Isylea, gioco di ruolo fantasy online

Forum dedicato ai giochi da tavolo, di ruolo e di carte online e "play by e-mail" (pbem), ed ai siti dedicati al gioco da tavolo, di carte e di ruolo online e pbem. **NO VIDEOGAMES** solo giochi da tavolo, di carte e di ruolo in versione online e/o pbem.

Moderatori: lorunks, Agzaroth, romendil, rporrini, buoneacque, odk

Isylea, gioco di ruolo fantasy online

Messaggioda bowman » 8 apr 2007, 12:34

- Presentazione -

Isylea viene definito solitamente un MUD, o MUSH, ovvero un ‘Multi User Dungeon’, un gioco di ruolo fantasy on-line di tipo testuale.

Nella mia recensione preferisco però definire Isylea semplicemente come un Gioco di Ruolo On-Line.
L’evoluzione meccanica, grafica e di ambientazione lo pone, a mio parere, ad una certa distanza dalla maggior parte dei MUD.

Come funziona Isylea?
Come un classico Gioco di Ruolo Cartaceo, solo che viene gestito via Internet da un server, ed è di tipo testuale. Attraverso comandi, ovvero frasi codificate si può parlare, muoversi, combattere, produrre oggetti, esplorare il mondo e far vivere il proprio personaggio. Qualsiasi locazione, oggetto, personaggio, indumento può essere utilizzato ed ha una propria descrizione.
Per il neofita di MUD può essere definito come un Gioco di Ruolo il cui Master è un server, che scrive ciò che vi sta accadendo azione dopo azione.

Così come per i più noti MORPG a pagamento, Isylea include un mondo potenzialmente illimitato, la possibilità di interagire con centinaia di altri personaggi, ma a differenza di questi possiede l’elasticità e l’interpretazioni propri di un gioco di ruolo. Potrete giocare la personalità del vostro PG, la sua storia, evoluzione, il suo mestiere, i suoi obiettivi, le sue capacità con una quantità di sfaccettature che solitamente solo un GdR cartaceo permette.

- Sviluppo e Complessità -

Quale Gioco di Ruolo autoprodotto e completamente gratuito (basta scaricare il client e registrarsi, magari leggendo prima l’ambientazione e facendosi consigliare da qualche player per ‘introdursi’ sui forum delle diverse comunità) lo sviluppo di Isylea procede lentamente. Attualmente è in fase Beta, fase nella quale vaste parti dell’ambientazione vengono aggiunte ed implementate continuamente. Di solito gli stessi giocatori vengono chiamati a collaborare allo sviluppo del gioco.
Sebbene sia semplice collegarsi ad Isylea è in realtà più complesso entrare nelle ‘meccaniche del ruolo’, che permettono di divertirsi realmente, ed integrarsi nella community di giocatori delle diverse culture e gruppi sociali. In questo può essere paragonato ad un Second Life di tipo fantasy, ma testuale ed interpretativo.
Le meccaniche di gioco poi sono molto complesse, ma solitamente non ‘visibili’ dal giocatore. Hanno comunque una modularità che ricorda giochi come GURPS, a skill versatili ed espandibili in modo molto realistico.

- Ambientazione -

L’ambientazione di Isylea vede attualmente disponibili due razze principali ed una razza per così dire minore. Ma si prevede l’espansione nei mesi prossimi anche ad altre razze importanti e note alla fantasy quali elfi e nani, sebbene caratterizzati nell’ambientazione medesima. In particolare attualmente la razza umana è concentrata intorno alla città di Khenam, costruita in un continente leggendario, Isylea appunto, dopo che gli antici imperi umani vennero distrutti dalle orde di orchi guidate dal Dio del male. Questa terra antica, da cui le razze mortali vennero cacciate dagli Dèi, è popolata da una popolazione autoctona, i Dryma, barbari adoratori di strani spiriti quali il sanguinario Bahel, il mistico Uryen e il nobile spirito-lupo Thrangar, che gli conferiscono poteri spiritici e strane attitudini sciamaniche. Umani e Dryma pare discendessero dalla medesima razza, gli Antichi, abitanti del continente in epoche remote scomparsi misteriosamente, che si son lasciati dietro solo indecifrabili vestigia. Recentemente si sono diffusi su Isylea, dopo essere stati liberati dal giogo degli orchi, i goblin, piccoli pelleverde capricciosi e semi-ferini dal misterioso passato e dalle strane capacità. Quanto ai misteriosi elfi pare abbiano abbandonato il mondo duecento anni fa, ai tempi delle Guerre degli Orchi, mentre dei nani non si sa nulla da quando le loro fortezze vennero espugnate dall’orda del Signore Oscuro…
Offline bowman
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Collezione: bowman
Messaggi: 1
Iscritto il: 08 aprile 2007
Goblons: 0.00
Località: Roma

Torna a [GV] Giochi Online

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti