il libro che detesto è...

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti sui libri e le vostre letture... Ricordate di citare il libro di cui parlate nel titolo dei vostri post e controllate gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre norme all'interno di questo forum.

Moderatori: Asliaur, stec74

il libro che detesto è...

Messaggioda stellatea » 16 nov 2005, 20:05

sulla strada di Kerouac...

sono una lettrice spasmodica, lo ammetto spendo molti quattrini per comprare i(l) libri(o). Ma che ci posso fare se leggere è una specie di malattia ;) Purtroppo riesco a farlo solo quando viaggio, sul treno, sull'autobus o nella sala di attesa... Pensate, nella borsa di una donna solitamente si trovano rossetti, specchietti o pinzette ecco io ho sempre un libro (insime al mio fedele block-notes)

Molti usano il cellullare come passatempo,ecco... io adoro rilassarmi con le parole! :lol:

Sulla strada è stato l'unico libro che non sono riuscito a leggere: troppo 'facile': banale, ripetitivo e noioso.

E il vostro 'peggior' libro?
Offline stellatea
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Collezione: stellatea
Messaggi: 29
Iscritto il: 15 novembre 2005
Goblons: 0.00
Località: abruzzo

Messaggioda linx » 16 nov 2005, 20:14

Solo due libri non sono riuscito a finire.
Uno era un saggio sui segreti dei templari molto pesante, l'altro un libro su Merlino fantastico nel capitolo iniziale, interessante a seguire e completamente visionario e, per me, illeggibile dalla metà in poi (non so se oltre migliorasse). I nomi sinceramente non me li ricordo proprio...
...cancellati dalla memoria.

Se invece parliamo di libri famosi ho trovato irritante il tanto osannato "I pilastri della terra" dove ai protagonisti gliene succedevano di ogni manco fossero in Candy Candy o Peline Story e i cattivi erano disegnati col pennarello tanto erano fatti per essere odiati. Veramente poco realistici.
Carino solo il contesto storico in cui le vicenede erano ambientate.

Complimenti per la domanda originale.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Collezione: linx
Messaggi: 5701
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Agricola fan Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda tukmat » 16 nov 2005, 20:21

Gli unici lasciati a mezzo: Cent'anni di solitudine e Ulisse di Joyce.
Insopportabile il realismo magico del primo (odio gli ossimori), troppo veramente troppo complicato e faticoso il secondo.
Finito (e subito rimosso) ma con uno sfinimento totale L'uomo senza qualità di Musil.
Chissà gli insulti che mi beccherò! :oops:
Ciao
Offline tukmat
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Organization
 
Collezione: tukmat
Messaggi: 871
Iscritto il: 02 marzo 2005
Goblons: 60.00
Località: Lucca

Messaggioda Flad-Nag » 16 nov 2005, 20:21

"La foresta russa" di Leonov... ogni pagina dovevo far violenza su me stesso per andare avanti: era un libro fondamentale per un esame! Il successo che ha avuto (praticamente nullo) dimostra quanto sia leggibile.

KG Flad-Nag
Offline Flad-Nag
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Collezione: Flad-Nag
Messaggi: 578
Iscritto il: 17 ottobre 2005
Goblons: 0.00
Località: Omate, a Est di Monza (MB)
Utente Bgg: Flad-Nag
Board Game Arena: Flad-Nag
Facebook: matteo.torricelli

Re: il libro che detesto è...

Messaggioda Raistlin » 16 nov 2005, 21:20

stellatea ha scritto:sono una lettrice spasmodica, lo ammetto spendo molti quattrini per comprare i(l) libri(o). Ma che ci posso fare se leggere è una specie di malattia ;) [...] Pensate, nella borsa di una donna solitamente si trovano rossetti, specchietti o pinzette ecco io ho sempre un libro (insime al mio fedele block-notes)



Beh, una persona che scrive ciò di sicuro non è una persona banale... (soprattutto se a scriverlo è un'esponente del gentil sesso) :)

Anche io leggo parecchio, anche se alterno periodi di lettura più intensivi a periodi di 'riposo'.

L'unico libro che ho interrotto a circa un terzo della lettura e che mi ha davvero annoiato (anche se dovrei provare nuovamente a leggerlo, a dir la verità) ricordo si intitolasse 'A che punto è la notte' di Fruttero e Lucentini. Lo presi attratto dalla trama (un giallo ambientato a Torino, la mia città) e dalla buona fama degli autori.

Ah, quoto linx: bel topic.
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Raistlin
Messaggi: 5974
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda randallmcmurphy » 16 nov 2005, 21:27

Libri?? Ormai da quando sono nella Tana leggo solo regolamenti dei giochi... :grin:

Per quanto riguarda le esperienze con i libri posso dire di averne avuta una strana con il Pendolo di Foucault di Eco...

Non posso dire se sia brutto o meno, perchè dopo aver letto la prima pagina mi era venuto già il mal di testa...da allora sono passati anni e non mi è venuta più voglia di approfondire quella prima pagina, che rimane nella mia mente come l'esperienza che più mi ha allontanato dalla lettura...di cui faccio volentieri a meno..
« Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia massima soddisfazione è prendere qualcosa di ragionevolmente intricato e renderlo chiaro passo dopo passo. È il modo più facile per chiarire le cose a me stesso. »

(Isaac Asimov)
Offline randallmcmurphy
Goblin Showman
Goblin Showman

Avatar utente
Tdg Supporter
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: randallmcmurphy
Messaggi: 2828
Iscritto il: 24 giugno 2005
Goblons: 1,620.00
Località: Rimini
Utente Bgg: mcmurphy
10 anni con i Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico

Messaggioda Galdor » 16 nov 2005, 21:39

E' proprio vero che "il mondo è bello perchè vario": alcuni dei titoli qui indicati io li ho trovati molto belli e/o interessanti, perlomeno non da mettere in questo topic...mi riferisco a "I Pilastri della Terra" , "L'Uomo senza Qualità" e "On the Road"!

In compenso molti libri apprezzati dai miei amici li ho trovati detestabili e non sono riuscito a finirli:
L'Azteco di Jennings
L'Ombra dello Scorpione di Stephen King
tutti i libri di Valerio Massimo Manfredi :-x

PS: immagino che il topic si riferisca solo alle letture "da intrattenimento" e non quelle scolastiche! ;) :lol:
Offline Galdor
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Reviewer
Top Uploader 2 Star
 
Collezione: Galdor
Messaggi: 4864
Iscritto il: 15 dicembre 2003
Goblons: 1,600.00
Località: Isengard (Pisa)

Messaggioda Falcon » 16 nov 2005, 22:25

un libro non sono riuscito a digerire, e mi è rimasto impresso, magari più di altri, perché di genere fantasy di cui solitamente divoro tutto (anche le ciofeche a volte :-( ), il libro era (spero nessuno mi fucili) il primo della saga di Shannara. Non mi diceva assolutamente nulla, e ho dovuto smettere di leggerlo.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

Offline Falcon
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
Top Uploader
 
Collezione: Falcon
Messaggi: 5474
Iscritto il: 09 gennaio 2005
Goblons: 3,284.00
Località: Senigallia (An)
Sono stato alla Gobcon 2015 Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde Ho sostenuto la tana alla Play 2016

Messaggioda Mariov » 16 nov 2005, 23:17

JesseCuster ha scritto:Per quanto riguarda le letture dell' ultimo anno solo due titoli:
"Il codice davinci" Dan Brown (comunque finito)
"Con le peggiori intenzioni" Piperno (non sono riusito a finirlo)


Il codice Da vinci l'ho letto in fretta e devo dire che, anche se l'ho trovato prevedibile e con personaggi troppo piatti, alla fine è stato un buon passatempo.
Quello di Piperno una vera agonia. L'ho finito e devo dire che nelle ultime pagine si risolleva un po', ma non mi è piaciuto proprio. Sto facendo molta meno fatica a leggere I Miserabili (anche perché questo sì che è bello)
Offline Mariov
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Collezione: Mariov
Messaggi: 414
Iscritto il: 24 gennaio 2005
Goblons: 440.00
Località: Suno (NO)

Messaggioda magobaol77 » 16 nov 2005, 23:34

[quote="randallmcmurphy"]Libri?? Ormai da quando sono nella Tana leggo solo regolamenti dei giochi... :grin:

quote]

Purtroppo (o forse no) anche io da qualche tempo ho parecchi regolamenti sul comodino. Da lettore accanito sono passato da un paio d'anni 5-6 libri l'anno.
Colpa dei giochi di tavoliere e dei fumetti (soprattutto romanzi a fumetti che ho "scoperto" da poco).
Per il resto il libro più ostico (per deontologia professionale ho sempre finito i libri iniziati) è stato I miserabili, anche ha pagine incantevoli ti ammazza con delle digressioni di 30 pagine.
Ci si avvicina anche il pendolo di Focault.

Altri libri li ho odiati per la loro banalità...
"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph
Offline magobaol77
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Collezione: magobaol77
Messaggi: 709
Iscritto il: 19 febbraio 2005
Goblons: 490.00
Località: Fermo

Messaggioda genluvi » 16 nov 2005, 23:45

La coscenza di Zeno di Svevo....un libro, come dire? ZZZZZZZZZZZZZ :grin: ho provato a leggerlo 4 volte...alla fine ho rinunciato!
Offline genluvi
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Collezione: genluvi
Messaggi: 436
Iscritto il: 14 gennaio 2005
Goblons: 0.00
Località: Venezia

Messaggioda Lobo » 17 nov 2005, 0:59

Il Club Dumas, insopportabile

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

Offline Lobo
Crazy Goblin
Crazy Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Organization Plus
TdG Administrator
TdG Editor
Top Author 2 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
 
Collezione: Lobo
Messaggi: 3679
Iscritto il: 09 giugno 2003
Goblons: 12,502.00
Località: Flaminius - TdG

Messaggioda romendil » 17 nov 2005, 10:42

Gli indifferenti (di Moravia), mi ha "irritato"...
RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
Immagine
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"
Offline romendil
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Collezione: romendil
Messaggi: 6948
Iscritto il: 25 ottobre 2004
Goblons: 1,215.00
Località: Roma
Utente Bgg: romendil
Board Game Arena: romendil
Yucata: romendil
Android Netrunner Fan Through the ages Fan Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Tifo Roma Io faccio il Venerdi GdT!

Messaggioda Cuchulain » 17 nov 2005, 13:02

Jack Frusciante è uscito dal gruppo... mentre il libro è uscito da casa mia.

Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzû)

Offline Cuchulain
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Collezione: Cuchulain
Messaggi: 361
Iscritto il: 15 gennaio 2005
Goblons: 20.00
Località: Collegno (TO)

Prossimo

Torna a Libri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti