Hugo Cabret

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Dera

Hugo Cabret

Messaggioda Stef » 15 feb 2012, 17:52

Eh... questa è difficile da scrivere.

Perché in effetti uscito dalla sala mi sentivo per lo meno "strano". Ero certo di aver visto qualcosa di bello e appagante ma non riuscivo a catalogarlo bene.

Tra l'altro, mi sentivo "fregato", esattamente come quando ho finito di leggere Drood di Dan Simmons (chi l'ha letto può capirmi), con la differenza che stavolta ero stato felicemente raggirato.

Hugo è un film che si presenta in un modo e alla fine si risolve in un altro, cambiando punto di vista su tutto, persino su chi sia l'effettivo protagonista.

E' anche un film girato in modo magistrale. Regia, fotografia (quasi stordente nel meraviglioso e maniacale uso dei colori), persino uso del 3D. Scorsese ha dimostrato che gli altri devono ancora inseguire, in modo quasi crudele e umiliante.

E' un bel film, indubbiamente. Le due ore volano, gli attori sono adeguati e si esce dalla sala avendo effettivamente imparato qualcosa su una delle persone più importanti nella storia del cinema.

Poco importa, dunque, se Scorsese ha usato il bimbo nella copertina per "raggirarci" usarlo come esca per raccontarci tutta un'altra storia: è stato un inganno graditissimo.
--
Stef - Stefano Castelli
I consigli di Boardcast
Quello che vendo o scambio a Roma
Offline Stef
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Top Author
Game Inventor
 
Messaggi: 7747
Iscritto il: 19 agosto 2004
Goblons: 430.00
Località: Roma
Utente Bgg: castef
Twitter: il_paradroide

Messaggioda Mik » 15 feb 2012, 18:02

Confermo la sensazione di "stranezza" all'uscita del film.
Onestamente non riesco ancora a capire quanto mi sia piaciuto... Se a livello di gradevole o di bello.

Forse l'ho trovato un pò troppo lineare e didascalico rispetto a quello che mi aspettavo... E anche l'uso del 3d, seppur molto bello, non so quanto abbia dato in più al film.

Per un giudizio completo dovrò attendere di rivederlo in dvd e magari in 2d per vedere come cambia, per capire se il 3d dava veramente qualcosa al film e per vederlo libero da aspettative.

In compenso ho preso il libro, che è in parte illustrato ed in parte scritto... Le tavole sono veramente belle ed offrono un esperienza di "lettura" decisamente particolare ed immersiva. Un libro da avere.
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 16261
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Messaggioda Kaboom84 » 15 feb 2012, 20:17

è il libraio saruman che ha fatto la differenza :D
" Povero non è chi possiede poco, ma veramente povero è chi necessita infinitamente tanto…"
Offline Kaboom84
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 458
Iscritto il: 04 novembre 2011
Goblons: 0.00
Località: Fano (PU)



  • Pubblicita`

Torna a Tempo Libero



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti