LOST

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Rage, pacobillo, Sephion

Messaggioda vittogol » 5 apr 2011, 17:09

solaris ha scritto:Ok, sparo a zero (spoilerando , ovviamente) 8-O :grin:

Ho trovato il finale prevedibiletto, ma ci può stare!! Comunque, la critica più grossa in generale alla sesta stagione è che i "flash-sideways" si rivelano non contare NULLA nell'economia della storia, almeno per come la vedo io. Mi è sembrato l'ennesimo mindfuck. PERSONALMENTE non racconterei una storia e poi inserirei un capitolo finale scrivendo cosa accade poi ai protagonisti nel purgatorio una volta morti, non mi sembra "portare avanti la storia", come dice chi scrive sceneggiature ...
In ogni caso il problema non è "i punti che restano aperti", quanto il peso che è stato dato nello storytelling a tanti elementi (quelli che ci facevano andare a vedere la puntata dopo) per poi essere successivamente sottodimensionati / rielaborati / dimenticati.
Nella seconda serie ci hanno abbindolato con la Dharma Initiative, nella terza con lo sviluppo della storia degli Others, nella quarta arriva tutta la truppa di Widmore, e narrativamente mi sono sembrati più "rimpiazzi" che"stratificazioni". All'improvviso non ce ne doveva più fregare niente dei De Groot : dovevamo solo pensare agli Oceanic 6 e alle facce inquietanti di Mrs Hawking. Attenzione, non me la prendo troppo con gli elementi che non sono stati sviluppati per mancanza di tempo o per errore (vedi Walt!!!), parlo proprio del sentirsi un pò presi in giro per il fatto che la serie usa i misteri come "collante" salvo sentirsi autorizzata a buttarli nel cesso tre puntate dopo. Non parlo di "non chiuderli" o "non spiegarli", la cosa è più sottile. Parlo proprio di buttarli via. Per fortuna alla fine la cosa non mi ha bruciato troppo, perchè diciamo che dalla quarta stagione in poi s'era capito che stavamo assistendo ad un affastellamento di elementi in cui gli archi narrativi a lungo termine erano destinati a essere buttati via al primo segno di stanca (un pò come i personaggi).
Altro sfogo: vi pare realistico tutta la storia degli Others? Gente strappata alle loro vite che vive felice e lieta (anzi, si immola pure per la causa, vedi Bea Klugh) perchè il loro capo gli dice : "io lavoro per un bene superiore... non l'ho mai visto, ma tendo a fidarmi quindi eseguite i miei ordini".
Uhm.


Ho terminato di vedere la serie ieri. Mi è piaciuta molto anche per lo spirito mistico con cui è permeata.
Sul finale, che ho trovato commovente, ho trovato in rete dei commenti anche da un presunto sceneggiatore che aiutano a fare luce sulle linee principali, ma tutto sommato il grosso si era capito.
Condivido comunque i commenti di Solaris che rappresenta gli aspetti meramente commerciali della serie, cioè i difetti.

Penso che vederla tutta, anche se in un pochi mesi come ho fatto io, sia comunque un'esperienza che è stato bello vivere!

ciao
La luce che vedi in fondo al tunnel non è la tua salvezza, ma il mio fanalino di coda!
Offline vittogol
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1305
Iscritto il: 14 ottobre 2006
Goblons: 0.00
Località: Roma - Largo Preneste

Messaggioda paperoga » 5 apr 2011, 17:15

Altro sfogo: vi pare realistico tutta la storia degli Others? Gente strappata alle loro vite che vive felice e lieta (anzi, si immola pure per la causa, vedi Bea Klugh) perchè il loro capo gli dice : "io lavoro per un bene superiore... non l'ho mai visto, ma tendo a fidarmi quindi eseguite i miei ordini".


bhè mi sembra la storia di una qualsiasi religione/setta, quindi altamente realistico.
Offline paperoga
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
Tdg Supporter
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 3442
Iscritto il: 16 marzo 2004
Goblons: 0.00
Località: milano

Precedente

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti