Quali sono i limiti con la dipendenza?

Discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Sephion, Galdor

Messaggioda umbi72 » 20 ott 2011, 9:09

... non posso scendere più in profondità di quanto dirò, non avendo alcuna base scientifica a suffragio delle mie parole, ma ciò che dici ti sia accaduto, non è una novità!.

Io non sopporto le dipendenze di alcun tipo: da una donna in particolare, da un vizio, da una persona o dal gruppo di amici. Per quanto mi è possibile cerco di essere sempre libero ed indipendente da tutto ciò che mi fa sentire dipendente, fermo restando il criterio di rispetto e lealtà per tutto e per tutti. Non ho mai comprato la terza bustina di MAGIC...Per evitare di avere quella sorta di "sudditanza psicologica", allontano da me il problema, lo elimino, cassato. VIA!
Detto questo, a me è accaduta la stessa cosa "ludicamente parlando" tanti anni fa, racconto brevemente:

Sarà stato il 2005/2006, avevamo appena comprato la scatola di "Railroad Tycoon" e dopo una lunga preparazione abbiamo fatto la prima partita. Apriamo la scatola alle 21.00 e andiamo a letto alle 03.00; ebbene il giorno seguente ero ancora lì a pensare se fosse stato meglio arrivare a San Francisco o costruire tunnel sotto le montagne....
Tempo dopo giochiamo a CAYLUS... stessa storia...
Qualche tempo fa, qualcosa di simile è avvenuto con KINGSBURG....

RISULTATO: non gioco più a questi giochi, anche se CAYLUS mi manca da morire!

CONSIDERAZIONI: secondo me non si tratta di dipendenza, ma semplicemente che si tratta di bei giochi (opinabile!). Credo che il successo dell'autore e della sua idea consista anche in questo. Non credo che siamo nel campo della compulsività o della patologia, ma semplicemente che si tratta di un bel gioco.
Inoltre, sul fatto di comprare il gioco che ci fa quell'effetto, dipende principalmente dalla passione, dai soldi, dallo spazio... il problema si presenta quando dovrai iniziare a togliere scatole da sopra il letto prima di andare a dormire....

UMB
Offline umbi72
Maestro
Maestro

Avatar utente
Tdg Supporter
TdG Organization
 
Collezione: umbi72
Messaggi: 910
Iscritto il: 24 gennaio 2006
Goblons: 380.00
Località: Grosseto

Messaggioda Starmaster » 20 ott 2011, 9:31

Secondo me, dipendenza, è una parola forte.

Credo che si possa arrivare alla dipendenza da un "qualcosa" partendo da una forte passione.

La nostra passione per i GdT è forte, si, ma finchè non ti fa lasciare moglie, figli e lavoro non credo sia preoccupante.

I veri dipendenti di un qualcosa sono quelli che non solo ci pensano e basta ma traggono giovamento solo ed esclusivamente quando usufruiscono delle loro passioni sempre e comunque.

Pensiamo al gioco d' azzardo, è più facile divenirne dipendenti perchè lo scopo finale è vincere un monte di soldi, molto più facile venirne contagiati.

Io stesso sono letteralmente malato di "modellismo scenografico" a tal punto che quando esco e mi reco al supermercato vedo in qualsiasi oggetto un utilizzo diverso da quello normale ( es.: un panno per le pulizie l' ho trasformato in un campo erboso in collina ).
Passione, forte passione ma niente di più.
Sinceramente non mi sento "dipendente" da questa forte passione perchè vedo amici, sto con la moglie, lavoro, faccio anche altro ( se ben poco ).

Ovvio, secondo me, che la forte passione potrebbe sficiare in mania per poi finire in "dipendenza" che ritengo sia, appunto, una parola molto forte sinonimo di "malattia".

Per concludere non credo proprio tu sia "malato" ma solo fortemente appassionato di un fantastico hobby che ci accomuna.... e comunque, se proprio si deve, molto meglio essere dipendenti da GdT che da 1000 altre bruttissime cose. :lol: .... quasi....
Offline Starmaster
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: Starmaster
Messaggi: 4387
Iscritto il: 13 giugno 2005
Goblons: 180.00
Località: Canegrate (Milano)

Messaggioda alfredo » 20 ott 2011, 11:10

L'importante è non fare la fine di questo qui:

http://www.youtube.com/watch?v=7LHkBzZDTJ4

come vedi il fenomeno è già noto da tempo.
Pagina facebook dell'associazione:https://www.facebook.com/Spazio-Ludico-662318633891117
Offline alfredo
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Collezione: alfredo
Messaggi: 1296
Iscritto il: 23 agosto 2007
Goblons: 290.00
Località: Monsampolo del tronto (AP)
Utente Bgg: fidimar
Facebook:https://www.facebook"> https://www.facebook

Messaggioda kukri » 20 ott 2011, 11:57

Un piccolo aneddoto:
correva l'anno 1980, 19 anni, il mio anno di naja, la mia ennesima polveriera, ideona: per passare il tempo organizzo un mega torneo di scacchi con tanto di spiegazione selle regole a chi non conosceva il gioco.
Risultato: 3 giorni di gioco, guardie pensando alle partite, sonno sognando le partite.
Sicuramente l'ambiente ha favorito, ma che scimmia...
Fortunatamente, finito il torneo tutto è passato, è stato poi codì grave?
Direi di no.
"Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Nè in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo".
"Ma come fai a sparare a donne e bambini? Facile, corrono più piano, miro più vicino"
"Giù la testa cog....e"
Offline kukri
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: kukri
Messaggi: 3898
Iscritto il: 30 novembre 2009
Goblons: 40.00
Località: Forlì
Utente Bgg: kukriit

Messaggioda TomCommander » 20 ott 2011, 12:03

Una considerazione filosofica...

Secondo me la potenza del gioco, la sua forza di attrarre e avvinghiare il giocatore, risiede nell'ambiguo ruolo che il nostro mondo assegna alla fantasia: scacciandola dalla porta principale delle "cose che contano", ma facendola rientrare dalla porta sul retro dell'intrattenimento.
Come se l'intrattenersi, il trattenersi entro qualcosa e quasi l'abitarvi fossero potenzialità secondarie della natura umana! (e qui gli antichi avrebbero da insegnarci qualcosa...)

"Maturità è ritrovare la serietà che si aveva da bambini nel gioco"
(Friedrich N.)


PS:
alfredo ha scritto:L'importante è non fare la fine di questo qui:
http://www.youtube.com/watch?v=7LHkBzZDTJ4
come vedi il fenomeno è già noto da tempo.

Ma che bello è????
Offline TomCommander
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Collezione: TomCommander
Messaggi: 122
Iscritto il: 26 aprile 2011
Goblons: 60.00
Località: Rovereto (TN)

Messaggioda kukri » 20 ott 2011, 12:16

:ohmy_sm: :biggrin_sm: :biggrin_sm: :biggrin_sm: NOOO! Ero ridotto molto peggio :laugh_sm: :sick_sm: e pesantemente armato :verysmile: :verysmile: :verysmile:
Scherzi a parte, all'epoca, in caserma, ti garantisco che c'erano dipendenze ben peggiori... :-(
"Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Nè in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo".
"Ma come fai a sparare a donne e bambini? Facile, corrono più piano, miro più vicino"
"Giù la testa cog....e"
Offline kukri
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: kukri
Messaggi: 3898
Iscritto il: 30 novembre 2009
Goblons: 40.00
Località: Forlì
Utente Bgg: kukriit

Messaggioda pepita » 20 ott 2011, 13:47

Dipendenza e' una parola forte, ma si va vicino alla fissazione.
Facendo quei bellissimi ragionamenti sui giochi bisogna riuscire a tenere un po i piedi x terra.
Come in tutte le cose bisogna trovare la via di mezzo che permetta di continuare le nostre attivita giornaliere col giusto impegno dedicando quasi tutti imomenti liberi della mente alle nostre divagazioni ludiche

almeno; io ci provo ma non sempre funzia!
homo ludicus
Offline pepita
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: pepita
Messaggi: 4257
Iscritto il: 31 gennaio 2007
Goblons: 40.00
Località: cinisello balsamo MI
Utente Bgg: nugget
Sono un Goblin Caylus Fan Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Il Signore Degli Anelli fan Thunder Alley fan

Messaggioda nakedape » 20 ott 2011, 14:01

Boh...si placet ei licet dicevano gli antichi.
Io funziono *esattamente* così da almeno 25 anni...sono sposato ho moglie e due figli, e quando si parla di giochi mi incendio.
E' una parte di inalienabile di me, e nei periodi in cui non sono riuscito a soddisfare queste pulsioni stavo bene, ma sentivo che mi mancava qualcosa.
Dunque perchè additare negativamente queste pulsioni?
Un artista, o un critico non sono forse ossessionati da un' opera d'arte?
I matematici non sono forse soggiogati dal teorema di Fermat?

E visto che Nietzsche è già stato citato aggiungo:

"Non esistono fenomeni morali, ma solo interpretazioni morali dei fenomeni."
Un mondo di cialtroni, opportunisti e a volte entrambe le cose.
Ogni tanto un fiore.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: nakedape
Messaggi: 12028
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Messaggioda dmc977 » 20 ott 2011, 14:34

Dipendenza non credo, ma io personalmente sono "sanamente ossessionato" dai giochi.
Mi capita di pensare anche in momenti della giornata in cui faccio tutt'altro, all'ultimo regolamento letto, alla prossima partita da organizzare, o all'ultima fatta.
Quando scopro un gioco nuovo che mi intriga, inizio a fissarlo nella mente e l'idea che sarà a breve mio mi da una malsana gratificazione :grin:
Senza parlare poi della sindrome dei "check":
quante volte controllate i nuovi messaggi sul forum della Tana?
quante volte controllate le nuove pagine dei giochi hot su BGG?
quante volte controllate le suddette pagine per controllare se ci sono nuove foto di giochi in uscita, regolamenti, o una semplice notizia, magari insignificante?

Questo senza contare la pila di regolamenti che ho constantemente sulla scrivania vicino al mio letto per le mie letture notturne.

Alla fine, magari fossero solo queste le dipendenze ;)
Vienici a trovare sul nostro gruppo Facebook "Boardgames della Terra di Mezzo" https://www.facebook.com/groups/bgterradimezzo/
e sulla pagina della nostra associazione ludica "Il Dado in Bilico"
https://www.facebook.com/ildadoinbilico/
Offline dmc977
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Uploader 2 Star
 
Collezione: dmc977
Messaggi: 4049
Iscritto il: 11 febbraio 2009
Goblons: 780.00
Località: Capua (CE)
Utente Bgg: dmc977
Facebook: Claudio Des

Messaggioda Jehuty » 20 ott 2011, 16:05

Queste dipendenze, su come ottimizzare le mosse dei giochi, ripasso regole ultimo gioco d'acquisto, ecc ecc, lo faccio al lavoro, che mi passa meglio la giornata :grin:

Se so malato nin zo, ma aiuta a far passare il tempo per tonare a casa dalla mia passione!


...e dalla mia ragazza :roll:
Immagine
Offline Jehuty
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Collezione: Jehuty
Messaggi: 7952
Iscritto il: 26 agosto 2010
Goblons: 70.00
Località: Nella Bocca di un Vulcano (CE)
Utente Bgg: Jehuty

Messaggioda Inuyasha » 21 ott 2011, 1:37

Io combatto la dipendenza da giochi con la dipendenza da fumetti e quest'ultima con quella da disegno (amo disegnare), naturalmente contrasto quella da disegno con quella da giochi :twisted: . Un buon equilibrio mi permette di avere più passioni, di non essere monotematico e di evitare di avere vizi come il fumo :lol:
Sono un mezzo demone cacciatore di giochi
Offline Inuyasha
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Collezione: Inuyasha
Messaggi: 1200
Iscritto il: 24 maggio 2004
Goblons: 0.00
Località: Palermo

Messaggioda pepita » 21 ott 2011, 14:06

Ottima la medicina di Inuyasha
nessuna mania fissa ma tante passioni coinvolgenti
a cui dedicare il nostro tempo.
Meditero' su questa cosa.
Potrebbe essetre che diventino tutte dipendenze?

Meditamus
homo ludicus
Offline pepita
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: pepita
Messaggi: 4257
Iscritto il: 31 gennaio 2007
Goblons: 40.00
Località: cinisello balsamo MI
Utente Bgg: nugget
Sono un Goblin Caylus Fan Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Il Signore Degli Anelli fan Thunder Alley fan

Messaggioda Nylo » 21 ott 2011, 14:23

Jehuty ha scritto:Queste dipendenze, su come ottimizzare le mosse dei giochi, ripasso regole ultimo gioco d'acquisto, ecc ecc, lo faccio al lavoro, che mi passa meglio la giornata :grin:

Se so malato nin zo, ma aiuta a far passare il tempo per tonare a casa dalla mia passione!


...e dalla mia ragazza :roll:


IDEM
Offline Nylo
Veterano
Veterano

 
Collezione: Nylo
Messaggi: 741
Iscritto il: 14 settembre 2010
Goblons: 0.00
Località: Oleggio (Novara)

Messaggioda Inuyasha » 21 ott 2011, 15:29

Infatti Pepita io scherzo continuamente col fuoco, sono dipendente a corrente alternata :lol:
Sono un mezzo demone cacciatore di giochi
Offline Inuyasha
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Collezione: Inuyasha
Messaggi: 1200
Iscritto il: 24 maggio 2004
Goblons: 0.00
Località: Palermo

Prossimo

Torna a Questioni filosofiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti