Heroquest 25°: perchè?

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, rporrini, Jehuty, Hadaran, Mik, UltordaFlorentia

Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda Montecristo9 » 4 feb 2014, 17:34

Mancano pochi giorni alla chiusura del crowfunding dell'edizione 25° anniversario di Heroquest. I materiali sono molto belli, il gioco affascinante ma... vale la pena comprarlo, vista la spesa rilevante?
Spiego meglio la mia situazione:
sento parlare da sempre del leggendario Heroquest, ma ahimè non ho mai avuto modo di giocarlo. Quindi mi chiedo se tutto l'entusiasmo che gira attorno a questa nuova edizione sia dovuta all'effettiva grandiosità del gioco, o sia dettata semplicemente dall'affetto verso il gioco e dai bei ricordi di chi ha passato pomeriggi interi da bambino a giocarci.
Capisco perfettamente questo effetto nostalgia, ma visto che non lo ho mai giocato per me non è importante questo aspetto.

Al di là dei bellissimi materiali, il gioco potrebbe essere ancora interessante, il gameplay ancora attuale? O meglio continuare a giocare a Descent II edizione, considerando per me l'assenza dell'effetto nostalgia?

Vorrei inoltre avere qualche breve informazione sul gioco:
- come Descent, è un cooperativo in cui un giocatore interpreta il cattivo e comanda i mostri mentre gli altri giocatori sono il party di eroi?
- la mappa è modulare come Descent, cioè posso combinare vari tiles per creare i sotterranei?

Qualunque altra informazione per me che sono totalmente a digiuno di Heroquest è ben accetta, oltre al vostro consiglio sul dilemma: acquistare o no?

p.s. qualora mi decidessi a prenderlo, consigliate in inglese o in italiano? Non vorrei ritrovarmi con una versione italiana tradotta con google...
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1569
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda Montecristo9 » 4 feb 2014, 17:47

Mi ero dimenticato che esiste la sezione "Heroquest", quindi chiedo la cortesia ad un mod che questo topic venga spostato in quella sezione. Grazie! :)
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1569
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda beorn » 4 feb 2014, 18:19

Secondo me Heroquest nonostante sia un gioco vecchio è ancora uno dei giochi fantasy migliori. Sicuramente ha molte lacune, il tabellone che è sempre lo stesso, ci sono solo 4 personaggi, non ci sono caratteristiche, non c'è l'avanzamento di livello, in generale è abbastanza ripetitivo, sarà anche un pò banalotto però... diverte! E quando un gioco diverte vuol dire che funziona, c'è poco da fare!
Sono usciti tantissimi altri giochi dopo HQ ma secondo me, nonostante siano più completi di HQ, sono o troppo pesanti o troppo lunghi... insomma niente di veramente significativo nel genere fantasy da tavolo. Secondo me è per questo che HeroQuest a distanza di anni è ancora sulla bocca di tutti, il suo punto di forza è sempre stato il rapporto tra semplicità e divertimento, e non solo quindi per il valore affettivo di chi ha avuto la fortuna di giocarci da piccolo.

L'edizione kickstarter ha un grandissimo valore aggiunto: con il pledge da 110€ ti permette di avere materiale pressochè infinito per le campagne, ci sono 8mila personaggi, nuovi mostri, mi è sembrato di capire che ci saranno delle mini-quest, c'è la possibilità di avere il tabellone modulare, e tanto altro ancora, sembra un gioco completo al 100%.
C'è però un problema fondamentale: non si conosce ancora il regolamento. Credo che il nuovo HQ sarà sicuramente più "profondo" e più moderno, ma resta da vedere quanto queste modifiche saranno funzionali senza appesantire inutilmente il gioco. Se riusciranno a mantenere il rapporto tra semplicità/divertimento/durata dell'HeroQuest originale secondo me sarà un successone. Per chi è appassionato del genere credo che sia un rischio che si possa correre, male che va che il progetto non va in porto i soldi ritornano indietro.
Possiamo soltanto decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso.
Offline beorn
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1720
Iscritto il: 21 marzo 2012
Goblons: 20.00
Località: Caserta

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda Morg » 4 feb 2014, 18:51

Io mi ero lanciato come tutti....ma ora ho fatto un passo indietro.

Mi sono chiesto, ok è tutto stupendo...ma finito l'hype del momento davvero mi interessa aspettare un anno per quel malloppo che sborso ora? Davvero credo che la montagna di materiale che mi arriverà sarà utilizzata a dovere? O mi rimarrà a prender polvere sullo scaffale? Non rischio di bruciarmi una bella somma che potrei spendere per più giochi e per più tempo?

E ovviamente mi sono risposto che no, non credo avrò mai la possibilità di sfruttare tutto quel ben di dio (mi basta guardare i pochi giochi che già mi intasano la camera e che ancora aspettano di essere giocati), e no, non sono un collezionista. Per la stessa cifra mi posso prendere 6 o 7 giochi da poter usare subito all'acquisto spalmandoli in qualche mese senza finire il budget in un solo giorno per...un'anno di attesa e nulla in mano!

Quando il gioco uscirà, se ancora avrò l'intenzione di prenderlo, lo acquisterò direttamente dal sito, con meno roba, con meno spesa.

Ovviamente queste considerazioni valgono solo e unicamente per me e per la mia situazione personale...avessi possibilità economiche maggiori, mi butterei subito e via!! :grin:
Offline Morg
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 6128
Iscritto il: 09 novembre 2012
Goblons: 410.00
Località: Pavia/Magenta
Sono stato alla Gobcon 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016!

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda xpea74 » 4 feb 2014, 19:16

Io sono tutt'ora combattuto. Il vecchi HQ lo conosco, ma noi non ci giocavamo perché facevamo GdR ed HeroQuest sembrava solo una scimmiottatura di quello che può dare in GdR. Sono però perplesso e non poco della formula crowfounding e sosprattutto della lunga attesa che, sarà inevitabile, si allungherà e saranno secondo me più due anni che uno solo.. Per cui valuterò se questo HQ 25th Y.E. lo potrò comprare da un negozio e solo dopo ave visto il regolamento, perché di "sòle" ne ho già prese e non vorrei aggiungerne un altra..
Offline xpea74
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 591
Iscritto il: 23 novembre 2012
Goblons: 30.00
Località: La Spezia

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda Jehuty » 4 feb 2014, 19:22

Arrivato nella sezione giusta

[grazie Alek <3]
Immagine
Offline Jehuty
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 8076
Iscritto il: 26 agosto 2010
Goblons: 70.00
Località: Nella Bocca di un Vulcano (CE)
Utente Bgg: Jehuty

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda Zot » 4 feb 2014, 19:37

Credo ci sia già una discussione sull'argomento nel forum di HQ, se ci guardi trovi già parecchi commenti.

Il mio parere personale è che sia un gioco ormai superato dai tempi. Io sono un grosso giocatore di dungeoncrawling e simili (alcuni titoli: D&D Fantasy Adventure, Descent 1a edizione, Mice & Mystics, Super Fantasy, Wrath of Ashardalon, etc. etc.) e paragonato ai giochi moderni è molto meno interessante. Tiri dado per muovere, tiri dado per attaccare, fine.
Per alcune cose è bello:
- La magia (ci sono carte apposite con effetti molto vari, meglio di Descent e simili in cui è praticamente uguale al tiro a distanza)
- Il sotterraneo si svela un po' alla volta anziché tutto all'inizio (cosa che comunque si potrebbe fare anche con altri)
- Ci sono le miniature 3d per gli elementi d'arredo, librerie, tavoli, caminetti etc.
Ma soprattutto credo che l'interesse derivi dal fatto che, con regole così semplici, si è creata una community molto attiva che ha sfornato tonnellate di materiale aggiuntivo.

Come gioco base (parlo dell'originale, non della nuova edizione di cui non ho letto ancora il regolamento) lo sconsiglierei. Io ce l'ho e non lo uso da anni...
Offline Zot
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
Game Illustrator
 
Messaggi: 1314
Iscritto il: 09 maggio 2007
Goblons: 90.00
Località: Bologna

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda Mailok » 4 feb 2014, 19:45

Ci sono diverse considerazioni da fare su diversi punti, secondo me:

1) Nel giudicare heroquest come gioco in se', moltissimi sono condizionati dalle loro eventuali esperienze di 25 anni fa e qualcuno ha continuato a conltivarlo arricchendolo fino ad oggi, altri lo stanno riscoprendo ora: questo per dire che, a parte l'aspetto emozionale, il gioco ha il pregio di essere una buona base semplice e "aperta" per costruirci qualcosa sopra, ma rimane sempre e comunque un prodotto che necessita di una persona che si prenda la briga di costruire il tutto e gestirlo. Sotto questo punto di vista, il gioco e' ben diverso da un descent dove l'overlord gioca senza aver preparato nulla prima, questo ha pregi e difetti, ma di sicuro non e' possibile paragonare HQ ai moderni dungeon crawler perche' sono molto diversi come filosofia di base (quindi nel valutare se merita come gioco si deve considerare il ruolo del master e se c'e' chi vuole farlo e perderci tempo)

2) Nel dettaglio, questa edizione NON e' quella ufficiale, ne porta solo il nome per un buco legale, ma molti dettagli sono stati cambiati ad hoc per renderlo un "tributo" al gioco ed evitare beghe legali che pero' non sono scongiurate quindi da qui a 1 anno puo' succedere di tutto. CI sono incompatibilita' di misure con i vecchi moduli e altre cosette, ma se non interessa questo aspetto tecnico e "morale" e non ci si vuole prendere per i fondelli pensando di avere l'edizione ORIGINALE dell'anniversario allora e' perfetta :)

3) A livello economico, il prodotto e' un affare perche' hai tonnellate di roba a ottimi prezzi e miniature particolari non trovabili facilmente in altri prodotti commerciali (es. mobilio). E' vero che dopo sara' disponibile comunque nel loro sito (non lo troverai nei negozi nostrani o online, puo' essere venduto solo da loro per i problemi legali noti), ma a prezzi almeno del 30% superiori quindi meglio prenderlo ora sotto questo punto di vista (sempre considerando gli eventuali problemi)

4) Secondo me, questo prodotto va visto soprattutto nell'ottica di avere dell'ottimo materiale sul quale costruire un gioco che rispecchi quello che si cerca da un dungeon crawler, e' un ottimo sandbox per iniziare a creare il proprio gioco definitivo, quello che offrono di base e' sicuramente un buon punto di partenza (almeno cosi' pare), ma va visto come un punto di partenza, non di arrivo, altrimenti ci sono ad oggi ottimi dungeon crawler belli e pronti a meta' prezzo (ma anche meta' roba e non della stessa qualita')
Immagine
Offline Mailok
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5073
Iscritto il: 09 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Roma

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda yon » 5 feb 2014, 9:25

Montecristo9 ha scritto:vale la pena comprarlo, vista la spesa rilevante?
[CUT]
Al di là dei bellissimi materiali, il gioco potrebbe essere ancora interessante, il gameplay ancora attuale? O meglio continuare a giocare a Descent II edizione, considerando per me l'assenza dell'effetto nostalgia?

E' innegabile che l'effetto nostalgia giochi un ruolo importante in tanti appassionati che lo hanno provato da adolescenti. Sul forum della community italiana la frase più gettonata alla presentazione di un nuovo membro è: "cavolo! ci giocavo da bambino poi l'altro giorno ho riaperto la soffitta/ho fatto un giro su internet e vi ho trovati!".
Personalmente ho iniziato a giocarci attorno ai sedici anni e da allora non mi sono più fermato, proprio perché lo ritengo il miglior dungeoncrawler ancora in circolazione.

Vorrei inoltre avere qualche breve informazione sul gioco:
- come Descent, è un cooperativo in cui un giocatore interpreta il cattivo e comanda i mostri mentre gli altri giocatori sono il party di eroi?
- la mappa è modulare come Descent, cioè posso combinare vari tiles per creare i sotterranei?

Sì, ma a differenza di Descent il "cattivo" è un Master a tutti gli effetti. Il suo scopo non è vincere radendo al suolo il party avversario, è piuttosto un arbitro che gestisce l'avventura. Esattamente come un Master di un GdR. Ecco perché a qualcuno può sembrare "una scopiazzatura di un GdR". In realtà se guardi a D&D 4.0 noterai che ci sono moltissime similitudini con un dungeoncrawler alla HeroQuest, siamo molto lontani dalla concezione che ruotava attorno all'OD&D. Questa attitudine mista è stato un effetto volutamente ricercato dall'autore e gli ha permesso di essere molto flessibile. Io faccio il Master da praticamente sempre: è un ruolo particolare, a me dà molte soddisfazioni. Preparo le avventure, le Campagne, devo ideare trame, disegnare nuove carte, testare e poi cercare di far divertire i miei amici.
In HQ25 (questa edizione celebrativa di HQ, prodotta da GZ) in realtà il ruolo dello Stregone, cioè del Master, è stato potenziato: avrà a disposizione carte per mettere in difficoltà gli Eroi, altro di preciso ancora non si sa.
La mappa può essere modulare se comperi anche l'add-ons specifico (fortemente consigliato). Il vantaggio rispetto a Descent è che la scopri veramente man mano che gli Eroi esplorano il sotterraneo, non la costruisci prima.

p.s. qualora mi decidessi a prenderlo, consigliate in inglese o in italiano? Non vorrei ritrovarmi con una versione italiana tradotta con google...

Dato che è prodotto in spagnolo, nessuno ti assicura che la traduzione in inglese sia migliore di quella in italiano.

Per proseguire sul gameplay:
Zot ha scritto:Il mio parere personale è che sia un gioco ormai superato dai tempi. Io sono un grosso giocatore di dungeoncrawling e simili (alcuni titoli: D&D Fantasy Adventure, Descent 1a edizione, Mice & Mystics, Super Fantasy, Wrath of Ashardalon, etc. etc.) e paragonato ai giochi moderni è molto meno interessante. Tiri dado per muovere, tiri dado per attaccare, fine.

Ho giocato a tutti questi giochi e molti altri:
-D&D Fantasy Adventure è un gioco che ricalca iul gameplay di HeroQuest. Per certi versi è anche meno profondo (vedi gestione dell'equipaggiamento pescato a caso, dei livelli predeterminati, delle magie).
- Descent 1ED è uno skirmish, il lato crawling è molto sfumato. E', insomma, un gioco diverso basato sullo scontro tra due fazioni.
- Super Fantasy è ugualmente un gioco diverso, il suo scopo è quello di riprodurre un'esperienza alla Doom. E', quindi, totalmente incentrato sui combattimenti ed effetti speciali di questi ultimi.
- Wrath of Ashardalon è molto, ma molto più "Tiri dado per muovere, tiri dado per attaccare, fine." di HeroQuest, oltretutto condito da una grafica pessima.

Resta Myce & Mistic, che consiglio caldamente. Di tutti i DC usciti è senz'altro quello che offre di più come profondità di gameplay. Il suo "problema" è che è un sistema meno aperto di HeroQuest. Dopo aver giocato all'avventura della scatola è più complicato crearne delle proprie.
Questo elenco (non esaustivo) tanto per dire che sì, HeroQuest ha ancora qualcosa da dire. E lo ha per un motivo semplice:
Mailok ha scritto: il gioco ha il pregio di essere una buona base semplice e "aperta" per costruirci qualcosa sopra, ma rimane sempre e comunque un prodotto che necessita di una persona che si prenda la briga di costruire il tutto e gestirlo. Sotto questo punto di vista, il gioco e' ben diverso da un descent dove l'overlord gioca senza aver preparato nulla prima, questo ha pregi e difetti, ma di sicuro non e' possibile paragonare HQ ai moderni dungeon crawler perche' sono molto diversi come filosofia di base (quindi nel valutare se merita come gioco si deve considerare il ruolo del master e se c'e' chi vuole farlo e perderci tempo)

Questa è la sua migliore qualità. Perché, girala e voltala, tutti i dungeoncrawler soffrono di ripetitività da meccanismo Eumate (Entra, Uccidi Mostro, Arraffa Tesoro, Esci) ma HeroQuest ha quella componente GdR e quella semplicità di fondo che ti danno la possibilità di mettere in scena qualsiasi cosa senza sforzi, arricchendo l'esperienza di gioco. E', sostanzialmente, quello che il D20 system è per i GdR.
Oltre al fatto che già anche nel set di base dell'edizione Hasbro ci sono molti accorgimenti per spezzare il meccanismo "tira muovi tira combatti": dipende dalla fantasia di chi inventa le avventure inserire stanze con effetti speciali, NPC, sottomissioni e altro che aumentano la profondità.
Sul fatto che la filosofia dei moderni DC sia diversa è vero. Ma non so se sia un pregio il fatto che seguano il filone de "la pappina pronta", qui si potrebbe aprire una discussione oceanica, tipo "è meglio il teatro o il cinema 3D?". Personalmente preferisco un gioco che stimoli la creatività, ma è, appunto, un'opinione mia.

2) Nel dettaglio, questa edizione NON e' quella ufficiale, ne porta solo il nome per un buco legale, ma molti dettagli sono stati cambiati ad hoc per renderlo un "tributo" al gioco ed evitare beghe legali che pero' non sono scongiurate quindi da qui a 1 anno puo' succedere di tutto. CI sono incompatibilita' di misure con i vecchi moduli e altre cosette, ma se non interessa questo aspetto tecnico e "morale" e non ci si vuole prendere per i fondelli pensando di avere l'edizione ORIGINALE dell'anniversario allora e' perfetta :)

Questa è una tua opinione personale. L'ufficialità è data dal marchio sulla scatola? Ho i miei dubbi. A mio avviso invece una produzione industriale di un gioco abbandonato dal primo sviluppatore ha tutti i crismi per essere considerata ufficiale. E non giudico affatto "immorale" questo pensiero, ma logico. :-)
In realtà del regolamento di HeroQuest è stato cambiato poco. La maggiore profondità deriva da regole aggiuntive perfettamente in linea con il primo regolamento. L'operazione, al contrario, mi sembra ben riuscita.
La compatibilità è assicurata dal fatto che se acquisti la scatola della GZ puoi rigiocarci sopra tutte le precedenti missioni del set base. Se comperi alcuni add-ons anche le prime due espansioni in modo quasi integrale e moltissime missioni home made.
4) Secondo me, questo prodotto va visto soprattutto nell'ottica di avere dell'ottimo materiale sul quale costruire un gioco che rispecchi quello che si cerca da un dungeon crawler, e' un ottimo sandbox per iniziare a creare il proprio gioco definitivo, quello che offrono di base e' sicuramente un buon punto di partenza (almeno cosi' pare), ma va visto come un punto di partenza, non di arrivo, altrimenti ci sono ad oggi ottimi dungeon crawler belli e pronti a meta' prezzo (ma anche meta' roba e non della stessa qualita')

Affermare questo non sarà possibile finché non avrai giocato le (50) missioni della campagna della scatola base, almeno se uno vuole dare solidità a questa tesi. Al contrario, secondo le anticipazioni fornite da GZ su NPC e regolette varie e, soprattutto, sul meccanismo di sviluppo della Campagna (a libro game con sottotrame opzionali) il discorso sembra piuttosto interessante. Poi, certo, bisogna vedere come lo sviluppano, ma l'idea di fondo mi pare buona.


Per tornare alla prima domanda di Montecristo, mi viene difficile dire se sia meglio giocare a Descent2 o a HeroQuest. Da gocatore di HeroQuest Descent2 non lo ho apprezzato, lo ho trovato più ingabbiato e soprattutto una via di mezzo tra lo skirmish di Descent1 ed il dungeoncrawling alla WarHammerQuest, senza sommare i pregi dei due. E', ovviamente, un'opinione personale. Secondo me il nodo che dovresti cercare di sciogliere è solo uno: il giocatore che impersona l'OL è disposto ad avere una parte meno attiva nel gioco in favore di altro? Cioè, chi guida "i cattivi" vuole un gioco nel quale sconfiggere gli altri giocatori o è disposto anche a giocare come un Master di GdR?
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza V. von Croy
Immagine
Offline yon
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2675
Iscritto il: 10 aprile 2013
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: YonHQ
HeroQuest Fan Sono un cattivo

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda Agzaroth » 5 feb 2014, 10:20

Appoggio Yon in tutto e per tutto (mi hai risparmiato la gran fatica di scrivere col cellulare).
Inoltre, proprio dal punto di vista morale appoggio l'operazione di GZ in tutta la sua condotta.

Immagine

Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 1 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Moderator
 
Messaggi: 23022
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 15,190.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Antiquity fan Podcast Maker

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda okrim » 5 feb 2014, 11:01

Agzaroth ha scritto:Appoggio Yon in tutto e per tutto (mi hai risparmiato la gran fatica di scrivere col cellulare).
Inoltre, proprio dal punto di vista morale appoggio l'operazione di GZ in tutta la sua condotta.


Agzaroth e Yon sono con voi!
Offline okrim
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1096
Iscritto il: 03 maggio 2008
Goblons: 10.00
Località: Genova

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda Landar » 5 feb 2014, 11:59

Agzaroth, Yon e Okrim, anch'io sono della stessa idea.
Immagine
Offline Landar
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 923
Iscritto il: 06 luglio 2004
Goblons: 10.00
Località: Terra del Sole
Utente Bgg: Landar

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda Sveltolampo » 5 feb 2014, 12:51

Ma...sono della stessa idea di Agzaroth, Yon, Okrim e Landar!!!

:smile_sm:
Offline Sveltolampo
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 11201
Iscritto il: 22 settembre 2011
Goblons: 10.00
Località: Povoletto (UD)
Utente Bgg: Sveltolampo
Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Sono un Sava follower Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Telegram Fan

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda eriadan » 5 feb 2014, 13:47

Ringrazio yon Per aver espresso in modo mirabile l quelle che sono anche le mie opinioni.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
ciaps eriadan
Offline eriadan
Veterano
Veterano

Avatar utente
TdG Illustrator
Game Illustrator
 
Messaggi: 825
Iscritto il: 16 luglio 2008
Goblons: 20.00
Località: Trento
Utente Bgg: eriadan
Facebook: Paolo Aldighieri

Re: Heroquest 25°: perchè?

Messaggioda sava73 » 5 feb 2014, 14:30

grazie Yon... grazie alla tua disquisizione ho deciso! :-o
Non lo prendo.
sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
Immagine
Offline sava73
Goblin Cylon
Goblin Cylon

Avatar utente
Tdg Supporter
Tdg Super Moderator
TdG Administrator
TdG Organization Plus
 
Messaggi: 21547
Iscritto il: 08 agosto 2011
Goblons: 9,925,241,429.00
Località: Roma
Utente Bgg: sava 73
Sei nella chat dei Goblins Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Mi piace la pallavolo Tifo Lazio Io dico PUPINA BONA! Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan Food Chain Magnate fan Frush fan Amo la Nutella!!!! Splotten Spellen fan The Walking Dead fan Io faccio il Venerdi GdT! Battlestar Galactica fan Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Jones 'Incazzoso' Fan! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Podcast Fan Podcast Maker Telegram Fan

Prossimo


  • Pubblicita`

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: keru84, rob123, s83m e 2 ospiti