Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Sephion, Galdor

Re: Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda nakedape » 9 set 2016, 7:35

Qualche esempio sparso:
Agricola ha un buon punteggio di aderenza al tema ma ha un basso carisma
Viceversa Arkham Horror ha un alto carisma e un basso punteggio di aderenza al tema
(non prendetela come una polemica)

1830, Antiquity sono due giochi ad alto valore strategico ma a bassa ergonomia
Un mondo di cialtroni, opportunisti e a volte entrambe le cose.
Ogni tanto un fiore.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: nakedape
Messaggi: 12031
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda Mik » 9 set 2016, 8:27

Faccio fatica a inquadrare il carisma per un voto e lo trovo anche molto legato al tema.

Perché Agricola ha poco carisma ma aderenza al tema? In realtà non è proprio perché il tema di Agricola non è così interessante?! (Costruire fattoria).

Arkham ha carisma perché il tema per molti è fighissimo di base. Per te poi però non sviluppa bene il tema. (Che poi questa me la devi spiegare da un altra parte che sono curioso )

Quindi il carisma cos'è... Quanto di base mi piace l'ambientazione? Quanto mi intriga a priori?

Perché in questo caso non la metterei. Troppo soggettiva e già di base attira o meno un utente anche babbano.
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Collezione: Mik
Messaggi: 15419
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Re: Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda Tanelorn » 9 set 2016, 8:32

Te lo spiego io perché arkham non c'entra una mazza con Lovecraft: gangster armati di dinamite che tirano giù grandi antichi, suore che saltano dentro e fuori a portali dimensionali come se niente fosse, oggetti magici a gogo in mano a ereditiere dilettanti, atmosfere horror ma tamarro supereroistiche... Avete mai letto un racconto di Lovecraft? Sono discese verso la follia, in un'atmosfera in cui si percepisce il pericolo ma è tutto onirico e velato, con qualche flash qua e là. Altro che la fiera da "big game hunter" di arkham horror...
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Tanelorn
Messaggi: 2869
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Re: Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda nakedape » 9 set 2016, 9:27

Mik ha scritto:Arkham ha carisma perché il tema per molti è fighissimo di base. Per te poi però non sviluppa bene il tema.


Beh, non solo non lo sviluppa bene, soprattutto lo vedo molto astratto/fiddly nella sua esecuzione. Non mi sento un investigatore quando ci gioco.
Ma, ripeto, non fissatevi sull'opinione soggettiva di nakedape su Arkham Horror, era solo per fare esempi.

Il fatto che esistano poi delle voci soggette ad opinione e gusto personale non è necessariamente un difetto, anzi.
Un mondo di cialtroni, opportunisti e a volte entrambe le cose.
Ogni tanto un fiore.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: nakedape
Messaggi: 12031
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda Mik » 9 set 2016, 9:33

Si ok. Ho capito il punto. Condivido in parte.

Comunque avevo detto da un altra parte. Non voglio rischiare si inquini l'interessante topic di nakedape con discussioni su Arkham
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Collezione: Mik
Messaggi: 15419
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Re: Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda nakedape » 9 set 2016, 9:35

Aggiungo questo.
Il fatto che si integrino caratteristiche soggettive lo trovo un valore aggiunto importantissimo. Anche perchè ci permette poi di decidere di assegnare a nostro piacere il peso che riteniamo opportuno (tano o poco che sia) a ciascuna voce!
Un mondo di cialtroni, opportunisti e a volte entrambe le cose.
Ogni tanto un fiore.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: nakedape
Messaggi: 12031
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda nerowolfe » 9 set 2016, 13:44

Nella mia esperienza è proprio la longevità il fulcro sul quale girano le mie ricerche ed interessi.
Parimenti mi rendo conto che il concetto di longevità trova mescolati elementi di soggettività e di oggettività. Ho comunque l'impressione che l'ipotetica asticella della longevità si sia parecchio abbassata, e, personalmente, un gioco che da tutto nell'arco di 15-20 partite, non lo definirei longevo
" E voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida"
Offline nerowolfe
Iniziato
Iniziato

 
Collezione: nerowolfe
Messaggi: 313
Iscritto il: 27 gennaio 2015
Goblons: 0.00

Re: Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda nakedape » 9 set 2016, 14:07

nerowolfe ha scritto:Nella mia esperienza è proprio la longevità il fulcro sul quale girano le mie ricerche ed interessi.
Parimenti mi rendo conto che il concetto di longevità trova mescolati elementi di soggettività e di oggettività. Ho comunque l'impressione che l'ipotetica asticella della longevità si sia parecchio abbassata, e, personalmente, un gioco che da tutto nell'arco di 15-20 partite, non lo definirei longevo


Sì, mi trovi d'accordo.
Ci tengo comunque a ribadire che siamo proprio qui per raccogliere non solo i dati "oggettivi" ma anche i pareri personali.
Se dobbiamo valutare intersoggettivamente ci serve tutto!!!
Un mondo di cialtroni, opportunisti e a volte entrambe le cose.
Ogni tanto un fiore.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: nakedape
Messaggi: 12031
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda theclapofonehand » 16 set 2016, 12:59

Mi permetto di aggiungere la mia personale opinione, nell’analisi di un wargame e o board game, è fondamentale la “soddisfazione” del giocatore durante lo svolgimento della partita. Il gioco da tavolo singolarmente o in gruppo, non dovrebbe avere altri fini che la ricreazione e lo svago, sviluppando ed esercitando nello stesso tempo le capacità intellettive. E’ evidente che questo parametro è il più soggettivo di tutti, perché riguarda aspetti esclusivamente personali, che ogni giocatore ha elaborato e fatto propri durante tutta la sua vita. Alcuni giocatori non sopportano la casualità, perché considerano l’evento più o meno “fortunoso” dannoso ai fini del gioco, in quanto mette in discussione la bravura stessa del giocatore, mentre altri non giocherebbero mai a giochi senza alea perché li giudicano troppo prevedibili e soprattutto meno divertenti.
La ricerca del gioco “perfetto” è paragonabile alla ricerca della pietra filosofale, questo è il suo limite ma anche la sua forza, perché costringe sempre i giocatori a cercare nuove sfide ed ad affrontare sempre nuovi limiti... ed a spendere un sacco di soldini :bua:
:sava73:
“Real stupidity beats artificial intelligence every time.” Terry Pratchett
Offline theclapofonehand
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Game Inventor
 
Collezione: theclapofonehand
Messaggi: 4792
Iscritto il: 16 dicembre 2003
Goblons: 90.00
Località: Augusta Taurinorum
Utente Bgg: theclapofonehand
10 anni con i Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Cthulhu Wars Fan Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Sono un Sava follower Ho parteciapto al torneo di Clash Royale

Re: Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda nakedape » 16 set 2016, 16:54

theclapofonehand ha scritto: Alcuni giocatori non sopportano la casualità, perché considerano l’evento più o meno “fortunoso” dannoso ai fini del gioco, in quanto mette in discussione la bravura stessa del giocatore, mentre altri non giocherebbero mai a giochi senza alea perché li giudicano troppo prevedibili e soprattutto meno divertenti.


E' esattamente questo il motivo per cui se non definisci a priori QUALE tipo di gioco stai cercando, assegnando in modo chiaro ed incontrovertibile i valori a cui dare priorità e in quale misura.
Un mondo di cialtroni, opportunisti e a volte entrambe le cose.
Ogni tanto un fiore.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: nakedape
Messaggi: 12031
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda nerowolfe » 16 set 2016, 19:39

Facendo una rapda ricognizione, i miei gusti sono questi: longevo, immersivo, tematico, cinghiale.
Mi rendo conto che questo 3D va a mescolarsi con quello sul "premio che vorrei", forse perchè, per i miei parametri, i premi più in auge non mi danno alcuna indicazione
" E voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida"
Offline nerowolfe
Iniziato
Iniziato

 
Collezione: nerowolfe
Messaggi: 313
Iscritto il: 27 gennaio 2015
Goblons: 0.00

Re: Le caratteristiche di un gioco da tavolo

Messaggioda Mik » 16 set 2016, 20:01

Star Wars: Rebellion è il premio che cerchi per quest'anno :approva:

:asd:
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Collezione: Mik
Messaggi: 15419
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Precedente

Torna a Questioni filosofiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti