Gravity di Alfonso Cuarón

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti sui film ed il mondo del cinema... Ricordate di citare il film di cui parlate nel titolo dei vostri post e controllate gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre norme all'interno di questo forum.

Moderatori: Asliaur, Boiler, Lobo

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda AleK » 18 mar 2014, 19:30

Raistlin ha scritto:E temo che la causa di fondo sia sempre lui, il 'male' tipico del cinema attuale, ossia il ricadere anch'esso, alla fine, nella bieca tendenza tanto di moda di prediligere l'effetto speciale al contenuto. Meno che in altri, ma onnipresente.

Io in questo caso non l'ho percepito.
Un po' perché seguo il cinema di Cuarón e con "Y tu mamá también" e "I figli degli uomini" ha dato prova di essere un eccellente autore.
E un po' perché Gravity ci ha dimostrato che anche in quei film in cui si prediligevano le immagini al contenuto, le immagini facevano comunque schifo. :asd: :asd: :asd:
Però sono contento che alla fine tu lo abbia visto! :grin:

LordDrachen ha scritto:Il mio docente di cinema dice che il cinema è immagine (e infatti ha amato Gravity), ma io tendo ad essere molto più incline alla tua versione, prediligendo (ad oggi) la sceneggiatura e i dialoghi all'immagine pura.

Premesso che (IHMO) il contenuto dovrebbe venire sempre prima dell'immagine, sono importanti entrambi, e non sono neppure sufficienti!!

Esempio: "I colori della passione"
Immagini pazzesche (in positivo ^^)
Dialoghi e considerazioni molto ma molto interessanti!
Film nel complesso TERRIBILE

L'anticinema, ha nullificato l'opera di Bruegel e il libro "Il mulino e la croce".
Incredibile come da un'opera di denuncia abbastanza esplicita (il quadro) e un'opera di "divulgazione" (il libro) sia nato un film inintelleggibile e inutilmente complicato.
Link utili relativi ai GdR? Cliccate QUA

A Noi Vivi
Online AleK
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Collezione: AleK
Messaggi: 3643
Iscritto il: 01 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Un po' qua un po' là...
Utente Bgg: scagliacatena
Facebook: torri.ale
10 anni con i Goblins

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda LordDrachen » 19 mar 2014, 9:51

@Alek
Ma il contenuto.... non saprei. Altrimenti esistono non dico film, ma interi generi che non sarebbero all'altezza.
Qual'è il contenuto di Hitchcock? Eppure è stato un gigante la cui influenza è ovunque.
E tutto per la capacità registica, l'immagine, il suono, i tempi...
O intendevi altro?
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: LordDrachen
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda Micenea » 19 mar 2014, 12:49

Gravity per me rimane un bellissimo esercizio formale a livello di fotografia e computer grafica a dispetto di una sceneggiatura non all'altezza del contenuto che forsee intendeva esprimere.
Pesonalmente giudico questo un difetto visto che la sceneggiatura fa parte dell'ossatura portante di un film. Altrimenti il cinema non sarebbe più immagine ma fotografia.
Condivido il gusto cinematografico espresso da @LordDrachen quando porta ad esempio "Odissea 2001 nello spazio", "Barry Lyndon" (che non ho visto ma da una ricerchina veloce credo di aver colto la differenza formale), il film di Lynch e "Into the Wild".
La presenza o meno dei dialoghi per me è indifferente (anche se sono figlia degli anni '80 :-P ).
Amo capolavori "parlati" ("Festen" di Vinterberg), con voce narrante e scenograficamente poveri ("Dogville" di Von Trier) o muti ("The tree of life" di Malick), allo stesso identico modo. A me sembra che senza una buona sceneggiatura un'opera cinematografica rimanga opera per metà.
Ma siccome non sono esperta passo a voi la parola.
Online Micenea
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Collezione: Micenea
Messaggi: 1266
Iscritto il: 05 novembre 2012
Goblons: 90.00
Località: Roma

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda aledrugo1977 » 19 mar 2014, 13:02

Senza sceneggiatura allora sei Michael Bay. :D

Gravity a me ha dato lieve noia. Se almeno Clooney, nell'evidente allucinazione, avesse estratto non vodka bensì un Martini da sotto la seggiola almeno avrei riso.

Non brutto, intendiamoci, però ripetitivo. Se fosse stato un corto, diciamo 20-30 minuti, altra ok. Così no. Tre volte la stessa cosa succede.
Concetto chiaro assai presto.

Comunque meglio film così che cinepanettoni.

Thy fallen, thou shall rise
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Collezione: aledrugo1977
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda LordDrachen » 19 mar 2014, 13:07

aledrugo1977 ha scritto:Senza sceneggiatura allora sei Michael Bay. :D

Ma cosa dici aledrugo?????
M.Bay è ha delle grandissime sceneggiature: pim, pum, patapam, kaboom e finale con l'F-22 Raptor al tramonto. :D
La cosa più bella di M.Bay? Che per quanto si sforzi non riesce a cambiare la sostanza: a Pearl Harbor gli hanno fatto il culo.

Scherzi a parte.
Cmq provate a guardare Pain & Gain, non è malaccio per niente, anche registicamente.
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: LordDrachen
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda AleK » 19 mar 2014, 14:56

LordDrachen ha scritto:O intendevi altro?

Sì. :D
Con contenuto intendo tutta una serie di fattori che vanno da un messaggio che un autore vuole veicolare a una esperienza che si vuol far vivere, ma che provochino comunque una riflessione.
Ammetto di non conoscere il cinema di Hitchcock sufficientemente bene per poterlo trattare, però ci sono generi solo apparentemente superficiali, molti horror o thriller scavano nell'animo umano e creano emozioni non solo attreverso immagini cruente (anche se sì, uno può soffermarsi a quello e godere dello spettacolo).
Prendi "True Detective" (primi 7 episodi) a me del thriller fregava zero era la messa in scena la vera forza della serie, nelle immagini, nei dialoghi, nei monologhi. Traspariva un'america che raramente la si vede in tv.
E in "The Wire" accadeva la stessa cosa, ma in maniera diversa. Non era solo un poliziesco, mostrava una realtà che raramente si vede. E si basava quasi interamente sulle immagini, perché i dialoghi erano generalmente "normali". A parte qualche eccezione non ci sono stati scambi particolarmente brillanti.
Link utili relativi ai GdR? Cliccate QUA

A Noi Vivi
Online AleK
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Collezione: AleK
Messaggi: 3643
Iscritto il: 01 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Un po' qua un po' là...
Utente Bgg: scagliacatena
Facebook: torri.ale
10 anni con i Goblins

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda LordDrachen » 19 mar 2014, 15:09

AleK ha scritto:Prendi "True Detective" (primi 7 episodi) a me del thriller fregava zero era la messa in scena la vera forza della serie, nelle immagini, nei dialoghi, nei monologhi. Traspariva un'america che raramente la si vede in tv.

A me il finale è piaciuto per la cronaca. :D :D :D
Ok anche per "The Wire".

Rimaniamo sempre però nel cinema impegnato, e/o che stimola la riflessione.
Ma non tutto il Grande Cinema è così.
Il western di John Ford non è che stimola chissà quali cose, ma resta seminale.
I maestri del thriller come Hitchcock, o il grande maestro Tarantino non è che si pongono di trasmettere
chissà quali messaggi.
I registi solitamente, che fanno cinema di serie A, mettono nei film le loro ossessioni, le loro manie,
la loro visione, le loro passioni, non necessariamente collegate ad una riflessione profonda, al limite
possiamo parlare di sensazioni, o metacinema come fa Quentin, ecc.

L'horror è un genere estremamente intellettuale, nonostante ciò che si pensi, però i primi lavori di P.Jackson
non hanno nulla di ciò, sono geniali per come sono girati. Idem l'Evil Dead trilogy di Sam Raimi (La Casa 1 e 2, e l'Armata
delle Tenebre).

O forse non ci siamo capiti ancora. :D
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: LordDrachen
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda AleK » 19 mar 2014, 16:23

LordDrachen ha scritto:I registi solitamente, che fanno cinema di serie A, mettono nei film le loro ossessioni, le loro manie,
la loro visione, le loro passioni, non necessariamente collegate ad una riflessione profonda, al limite
possiamo parlare di sensazioni, o metacinema come fa Quentin, ecc.

Ok, ti confermo che stiamo parlando della stessa cosa.
Credo che il fraintendimento nasca dall'aver usato il termine "contenuto" che si porta sempre appresso un carico di "spocchia" infinito.
A me Tarantino stimola la riflessione, per vedere i suoi film devo accendere il cervello al massimo e poi mi ritrovo a ripensare ai dialoghi per giorni e giorni.
Spesso gli autori che vogliono trasmettere riflessioni profonde, parlano di aria fritta!
Link utili relativi ai GdR? Cliccate QUA

A Noi Vivi
Online AleK
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Collezione: AleK
Messaggi: 3643
Iscritto il: 01 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Un po' qua un po' là...
Utente Bgg: scagliacatena
Facebook: torri.ale
10 anni con i Goblins

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda Micenea » 19 mar 2014, 16:37

Tarantino mette spesso in bocca a personaggi scemi battute apparentemente sceme e con questo bel bouchet di apparente vacuità intavola scene cinematograficamente magistrali.
Online Micenea
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Collezione: Micenea
Messaggi: 1266
Iscritto il: 05 novembre 2012
Goblons: 90.00
Località: Roma

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda Raistlin » 19 mar 2014, 18:56

Personalmente trovo Tarantino sopravvalutato. E' bravo, non lo nego, ma sopravvalutato. Ma probabilmente è un problema mio, dato che prediligo prevalentemente il cinema che mi trasmette messaggi e sensazioni e non solo immagini - per quanto spettacolari - che molto molto raramente raggiungono tale scopo da sole. La linea che separa una sequenza muta realmente profonda da una ridicola trovo sia molto sottile nel cinema. E tornando al cinema di Tarantino, tutti questi dialoghi eccezionali io non ce li trovo - almeno nella mia esperienza.
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Raistlin
Messaggi: 5975
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda LordDrachen » 20 mar 2014, 11:46

Raistlin ha scritto:Personalmente trovo Tarantino sopravvalutato.

Dopo Eric Lang, ora Tarantino. Cioè vuoi farti proprio voler male Raistlin! :snob:
La prossima cosa quale sarà? Parlare male della Toyota? Parlare male della birra artigianale?
Non so.... :D :D :D
E tornando al cinema di Tarantino, tutti questi dialoghi eccezionali io non ce li trovo - almeno nella mia esperienza.

Ve lo dico io di cosa parla Like a Virgin...

Uno che inizia la sua carriera registica con quel dialogo per me ha già vinto ed è già sotto la doccia con la coppa del mondo.
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: LordDrachen
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda The_LoneWolf » 20 mar 2014, 11:48

Io Tarantino non lo sfango :D

Immagine Immagine Immagine Immagine
. In Loving Memory .
Offline The_LoneWolf
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: The_LoneWolf
Messaggi: 3772
Iscritto il: 06 novembre 2013
Goblons: 40.00
Sei iscritto da 1 anno. Sei nella chat dei Goblins Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Lewis & Clark Fan Sono stato alla Gobcon 2016

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda Raistlin » 20 mar 2014, 13:49

LordDrachen ha scritto:La prossima cosa quale sarà? Parlare male della Toyota? Parlare male della birra artigianale?
Non so.... :D :D :D


Eheh chissà, se non fossi completamente astemio, l'alcool avesse un sapore umanamente concepibile e avessi la patente se ne potrebbe discutere... :grin:


LordDrachen ha scritto:Ve lo dico io di cosa parla Like a Virgin...

Uno che inizia la sua carriera registica con quel dialogo per me ha già vinto ed è già sotto la doccia con la coppa del mondo.


Ricordo vagamente quel dialogo, talmente d'impatto che lo ricordo a stento :grin: (un po' come quello su Superman in Kill Bill, azi identico direi). E davvero quella roba sarebbe qualcosa di bello? Per me è un'accozzaglia di volgarità.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Raistlin
Messaggi: 5975
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda LordDrachen » 20 mar 2014, 14:05

Raistlin ha scritto:Ricordo vagamente quel dialogo, talmente d'impatto che lo ricordo a stento :grin: (un po' come quello su Superman in Kill Bill, azi identico direi). E davvero quella roba sarebbe qualcosa di bello? Per me è un'accozzaglia di volgarità.

Ehm. :ban:
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: LordDrachen
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen

Re: Gravity di Alfonso Cuarón

Messaggioda Raistlin » 20 mar 2014, 15:21

LordDrachen ha scritto:
Raistlin ha scritto:Ricordo vagamente quel dialogo, talmente d'impatto che lo ricordo a stento :grin: (un po' come quello su Superman in Kill Bill, azi identico direi). E davvero quella roba sarebbe qualcosa di bello? Per me è un'accozzaglia di volgarità.

Ehm. :ban:


Ahahah :grin: E vabbè dai, probabilmente abbiamo un'idea (e gusto) di cinema molto differente, come per i giochi di carte...!
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Raistlin
Messaggi: 5975
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Precedente

Torna a Cinema & Tv

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti