Lo chiamavano Jeeg Robot

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti sui film ed il mondo del cinema... Ricordate di citare il film di cui parlate nel titolo dei vostri post e controllate gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre norme all'interno di questo forum.

Moderatori: Asliaur, Boiler, Lobo

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda Mod_XXII » 11 mar 2016, 14:35

computerman ha scritto:e non jeeg robot e questo per molteplici motivi, primi tra tutti non rientra nel nostro stile culturale e secondo poi occorre un budget stratosferico.


Cioè, fammi capire, non hai visto il film MA sostieni che:

a) non rientra nel nostro stile culturale
b) occorrerebbe un budget stratosferico

Comunque, ti sbagli in entrambe le cose:

a) è un film FORTISSIMAMENTE italiano
b) non servono budget stratosferici per fare un film del genere

Quello che la gente ha travisato, basandosi esclusivamente sul titolo, è che si trattasse di un film italiano che omaggia la marvel, o peggio, gli anime. Ma non è così.

E' un film italiano che racconta una storia in cui, incidentalmente, un tizio ha dei poteri.
Non è che doctor who scimmiotta superman, eh! :sisi:
Vendo Ashes: Rise of the Phoenixborn (inglese) a 35 euro (spedito) <- MP
"Two players. Two sides. One is light one is dark"
LOST
Online Mod_XXII
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Mod_XXII
Messaggi: 7133
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016
Io gioco col giallo I viaggi di Marco Polo fan Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Pandemic Legacy Fan Podcast Maker

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda spada » 11 mar 2016, 15:26

E comunque se fanno un film che non rientra nello stile italiano ed è' un bel film che male C'è ?
Offline spada
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: spada
Messaggi: 5731
Iscritto il: 11 settembre 2008
Goblons: 0.00
Località: Noviglio (Mi)

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda cascione » 11 mar 2016, 17:26

In realtà è un film normalissimo, ma sorprendente proprio perché pensato, scritto, girato e quindi prodotto in Italia. Ecco, se dovessi definirlo non riuscirei a farlo se non con parole differenti da "sorprendente" e ciò non depone a favore dello stato di salute del cinema italiano (compreso quello cosiddetto "d'autore").
Immagine
Offline cascione
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Collezione: cascione
Messaggi: 151
Iscritto il: 10 dicembre 2015
Goblons: 20.00
Località: Roma
Utente Bgg: cascione
Board Game Arena: Cascione
Yucata: cascione

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda Mod_XXII » 11 mar 2016, 17:34

cascione ha scritto:In realtà è un film normalissimo, ma sorprendente proprio perché pensato, scritto, girato e quindi prodotto in Italia. Ecco, se dovessi definirlo non riuscirei a farlo se non con parole differenti da "sorprendente" e ciò non depone a favore dello stato di salute del cinema italiano (compreso quello cosiddetto "d'autore").


E' un film che si smarca di molto dal cinema italiano "classico". Ma secondo me non è bello perché diverso dal solito ma perché proprio fatto bene. Cioè: scritto, diretto e recitato molto bene.

Detto questo io non trovo il cinema italiano "classico" (per Cinema italiano io intendo Moretti/Virzì/Sorrentino, non i Pieraccioni di turno) in crisi. Anzi.
Vendo Ashes: Rise of the Phoenixborn (inglese) a 35 euro (spedito) <- MP
"Two players. Two sides. One is light one is dark"
LOST
Online Mod_XXII
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Mod_XXII
Messaggi: 7133
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016
Io gioco col giallo I viaggi di Marco Polo fan Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Pandemic Legacy Fan Podcast Maker

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda cascione » 11 mar 2016, 17:44

Ovviamente nel mio "sorprendente" è insito soprattutto il piacere di aver visto un film come dici tu "scritto, diretto e recitato molto bene.", oltre che pensato in Italia OGGI.

Crisi no, ma siamo ben lontani dai fasti del secolo scorso (irripetibili per carità, ma veramente lontani).
Immagine
Offline cascione
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Collezione: cascione
Messaggi: 151
Iscritto il: 10 dicembre 2015
Goblons: 20.00
Località: Roma
Utente Bgg: cascione
Board Game Arena: Cascione
Yucata: cascione

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda Stef » 21 mar 2016, 11:47

La speranza è che il successo del film spinga altri produttori a guardarsi attorno per andare oltre i crime-drama.

Vediamo un po'...
--
Stef - Stefano Castelli
I consigli di Boardcast
Quello che vendo o scambio a Roma
Offline Stef
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Top Author
Game Inventor
 
Collezione: Stef
Messaggi: 7688
Iscritto il: 19 agosto 2004
Goblons: 430.00
Località: Roma
Utente Bgg: castef
Twitter: il_paradroide

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda computerman » 22 mar 2016, 4:41

Ma 2.6 milioni possono definirsi successo? Io non credo onestamente. Poi magari sbaglio e avevano preventivato 1 decimo ma non lo definirei propriamente successo.

Inviato dal mio LG G2 utilizzando tapatalk
Offline computerman
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Collezione: computerman
Messaggi: 1512
Iscritto il: 14 gennaio 2015
Goblons: 130.00

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda Simo4399 » 22 mar 2016, 8:54

La definizione di successo non è data solo dagli incassi lordi, ma anche dal rapporto con quanto è costato.
In questo senso diversi filmoni hollywoodiani son stati bei flop (e non parlo solo di quelli noti)
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Simo4399
Messaggi: 8214
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda Francis_Ford_Fiesta » 22 mar 2016, 14:44

In generale è un buon momento per il cinema italiano, ci sono in giro sceneggiature valide e buone produzioni, non possiamo lamentarci.

http://www.repubblica.it/spettacoli/cin ... 136058630/
See you Space Cowboy...
Offline Francis_Ford_Fiesta
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Collezione: Francis_Ford_Fiesta
Messaggi: 683
Iscritto il: 17 settembre 2015
Goblons: 0.00
Località: Roma
Utente Bgg: Francis Ford Fiesta
Board Game Arena: Francis Ford Fiesta
Yucata: Ornstein
Twitter: francis ford fiesta

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda spada » 22 mar 2016, 19:53

perche' a parte questo che pare sia buono cosa c' e' in giro?
Offline spada
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: spada
Messaggi: 5731
Iscritto il: 11 settembre 2008
Goblons: 0.00
Località: Noviglio (Mi)

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda computerman » 22 mar 2016, 21:47

spada ha scritto:perche' a parte questo che pare sia buono cosa c' e' in giro?

Perfetti Sconosciuti

Inviato dal mio LG G2 utilizzando tapatalk
Offline computerman
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Collezione: computerman
Messaggi: 1512
Iscritto il: 14 gennaio 2015
Goblons: 130.00

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda Micenea » 24 mar 2016, 17:50

L'unico elemento di rilievo in questo film è il sonoro e la recitazione di Marinelli, seppur a tratti inciampi nell'eccesso. Registicamente una via di mezzo tra un telefilm poliziesco e Gomorra. Ripetitivo quanto una taranta, nei dialoghi quanto nelle scene che ripercorrono a loop un ritrito schema interrotto, di tanto in tanto, da pause silenziose coi primi piani monoespressivi di Santamaria e che vorrebbero innescare nello spettatore riflessioni sul disagio sociale e interiore di una certa categoria di persone. Ci riesce, sì, ma con l'abilità e l'estro di un bambino che monta la sorpresa dell'ovetto kinder seguendone pedissequamente le istruzioni (nel caso specifico: manierismo banale da imberbe studentello di scuola di cinema). Il film poteva finire dopo il primo loop, dal momento che quelli successivi non apportano nulla alla narrazione. Regista monocorde che reitera lo stesso tema, lo stesso schema, dai tempi di Tiger boy, Basette e... dei telefilmini polizieschi nei quali ha mediocremente recitato come attore (argh!).
Online Micenea
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Collezione: Micenea
Messaggi: 1266
Iscritto il: 05 novembre 2012
Goblons: 90.00
Località: Roma

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda Morg » 24 mar 2016, 17:52

La appoggia piano.

:rotfl:
Offline Morg
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
 
Collezione: Morg
Messaggi: 6000
Iscritto il: 09 novembre 2012
Goblons: 410.00
Località: Pavia/Magenta
Sono stato alla Gobcon 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016!

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda Francis_Ford_Fiesta » 24 mar 2016, 17:55

Micenea ha scritto:L'unico elemento di rilievo in questo film è il sonoro e la recitazione di Marinelli, seppur a tratti inciampi nell'eccesso. Registicamente una via di mezzo tra un telefilm poliziesco e Gomorra. Ripetitivo quanto una taranta, nei dialoghi quanto nelle scene che ripercorrono a loop un ritrito schema interrotto, di tanto in tanto, da pause silenziose coi primi piani monoespressivi di Santamaria e che vorrebbero innescare nello spettatore riflessioni sul disagio sociale e interiore di una certa categoria di persone. Ci riesce, sì, ma con l'abilità e l'estro di un bambino che monta la sorpresa dell'ovetto kinder seguendone pedissequamente le istruzioni (nel caso specifico: manierismo banale da imberbe studentello di scuola di cinema). Il film poteva finire dopo il primo loop, dal momento che quelli successivi non apportano nulla alla narrazione. Regista monocorde che reitera lo stesso tema, lo stesso schema, dai tempi di Tiger boy, Basette e... dei telefilmini polizieschi nei quali ha mediocremente recitato come attore (argh!).


Morandini è risorto e gioca ai giochi da tavolo.
See you Space Cowboy...
Offline Francis_Ford_Fiesta
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Collezione: Francis_Ford_Fiesta
Messaggi: 683
Iscritto il: 17 settembre 2015
Goblons: 0.00
Località: Roma
Utente Bgg: Francis Ford Fiesta
Board Game Arena: Francis Ford Fiesta
Yucata: Ornstein
Twitter: francis ford fiesta

Re: Lo chiamavano Jeeg Robot

Messaggioda cola » 24 mar 2016, 17:57

Micenea ha scritto:L'unico elemento di rilievo in questo film è il sonoro e la recitazione di Marinelli, seppur a tratti inciampi nell'eccesso. Registicamente una via di mezzo tra un telefilm poliziesco e Gomorra. Ripetitivo quanto una taranta, nei dialoghi quanto nelle scene che ripercorrono a loop un ritrito schema interrotto, di tanto in tanto, da pause silenziose coi primi piani monoespressivi di Santamaria e che vorrebbero innescare nello spettatore riflessioni sul disagio sociale e interiore di una certa categoria di persone. Ci riesce, sì, ma con l'abilità e l'estro di un bambino che monta la sorpresa dell'ovetto kinder seguendone pedissequamente le istruzioni (nel caso specifico: manierismo banale da imberbe studentello di scuola di cinema). Il film poteva finire dopo il primo loop, dal momento che quelli successivi non apportano nulla alla narrazione. Regista monocorde che reitera lo stesso tema, lo stesso schema, dai tempi di Tiger boy, Basette e... dei telefilmini polizieschi nei quali ha mediocremente recitato come attore (argh!).

non so perchè mi è passata la voglia di portare mia moglie al cinema :snob:
[Vendo/Cerco]: Mercatino Play
Offline cola
Goblin
Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Collezione: cola
Messaggi: 7378
Iscritto il: 13 febbraio 2012
Goblons: 30.00
Località: Roma
Utente Bgg: colaglc
Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016 Io faccio il Venerdi GdT! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale

PrecedenteProssimo

Torna a Cinema & Tv

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite