Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Rage, pacobillo, Sephion

Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda computerman » 14 nov 2015, 20:35

Domandona filosofica e mi sembrava il posto giusto...allora vengo subito al sodo; normalmente a casa sono io che compro giochi da tavolo, ne leggo il regolamento e lo spiego agli avventori. Ora tolto il fatto che spiego da cani e che quindi non sono l'esempio a cui riferirsi, ma avete notato anche voi che è più facile giocare ad un gioco quando te lo spiegano rispetto a quando lo leggete?
Sarà che spesso mi domando se ci sia una "tecnica" nel leggere un regolamento ma io non riesco a prendere un regolamento leggerlo e mettere poi in tavola il gioco, anzi quando lo faccio poi ci si accorge che magari qualcosa non quadra e/o che abbiamo applicato male una regola (ovviamente per giochi un pochino più complessi, non certi per i filler :D ) Il tutto mi riesce meglio dopo averci giocato anche se male o dopo 2/3 letture di regolamento magari con il gioco setuppato davanti.
Questo non accade se un gioco mi viene spiegato ovviamente e chi lo spiega non è che ti legge il regolamento ma ti fa un "sunto" a volte dandoti anche tutte le regole e le eccezioni che non ho difficoltà a memorizzare già ad un primo ascolto e quindi mi chiedo "Ma un regolamento spiegato non sarebbe meglio?" :asd: :clap:
È ovviamente una provocazione tra il serio ed il faceto per chiedere a voi come leggete il regolamento? Che trucchi usate per "capirlo al volo"? E perchè non mettono quei regolamenti brevi che ci sono in molti giochi che ti permettono intanto di avere un quadro del gioco e che poi volendo approfondisci nel regolamento completo?

Basta ho sproloquiato troppo...ora a voi la parola :rotfl:
Offline computerman
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1644
Iscritto il: 14 gennaio 2015
Goblons: 130.00

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda Tanelorn » 14 nov 2015, 20:48

Io invece preferisci studiare un regolamento, cercare le FAQ, ecc a farmelo spiegare. Quando spiegano gli altri fanno sempre qualche errore (e infatti ormai nel mio gruppo spiego sempre io e quando gli altri hanno dei dubbi sulle regole se non ci sono mi telefonano).
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2950
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Re: R: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda ofx » 14 nov 2015, 21:10

Ho lo stesso problema.
Poi un gioco spiegato male rischia di non piacere.
Leggo il regolamento e provo a giocarlo anche da solo... Quindi rileggo il regolamento.
In questo modo lo capisco e sono quasi in grado di spiegarlo!

Inviato da località sconosciuta!
Offline ofx
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5269
Iscritto il: 02 aprile 2014
Goblons: 0.00
Utente Bgg: ofxofx
Board Game Arena: ofx
Tocca a te fan Sei iscritto da 1 anno. Io gioco col rosso

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda Capricornus » 14 nov 2015, 23:19

Questo problema lo puoi risolvere in due modi:
1 compri il gioco e lo lasci studiare al tuo amico più bravo
2 compri i giochi che recensisce alkyla e vai tranquillo XD
Offline Capricornus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1645
Iscritto il: 02 maggio 2013
Goblons: 30.00
Località: Bari lecce

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda computerman » 15 nov 2015, 0:03

Capricornus ha scritto:Questo problema lo puoi risolvere in due modi:

1 compri il gioco e lo lasci studiare al tuo amico più bravo

2 compri i giochi che recensisce alkyla e vai tranquillo XD


L'amico più bravo sono io tra quelli con cui gioco :consola:
La due già la faccio e purtoppo faccio pure la 3...ovvero quelli che recensisce Teeo :asd: L'ho "conosciuto" tramite youtube un annetto fa e ho fatto il resoconto da quando lo conosco...e sono a 1400€ in un anno :malato: Maledetto Teoooooo :-P
Offline computerman
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1644
Iscritto il: 14 gennaio 2015
Goblons: 130.00

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda tika » 15 nov 2015, 1:53

Personalmente sono convinto che ci sia un modo abbastanza migliore (brrr) di spiegare un gioco.

Si inizia con una descrizione di massima dell'ambientazione, chiarendo a grandi linee quale sia l'obiettivo (come si vince). Questa parte nn dovrebbe durare molto, diciamo un minuto. Deve solo far capire velocemente al giocatore di cosa si stia parlando e cosa deve cercare di fare.

In secondo luogo è possibile pensare di fare una rapida carrellata dei materiali, ma secondo me non è affatto necessario e talvolta è fuorviante.

A questo punto va spiegata assolutamente la meccanica del turno di gioco. Molte persone saltano questo passaggio recuperandolo dopo, ma di rischia di creare casino. Le persone al tavolo devono assolutamente comprendere come funziona il flusso del turno di gioco.

Una volta chiaro come funziona il turno si spiegano le varie azioni possibili.

Finito questo elementi che modificano il normale svolgimento del turno e varie ed eventuali.


I regolamenti sono strutturati in maniera differente perché devono per esempio spiegarti tutti i materiali. Di solito se qualcuno ti spiega il gioco ha già sistemato tutto e ti introduce il materiale solo quando serve. Un regolamento cartaceo non può. A parte questo ci sono regolamenti scritti perfettamente, altri pessimi
Offline tika
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2167
Iscritto il: 29 agosto 2008
Goblons: 240.00
Località: Trento

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda Golgo13 » 15 nov 2015, 4:32

In effetti se le varie case editrici di giochi facessero un video tutorial su internet per i giochi più difficili da comprendere sarebbe un grande passo in avanti e un vantaggio per tutti. I giocatori capirebbero molto prima le meccaniche e probabilmente il gioco venderebbe qualche copia in più. Non credo che sia impegnativo più di tanto, lo spiegano decine di volte al giorno nelle fiere, cosa gli costa spiegarlo una volta in più davanti alle telecamere?
Offline Golgo13
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 08 aprile 2012
Goblons: 0.00
Località: Firenze

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda ofx » 15 nov 2015, 12:10

Capricornus ha scritto:...
2 compri i giochi che recensisce alkyla e vai tranquillo XD


:approva:
Offline ofx
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5269
Iscritto il: 02 aprile 2014
Goblons: 0.00
Utente Bgg: ofxofx
Board Game Arena: ofx
Tocca a te fan Sei iscritto da 1 anno. Io gioco col rosso

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda odlos » 15 nov 2015, 12:31

Il regolamento deve avere un certo ordine, se cerchi qualcosa devi poterlo trovare, non per forza è un'istruzione per spiegare in modo perfetto e lineare il gioco (anche se, idealmente, è auspicabile che lo sia), di solito ci devi mettere del tuo per fornire ogni informazione nella giusta sequenza e nel minor tempo possibile (io ho amici che dopo un po' perdono la concentrazione :grin: ).

Quindi, sì, sarebbe interessante un supporto alla spiegazione, ma non sempre può sostituire il regolamento vero e proprio, talvolta rischia di dover essere un'aggiunta, dipende molto, non solo dalla bravura degli autori e degli editori, ma anche dalla struttura delle meccaniche e dalla complessità del titolo stesso.
Suppongo che i "regolamenti brevi" di cui parli, non vengano messi solo per una mera questione di costi, sarebbe un lavoro non indifferente e spesso viene reputato superfluo.

Di recente, ho spiegato con estrema facilità Mombasa, seguendo quasi totalmente l'ordine del regolamento, in altri casi, il primo che mi viene in mente è Terra Mystica, ho reputato necessario stravolgere la sequenza delle informazione per rendere il tutto più lineare. Però non ho trucchi particolari, tra l'altro non sono uno di quelli che simula qualche turno per capire come funziona, mi basta mettere tutti i materiali sul tavolo e ripassare mentalmente come intendo esporre i concetti.

Comunque, senza avere i pezzi davanti a te, risulta difficoltoso farsi un'idea corretta delle regole, questo è un dato di fatto. Mentre per quanto riguarda la completezza della spiegazione, può capitare di sbagliare qualcosa alle prime partite, non mi sembra niente di grave, fa parte della fase d'apprendimento, anche perché ci sono aspetti e quesiti che leggendo il solo regolamento non ti vengono in mente e magari non hanno nemmeno una risposta sul supporto cartaceo che trovi nella scatola. Voglio dire, quanti giochi non hanno Faq e discussioni aperte sui vari forum.
Immagine
Offline odlos
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2851
Iscritto il: 04 luglio 2007
Goblons: 0.00
Località: Chiasso
Sei iscritto da 1 anno. Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda Normanno » 15 nov 2015, 14:57

Personalmente i tutorial video non li ho mai apprezzati. In tutti i modi, a mio avviso, c'è una decisa carenza nella scrittura dei regolamenti perché le persone in grado di scrivere bene sono sempre meno (e questo un pochino pochino anche grazie all'avvento dei "video ogni cosa"). Confrontate i regolamenti degli anni '80 dell'AH, p.es., in cui c'erano regole divise in capitoli, paragrafi e sottoparagrafi con un sacco di esempi.
Un passo avanti, molto modesto e secondo me in forma relativamente errata, l'ha fatto la FFG con questa sua mania di fare regolamenti divisi in due volumi: 1) leggete e giocate, 2) queste sono le regole in ordine alfabetico. L'idea di base è buona, ma è implementata male (sempre secondo me, che non sono il detentore della sapienza universale).
Comunque, quando ci sono problemi di comprensione regolamento, nel dubbio si prende il gioco e lo si gioca per un paio di turni; gli errori si correggono strada facendo, e dopo circa 10-15 minuti potete giocare ad una partita fatta bene. Il tutto senza consumare banda e sopportarsi 60 minuti di video di uno che ti "spiega" come usare il tuo gioco (mi riferisco, p.es., ad alcuni video tutorial made in USA... 60-70 minuti!!!!!).
Come si dice, my two cents.

Sito del Normanno: http://www.marcosignore.weebly.com Blog Ludico del Normanno: http://roccanormanna.wordpress.com/

Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6483
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Podcast Maker

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda Mod_XXII » 15 nov 2015, 15:06

Per mia esperienza quasi mai arrivo a leggere il regolamento senza prima aver visto alcuni video. Spesso sono recensioni, altre volte tutorial e video di partite intere (cosa che assolutamente preferisco). Comunque quando leggo le regole so già cosa aspettarmi.

Il doppio regolamento tendo a considerarlo Il Male. Ne voglio uno che sia fatto bene.
Originality is highly overrated.
"Two players. Two sides. One is light one is dark"
Offline Mod_XXII
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 7366
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo I viaggi di Marco Polo fan Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Pandemic Legacy Fan Podcast Maker

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda Epaminondas » 15 nov 2015, 17:34

Purtroppo ha ragione Normanno, quando afferma che c'è sempre meno gente che sa scrivere bene. E mi trovo d'accordo con Mod_XXII sul fatto che è meglio avere un regolamento solo, ma realizzato a dovere. Tutt'al più si può avere un glossario a parte, ma questa mania di fare 2 regolamenti è proprio orribile. A cosa servono? Uno è per i profani e l'altro per gli avvocati?
In ludo veritas
Offline Epaminondas
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 697
Iscritto il: 24 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Dove capita

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda Capricornus » 15 nov 2015, 18:37

Secondo me non é sempre colpa dei regolamenti,ma delle persone che ascoltano.io stesso non sono sempre in grado di spiegare lo stesso gioco perché ci sono persone che ascoltano la spiegazione con i cellulari o non ti prendono seriamente...
Il mio metodo per spiegare i giochi complessi e che funziona sempre ( é lo stesso con cui preparo gli esami universitari) é quello di tradurre il regolanti e farne un riassunto pronto per la spiegazione.se andate Nell area download ho scritto quello di twilight struggle,pronto per essere spiegato a tutti.
Recentemente ho fatto lo stesso per quello di labyrinth( ho impiegato 3 giorni per tradurlo)
Offline Capricornus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1645
Iscritto il: 02 maggio 2013
Goblons: 30.00
Località: Bari lecce

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda Mod_XXII » 15 nov 2015, 18:45

Se mentre spiego un regolamento la gente cazzeggia al cel mi alzo e me ne vado.
Non scherziamo :approva:

L'idea del regolamento che riassume il gioco in generale non è male ma non ne trovo il senso di metterlo in un regolamento diverso. Basterebbe un introduzione che spiega, a grandissime linee il gioco e poi subito dopo il regolamento possibilmente con turno di gioco chiaro ED ESEMPI NON SOLO TESTUALI.
Originality is highly overrated.
"Two players. Two sides. One is light one is dark"
Offline Mod_XXII
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 7366
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo I viaggi di Marco Polo fan Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Pandemic Legacy Fan Podcast Maker

Re: Perchè non esiste un regolamento "spiegato"?

Messaggioda raoninja » 15 nov 2015, 22:17

Io come già scritto in altri casi, leggo il regolamento e mi faccio una partita da solo. Poi rigioco consultando il regolamento. Infine mi rileggo il regolamento e mi rifaccio la terza ed ultima partita in solitario simulando i vari giocatori che giocato con menti diverse. Quindi sono molto preparato al momento del gioco. A volte per spiegare un gioco, faccio fare un giro di prova ai giocatore aiutandoli nelle scelte e spiegandogli le varie opzioni che si trovano lungo il gioco. Consigliandogli anche varie strategie per raggiungere la vittoria. Ho notato che con questo ultimo metodo, la spiegazione risulta essere più veloce e più facile da capire. .
Offline raoninja
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 553
Iscritto il: 10 settembre 2012
Goblons: 0.00
Località: Roma

Prossimo


  • Pubblicita`

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti