Il Giocatore - Fedor M. Dostoevskij

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti sui libri e le vostre letture... Ricordate di citare il libro di cui parlate nel titolo dei vostri post e controllate gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre norme all'interno di questo forum.

Moderatori: Asliaur, stec74

Messaggioda odlos » 15 ott 2013, 15:34

sava73 ha scritto:si puo' giudicare un romanzo anche senza rivelarne la trama dai!
Anzi, di sicuro la trama ha il suo peso, ma ci sono anche altre discriminanti per apprezzare o meno un "classico".

...chessò, l'atmosfera, la caratterizzazione dei personaggi, la credibilità della storia, l'ambientazione, i sentimenti resi al lettore...


Sì, lo so, stavo scherzando, ma certi commenti necessitano un riferimento al testo. :grin:
In effetti, posso dire se le mie aspettative sono state rispettate.

odlos ha scritto:Vediamo un po'...avendo letto Delitto e Castigo, mi aspetto una narrazione altrettanto introspettiva ed asfissiante.Credo che i personaggi saranno ben caratterizzati, nelle loro convinzioni morali, nelle loro paure e nei loro paradossi. Infine, mi aspetto che la storia sia l'occasione per un'attenta analisi del contesto socio-culturale ottocentesco.


Introspettivo: sì, ma fino ad un certo punto, non siamo ai livelli di Delitto e Castigo, ma forse è anche una questione di lunghezza del racconto.
Asfissiante: non particolarmente, più che altro ci sono situazioni che risultano fastidiose, spesso i personaggi si comportano in modo paradossale ed odioso.
Più che di convinzioni morali, il libro tratta di assenza o devianza morale.
Il personaggio principale è mosso dalla passione (inizialmente per Polina, poi per il gioco) ed in definitiva è solo questo che determina i suoi comportamenti.
L'analisi socio-culturale è volutamente poco convincente. In quanto espressione del protagonista e conformemente allo spirito del personaggio, si manifesta molte volte tramite luoghi comuni, dando vita ad una descizione caricaturale di fatti e persone.
In conclusione, l'ho apprezzato, se così non fosse, non l'avrei letto tutto d'un fiato, però siamo lontani dai livelli di Delitto e Castigo.
Immagine
Offline odlos
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Collezione: odlos
Messaggi: 2822
Iscritto il: 04 luglio 2007
Goblons: 0.00
Località: Chiasso
Sei iscritto da 1 anno. Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Messaggioda fepss » 15 ott 2013, 16:10

io l'ho trovato nel complesso un po' sciapetto, ne carne ne pesce, non mi sembrano personaggi un gran che caratterizzati e la trama nel complesso mi ha un po' deluso.Unica parte che mi ha dato un po di verve è quella della nonna.......ma giusto perchè me la immaginavo nella mia testa sta vecchietta che si faceva scarrozzare a destra e sinistra indemoniata...
Offline fepss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Collezione: fepss
Messaggi: 461
Iscritto il: 15 dicembre 2010
Goblons: 0.00
Località: roma

Messaggioda Rotilio » 16 ott 2013, 10:22

Finito !

devo dire che mi ha preso e sono stato contento alla fine per il titolo scelto.
Sono stato coinvolto nel susseguirsi degli eventi anche se il personaggio manca di pal**,viene trasportato dagli eventi e a volte non capisci le scelte fatte.

a dopo per altre considerazioni !!
Offline Rotilio
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
Tdg Supporter
Top Reviewer
Top Uploader 2 Star
 
Collezione: Rotilio
Messaggi: 3174
Iscritto il: 09 giugno 2011
Goblons: 3,370.00
Località: Rimini
Utente Bgg: rotilio
Board Game Arena: Rotilio
Yucata: Rotilio
Facebook: omar rotili
Sei iscritto da 1 anno. Sono stato alla Gobcon 2015 Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena

Messaggioda cherecche » 16 ott 2013, 11:47

Non l'ho ancora terminato, ma queste le mie impressioni finora.
Leggendo le vicende di Alekséj Ivànovic e compagnia cantante non ho potuto fare a meno di astrarre i vari personaggi e tramutarli in allegorie di una più ampia umanità.
Ecco allora che giocando sul legame tra letteratura, storia e società, ad ogni personaggio di un qualche rilievo ho attribuito un valore di rappresentanza sociale.

IL GENERALE. Incarna la nobiltà russa che, sempre meno funzionale in una moderna economia industriale e priva degli strumenti culturali per comprendere il presente, si avvia verso un ineluttabile declino senza rendersi conto di ciò che accade. Una classe improduttiva che ripone la sua aspirazione a restare in vita nella continuazione di un passato ormai morente (la speranza nell'eredità della vecchia). Questa generazione di nobili, se da una parte si affida alle precedenti generazioni (la nonna), dall'altra sente un'irresistibile attrazione per la nuova classe sociale che si sta affermando in Europa, grazie alla rivoluzione francese: la borghesia, interpretata da M.lle Blanche.
LA NONNA. La classe dirigente della Grande Madre Russia. Maestosa e orgogliosa. Come la Russia, ella ha un carattere solo in parte europeo, quindi si mostra eccentrica rispetto all'ambiente in cui agisce. Come la classe dirigente russa, ella non potrebbe muoversi senza l'ausilio di un numeroso stuolo di servi che la accudiscono e assecondano (il popolo russo). Nonostante mostri disprezzo per i francesi, è fortemente attratta, affascinata dall'ebrezza di un gioco francese: la roulette. Cosa la affascina della roulette? Ma l'azzardo. Lo stesso azzardo che i francesi hanno mostrato pochi decenni prima sfidando, e vincendo, tutta l'Europa. Contro ogni previsione un popolo di straccioni -perché straccioni sicuramente appaiono, alla nobile russa, i figli della rivoluzione- è riuscito a sottomettere un continente intero fino a minacciare pericolosamente l'orso russo. Disprezzata quindi la borghesia francese, ma anche ammirata per la sua energia vitale, sempre più flebile nell'aristocrazia russa.
ALEKSEJ IVANOVIC. Riconosco in lui la frustrata e debole borghesia russa. Una borghesia che vorrebbe contare di più, ma che è schiacciata sotto il peso della classe dirigente aristocratica. Mancando le condizioni per assumere una forma autonoma forte, analoga alle classi borghesi continentali (la Russia ottocentesca era industrialmente sottosviluppata), spera di ottenere considerazione accondiscendendo ad una classe sociale -l'aristocrazia- tanto odiata quanto invidiata. Una classe sociale che esercita un fascino irresistibile, come quello di Polina, che incatena il nostro eroe. Una borghesia, quella russa, talmente asfittica che dovrà appoggiarsi alle masse contadine per guidare una rivoluzione che neanche avrà la forza di essere borghese.
POLINA e M.lle BLANCHE. Due classi dominanti a confronto. Polina è una nobildonna, nobile di origine, che vive in un mondo in declino e che non ha consapevolezza delle leggi che regolano la società in cui si trova. E' ingenua come una bambina. La fine del suo mondo è vicina e lei non se ne rende minimamente conto. Lo stesso errore che fece la nobiltà russa, che venne spazzata dalla rivoluzione d'ottobre. M.lle Blanche appartiene a quella che oggi chiameremmo "classe media". Una scaltra e rozza arrampicatrice sociale, che sa riconoscere il potere e sa come corteggiarlo per goderne i privilegi. Se vivesse ai giorni nostri potrebbe essere una Nicole Minetti.
M.r DES GRIEUX. La rivoluzione francese aveva svuotato di valore i titoloi nobiliari; l'imperatore Napoleone li ha riportati in auge. Ma i nobili di un tempo non sono i nobili della Francia post-napoleonica. La nuova classe aristocratica è composta per lo più da borghesi nobilitatisi a suon di Franchi. Des Grieux è uno di quei borghesi parvenu che si sono comprati il titolo nobiliare. E a differenza dei veri nobili, spiantati perché troppo orgogliosi per sporcarsi la dignità con il commercio e il lavoro, egli non è privo di capitali liquidi.

In questo romanzo io ci vedo tutto ciò. Vedo le parole dei testi dei libri di storia che ho letto confondersi tra loro per trasmutarsi in immagini vive e parlanti. Vedo il corpo esangue della Storia, steso su un lettino, inerte sotto una potente luce che ci aiuta ad analizzarlo con agio, riprendere vita.
Grazie alla letteratura questo corpo riprende colore e torna a vivere, anche se solo per il breve tempo della lettura. Chiudo il libro e mi trovo a pensare: "Se la Storia è un corpo, la letteratura è il suo sangue."
La conoscenza è malattia, l'ignoranza è sanità. Per poter guarire è necessario ammalarsi.
Offline cherecche
Grande Saggio
Grande Saggio

 
Collezione: cherecche
Messaggi: 2613
Iscritto il: 26 luglio 2012
Goblons: 86.00
Località: Paderno d'Ugnano

Messaggioda sava73 » 16 ott 2013, 11:49

:-o
sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
Immagine
Offline sava73
Goblin Cylon
Goblin Cylon

Avatar utente
Tdg Supporter
Tdg Super Moderator
TdG Administrator
TdG Organization Plus
 
Collezione: sava73
Messaggi: 21108
Iscritto il: 08 agosto 2011
Goblons: 9,939,680,699.00
Località: Roma
Utente Bgg: sava 73
Sei nella chat dei Goblins Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Mi piace la pallavolo Tifo Lazio Io dico PUPINA BONA! Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan
Food Chain Magnate fan Frush fan Amo la Nutella!!!! Splotten Spellen fan The Walking Dead fan Io faccio il Venerdi GdT! Battlestar Galactica fan
Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Jones 'Incazzoso' Fan! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Podcast Fan Podcast Maker

Messaggioda Sveltolampo » 16 ott 2013, 23:36

Voglio tirare le mia conclusioni....

Partendo dal presupposto che mi aspettavo un mattone sia fisico che letterario sono rimasto piacevolmente stupito dal libretto che mi sono ritrovato davanti e dalla scorrevolezza della scrittura (avevo paura che fosse una cosa che avrei tirato avanti per un anno....beata ignoranza! :lol: ).
Mi sono incastrato non sui nomi, come ho detto in un altro post (ma ero solo al capitolo 3), ma sul francese di quella insulsa di M.lle BLANCHE, mi sembrava tirasse fuori la madre lingua solo per sembrare più snob...alla fine è solo un'approfittatrice e neanche intelligente; non dico che uno deve salvarsi i soldi per la vecchiaia ma neanche sputarci sopra!
ALEKSEJ IVANOVIC in alcuni frangenti mi sembrava potesse tornare sulla retta via e ritrovare un po' di dignità....ma sappiamo com'è andata a finire (non lo sa chi ancora deve finire il libro :lol: ); totalmente succube delle donne e del vil denaro che prende e perde senza mai dimostrare un po' di testa!
Confidavo nelle NONNA ma anche lei ha avuto una bella lezione, meno male che se n'è tornata a casetta sua a fare qualcosa di buono.
Il FRANCESE e l'INGLESE ... uno s'è fatto odiare e l'altro...anche (anche se aveva un po' più di sale in zucca).
Il GENERALE neanche lo nomino :twisted: urka l'ho nominato!
POLINA non l'ho capita per niente....ah queste donne!!!

Direi che mi aspettavo molto di più sulla caratterizzazione dei personaggi e sinceramente la storia, visto l'argomento trattato, mi è sembrata vuota.
Si capisce che è stato scritto in fretta e furia dai....

Comunque grazie Goblins per avermelo fatto leggere!!!
Offline Sveltolampo
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Sveltolampo
Messaggi: 11124
Iscritto il: 22 settembre 2011
Goblons: 10.00
Località: Povoletto (UD)
Utente Bgg: Sveltolampo
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Sono un Sava follower Ho parteciapto al torneo di Clash Royale

Messaggioda odlos » 17 ott 2013, 1:58

Sveltolampo ha scritto:...

Direi che mi aspettavo molto di più sulla caratterizzazione dei personaggi e sinceramente la storia, visto l'argomento trattato, mi è sembrata vuota.
...


Sono della tua stessa opinione, ma forse storia e personaggi sono secondari rispetto al messaggio che veicolano. Riallacciandomi alla chiave di lettura gentilmente offertaci da cherecche, se consideriamo che i protagonisti rispecchiano alcuni strati del tessuto sociale ottocentesco, allora possiamo immaginare che Dostoevskij volesse fare una critica proprio a questo ambiente.
Personalmente, ho trovato i personaggi troppo caricaturali e quindi poco credibili, ma non è da escludere che siano stati creati proprio in questo modo per la funzione che devono svolgere (essere detestabili?) e per quello che devono rappresentare.
Infatti, dove io e te vediamo un limite narrativo, qualcun altro riesce a vedere un accesso privilegiato alla Storia (con la s maiuscola).
Poi, anche se il racconto non è troppo elaborato, trovo che approfondisca degnamente il tema, molto caro all'autore, della debolezza umana di fronte alle passioni.
Immagine
Offline odlos
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Collezione: odlos
Messaggi: 2822
Iscritto il: 04 luglio 2007
Goblons: 0.00
Località: Chiasso
Sei iscritto da 1 anno. Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Messaggioda cherecche » 17 ott 2013, 8:38

Sveltolampo ha scritto:Direi che mi aspettavo molto di più sulla caratterizzazione dei personaggi e sinceramente la storia, visto l'argomento trattato, mi è sembrata vuota.
Si capisce che è stato scritto in fretta e furia dai....


Leggendo la prefazione vengo in effetti a sapere che Dostoevskij, a causa di vincoli contrattuali con l'editore, ebbe tempi strettissimi per scrivere questo romanzo; e lo si percepisce chiaramente.
Conoscendo solo di fama questo autore, non avendone mai letto le opere, le mie aspettative nei suoi confronti erano più alte. Seppure con piacevolezza l'abbia letto, questo non è decisamente un testo che rende omaggio al suo creatore. Mi riprometto in futuro di affrontare delitto e castigo o i fratelli Karamazov o i demoni, tutti libri che mi intrigano.
La conoscenza è malattia, l'ignoranza è sanità. Per poter guarire è necessario ammalarsi.
Offline cherecche
Grande Saggio
Grande Saggio

 
Collezione: cherecche
Messaggi: 2613
Iscritto il: 26 luglio 2012
Goblons: 86.00
Località: Paderno d'Ugnano

Messaggioda sava73 » 17 ott 2013, 9:57

cherecche ha scritto:
Sveltolampo ha scritto:Direi che mi aspettavo molto di più sulla caratterizzazione dei personaggi e sinceramente la storia, visto l'argomento trattato, mi è sembrata vuota.
Si capisce che è stato scritto in fretta e furia dai....


Leggendo la prefazione vengo in effetti a sapere che Dostoevskij, a causa di vincoli contrattuali con l'editore, ebbe tempi strettissimi per scrivere questo romanzo; e lo si percepisce chiaramente.
Conoscendo solo di fama questo autore, non avendone mai letto le opere, le mie aspettative nei suoi confronti erano più alte. Seppure con piacevolezza l'abbia letto, questo non è decisamente un testo che rende omaggio al suo creatore. Mi riprometto in futuro di affrontare delitto e castigo o i fratelli Karamazov o i demoni, tutti libri che mi intrigano.


bravo, pero' "I demoni" per ultimo ;)
sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
Immagine
Offline sava73
Goblin Cylon
Goblin Cylon

Avatar utente
Tdg Supporter
Tdg Super Moderator
TdG Administrator
TdG Organization Plus
 
Collezione: sava73
Messaggi: 21108
Iscritto il: 08 agosto 2011
Goblons: 9,939,680,699.00
Località: Roma
Utente Bgg: sava 73
Sei nella chat dei Goblins Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Mi piace la pallavolo Tifo Lazio Io dico PUPINA BONA! Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan
Food Chain Magnate fan Frush fan Amo la Nutella!!!! Splotten Spellen fan The Walking Dead fan Io faccio il Venerdi GdT! Battlestar Galactica fan
Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Jones 'Incazzoso' Fan! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Podcast Fan Podcast Maker

Messaggioda renard » 17 ott 2013, 11:50

sava73 ha scritto:bravo, pero' "I demoni" per ultimo ;)


Perché per ultimo? E' bellissimo.

Comunque concordo con chi dice che Il giocatore non è uno dei suoi migliori libri e che si vede che ha avuto poco tempo (e forse poca ispirazione) per scriverlo.
l'importante è vincere!

Partite recenti:

Immagine
Offline renard
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
 
Collezione: renard
Messaggi: 4249
Iscritto il: 05 dicembre 2003
Goblons: 20.00
Località: Palermo

Messaggioda sava73 » 17 ott 2013, 11:55

semplicemente perchè gli altri due sono capolavori assoluti e li preferisco.
Puro gusto personalissimo. :grin:
sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
Immagine
Offline sava73
Goblin Cylon
Goblin Cylon

Avatar utente
Tdg Supporter
Tdg Super Moderator
TdG Administrator
TdG Organization Plus
 
Collezione: sava73
Messaggi: 21108
Iscritto il: 08 agosto 2011
Goblons: 9,939,680,699.00
Località: Roma
Utente Bgg: sava 73
Sei nella chat dei Goblins Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Mi piace la pallavolo Tifo Lazio Io dico PUPINA BONA! Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan
Food Chain Magnate fan Frush fan Amo la Nutella!!!! Splotten Spellen fan The Walking Dead fan Io faccio il Venerdi GdT! Battlestar Galactica fan
Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Jones 'Incazzoso' Fan! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Podcast Fan Podcast Maker

Messaggioda odlos » 17 ott 2013, 12:02

renard ha scritto:
sava73 ha scritto:bravo, pero' "I demoni" per ultimo ;)


Perché per ultimo? E' bellissimo.

Comunque concordo con chi dice che Il giocatore non è uno dei suoi migliori libri e che si vede che ha avuto poco tempo (e forse poca ispirazione) per scriverlo.


In teoria, è l'esperienza personale la sua fonte d'ispirazione per Il giocatore, a quanto pare, riporta nel racconto la sua passione per il gioco e l'amore tormenatato per la sua amante.
Immagine
Offline odlos
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Collezione: odlos
Messaggi: 2822
Iscritto il: 04 luglio 2007
Goblons: 0.00
Località: Chiasso
Sei iscritto da 1 anno. Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Messaggioda renard » 17 ott 2013, 12:21

odlos ha scritto:
renard ha scritto:
sava73 ha scritto:bravo, pero' "I demoni" per ultimo ;)


Perché per ultimo? E' bellissimo.

Comunque concordo con chi dice che Il giocatore non è uno dei suoi migliori libri e che si vede che ha avuto poco tempo (e forse poca ispirazione) per scriverlo.


In teoria, è l'esperienza personale la sua fonte d'ispirazione per Il giocatore, a quanto pare, riporta nel racconto la sua passione per il gioco e l'amore tormenatato per la sua amante.


Sì, ma magari non avendo tempo ha per l'appunto scelto di fare un romanzo autobiografico perché non aveva altra ispirazione. Lo dico perché solitamente era molto prolisso e caratterizzava molto approfonditamente i personaggi, mentre in questo no. Comunque io ho letto tutti i suoi romanzi e racconti e questo è quello che mi è piaciuto meno.

P.s. Come sono soggettivi i gusti... A me è piaciuto molto di più I demoni che Delitto e castigo.
l'importante è vincere!

Partite recenti:

Immagine
Offline renard
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
 
Collezione: renard
Messaggi: 4249
Iscritto il: 05 dicembre 2003
Goblons: 20.00
Località: Palermo

Messaggioda Sveltolampo » 23 ott 2013, 23:35

Come siete messi?

Mica vi siete addormentati sul libro?

:lol:

Devo mettermi il cuore in pace fino a dopo Lucca?

:cry:
Offline Sveltolampo
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Sveltolampo
Messaggi: 11124
Iscritto il: 22 settembre 2011
Goblons: 10.00
Località: Povoletto (UD)
Utente Bgg: Sveltolampo
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Sono un Sava follower Ho parteciapto al torneo di Clash Royale

Messaggioda sava73 » 24 ott 2013, 10:35

manca poco... ma entro Lucca ne dubito :)
sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
Immagine
Offline sava73
Goblin Cylon
Goblin Cylon

Avatar utente
Tdg Supporter
Tdg Super Moderator
TdG Administrator
TdG Organization Plus
 
Collezione: sava73
Messaggi: 21108
Iscritto il: 08 agosto 2011
Goblons: 9,939,680,699.00
Località: Roma
Utente Bgg: sava 73
Sei nella chat dei Goblins Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Mi piace la pallavolo Tifo Lazio Io dico PUPINA BONA! Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan
Food Chain Magnate fan Frush fan Amo la Nutella!!!! Splotten Spellen fan The Walking Dead fan Io faccio il Venerdi GdT! Battlestar Galactica fan
Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Jones 'Incazzoso' Fan! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Podcast Fan Podcast Maker

PrecedenteProssimo

Torna a Libri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti