoli del collo...un capolavoro.

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa

Messaggioda Raistlin » 23 ago 2008, 14:34

Ricordo che era una specie di action/poliziesco, ma naturalmente in versione ultra-farsa... caspita mi hai fatto tornare alla mente cose sepolte e venire voglia di cercare i film di questi due :) All'epoca ne avevano trasmessi alcuni, lo ricordo bene e come ragazzino mi avevano divertito... ora credo che assumerebbero tutta una nuova dimensione, ma sempre terribilmente comica.

Adoro questo genere di tuffi nel passato! :)
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5999
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda IlProfessore » 23 ago 2008, 15:09

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa

Messaggioda Raistlin » 23 ago 2008, 15:59

Sì ho fatto qualche ricerca anhe io. Potrebbe essere 'Double Trouble - Uno contro l'altro praticamente gemelli', ma credo di averne visto anche qualcun altro.
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5999
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda mork » 25 ago 2008, 11:45

Me lo ricordo anch'io. Effettivamente trattasi di un fantasy/demenziale e visti i protagonisti, non poteva essere altrimenti.
Penso di aver visto cnahe altri "capolavori" dei due gemelli.
MORK

A Roma, la serata ludica è:
THE GOLDEN RULE
Offline mork
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4595
Iscritto il: 31 marzo 2004
Goblons: 470.00
Località: Roma - De Sanctis Villa

Messaggioda IlProfessore » 25 ago 2008, 11:59

Stavo pensando di metter su un ciclo di visioni Peter/David Pauliane ma dovrei rinunciare quelle fantasy che sto portando avanti in questi mesi. Non disprezzerei se qualche martire volenteroso si incaricasse di visionare alcuni loro film e gli dedicasse due paroline sul forum...non vi va?

A presto il prossimo spunto fantasy-trash cultissimo all'italiana...rimanete sintonizzati.

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa

Messaggioda salkaner » 25 ago 2008, 11:59

In effetti il film è divertentissimo.

un piccolo capolavoro ,a suo modo
Offline salkaner
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
Game Inventor
 
Messaggi: 260
Iscritto il: 26 agosto 2005
Goblons: 70.00
Località: Tradate

Messaggioda trilobit » 25 ago 2008, 12:27

Mi tocca vederlo!
"La vita è troppo breve, per bere del vino cattivo" (G. E. Lessing)
Sorsi Di Vino - Il mio blog sul mondo del vino
Offline trilobit
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2014
Iscritto il: 11 aprile 2004
Goblons: 560.00
Località: Pisa

Messaggioda Iup » 25 ago 2008, 18:14

Mitico!

Ricordo che da ragazzetti andavamo pazzi per il genere di serie Z, anche per una trasmissione in TV ("Kappao", forse condotta dalla Gialappa's?) che riproponeva le migliori scene dei film più agghiaccianti del mondo.

Questo lo abbiamo visto al cine e che risate!
Tocca rivederlo in compagnia degli amici...
Offline Iup
Esperto
Esperto

 
Messaggi: 531
Iscritto il: 27 settembre 2005
Goblons: 0.00
Località: Pavia (PV)

Messaggioda mork » 25 ago 2008, 21:06

Raistlin ha scritto:Sì ho fatto qualche ricerca anhe io. Potrebbe essere 'Double Trouble - Uno contro l'altro praticamente gemelli', ma credo di averne visto anche qualcun altro.


Due gemelli e una monella?
MORK

A Roma, la serata ludica è:
THE GOLDEN RULE
Offline mork
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4595
Iscritto il: 31 marzo 2004
Goblons: 470.00
Località: Roma - De Sanctis Villa

Messaggioda Raistlin » 25 ago 2008, 21:23

mork ha scritto:Due gemelli e una monella?


Mmm questo mi ricorda sicuramente qualcosa, potrebbe essere lui! :)
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5999
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda IlProfessore » 25 ago 2008, 21:45

Raistlin ha scritto:
mork ha scritto:Due gemelli e una monella?


Mmm questo mi ricorda sicuramente qualcosa, potrebbe essere lui! :)


Vedo che i tuoi ricordi sono molto confusi...è il momento che tu lo riguardi:
Recensione!Recensione!Recensione! :grin:

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa

Prossimo


  • Pubblicita`

Torna a Tempo Libero



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti