PokemonGo: La nuova era della follia

Area per le discussioni e gli scambi di idee su argomenti non legati ai giochi e che non trovano posto in altri forum. Attenzione, anche se è un forum abbastanza libero, anche qui vanno osservate le regole generali e le indicazioni dei moderatori!

Moderatori: Cippacometa, pacobillo, Rage, Sephion

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda Mik » 14 lug 2016, 17:20

tika ha scritto:
Mik ha scritto:
Mod_XXII ha scritto:[quote="tika"]Certo che non è colpa di "internet" e delle tecnologie ed è colpa.delle persone. Anche io sono un progressista. Ma tra il dire bene il progresso tutto si assesta naturalmente e dire bene il progresso ma dobbiamo renderci conto che questo processo va analizzato c'è molta differenza.


Infatti, ma questa SOLO è la mia idea. :approva:

Secondo me, alla fine, la differenza la fa la persona. Aiutata (da famiglia, scuola, libri, amici) o meno ma il punto è sempre quello: tu mi metti le macchinette ma io NON ci gioco, metti i gratta-e-vinci ma io NON ci gioco.

Io credo più nell'educazione che nella demonizzazione/censura.

(che poi siamo in Italia, dove la gente si sfonda di alcolici agli aperitivi ma quello va bene)


Già... Il fatto che la soglia dell'alcoolismo giovanile si è abbassato negli anni non fa gran notizia... Tanto bere da giovani non è grave, ma cool.

Sento anche gente adulta incentivare giovani passando l'informazione che una festa senza tanto da bere non è una festa.

E a questo si possono aggiungere un sacco di comportamenti non istruttivo da parte degli adulti.

Per me il problema della società di cui parla Tika nasce più da un abdicazione collettività degli educatori: dai genitori, agli insegnanti, agli adulti in genere. E la cosa è accresciuta dal fatto che a questi è stata tolta di volta in volta (e si sono fatti togliere con i loro comportamenti) ogni credibilità educativa.

Poi troppo facile dare la colpa a quel che ci circonda invece di CHI.
I mezzi possono rendere il compito educativo più difficile. Ma il problema è che si è rinunciato sempre più a questo compito, cercando di delegarlo ad altri (ma senza essere troppo duri). Così non è mai colpa nostra.


Si e no Mik. Non è facile adeguare i sistemi e i metodi educativi ai cambiamenti così rapidi e così proporompenti sulla vita comune come quelli avvenuti negli ultimi anni. E' chiaro che se ci si investe tutto migliora, completamente d'accordo.

A partire dal'900 le abitudini di vita dell'uomo sono state stravolte (è completamente cambiato il mezzo di trasporto e di comunicazione della massa). A partire dagli anni 80-90 con la digitalizzazione l'accesso alla comunicazione e alle informazioni è diventano qualcosa di TOTALMENTE differente rispetto a prima. Per la storia 30 anni non sono niente, ma il mondo nel 1985 era una cosa immensamente diversa dal 2015. Le nostre abitudini sono state sballotolate, ribaltate e massacrate per essere soppiantate da qualcosa in divenire. Per dirla fino a pochissimo tempo fa, e ancora per molti, l'uso del digitale nell'educazione ha solo aspetti positivi! Ma solo ora i primi veri e propri "nativi digitali" stanno diventando adulti e così lentamente stiamo arrivando a comprendere quanto le loro abilità cognitive abbiano seguito un percorso diverso rispetto a quelle che l'umanità ha sviluppato più o meno da qualche migliaia di anni a questa parte!

Cmq io non ho detto che è COLPA di internet o dei pokemon. Ho detto che è COLPA dell'uomo, ma che questi cambiamenti hanno CAUSATO una forte accelerazione nel pericolo attuale.

E perdonatemi ma non mescoliamo i discorsi con l'alcolismo, perché buttandola là come Mod sembra quasi che io sostenga che sia giusto bere fino a sfasciarsi e invece demonizzi internet. Se la buttiamo in caciara introducendo argomenti che non centrano niente mi ritiro dalla discussione (è un altro dei "metodi" che si usano per portare la discussione fuori dai binari della stessa, a volte lo si fa senza accorgesene)
Per dirla io demonizzo l'abuso di alcol E l'abuso della digitalizzazione; e in entrambi i casi dò la colpa alla diseducazione.
Ma mi rendo conto che STANTE l'assente (non scarsa, assente) educazione attualmente esistente nella nostra società, cose come pokemon go portano ulteriore destabilizzazione e aumentano il problema.[/quote]

Io sono d'accordo sul fatto che la rapida evoluzione degli ultimi anni è difficile da gestire a livello educativo.

Ma questo sarebbe da analizzare nel momento in cui i vari educatori (in primis la famiglia) facessero io loro lavoro.

Questo approccio mi arriva proprio dall'educazione che ho ricevuto. Quando mi lamentavo di qualcosa che non andava i miei mi riprendevano facendomi prima notare IO cosa avevano sbagliato e cosa IO potevo fare per non far andare le cose in quel modo.
E la classica frase era " non sta pensare a cosa devono fare gli altri... Tu che hai fatto?!"

Questo credo perché i miei genitori non erano responsabili del comportamento degli altri, ma del mio si. E quindi volevano e ci tenevano che io facessi il massimo per comportarmi al meglio. Ed era una lavoro a tempo pieno

Un bambino che di base ha sempre gli occhi sul cellulare (per strada o anche quando si è in società) dovrebbe essere ripreso dai genitori, di modo che ci pensi due volte prima di attuare un comportamento del genere.

Se vedessi mio figlio per strada con gli occhi sul Cell perché sta inseguendo un pokemon, non servirebbe aspettare un palo perché gli arrivi una botta in testa... Ci penserebbe la mia mano.

Mentre in giro vedo un sacco di persone giustificare qualsiasi comportamento dei figli... Insegnargli prima i diritti dei doveri... Difenderli se qualcuno li rimprovera...

Ed ora che sono genitore e frequento altri genitori in molti contesti, mi viene ancora di più da rabbrividire. Rispetto e coscienza sociale sono una pura chimera.

Parrochi che chiudono i campetti perché i genitori fanno causa se il bimbo si fa male... Gente che teneva animali e li lasciava vedere dai bambini che sbaraccano tutto perché i bimbi (lasciati soli dai genitori) sono stati beccati dalla gallina di turno o morsi dalla pecorella e quindi denunciati.

Certi mezzi complicano sicuramente la vita di un educatore... Ma purtroppo se mancano proprio le basi e le fondamenta dell'educazione (che costa una fatica immensa), qualsiasi cosa diventa pericolosa e non c'è modo di arginarla.

Quindi si, in questa società una cosa come pokemon go sarà probabilmente un ulteriori complicazione se prende piede e perdura... Ma il problema non è secondo me quello.

In realtà mi preoccupano di più in quanto nuovi modi che hanno molto genitori per scaricare la responsabilità altrove per quanto succede a loro figlio (parlo in generale, non contro chi ha sollevato il problema).
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Collezione: Mik
Messaggi: 15293
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda Mod_XXII » 14 lug 2016, 17:38

tika ha scritto:E perdonatemi ma non mescoliamo i discorsi con l'alcolismo, perché buttandola là come Mod sembra quasi che io sostenga che sia giusto bere fino a sfasciarsi e invece demonizzi internet.


Ma io non mi riferivo a te.

Solo trovo, questo sì figlio dell'era digitale, un po' buffo prendersela con un gioco (che nemmeno si conosce) quando secondo me ci sono dei comportamenti ben peggiori che non sono per niente stigmatizzati. Tra l'altro l'ho messa tra parentesi perché era una mia riflessione non legata a quanto da te scritto ma al sentimento di "paura" generale che leggo in giro. Che a me, mi sembra, ripeto sembra, un po' populista. Il 99,99% di chi si schiera non sa nemmeno cosa sia Pokemon GO.

Sul resto... beh io la vedo in modo diametralmente opposto.
Il Kindle ha reso possibile la lettura a chi ha problemi di vista, la rete ha permesso a tanti di vedere roba in lingua, e ci sono mille esempi di come il progresso ha portato benefici.

Ovviamente non è tutto bello e buono ma come ha scritto qualcuno "When you light a candle, you also cast a shadow".
E sono convinto che l'Uomo sa la sappia cavare in modo egregio con i cambiamenti del progresso. Non mi pare che sia finito il mondo quando si è passati dalla piuma d'oca alla stampa. E di certo non fu un passaggio da poco. :approva:
Vendo Ashes: Rise of the Phoenixborn (inglese) a 35 euro (spedito) <- MP
"Two players. Two sides. One is light one is dark"
LOST
Offline Mod_XXII
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Mod_XXII
Messaggi: 7129
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016
Io gioco col giallo I viaggi di Marco Polo fan Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Pandemic Legacy Fan Podcast Maker

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda Lleyenor » 14 lug 2016, 18:02

Come ogni Estate, la gente va in vacanza..e decine di Pockemon vengono abbandonati a lato strada, in cerca di rifugio tra i cespugli.. Io dico basta! :tsk:
Io gioco Go.Oblin..

Aiutaci a creare il gioco della Tana dei Goblin!

Svendo 10 Giochi come nuovi Cliccami!! ;)
Offline Lleyenor
Goblin
Goblin

Avatar utente
Tdg Supporter
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: Lleyenor
Messaggi: 5281
Iscritto il: 02 ottobre 2005
Goblons: 120.00
Località: Bresso (Mi)
10 anni con i Goblins Sono un Goblin

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda tika » 14 lug 2016, 19:02

Internet ha migliorato l'abilità manuale???? :ban:

Mod, ma anche Aledrugo, però qui continuamo a fare, secondo me, dei grossi errori di ragionamento e delle banalizzazioni.
Si continua a dire:
Dato A (D&d, La stampa) è successo X,
Ora abbiamo B (PokemonGo)
A=B
Dunque da B arriviamo a X.

Ma questo ragionamento è sbagliato, proprio come metodo.

Rischiamo di errare sia nella forma che nella sostanza.

Intanto dobbiamo chiederci se le premesse sono sempre uguali, e non lo sono praticamente MAI
A non è = a B. Può essere simile, ma per poterlo affermare devo scendere più nel dettaglio.

Per esempio che l'introduzione della stampa sia stata una rivoluzione è parzialmente vero. Rivoluzione nel senso che ha portato grossi cambiamenti sì, ma in quanto tempo???? Parliamone. Lettura e anche scrittura anche dopo l'avvento della stampa sono state appannaggio di una fetta di popolazione minima rispetto alla massa.
Parliamo poi dei tempi di diffusione? A volte ci si dimentica dei tempi della storia: la stampa fu inventanta nel 1453 ma le opere stampate nei primi 70-80 anni sono state pochissime, la diffusione nella massa diciamo zero. Venne coinvolta un'elite ristretta, almeno fino al diffondersi della riforma protestante, e anche qui parliamo di cambiamenti lentissimi, che portarono ad un'alfabetizzazione diffusa il certe aree d'Europa solo nel tardo '700 (a distanza di almeno 300 anni, trecento) dall'invenzione in sé....

Dunque il primo assioma del ragionamento: A = B, già viene a cadere.

L'altro errore è di sostanza:
Mod tu affermi: "Non mi pare che sia finito il mondo quando si è passati dalla piuma d'oca alla stampa".
Tu lo affermi nel 2015, ma vallo a chiedere a mezza europa tra il 1517e il 1648 (stando molto stretti se era d'accordo). Praticamente 150 anni di guerre ininterrotte che hanno massacrato il territorio europeo ed italiano in particolare, con punte di atrocità efferate in Francia (che hanno ispirato, tra l'altro, stragi letterarie celebri come le nozze rosse del trono di spade). Per carità, la digitalizzazione non sarà forse la fine dell'uomo, ma se per scoprirlo dobbiamo passare per 150 anni di guerre io non sarei molto contento.
Dobbiamo stare attentissimi ad analizzare la storia con il senno di poi e con l'occhio puntato su un momento storico molto preciso.

Il nostro compito è cercare di capire adesso quali effetti abbiamo nella società di adesso, con i tempi di adesso, le mode di adesso, le persone di adesso. E dobbiamo farlo in maniera critica e intelligente, trovando domande, e non risposte, dall'analisi dei fatti storici.
Offline tika
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: tika
Messaggi: 2114
Iscritto il: 29 agosto 2008
Goblons: 240.00
Località: Trento

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda aledrugo1977 » 14 lug 2016, 19:11

...tutto questo per...Pokémon Go?

Davvero?!

Abiura, maxima Abiura e solenne pentimento.
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Collezione: aledrugo1977
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda tika » 14 lug 2016, 19:15

Come ho cercato di spiegare il problema non è PokemonGo, ma il tipo di passaggio che rappresenta. Ma fare discussioni banali e per slogan evidentemente è molto più auto-incensante e soddisfacente.
Offline tika
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: tika
Messaggi: 2114
Iscritto il: 29 agosto 2008
Goblons: 240.00
Località: Trento

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda Lleyenor » 14 lug 2016, 19:19

Ricordo ai tempi del Tamagoci, la notizia (poi vera non si sa) di un bimbo suocidatosi perché gli era schioppato il pulcino :sisi:

Ora debbo immaginare ragazzetti urlanti di non calpestare il prato, perché lì c'è un pokemon?
Io gioco Go.Oblin..

Aiutaci a creare il gioco della Tana dei Goblin!

Svendo 10 Giochi come nuovi Cliccami!! ;)
Offline Lleyenor
Goblin
Goblin

Avatar utente
Tdg Supporter
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: Lleyenor
Messaggi: 5281
Iscritto il: 02 ottobre 2005
Goblons: 120.00
Località: Bresso (Mi)
10 anni con i Goblins Sono un Goblin

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda aledrugo1977 » 14 lug 2016, 19:23

Ho l'umiltà di fermarmi dove posso. Più che l'incenso qua la si fa cadere dall'alto. Non condivido l'analisi né l'intento.

In estrema sintesi mi pare che si voglia piantare una pianta di basilico usando un bazooka al posto della cazzuola.

Ma è certamente un limite mio.
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Collezione: aledrugo1977
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda tika » 14 lug 2016, 19:34

Ci credo: io ho espresso una OPINIONE dicendo che secondo me questa dinamica non è così ininfluente e poco pericolosa come mod aveva sostenuto.

La risposta è stata che invece nn sta succedendo niente perché è successo tante volte così uguale.

Io ho fatto notare che nn lo si può dire con superficialità.

A quel punto mi hai gentilmente comunicato che la sto prendendo troppo seriamente.

Io nn pretendo assolutamente che bisogna condividere la mia OPINIONE, e cioè che pokemon go rappresenti un esempio di alcuni dinamiche che possono portare a fenomeni sociali piuttosto pericolosi.
Ma se vogliamo imbastire una DISCUSSIONE su questa cosa va fatta ragionando bene sul fenomeno non portando continuamente l'attenzione su altri fenomeni storici che si reputano simili. Siccome è questo che si continua a fare ho fatto notare tranquillamente come questo sia errato.

Non ci sono bazooka e cazzuole e nemmeno basilico.
Offline tika
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: tika
Messaggi: 2114
Iscritto il: 29 agosto 2008
Goblons: 240.00
Località: Trento

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda aledrugo1977 » 14 lug 2016, 19:43

La storia si ripete ma mai uguale, su questo concordo.

Ma sempre uguale è una sorta di diffidenza verso tutto, anche il marginale. Pure il telefono fisso di casa avrebbe dovuto rovinare le famiglie e la società eppure...

Io volevo semplicemente dire che di pirla il mondo è sempre stato pieno. Così come di chi dice che non ci sono più le mezze stagioni e quando c'era lui i treni erano in orario. Commetterò un enorme errore ma Pokémon Go non sarà la causa né la miccia della fine della società come la conosciamo.
Sono davvero altri i fenomeni che sono una minaccia per la società come la conosciamo e pure per il benessere della collettività.

Ma è solo la mia opinione.
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Collezione: aledrugo1977
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda tika » 14 lug 2016, 20:01

Con cui concordo.
In questo topic nessuno ha demonizzato la modernità.

Pokemon Go secondo me rappresenta la rottura delle barriere tra realtà e virtualità applicata alla vita quotidiana (o meglio la massificazione di questo processo)
Ed è quest'ultimo che mi preoccupa, non certo il giochino in sé. Il giochino mostra però come comportamenti deviati (Auschwitz che mette i cartelli con il divieto di cercare Pokemon nel campo) applicati alla virtualizzazione della realtà quotidiana sono ad un briciolo di distanza da noi. Per questo mi domando... ok pokemon go non è un male. Ma cosa viene dopo?

Quello che sta succedendo penso stia facendo venire dei dubbi al fatto che la società attuale possa davvero avere gli anticorpi per reagire a questo processo (in tempi brevi) senza venirne alterata in senso negativo.

Preoccuparsi della cosa nn vuole dire crearsi un bunker anti-atomico,ma semplicemente rendersi conto magari di non banalizzare certi comportamenti negativi additandoli solo come un piccolo problema che poi passa da solo.
Offline tika
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: tika
Messaggi: 2114
Iscritto il: 29 agosto 2008
Goblons: 240.00
Località: Trento

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda aledrugo1977 » 14 lug 2016, 20:14

I Google Glass saranno la fine della privacy e l'avvento della realtà aumentata brutale nella vita degli utenti: più attenzione al rizoma virtuale che all'oggetto reale.

Se prenderanno piede.

I divieti di Pokémon Go in certi luoghi fanno solo bene alla campagna pubblicitaria del gioco. Verrà regolamentata la cosa...dalla educazione, l'impatto in sé è marginale.
Se posso permettermi il cellulare lo puoi usare anche in Chiesa durante la messa. È un problema di educazione non del segnale che arriva in Chiesa. O sala operatoria mentre operi. O aula universitaria durante gli esami. Eccetera.
Voglio dire che è un problema di educazione che esiste da molto prima di Pokémon Go e continuerà molto dopo di lui. Anche prima del cellulare (non fai le bolle di sapone in chiesa o sala operatoria o università eccetera. Mi fermo con gli esempi ma sono infiniti da quando l'uomo esiste ).

La verità è che Pokémon Go è né più né meno un gioco.
La nostra società gli anticorpi li deve fare al neoliberismo senza controllo, alla mancanza di una vocazione di solidarietà sociale, al mettere una moneta davanti alla persona, al sessismo, alla mancanza di rispetto verso gli altri in senso lato, alla insensibilità verso lo stato del Pianeta.... Pokémon Go in tutto ciò è un lieve peto nella tempesta. Che fa anche comodo a chi ti vuole cieco al resto: preoccuparsi per Pokémon Go per me è contribuire a rendere la Terra un posto peggiore.
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Collezione: aledrugo1977
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda Mod_XXII » 14 lug 2016, 20:17

tika ha scritto:Ci credo: io ho espresso una OPINIONE


Wait!
Tu hai scritto "follia..." come primo messaggio.
Riferito ad un gioco che NON hai giocato, di cui NON sai quello comporterà nelle persone che lo giocheranno.
A me sembra un'opinione fondata su pregiudizi, io scriverò cose banali (senza dubbio) ma se leggo come primo messaggio quello... a me comunichi una paura del progresso basata su...?

Il resto del confronto ci sta, ognuno vede le cose a modo suo.
A me della manualità interessa ben poco, sono nato nel '71 da padre del '22 che per decenni mi ha detto:
"si vede che non hai mai tenuto una vanga in mano, le mani delicate, dove andrai con quelle mani delicate?"

2016: faccio il grafico, sto 12 ore davanti al computer e ho ancora le mani "delicate". Zapperò do-mai. :approva:
Vendo Ashes: Rise of the Phoenixborn (inglese) a 35 euro (spedito) <- MP
"Two players. Two sides. One is light one is dark"
LOST
Offline Mod_XXII
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Collezione: Mod_XXII
Messaggi: 7129
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016
Io gioco col giallo I viaggi di Marco Polo fan Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Pandemic Legacy Fan Podcast Maker

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda tika » 14 lug 2016, 20:27

Folle è il comportamento umano. Se ho scritto un primo post sbagliato mi spiace, poi là . discussione è andata avanti e ho chiarito 30 volte che nn è il gioco ma l'uso che se ne fa il problema. Lo ho scritto in ogni messaggio...

Riguardo agli effetti nn ho espresso una sentenza, ma un timore. Io nn ho mica detto che il gioco è brutto....

Ma poi ancora sta cosa del.confronto personale. Tu sei un grafico, La gente ha perso manualità... eddai...

Aledrugo concordo pienamente con quello che hai detto, soprattutto con la disamina finale. Manca la constatazione che l'avvento dell'uso di massa di internet ha notevolmente amplificato e accelerato proprio quei processi là...

Ma l'analfabetismo di ritorno lo vogliamo considerare?
Offline tika
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: tika
Messaggi: 2114
Iscritto il: 29 agosto 2008
Goblons: 240.00
Località: Trento

Re: PokemonGo: La nuova era della follia

Messaggioda aledrugo1977 » 14 lug 2016, 20:46

No Tika.
Internet è un mezzo. Non è né buono né cattivo. Potente sì. Potentissimo.
E gran parte dei processi là che ho elencato partono dagli anni settanta o sono millenari. Internet non c'era.

Internet può essere una risorsa al pari del fuoco SE resterà libera e SE sarà accessibile a tutti. Dovrà essere alla pari con l'acqua se si vuole Progresso.

Il punto è quanto l'opinione pubblica sarà "scossa" da problemi marginali (o inesistenti) come Pokémon Go.
Per questo pensavo a un bazooka al posto della cazzuola in questa diatriba.

Semmai il punto è che a livello macro economico/politico/sociale (in rigoroso ordine di importanza per i poteri forti ovvero in ordine inverso di importanza per l'uomo, nda) l'impatto di Internet impone di accelerare scelte per mantenere il controllo in una continua rincorsa nella quale i tempi di azione/reazione sono esponenzialmente crollati.

In altre parole per esercitare il controllo (buono o cattivo è un altro tema) chi comanda ha sempre meno tempo per valutare gli esiti pur di essere davanti all'opinione pubblica. Grazie a Internet.

Ovvero siamo nelle mani di un gruppo ristretto di gente che ha la pressione a mille. E sotto pressione si possono fare errori capitali.
Personalmente credo che il fine ultimo di chi esercita il controllo in massima parte sia fare soldi e basta. Già partiamo malissimo.

Ancora Pokémon Go o il seno rifatto di Belen sono l'oppio dei popoli se considerati "problemi" o addirittura "minacce".

E mi fermo che già ho esagerato.
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Collezione: aledrugo1977
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

PrecedenteProssimo

Torna a Sproloqui e chicche varie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti