Lo Hobbit

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti sui film ed il mondo del cinema... Ricordate di citare il film di cui parlate nel titolo dei vostri post e controllate gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre norme all'interno di questo forum.

Moderatori: Asliaur, Boiler, Lobo

Messaggioda stec74 » 17 dic 2012, 13:21

Visto, finalmente! Rigorosamente in 2D, mentre aspetto una sala con HFR3D per un dovuto paragone con questa nuova tecnologia.
Intanto diciamo che non mi è dispiaciuto, ma avrei preferito meno materiale e più atmosfera. Mi sarebbe piaciuto un film più scanzonato, profondo ed intimista... in pratica avrei preferito che si fosse lasciata carta bianca a Del Toro! ;)
Va da sè che il film è godibile anche così, inizio impossibilmente lento e Re dei Goblin a parte.
A volte la vera arte sta nel togliere sapientemente, lasciando al pubblico la possibilità di intuire ed aggiungere i sottintesi con la propria immaginazione, non nell'aggiungere fino a strabordare!
Comunque... avete notato che si passa da una scena a metà di un'altra senza preavviso? come, ad esempio, nella scena con i giganti di pietra... l'attimo prima non erano in aperta campagna? mah...
Aspettiamo la gia annunciata exented edition, magari migliora...
BGG: http://www.boardgamegeek.com/collection ... large&ff=1

"Ogni uomo e' in potere dei suoi fantasmi
fino al rintoccar dell'ora in cui la sua umanita' si desta..."
( William Blake )
Offline stec74
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Organization
TdG Moderator
Top Uploader
 
Collezione: stec74
Messaggi: 3450
Iscritto il: 22 febbraio 2010
Goblons: 570.00
Località: Bologna

Messaggioda ConteGoblin » 17 dic 2012, 13:22

Johan ha scritto:Potete fare tutte le analisi che volete, cercare il pelo nell'uovo o la trave nell'occhio, immaginare cosa PJ avrebbe dovuto fare e cosa invece non avrebbe dovuto, ma il film è bello, godibile, divertente, epico quanto basta, con una bellissima ambientazione (e vorrei vedere)... una bellissima favola e prima di tutto un bellissimo film d'avventura ispirato a lo Hobbit.


Secondo te o oggettivamente? Perché se è il tuo parere, allora anche queste sono

Il resto sono polverose chiacchiere.
Un goblin a sei zampe...
Offline ConteGoblin
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Organization
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: ConteGoblin
Messaggi: 4449
Iscritto il: 30 novembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Crema (CR)
Puerto Rico Fan Through the ages Fan Sono un Goblin The Castles of Burgundy Fan Yucata Player Formula D Fan Lords of Waterdeep fan
Sono stato alla Gobcon 2016 Io dico PUPINA BONA! Birra fan Amo la Nutella!!!! Star Wars fan Io amo Feld Sposato nella vita, single al tavolo...
Ovetto Kinder fan Jones 'Incazzoso' Fan!

Re: Disney

Messaggioda Cyrano » 17 dic 2012, 14:09

Viki ha scritto:Avrei risparmiato volentieri 16 euro se mi avessero detto che era in realtà si trattava del nuovo kolossal della Disney, con nani che cantano (per fortuna non "andiamo a lavorar", ma è uguale), accenni di musical degli di Mary Poppins, una slitta trainata da conigli ecc.

Peccato, volevo bene a Jackson dopo il capolavoro precedente.

Sono basito dallo schifo.


Sto leggendo con interesse questa discussione ma questa cavolata è da oscar :D

Nel LIBRO non solo i nani cantano ma tirano fuori pure gli strumenti ed hanno mantelli colorati che (per l'appunto) ispirarono PURE Disney. Qualcuno gli spieghi che "lo hobbit" è un testo per bambini... Cosa voleva: la versione dark? :D

In questo il mantenere questo canone "Infantile" io lo ho apprezzato. "Lo Hobbit", il film come il libro, si può vedere/leggere coi bimbi. :) ISDA invece è per un pubblico più grandicello.

Dopodiché era palese che avrebbero riempito le scene ed ampliato i personaggi. Lo si sapeva... A me non sono dispiaciute le "aggiunte" in particolare il re goblin "Rabelais style" (col trono gabinetto... Che chicca!!!) però posso pure capire chi non le ha gradite. Essendo cose "esterne" sono lasciate al giudizio del singolo spettatore.
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Cyrano
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)

Messaggioda Viki » 17 dic 2012, 15:05

Il mio era un tentativo IRONICO di esprimere il fatto che secondo me questo film ha perso ogni aspetto di "epicità" a discapito di un raccontino in stile Disney, e secondo me Lo Hobbit è tutt'altro che un raccontino.

Evidentemente questa ironia non è stata capita, ma non importa. Confermo più seriamente che per me non vale affatto il biglietto.
Offline Viki
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Collezione: Viki
Messaggi: 115
Iscritto il: 24 ottobre 2006
Goblons: 0.00
Località: Modena

Messaggioda Cyrano » 17 dic 2012, 15:35

Pensa che Tolkien lo voleva riscrivere proprio perché non lo considerava abbastanza epico per ISDA. Se hai l'edizione Adelphi trovi tutto nell'introduzione. Non so se Bompiani la ha mantenuta...

Sinceramente... "Lo Hobbit" è epico esattamente come "Le Cronache di Narnia" stesso stile. Ed infatti i due film tratti dai rispettivi libri si assomigliano non poco.

Questa è la scena che hai criticato illustrata splendidamente dagli Hildembrant... Magari io la avrei preferita così con tanti strumenti e più dolce... Ma di sicuro non era più epica. Anzi era ancora più disneyana... ;)

Immagine
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Cyrano
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)

Messaggioda AleK » 17 dic 2012, 15:37

Johan ha scritto:Potete fare tutte le analisi che volete, cercare il pelo nell'uovo o la trave nell'occhio, immaginare cosa PJ avrebbe dovuto fare e cosa invece non avrebbe dovuto, ma il film è bello, godibile, divertente, epico quanto basta, con una bellissima ambientazione (e vorrei vedere)... una bellissima favola e prima di tutto un bellissimo film d'avventura ispirato a lo Hobbit.
Il resto sono polverose chiacchiere.

Siamo alle solite. Uno argomenta per pagine e un altro lo liquida in tre righe... "polverose chiacchiere" addirittura. :evil:
Massima solidarietà verso Tika che ha speso il proprio tempo personale per scrivere un post pacato e ben argomentato sul perché Lo Hobbit lo abbia deluso!
Link utili relativi ai GdR? Cliccate QUA

A Noi Vivi
Online AleK
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Collezione: AleK
Messaggi: 3643
Iscritto il: 01 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Un po' qua un po' là...
Utente Bgg: scagliacatena
Facebook: torri.ale
10 anni con i Goblins

Messaggioda Cyrano » 17 dic 2012, 15:50

Le impressioni di Tika sono legittime... Mi astengo sulle parti "aggiunte" (da Radagast passando per l'Orco Bianco). Purtroppo a Jakson (come prima a Del Toro) furono imposti due film e quindi DOVEVA inserire qualcosa in più.

Lì si va un po' a "de gustibus".

Il fatto è che Tika, a leggerlo, pare si aspettasse il prequel nudo e crudo dellla trilogia filmica precendente. Ma "Lo Hobbit" non è questo.

Anche se si va a leggere ISDA prima e "Lo Hobbit" poi, si ha la stessa sensazione. Manca il dettaglio, non è l'antefatto della saga ma una favola che lo racconta.

E pure il fim palesa la cosa. Non è la cronaca della vicenda ma il "romanzo" della stessa che sta scrivendo Bilbo... Una favola...

Ovviamente le citazioni sono più in linea con la favola stessa (decine di illustrazioni dei "grandi" autori tolkieniani ricreate paro paro con le scenografie) però non mancano nemmeno le chicche per i fan del film (pungolo non ha le scritte elfiche, Bilbo evidentemente le fece aggiungere dopo averla battezzata).

Insomma è "Lo Hobbit" e non l'antefatto del SDA.
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Cyrano
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)

Messaggioda Asliaur » 17 dic 2012, 16:43

Non ho ancora visto il film quindi non posso giudicare direttamente sullo stesso, ma "Lo Hobbit" è sicuramente parte dell'antefatto del Signore degli Anelli. Certo non tutto l'antefatto e non solo l'antefatto, ma anche parte dell'antefatto.

Per il resto come vostro MODERATORE vi ricordo di andar piano con giudizi rudi sulle altrui opinioni. Non è un bando al disaccordo e non vogliamo cori di critici od entusiasti, ma occhio ai toni. Dare delle "polverose chiacchiere" a pareri altrui ben argomentati non è cosa gradita. Per una volta passi, ma vediamo di tornare a toni meno drammatici.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Collezione: Asliaur
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)

Messaggioda Cyrano » 17 dic 2012, 18:01

Assolutamente no... "Lo Hobbit" è il RACCONTO dell'antefatto, ad opera di Bilbo Baggins. Lo stesso che a Granburrone "stupiva" Aragorn con le sue ingenuità fantasiose sui Silmaril... Questo scritto nel SDA...

Sebbene Tolkien non lo scriva direttamente, nel suo capolavoro mette un paletto serissimo: "La Ricerca del tesoro" non è un testo "storico" come può essere il SDA ma è la rilettura di una vicenda fatta da uno hobbit tutt'altro che modesto e dotato di buona fantasia ;)

Sottile ma geniale. Tolkien ci dice: mentre ne: "Il Signore degli Anelli" si narrano dei fatti esattamente come sono accaduti tutto quello che si trova scritto ne "Lo Hobbit" potrebbe essere stato un po' "riveduto" da Bilbo. Insomma era un grande... Avrebbe voluto riscrivere "Lo Hobbit" per renderlo più realistico ma non trovava il filo giusto e così lo ha trasformato in "una favola nella favola". Penso uno degli espedienti più belli di sempre :)

Ora rimane da vedere se PJ è riuscito a rendere la cosa a sua volta...
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Cyrano
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)

Messaggioda MadHatter999 » 17 dic 2012, 19:30

Riporto anche la mia opinione sul film, visto ieri sera (quindi bella fresca) :)

Purtroppo non ricordo bene il libro perchè l'ho letto troppo tempo fa e ad essere onesto, mentre guardavo il film, non sono riuscito a ricordare cosa c'era nel racconto originale e cosa PJ avesse aggiunto.

Premetto che il film non mi è dispiaciuto: bei panorami, bella epicità, belli i personaggi: finalmente dei nani seri, e non Gimli di ISDA (simpatico, per carità), ma un po' triste come nano...

Mi sento di criticare la scelta di farlo in 3 tronconi come ISDA.. Scelta esclusivamente commerciale e, mannaggia, che costringe a "godersi" una favola come Lo Hobbit in 9 ore di film...

QUI SOTTO SPOILERO UN PO?
Lo metto dentro una citazione, almeno si capisce cosa NON leggere:

Queste le cose che non mi sono piaciute:

- l'orco albino, con il moncherino, mi sembrava un po' una cavolta. Si è voluto creare un antagonista "figo" che mettesse un po' di pepe al racconto e allungasse il brodo... Carina l'idea di dare epicità a Scudodiquercia, ma potevano evitare il resto, ok il flashback, poi sto aborto doveva sparire...

- il re dei "goblin" (p.s. ma che cavolo sono i goblin!?! Io non riesco a capire, esistono nei libri di Tolkien?!?) è RIDICOLO. Su, è un personaggio di Zelig, mica un re dei goblin (?!?)...

- la reunion Galadriel - Saruman - Elrond - Gandalf.. A che scopo l'hanno fatta? Perchè Saruman sembra un idiota?


Per il resto un film godibile... E le canzoni ci stanno, anzi, i libri erano PIENI ZEPPI di canzoni e poesie (pure troppe).
Gabriele
Offline MadHatter999
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Collezione: MadHatter999
Messaggi: 131
Iscritto il: 21 maggio 2008
Goblons: 0.00
Località: Milano (MI)

Messaggioda Asliaur » 17 dic 2012, 19:39

Un gentilhobbit come il Signor Bilbo Baggins non scriverebbe mai falsità è ovvio quindi che il testo riporti solo e soltanto i fatti esattamente come si sono svolti :)
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Collezione: Asliaur
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)

Messaggioda Cyrano » 17 dic 2012, 20:25

Vero... :lol:

Comunque sulla guida al film si ufficializza che i tronconi saranno DUE... Sperem.

Su orchi, goblin ed orchetti vi lascio a brancamenarvi tra i meandri della STI... Si sa che Tolkien aveva distinto tre diverse razze di orchi ma non si è ancora capito come. :lol:
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Cyrano
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)

Messaggioda tika » 18 dic 2012, 0:45

Cyrano ha scritto:Le impressioni di Tika sono legittime... Mi astengo sulle parti "aggiunte" (da Radagast passando per l'Orco Bianco). Purtroppo a Jakson (come prima a Del Toro) furono imposti due film e quindi DOVEVA inserire qualcosa in più.

Lì si va un po' a "de gustibus".

Il fatto è che Tika, a leggerlo, pare si aspettasse il prequel nudo e crudo dellla trilogia filmica precendente. Ma "Lo Hobbit" non è questo.

Anche se si va a leggere ISDA prima e "Lo Hobbit" poi, si ha la stessa sensazione. Manca il dettaglio, non è l'antefatto della saga ma una favola che lo racconta.

E pure il fim palesa la cosa. Non è la cronaca della vicenda ma il "romanzo" della stessa che sta scrivendo Bilbo... Una favola...

Ovviamente le citazioni sono più in linea con la favola stessa (decine di illustrazioni dei "grandi" autori tolkieniani ricreate paro paro con le scenografie) però non mancano nemmeno le chicche per i fan del film (pungolo non ha le scritte elfiche, Bilbo evidentemente le fece aggiungere dopo averla battezzata).

Insomma è "Lo Hobbit" e non l'antefatto del SDA.


può darsi che la mia sia un'impressione sbagliata, l'ho anche premesso nel post!
Infatti la tua critica è interessante per me, e la apprezzo, ma perché è una critica! Quell'altro post non lo è, tutto qui ;)

Tornando a noi io però non volevo criticare il tono più scanzonato di questo film, tutt'altro!
Anzi, mi sa che sono l'unico che ha apprezza quello che sta diventando ormai un fatidico: inizio lento.
Ho apprezzato anche le canzoni dei nani!!! Anzi le ho super-apprezzate!!!!!

Quello che non mi piace non è il tono scanzonato, ma è il tono alla Harry Potter, che per quanto lo si cerchi in Lo Hobbit (libro) non c'è assoutamente.
E altra cosa che non ho apprezzato è la mancanza della sensazione spaziale del viaggio sia da un punto di vista narrativo che visivo (cosa che invece nel libro c'è assolutamente!).

Tornando alle libertà prese dal regista, secondo me le libertà non fanno il male del cinema, assolutamente. Un film è un film e un libro è un libro. Ma sono le libertà che mi appaiono fine a sé stesse che disapprovo.

Azog è un antagonista che avrebbe il suo senso, ma è una RIVISITAZIONE della story-line di Tolkien che non serviva, inoltre finisce per modificare la figura di Thorin oltre che la trama (la scena degli nani come uccelli sugli alberi a cucinare dove arrivano le aquile nel libro è decisamente più scanzonata - tornando a quanto sopra - che non la scena pretestuosamente epica dello scontro tra Azog e Thorin del film).
Offline tika
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: tika
Messaggi: 2117
Iscritto il: 29 agosto 2008
Goblons: 240.00
Località: Trento

Messaggioda Cyrano » 18 dic 2012, 9:34

Quella del viaggio mi era sfuggita... Anche qui però secondo me ti confondi col "libro SDA"

Granburrone ne: "Lo Hobbit" è solo accennato

"E così finalmente arrivarono tutti nell'ultima casa accogliente e trovarono le porte spalancate"

e gli sbalzi spaziali sono addirittura più netti.

"Partirono [dalla pianura] accompagnati da canzoni d'addio..."

"... c'erano molti sentieri che portavano su quelle montagne"

Invece nel film mi è parso di notare che spesso i protagonisti camminano in vaste zone di transizione cosparse di piante colonizzanti (come i pini mughi) tipiche del passaggio tra monti e pianure...

Alla prima lettura de: "Lo Hobbit" a me parve che il fantomatico viaggio sia stato poco più di una scampagnata e dovetti ricorrere alla cartina per capire che invece fu lunghissimo (quasi la metà del viaggio della compagnia dell'anello).

A mio avvio Jakson invece è riuscito a renderlo più realistico...

Sulla scena dei nani sugli alberi sono d'accordo con te invece. Ma sai quanto "disneyana" era :lol: Ovviamente queste sono scelte fatte per andare incontro ai gusti della maggior parte del pubblico che voleva combattimenti "epici". E come vedi hanno fatto bene ad inserirle :-?
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Cyrano
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)

Messaggioda Asliaur » 18 dic 2012, 9:45

Non so come sia l'Azog del film, ma Azog sarebbe un personaggio di Tolkien, viene dalle appendici, è il capo degli orchetti di Moria ed assassino di Thrain padre di Thorin, però non vive abbastanza da arrivare ai tempi di Lo Hobbit, perché i nani, per quanto raminghi e malconci, radunanano le forze e fanno a pezzi lui ed i suoi orchetti parecchi anni primi degli eventi del libro.

Nel libro si trova Bolg, figlio di Azog, capo dell'esercito di orchetti e lupi che combatterà nella battaglia dei 5 eserciti.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Collezione: Asliaur
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)

PrecedenteProssimo

Torna a Cinema & Tv

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti