Imperial Settlers in italiano!

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, rporrini, Jehuty, Hadaran, Mik, UltordaFlorentia

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda kanaglia » 20 giu 2015, 16:55

Incuriosito dal tema bilanciamento ho guardato un pó di thread su BGG e ci sono moltissime opinioni diverse a riguardo, segno che il gioco in ogni caso, bilanciato o meno, presenta una curva di apprendimento abbastanza ripida, si impara a giocare in una partita ma ho letto punteggi pazzeschi che non pensavo possibili, anche coi Romani (sopra i 200 punti in solitario), io ho record di 148 con gli egizi e 114 coi giapponesi, barbari 108 romani 96, i romani li ho usati un pó meno degli altri.

Ottimo, giocheró ancora piú volentieri di quanto giá non facessi adesso.
Offline kanaglia
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1084
Iscritto il: 21 marzo 2011
Goblons: 0.00
Località: Isola d'Elba / Malta

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda Chilavert » 20 giu 2015, 18:10

MarcoC ha scritto:È sicuramente vero che gli egizi sono forti. Nella nostra ultima partita la mia ragazza al 3/4 turno era, sul tabellone, sulla quarantina di punti. Il amico con i giapponesi sui 7 e io con i romani a zero!
Risultato finale? Vinco io con i romani con 83 punti, il giapponese ne fa 78 e gli egizi restano in coda con 68 (e tieni conto che sia io che il mio amico abbiamo dovuto mazzuolarla un pò).


Raccontami i dettagli di questa partita perché sono curioso di sapere cos'è successo. Ti spiego anche la ragione: come già accennato, per me il problema principale di Coloni Imperiali non è il bilanciamento delle fazioni... sono convinto, anzi certo, che dopo 20 partite con i Giapponesi riesco ad ottenere risultati migliori rispetto all'inizio... è indubbio che le fazioni hanno curve di apprendimento drasticamente differenti (dalla più facile alla più difficile: Egiziani, Barbari, Romani e Giapponesi) e che questa curva la si riesce a scalare solo dopo alcune partite con qualche pescata fortunosa a far da compagnia; il problema vero per me è l'effetto "snowball" che ho visto nella maggior parte delle partite che ho giocato... se un giocatore prende il via è difficilissimo recuperarlo... e chi rimane indietro, spesso, è perduto... per questo pensavo ad una variante che limitasse questo fattore.
Mi piacerebbe inoltre vedere più interazione diretta... avevo pensato a qualcosa anche per questo: avete presente il mazzo razzia usato per le partite in singolo? Ecco... pensavo o di sfruttarlo anche nel mutiplayer, andando a colpire prima i giocatori in vantaggio, oppure di mettere un obiettivo per la fase, da estrarre all'inizio... esce il cibo? Chi alla fine del turno è rimasto con più cibo non consumato prende X punti, dove X è ovviamente un valore basso (pensavo da 2 a 4, a seconda dei giocatori, con un sistema simile alla cultura di Nations)... si aggiungerebbe qualche scelta ed un minimo di competizione diretta che non guasta mai... ovviamente quanto detto fino ad ora è completamente da testare. :sisi:
Immagine
Immagine
Offline Chilavert
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1363
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 50.00
Località: Valdarno - Toscana - Italia
Utente Bgg: Chilavert 82 IT

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda MarcoC » 20 giu 2015, 19:03

Secondo me la risposta è nel tuo volere più interazione.
Partiamo dal fatto che sicuramente il gioco è poco interattivo e un pò è lui stesso che ti fa pensare che sia meglio farsi i fatti propri: perché razziare qualcuno con due spade e dargli un legno, quando posso razziarmene allo stesso prezzo due senza avvantaggiare nessuno?
E però, anche qui, è tattica.
In quella famosa partita abbiamo ben presto capito che se non avessimo fatto nulla (o se ci fossimo fatti i cavoli nostri), gli egizi avrebbero avuto un turno finale esplosivo. E così ecco quello che abbiamo fatto: attaccare la sua produzione. Al quinto turno i poveri egizi avranno avuto massimo 4/5 carte produzione è pochi contratti (sapientemente sabotati dalle mie spie ). E poi non è che abbiamo razziato a caso, o cercando le risorse a noi convenienti: abbiamo tolto invece le cose convenienti a lei (in particolare la produzione di pietra). Con queste mosse la povera egizia ha fatto un quinto turno rapidissimo, condito da sbuffi e occhiatacce .

Per ora io non vedo necessità di houserules: m'è sempre sembrato che il gioco premiasse il più bravo. Altra cosa significativa che torno a ripetere è che il divario di punteggi si assottiglia sempre di più, soprattutto fra il primo e il secondo. Pensate che una sera abbiamo avuto un pareggio!

Invece sto pensando che nuovo pepe e partite ancora più serrate e interessanti verrebbero fuori facendo quel minimo di deckbuilding che il gioco prevede. I vantaggi sarebbero notevoli.
Offline MarcoC
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 26 dicembre 2009
Goblons: 240.00
Località: Cannara (PG)

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda Chilavert » 20 giu 2015, 19:44

MarcoC ha scritto:In quella famosa partita abbiamo ben presto capito che se non avessimo fatto nulla (o se ci fossimo fatti i cavoli nostri), gli egizi avrebbero avuto un turno finale esplosivo. E così ecco quello che abbiamo fatto: attaccare la sua produzione. Al quinto turno i poveri egizi avranno avuto massimo 4/5 carte produzione è pochi contratti (sapientemente sabotati dalle mie spie ). E poi non è che abbiamo razziato a caso, o cercando le risorse a noi convenienti: abbiamo tolto invece le cose convenienti a lei (in particolare la produzione di pietra). Con queste mosse la povera egizia ha fatto un quinto turno rapidissimo, condito da sbuffi e occhiatacce .


E' però vero che:

- Vi siete coalizzati contro un giocatore allo scopo di causare danno piuttosto che a proprio vantaggio
- Avevate le carte giuste per contrastare e dar fastidio

Spesso, mi riferisco al secondo punto, succede che non ci sia verso di fermare l'avversario proprio per mancanza di potenzialità offensive... e se uno prende il via, giochi per un'ora o forse più sapendo che non avrai chance.

MarcoC ha scritto:Per ora io non vedo necessità di houserules: m'è sempre sembrato che il gioco premiasse il più bravo. Altra cosa significativa che torno a ripetere è che il divario di punteggi si assottiglia sempre di più, soprattutto fra il primo e il secondo. Pensate che una sera abbiamo avuto un pareggio!


Io invece ho avuto la sensazione della curva d'apprendimento troppo differente a seconda delle fazioni... nell'ultima partita che ho giocato, a 4, sono finito ultimo nonostante fossi il più esperto... ho giocato con i Giapponesi una partita a parte con i Romani, Egizi e Barbari hanno fatto storia a se.
Poi, e lo dico senza vergogna, ci sta che il gioco non mi riesca... può succedere... ci sono dei titoli dove sei un fenomeno al tavolo ed altri dove fai pena a prescindere... temo che Coloni Imperiali sia uno di questi... :asd:
Comunque la mia ragazza, settimana prossima, si è gentilmente offerta di testare questa variante dei turni limitati... la proverò così:

- Segnalino primo giocatore a colui che ha meno punti vittoria, in caso di pareggio rimane a chi ce l'aveva prima (al primo turno a caso, ovviamente)
- Quando il primo giocatore passa la mano, tutti gli altri giocatori hanno a disposizione un ultimo turno... quando tocca di nuovo al primo giocatore, la fase termina; in questo modo il primo giocatore, se smetterà per primo, avrà un turno di svantaggio rispetto a tutti gli altri

In questo modo blocchi un po' il leader/i leader e tiri i loro punteggi verso il giocatore che ne ha meno... ovviamente il giocatore più indietro sul tracciato dei punti è colui che, teoricamente, dovrebbe fare il minor numero di turni.
E' da testare e non ho idea se è sbilanciata o, peggio, buggata... proverò. :approva:
Immagine
Immagine
Offline Chilavert
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1363
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 50.00
Località: Valdarno - Toscana - Italia
Utente Bgg: Chilavert 82 IT

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda Poldeold » 25 giu 2015, 11:19

Scusate, un dubbio rapidissimo:
la carta "Piscina reale" degli egizi permette di riattivare un edificio azione scartandone i Beni che ci sono sopra. La sua attivazione non avviene nello stesso turno che uso l'azione della piscina reale, vero? Il testo dela carta mi ha tratto in inganno.

http://www.giochintavola.ch - Associazione Ticinese Giochi da Tavolo

Offline Poldeold
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2121
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 180.00
Località: Lugano (Svizzera)
Utente Bgg: poldeold

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda MarcoC » 25 giu 2015, 14:10

Praticamente usi un'azione per attivare la Piscina, che ti fa riattivare un edificio scartandone le risorse messe sopra. A quel punto, quando vuoi nel turno, potrai tornare ad usare l'edificio che hai riattivato con un'azione.
Offline MarcoC
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 26 dicembre 2009
Goblons: 240.00
Località: Cannara (PG)

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda Poldeold » 25 giu 2015, 14:18

MarcoC ha scritto:Praticamente usi un'azione per attivare la Piscina, che ti fa riattivare un edificio scartandone le risorse messe sopra. A quel punto, quando vuoi nel turno, potrai tornare ad usare l'edificio che hai riattivato con un'azione.


Grazie. Ho usato il termine turno in modo improprio. Intendevo nella stessa azione. Cioè non posso usare la piscina reale scartando i Beni e usare l'azione liberata nella stessa azione ma dovrò aspettare che tocchi ancora a me. Giusto?

http://www.giochintavola.ch - Associazione Ticinese Giochi da Tavolo

Offline Poldeold
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2121
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 180.00
Località: Lugano (Svizzera)
Utente Bgg: poldeold

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda MarcoC » 25 giu 2015, 14:33

Giusto. Hai bisogno due due azioni diversi.
Offline MarcoC
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 26 dicembre 2009
Goblons: 240.00
Località: Cannara (PG)

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda Il_Grande_Rabbino » 26 giu 2015, 10:48

Avete provato la modalità Campagna? Che ne pensate?
Offline Il_Grande_Rabbino
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 41
Iscritto il: 01 giugno 2014
Goblons: 0.00
Località: Roma

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda kanaglia » 26 giu 2015, 10:56

Il Grande Rabbino ha scritto:Avete provato la modalità Campagna? Che ne pensate?
Io non ancora pur avendoci giocato molte volte in solitaria, mi piace per ora cercare i record con le varie fazioni quindi non voglio cominciare la modalitá campagna, mi unisco alla curiositá peró.
Offline kanaglia
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1084
Iscritto il: 21 marzo 2011
Goblons: 0.00
Località: Isola d'Elba / Malta

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda MarcoC » 26 giu 2015, 12:09

Io ho fatto diverse partite, fra cui una lunga serie con i Romani. Diciamo che aggiunge un pizzico di strategia sul lungo termine che non mi spiace affatto. Mi pare comunque molto difficile, se non impossibile, perdere (ma ho la stessa impressione per quanto riguarda la variante base in solitario).
Offline MarcoC
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 26 dicembre 2009
Goblons: 240.00
Località: Cannara (PG)

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda blackholexan » 26 giu 2015, 13:11

MarcoC ha scritto:Io ho fatto diverse partite, fra cui una lunga serie con i Romani. Diciamo che aggiunge un pizzico di strategia sul lungo termine che non mi spiace affatto. Mi pare comunque molto difficile, se non impossibile, perdere (ma ho la stessa impressione per quanto riguarda la variante base in solitario).


Hai provato con le carte solitario dell'espansione?
Offline blackholexan
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2832
Iscritto il: 04 marzo 2010
Goblons: 100.00
Località: Bari
Utente Bgg: blackholexan
Twitter: Mischievious D
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda MarcoC » 26 giu 2015, 14:21

Si. Rendono sicuramente più tosto il gioco ma non è che cambino l'esistenza.
Offline MarcoC
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 26 dicembre 2009
Goblons: 240.00
Località: Cannara (PG)

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda blackholexan » 26 giu 2015, 14:24

MarcoC ha scritto:Si. Rendono sicuramente più tosto il gioco ma non è che cambino l'esistenza.


No ma con alcune fazioni, una sequenza particolarmente fastidiosa di carte per la IA possono dare diversi problemi.

Io (anche se una sola volta ed era anche la prima partita in solitario con quella fazione e la seconda in assoluto) una l'ho persa.

Il solitario comunque è una sfida più che altro per vedere che punteggio fai.
Farne uno alto non è affatto facile, specialmente con le carte dell'espansione
Offline blackholexan
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2832
Iscritto il: 04 marzo 2010
Goblons: 100.00
Località: Bari
Utente Bgg: blackholexan
Twitter: Mischievious D
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena

Re: Imperial Settlers in italiano!

Messaggioda MarcoC » 26 giu 2015, 14:27

Sì, è un buon "allenamento" e un modo simpatico per imparare a conoscere le fazioni. Ho visto proprio una curva crescente nei punti: la prima ho fatto poco più di 30, poi ho passato i 100.
Offline MarcoC
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 26 dicembre 2009
Goblons: 240.00
Località: Cannara (PG)

PrecedenteProssimo


  • Pubblicita`

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Agzaroth e 1 ospite