Filo diretto con... Red Glove: sparito!

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Rage, pacobillo, Sephion

Messaggioda Sportacus » 20 dic 2011, 11:50

paperoga ha scritto:
Purtroppo, come al solito, per colpa di pochi, molti perdono un bonus.
Essere civili è dovere a cui molti non si attengono. Il risultato è sotto gli occhi di tutti, non solo Red Glove ha chiuso il forum ,ma ha eliminato i download e Mocs non collaborerà più con la Tana.


un chiaro esempio di civiltà, "non sono d'accordo con te quindi ti privo di tutto quello che posso", come un chiaro esempio di civiltà è stato il post che ha dato origine a tutto questo


che fa il paio con "con sono d'accordo con te quindi ti infamo il più possibile" (con le più ampie sfumature, dalla semplice insinuazione all'offesa concalamata) che a me è sembrato uno sport molto popolare in questi due o tre giorni.
Non trovi così anche tu?
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2154
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Messaggioda Khronos » 20 dic 2011, 12:00

Se continuiamo a puntarci il dito non se ne esce..........impuntarsi sulle proprie ragioni non ci porta da nessuna parte......
"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico
Offline Khronos
Bannato
Bannato

Avatar utente
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 3553
Iscritto il: 16 agosto 2010
Goblons: 39,400.00
Utente Bgg: khronosTdG
Agricola fan Through the ages Fan Twilight Struggle fan Sgananzium Fan Sei iscritto da 5 anni. Sono un cattivo The Castles of Burgundy Fan Smallworld Fan Hai fatto l'upload di piu di 100 file. Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Alhambra Fan Io gioco col nero Ferrari fan Napoli fan Amo la Nutella!!!! Playstation fan Ilsa Magazine fan Podcast Fan

Messaggioda paperoga » 20 dic 2011, 12:06

che fa il paio con "con sono d'accordo con te quindi ti infamo il più possibile" (con le più ampie sfumature, dalla semplice insinuazione all'offesa concalamata) che a me è sembrato uno sport molto popolare in questi due o tre giorni.
Non trovi così anche tu?


guarda io rispondo delle mie azioni, penso di non aver offeso nessuno e di aver fatto domande e affermazioni lecite, non ho mai parlato di prezzi perchè ritengo che l'editore possa vendere al prezzo che ritiene appropriato e il cliente comprare al prezzo che ritiene giusto, non ho spulciato accuratamente il 3d ho letto tutto, ma solo letto e non mi sembra di aver visto niente di tragico ne offese infamanti da una parte o dall'altra, una discussione come se ne fanno tante, accesa, a tratti incontrollata, ma pur sempre una discussione, di solito dopo una cosa del genere, come qualcuno diceva, si va al bar e si beve una birra insieme, qui invece ha portato a risultati "catastrofici"
Offline paperoga
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
Tdg Supporter
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 3443
Iscritto il: 16 marzo 2004
Goblons: 0.00
Località: milano

Messaggioda Sportacus » 20 dic 2011, 12:11

Khronos ha scritto:Se continuiamo a puntarci il dito non se ne esce..........impuntarsi sulle proprie ragioni non ci porta da nessuna parte......


Come ho già ribadito nel post originale che ha dato origine a tutto, il problema è che non si accetta che al termine della discussione ognuno possa poi restare delle propria opinione.

Invece si deve per forza avere la meglio sulle tesi dell'altro, costi quel che costi.

In casi del genere mi pare che il vecchio adagio popolare "la ragione è dei fessi" abbia solidissime basi.
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2154
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Messaggioda Sportacus » 20 dic 2011, 12:14

paperoga ha scritto:
che fa il paio con "con sono d'accordo con te quindi ti infamo il più possibile" (con le più ampie sfumature, dalla semplice insinuazione all'offesa concalamata) che a me è sembrato uno sport molto popolare in questi due o tre giorni.
Non trovi così anche tu?


guarda io rispondo delle mie azioni, penso di non aver offeso nessuno e di aver fatto domande e affermazioni lecite, non ho mai parlato di prezzi perchè ritengo che l'editore possa vendere al prezzo che ritiene appropriato e il cliente comprare al prezzo che ritiene giusto, non ho spulciato accuratamente il 3d ho letto tutto, ma solo letto e non mi sembra di aver visto niente di tragico ne offese infamanti da una parte o dall'altra, una discussione come se ne fanno tante, accesa, a tratti incontrollata, ma pur sempre una discussione, di solito dopo una cosa del genere, come qualcuno diceva, si va al bar e si beve una birra insieme, qui invece ha portato a risultati "catastrofici"


Traduco in volgata:

Tu non trovi.

Io si.

Fine.
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2154
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Messaggioda stec74 » 20 dic 2011, 12:21

paperoga ha scritto:
che fa il paio con "con sono d'accordo con te quindi ti infamo il più possibile" (con le più ampie sfumature, dalla semplice insinuazione all'offesa concalamata) che a me è sembrato uno sport molto popolare in questi due o tre giorni.
Non trovi così anche tu?


guarda io rispondo delle mie azioni, penso di non aver offeso nessuno e di aver fatto domande e affermazioni lecite, non ho mai parlato di prezzi perchè ritengo che l'editore possa vendere al prezzo che ritiene appropriato e il cliente comprare al prezzo che ritiene giusto, non ho spulciato accuratamente il 3d ho letto tutto, ma solo letto e non mi sembra di aver visto niente di tragico ne offese infamanti da una parte o dall'altra, una discussione come se ne fanno tante, accesa, a tratti incontrollata, ma pur sempre una discussione, di solito dopo una cosa del genere, come qualcuno diceva, si va al bar e si beve una birra insieme, qui invece ha portato a risultati "catastrofici"


Senza voler accusare direttamente nessuno (sul serio!) vorrei cercare di contraddirti argomentando...
Scrivere non e' esattamente come parlarsi a quattr'occhi... non si possono infondere inflessioni della voce, risate, gesti piu' o meno amichevoli o altro in un testo scritto. Quindi il tono di quello che viene prima scritto e poi letto e' molto soggettivo. Magari chi scriveva voleva essere ironico e sdrammatizzare, mentre chi legge si offende e si sente chiamato in causa. Capita molto di frequente. Gli emoticons li hanno inventati anche per mitigare il tono di uno scritto, oltre che per fare "simpatia", e non sempre sortiscono l'effetto voluto.

Inoltre devi considerare che spesso una discussione viene percepita come un "tutti contro uno" (un'editore a caso?) e se ognuno di noi fa una battuta piu' o meno pesante o una "velata accusa", dall'altra parte se ne ricevono di conseguenza a dozzine. E dopo un po' diventa pesante da gestire.

Cosa voglio dire con tutto questo? che le discussioni accese esisteranno sempre, ma ci sono comunque mille modi di scrivere la stessa cosa. Magari piu' che farci trasportare dalla passione dovremmo rileggere mille volte prima di postare e metterci nei panni dell'interlocutore.

(tono dello scritto: pacato e amichevole)
BGG: http://www.boardgamegeek.com/collection ... large&ff=1

"Ogni uomo e' in potere dei suoi fantasmi
fino al rintoccar dell'ora in cui la sua umanita' si desta..."
( William Blake )
Offline stec74
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Organization
TdG Moderator
Top Uploader
 
Messaggi: 3451
Iscritto il: 22 febbraio 2010
Goblons: 570.00
Località: Bologna

Messaggioda WoodY » 20 dic 2011, 12:27

Mi dispiace molto per quanto successo.

Tutta la mia stima a RedGlove per l'aiuto e la competenza dimostrata su questo forum.

Speriamo che questo serva per bloccare prima flame evitando che altri editori o distributori preferiscano lasciare la Tana.
Offline WoodY
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 06 novembre 2008
Goblons: 70.00
Località: Via Gramsci 80 LIVORNO
Utente Bgg: poi098

Messaggioda Brandebard » 20 dic 2011, 12:29

EDIT: si in pratica molto di quello che scrivo lo ha già deto stec più sopra... :oops: vabbé ripetere aiuta... ;)

Piccola premessa:
La comunicazione sui forum o nelle chat è altamente limitata. Limitata in quanto vengono comunicate delle imformazioni prive di tutta la mimica gestuale del corpo (che fa parte integrante delle conversazioni) e soprattutto del timbro della voce. (non a caso sono stati introdotti gli emoticons per tentare di recuperare parte della mimica gestuale che viene persa...)
IN pratica la comunicazione tramite questo mezzo è deficitaria perché cogliamo solo il 20-30% di come in realtà vengono dette certe cose. ne consegue che il 70-80% lo dobbiamo INTERPRETARE noi. E l'interpretazione essendo soggettiva apre a molteplici diverse visioni della stessa cosa.

Detto questo, molti scrivono in forum come se stessero conversando con una persona a tu per tu e spesso non si riflette sul fatto che quello che si scrive rimane fisso, le persone lo possono leggere e rileggere e costruirci sopra di tutto, nel bene e nel male. scrivere in un forum riuscendo a farsi capire davvero è molto difficile: quella che potrebbe essere una battuta cattiva o satirica in una normale conversazione, qui può assumere implicazioni ben più gravi per quanto detto sopra: rimane scritta, non si hanno presenti i toni con cui viene detta, ne la mimica gestuale che dovrebbe accompagnarla.

Se la stessa conversazione fosse avvenuta in un bar attorno ad un tavolo, sono convinto che sarebbe andata in tutt'altra maniera.


Ma alla fine le cose sono andate come sono andate e ora contiunare a rimuginarci sopra a cercare "i colpevoli" ad avanzare "se" e "ma", serve davvero a poco se non a trascinarci ancora dietro malcontento, tensioni e ansie. A chi giova star male? Qualcuno ci tiene davvero? non penso proprio...
Cerchiamo invece di recuperare un clima più collaborativo e di distensione, cerchiamo di capire per quanto poco anche le ragioni degli altri per quanto lontane possano essere dalle nostre. Cerchiamo di fare questo sforzo.



Infine, e lo dico nella maniera più pacata e neutra che possiate immaginare, per i Moderatori e gli Admin del forum : Che senso hanno conversazioni come la presente in una sezione che si chiama GdT? Qui dovremmo parlare solo di giochi da tavolo, non di comportamenti di persone o di etichetta del forum. Non possiamo invitare le persone ad aprire discussioni del genere su sezioni diverse da questa e più consone, senza "sporcare" la presente? Se invece ritenete che debbano restare qui, potete gentilmente darmi una motivazione?
Vi ringrazio.
Il perfido principe della collina!
_______
Gioconauta, in viaggio nel gioco
www.gioconauta.it
Offline Brandebard
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 1903
Iscritto il: 04 gennaio 2007
Goblons: 200.00
Località: Vicenza

Messaggioda Sportacus » 20 dic 2011, 12:38

Brandebard ha scritto:Se la stessa conversazione fosse avvenuta in un bar attorno ad un tavolo, sono convinto che sarebbe andata in tutt'altra maniera.


Io no.
Le mie pregresse esperienze di moderazione mi inducono a pensare che alcuni (buonissima parte in verità) siano stati effettivamente consapevoli di quanto scritto e volevano davvero scrivere quello che hanno scritto e suscitare quello che hanno suscitato.
Nessuno era al quarto o quinto post in assoluto su un forum e nessuno era a digiuno dell'aver almeno assistito o letto flame in un qualche forum (incluso questo), quindi l'alibi del "ricordiamoci che lo scritto è diverso dal parlare etc. etc." non è applicabile in questo contesto e in quanto avvenuto.
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2154
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Messaggioda demian » 20 dic 2011, 13:04

stec74 ha scritto:Scrivere non e' esattamente come parlarsi a quattr'occhi... non si possono infondere inflessioni della voce, risate, gesti piu' o meno amichevoli o altro in un testo scritto. Quindi il tono di quello che viene prima scritto e poi letto e' molto soggettivo. Magari chi scriveva voleva essere ironico e sdrammatizzare, mentre chi legge si offende e si sente chiamato in causa. Capita molto di frequente. Gli emoticons li hanno inventati anche per mitigare il tono di uno scritto, oltre che per fare "simpatia", e non sempre sortiscono l'effetto voluto.

Condivido in pieno il pensiero di Stec74! ;)

"L'uomo è interamente uomo solo quando gioca" Fredrick Schiller BGG: My Collection BGG: My Wishlist

Offline demian
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
Top Uploader
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 04 dicembre 2010
Goblons: 230.00
Località: Roma (BrokenMount)

Messaggioda Khronos » 20 dic 2011, 13:22

Tornando al titolo del 3d, bisognerebbe riflettere sul fatto che un editore, che possa essere simpatico o meno, abbia abbandonato la comunità ludica + importante in Italia.......ed è un danno che molti utenti subiranno purtroppo....qualcuno sicuramente non converrà sul fatto che Federico alias Frost rappresenti una risorsa per questo settore per futili motivi personali ma spesso dimentichiamo di far parte di una comunità composta da 10000 utenti iscritti, ed ad occhio e croce, qualche centinaia di utenti attivi, e che le ragioni personali debbano passare in secondo piano per il bene della comunità stessa...il confrontarsi con editori, illustratori e gli stessi giocatori è lo scopo fondamentale della Tana che punta a sostenere ed evolvere un settore che in Italia è ai minimi termini paragonandoci ai nostri vicini europei.....se il confronto viene a mancare, la Tana stessa comincerà a traballare trasformandosi in un semplice social network la cui utilità sarà uguale a zero....Spero che la Red Glove e + precisamente nella persona di Frost ritorni sui propri passi e capisca che abbandonando questa comunità è deleterio per entrambe l parti che invece dovrebbero sostenersi per tener vivo quello scopo che interessa tutti noi.....
"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico
Offline Khronos
Bannato
Bannato

Avatar utente
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 3553
Iscritto il: 16 agosto 2010
Goblons: 39,400.00
Utente Bgg: khronosTdG
Agricola fan Through the ages Fan Twilight Struggle fan Sgananzium Fan Sei iscritto da 5 anni. Sono un cattivo The Castles of Burgundy Fan Smallworld Fan Hai fatto l'upload di piu di 100 file. Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Alhambra Fan Io gioco col nero Ferrari fan Napoli fan Amo la Nutella!!!! Playstation fan Ilsa Magazine fan Podcast Fan

Messaggioda Lobo » 20 dic 2011, 13:35

Spostato in area più consona

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

Offline Lobo
Crazy Goblin
Crazy Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Organization Plus
TdG Administrator
TdG Editor
Top Author 2 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 3692
Iscritto il: 09 giugno 2003
Goblons: 12,102.00
Località: Flaminius - TdG
Utente Bgg: Lobo
Board Game Arena: LGZ

Messaggioda linx » 20 dic 2011, 13:41

A me dispiace molto non esserci stato, in quella discussione.
E dispiace molto per la perdita dell'utente Federico Dumas, che mi è sempre piaciuto per aver più volte avuto il coraggio o l'ardire di dire cose per lui spesso controproducenti per amore di comunicazione e discussione.
E sempre in modo composto e ragionato.
Una di quelle persone utili alle discussioni perchè capaci di portare avanti punti di vista impopolari. Non ce ne sono molte.

Del forum Red Gloves invece mi importa fino ad un certo punto. Esistono altri strumenti informativi per ottenere le stesse cose.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Online linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 5804
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Agricola fan Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda Crow » 20 dic 2011, 14:02

Scusate ma prima si parla di acquistare in Germania o comunque all'estero, perché i prodotti e i servizi costano meno, poi quando un editore decide di rimuovere un servizio italiano che comunque ha un costo per lui (in ore) vi scandalizzate?

Probabilmente ora potrà abbassare i prezzi dovendo offrire qualcosa in meno, con buona pace di tutti! E vorrà dire che Space Alert lo ascolterete in inglese o lo comprerete in italiano. Questo è quello che succede a comprare sempre più all'estero che in Italia. Gli attori diventano meno e meno motivati a coltivare questo mercato (e comincia a diventare non solo un problema di prezzi, ma anche di opportunità di investire risorse e lavoro umano).

Il mercato italiano è ANCHE la Tana, ma non SOLO la Tana e penso che nei confronti di Red Glove sia stato detto fin troppo e male, solo perché è stato fatto presente che i servizi costano, che la qualità va ripagata e che comprare da chi stralcia i prezzi (soprattutto del nuovo più che delle giacenze) impoverisce il mercato, il nostro mercato.

Avete detto, giustamente che non vi interessa e vi interessa solo risparmiare e spendere meno. Fatelo e accettatene, senza scandalo, le conseguenze. Non penso proprio che Red Glove avrà un tracollo nelle vendite perché non ha più il forum qui.
Offline Crow
Maestro
Maestro

 
Messaggi: 958
Iscritto il: 08 novembre 2010
Goblons: 260.00
Località: Lucca

Messaggioda Khronos » 20 dic 2011, 14:14

Crow ha scritto:Scusate ma prima si parla di acquistare in Germania o comunque all'estero, perché i prodotti e i servizi costano meno, poi quando un editore decide di rimuovere un servizio italiano che comunque ha un costo per lui (in ore) vi scandalizzate?

Probabilmente ora potrà abbassare i prezzi dovendo offrire qualcosa in meno, con buona pace di tutti! E vorrà dire che Space Alert lo ascolterete in inglese o lo comprerete in italiano. Questo è quello che succede a comprare sempre più all'estero che in Italia. Gli attori diventano meno e meno motivati a coltivare questo mercato (e comincia a diventare non solo un problema di prezzi, ma anche di opportunità di investire risorse e lavoro umano).

Il mercato italiano è ANCHE la Tana, ma non SOLO la Tana e penso che nei confronti di Red Glove sia stato detto fin troppo e male, solo perché è stato fatto presente che i servizi costano, che la qualità va ripagata e che comprare da chi stralcia i prezzi (soprattutto del nuovo più che delle giacenze) impoverisce il mercato, il nostro mercato.

Avete detto, giustamente che non vi interessa e vi interessa solo risparmiare e spendere meno. Fatelo e accettatene, senza scandalo, le conseguenze. Non penso proprio che Red Glove avrà un tracollo nelle vendite perché non ha più il forum qui.

Non vedo cosa centri adesso il comprare in Italia o all'estero con il motivo dell'abbandono della Red Glove della Tana.......Ma perchè il discorso debba sempre ricadere sul trito ritrito mercato italiano o straniero.... Crow, Frost non ha lasciato la tana per motivi di mercato ma ben altri........il tuo intervento mi sembra al quanto fuori riga ...magari sbaglio........
"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico
Offline Khronos
Bannato
Bannato

Avatar utente
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 3553
Iscritto il: 16 agosto 2010
Goblons: 39,400.00
Utente Bgg: khronosTdG
Agricola fan Through the ages Fan Twilight Struggle fan Sgananzium Fan Sei iscritto da 5 anni. Sono un cattivo The Castles of Burgundy Fan Smallworld Fan Hai fatto l'upload di piu di 100 file. Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Alhambra Fan Io gioco col nero Ferrari fan Napoli fan Amo la Nutella!!!! Playstation fan Ilsa Magazine fan Podcast Fan

PrecedenteProssimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti