[IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Discussioni generali sui giochi da tavolo che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, rporrini, Jehuty, Mik, UltordaFlorentia

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda lorenzo_l » 28 ott 2015, 13:23

Mik ha scritto:
Alcuni giochi sono un esperienza e ci sta anche gustarseli una volta sola... Come una bella cena di pesce od un buon libro :)



No non regge...
Al ristorante posso andarci anche ogni sera a mangiare sempre lo stesso menù. Un buon libro ha più livelli di lettura. Le partite di calcio ci sono ogni santo giorno. ;)
Il tuo discorso e vero, tanto poi hai millemila nuovi giochi da provare.
Ma non regge se si desidera diventi Il Gioco... Ed è questo quello che mi piacerebbe avere tra le mani. Il gioco che faccio con quei 2 amici lì...
Poldeold ci gioca questa sera e poi? Quando ci rigiocherà?

Non so se si è capito che ho la scimmia per questo gioco...

Ad ogni modo... Mi sembra di girare in tondo come il gatto che si morde la coda ;)
Basta dai, mi chiamo fuori...
I play QL Magic - www.formatoql.it
Offline lorenzo_l
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Collezione: lorenzo_l
Messaggi: 1763
Iscritto il: 19 gennaio 2010
Goblons: 60.00
Località: Trieste - Savona

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda LordDrachen » 28 ott 2015, 13:56

Mik ha scritto:Ma perché siete tutti fissati con sta rigiocabilità?!

Se andate a cena fuori volete poter rimangiare quello che avete appena mangiato altrimenti non uscite?!

Alcuni giochi sono un esperienza e ci sta anche gustarseli una volta sola... Come una bella cena di pesce od un buon libro :)


Perché un gioco per sua natura è fatto per essere rigiocato e la variabilità della partita fa parte del suo essere rigiocato.
Un gioco prevedibile non è più un gioco. E Time Stories non è un libro.

Un cd musicale lo ascolti 1 volta sola? No. Perché forse è un medium diverso.
Libri e film li leggi/guardi meno volte. Come mai? Perché forse son medium diversi.

Alcuni scenari di Le Case della Follia sono poco rigiocabili, ma un minimo di variabilità c'è. Ma soffre terribilmente di quell'aspetto,
non giriamoci intorno.
Non vorrei avere lo stesso feedback.

Non ho mai visto nessun appassionato di calcio rivedere la stessa partita più e più volte. O almeno, non escludendo le altre partite ancora da giocare. :asd:
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Collezione: LordDrachen
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen

T.I.M.E Stories

Messaggioda Mik » 28 ott 2015, 15:33

I giochi offrono esperienze diverse in base al gioco. Non li puoi etichettare tutti allo stesso modo.
Ci sono quelli evocativi, quelli simulativi, quelli più matematici, etc...

Generalmente è come dici tu. Ma un gioco non è altro che una forma per divertirsi stimolando aspetti diversi in base al gioco e spesso condividere quei momenti con gli amici o altre persone.

Niente vieta che un gioco posso essere giocato solo una volta se l'esperienza merita.

Ma questo è solo il mio pensiero. Non vorrei andare troppo ot :)
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Collezione: Mik
Messaggi: 15262
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda Morg » 28 ott 2015, 20:12

Mik ha scritto:Ma perché siete tutti fissati con sta rigiocabilità?!

Se andate a cena fuori volete poter rimangiare quello che avete appena mangiato altrimenti non uscite?!

Alcuni giochi sono un esperienza e ci sta anche gustarseli una volta sola... Come una bella cena di pesce od un buon libro :)

Quotone tranne per il pesce, preferirei un bel grigliatone di carne :asd:
Online Morg
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
 
Collezione: Morg
Messaggi: 5992
Iscritto il: 09 novembre 2012
Goblons: 410.00
Località: Pavia/Magenta
Sono stato alla Gobcon 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016!

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda gen0 » 29 ott 2015, 10:51

Capricornus ha scritto:Non ė che faccio il tifo per la non localizzazione in italiano del titolo,ma secondo me non avrebbe senso proprio per i motivi che dicevo prima.quante persone potranno mai comprare un gioco del genere?sicuramente voi ed altre 100 persone al massimo.Io stesso lo vorrei comprare,ma facendo due calcoli mi rendo conto che ė meglio girare alla larga.quanto costerà il base?facciamo 40 euro?e le espansioni 25? Con tre casi usa e getta hai speso 90 euro minimo.se volessimo arrivare a 10 come in Sherlock holmes, quanto ci costerà ?poi questo ė un titolo che se ci giochi una volta,magari con la copia di un amico,non compresti mai più...40 euro per una scatola che non puoi più usare :D
Poi quanti di voi nonostante la notizia di una possibile pubblicazione in ita lo prenderanno in inglese perché non sanno aspettare?
Ecco perché secondo me non avrebbe senso.


Arrivato a casa ieri XD

Ho così tanti titoli a casa che sinceramente avere titoli con esperienza "one-shot" non la trovo un problema.
Si è parlato in un altro topic di quanto si riesce a giocare con alcuni giochi, è la media di partite è bassa.
Si è parlato in un altro topic di quanti titoli si hanno ancora da giocare, figurarsi quelli da aprire ancora.

Nonostante questo ci si fa problemi quando un gioco dura solo poche ore :D Il ragionamento in cui si cade facilmente è che con la stessa cifra compri altro. Vero, ma quell'altro non sarà Time stories.
E' come uscire di casa con la voglia di una pizza ed un amico ti fa notare che con quella cifra ti ci puoi comprare un cd singolo di XYZ.
Eh ok, ma se voglio una pizza? Eh ma il cd ti resta, la pizza finisce.
Si va bene, ma voglio la pizza, che mi importa se finisce? Quando la mangerò mi sentirò bene.

lorenzo_l ha scritto:
Mik ha scritto:
Alcuni giochi sono un esperienza e ci sta anche gustarseli una volta sola... Come una bella cena di pesce od un buon libro :)

No non regge...


Mik ha sbagliato gli esempi.

Questo gioco va visto come un thriller. La prima volta che lo vedi stai lì che vuoi scoprire chi ha ucciso chi e per quale motivo. Una prima esperienza che non sarà mai più ripetibile, in egual misura, con le visioni successive.

Qui vale la stessa cosa. Giochi una volta. Una volta finito magari puoi anche aver voglia di rigiocarlo con un gruppo diverso, come dopo aver visto un bel thriller puoi sentirti soddisfatto dal farlo rivedere a degli amici.

LordDrachen ha scritto:
Mik ha scritto:Ma perché siete tutti fissati con sta rigiocabilità?!

Se andate a cena fuori volete poter rimangiare quello che avete appena mangiato altrimenti non uscite?!

Alcuni giochi sono un esperienza e ci sta anche gustarseli una volta sola... Come una bella cena di pesce od un buon libro :)


Perché un gioco per sua natura è fatto per essere rigiocato e la variabilità della partita fa parte del suo essere rigiocato.
Un gioco prevedibile non è più un gioco.


Un gioco prevedibile alla seconda partita non è più un gioco.

E chi lo dice scusa?
Semplicemente è la TUA idea di come deve essere un gioco, rispettabilissima ma che finisce al confine dei tuoi gusti senza strabordare in quelli dell'umanità intera finendo per trasformarsi da una tua preferenza ad una definizione universale.
Immagine
Offline gen0
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: gen0
Messaggi: 2253
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 20.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda lorenzo_l » 29 ott 2015, 13:50

gen0 ha scritto:...


Si ok, capisco il vostro discorso...
ma tu hai millemila giochi ancora incellophanati! Io l'ultimo gioco che ho preso è Navegador in Maggio.
I play QL Magic - www.formatoql.it
Offline lorenzo_l
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Collezione: lorenzo_l
Messaggi: 1763
Iscritto il: 19 gennaio 2010
Goblons: 60.00
Località: Trieste - Savona

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda GrandeMu » 29 ott 2015, 14:37

Secondo me qui è diverso rispetto ad altri giochi, e mi viene in mente Sherlock Holmes ad esempio. Spiego meglio: io i casi di Sherlock che ho già giocato col mio gruppo non ho problemi a rigiocarli alle serate in famiglia o con amici non giocatori assidui, perché mi diverte anche solo il fare da lettore/attore mentre gli altri "giocano" sul serio. Ma non mi rimetterei mai a rigiocare un caso su cui io stesso ho già investigato in prima battuta, per il discorso che faceva Lord Drachen sopra e che condivido.

Qui però (e mi baso su un video francese di gioco) si è tutti coinvolti e non c'è un ruolo "esterno" - non so se mi spiego - che ti permette di rifare lo stesso scenario e godertelo, anche in modo diverso, se sai già tutto. Credo che l'inghippo di gameplay sia tutto qui: chi lo accetta si troverà davanti un concept nuovo, una storia articolata e lunga da vivere "one shot", ma per quanto intensa ed appagante una volta risolta sarà relegata all'armadio della collezione o al mercatino. Io penso di poter accettare questa conditio sine qua non, ma ci sta che altri la saltino e abbiano da ridire...
Immagine
Offline GrandeMu
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Collezione: GrandeMu
Messaggi: 1136
Iscritto il: 25 novembre 2012
Goblons: 40.00
Località: Saronno, VA
Sei nella chat dei Goblins Sono stato alla Gobcon 2016

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda nakedape » 29 ott 2015, 14:51

LordDrachen ha scritto:Perché un gioco per sua natura è fatto per essere rigiocato e la variabilità della partita fa parte del suo essere rigiocato.


Bruciate i librogame, i moduli dei giochi di ruolo, le parole crociate, i sudoku, boicottate le escape room.
Un mondo di cialtroni, opportunisti e a volte entrambe le cose.
Ogni tanto un fiore.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: nakedape
Messaggi: 11991
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda Morg » 29 ott 2015, 14:57

Escape Room, le stavo tirando fuori io, mi hai anticipato.
Online Morg
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
 
Collezione: Morg
Messaggi: 5992
Iscritto il: 09 novembre 2012
Goblons: 410.00
Località: Pavia/Magenta
Sono stato alla Gobcon 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016!

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda gen0 » 29 ott 2015, 15:14

lorenzo_l ha scritto:
gen0 ha scritto:...


Si ok, capisco il vostro discorso...
ma tu hai millemila giochi ancora incellophanati! Io l'ultimo gioco che ho preso è Navegador in Maggio.


no. Neanche uno.

tutti i giochi che ho sono aperti e giocati almeno 3-4 volte
Immagine
Offline gen0
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: gen0
Messaggi: 2253
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 20.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda gen0 » 29 ott 2015, 15:16

GrandeMu ha scritto: Credo che l'inghippo di gameplay sia tutto qui: chi lo accetta si troverà davanti un concept nuovo, una storia articolata e lunga da vivere "one shot", ma per quanto intensa ed appagante una volta risolta sarà relegata all'armadio della collezione o al mercatino. Io penso di poter accettare questa conditio sine qua non, ma ci sta che altri la saltino e abbiano da ridire...


Lecitio non piaccia ma non che non lo si definisca gioco per le sue caratteristiche.

Vendere il set base ha ben poco senso nel caso in cui il gioco sia piaciuto perchè serve per giocare le storie future
Immagine
Offline gen0
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: gen0
Messaggi: 2253
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 20.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda GrandeMu » 29 ott 2015, 15:23

Ovviamente mi riferivo alle storie extra, certo! Il base effettivamente ti serve solo per tabellone e puzzilli
Immagine
Offline GrandeMu
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Collezione: GrandeMu
Messaggi: 1136
Iscritto il: 25 novembre 2012
Goblons: 40.00
Località: Saronno, VA
Sei nella chat dei Goblins Sono stato alla Gobcon 2016

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda nakedape » 29 ott 2015, 15:24

GrandeMu ha scritto: ma ci sta che altri la saltino e abbiano da ridire...


Che la saltino ci sta. Che abbiano da ridire anche no.
Siamo nell'ampissimo campo dei gusti e delle opinioni.
Vuoi un gioco rigiocabile ennemila volte? Comprane uno con quei requisiti. Qui addirittura si parla di estrometterli dalla definizione di "gioco"....
Un mondo di cialtroni, opportunisti e a volte entrambe le cose.
Ogni tanto un fiore.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: nakedape
Messaggi: 11991
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda gen0 » 29 ott 2015, 15:25

Comunque per quanto non apprezzi "misurare l'arte con la pertica persiana" come diceva il buon Callimaco, volendo parlare del rapporto offerta/costo, devo dire che trovo consoni i 40-50 bomboloni del set base, quelli che trovo elevati sono i costi delle espansioni. Marcy Case contiene solo 2 deck di carte che nei store online ora si trovano sui 30 ma che, se non erro, son previsti avere un costo sui 20-25 €
Immagine
Offline gen0
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: gen0
Messaggi: 2253
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 20.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0

Re: T.I.M.E Stories

Messaggioda Poldeold » 30 ott 2015, 19:55

gen0 ha scritto:Marcy Case contiene solo 2 deck di carte che nei store online ora si trovano sui 30 ma che, se non erro, son previsti avere un costo sui 20-25 €

Pagato 22.50 euro per la Svizzera. E GIOCATO MERCOLEDÌÌÌÌÌ!!!!!!

Diverso ma con alcune belle le trovate rispetto allo scenario base.

Non voglio spoilerare ovviamente. Vi posso solo dire che:
- fatte tre partite prima di riuscire a concludere l'avventura (finita alle 2 di mattina);
- durata effettiva: 4h 30';
- avuta una botta di fortuna monumentale altrimenti avremmo dovuto ipotecare almeno un altro paio di partite (ovviamente non vi dico dove c'è stata fortuna).

Conclusione: la storia in sé era "meno bella" rispetto a quella contenuta nella scatola base (per miei personalissimi gusti). Hanno cambiato un paio di cose usando i tokens contenuti nella scatola base che si sono "trasformati" in altro in questa avventura. A livello di scenario ci sono un paio di trovate interessanti nel game play che non erano presenti nella scatola base che ho trovato veramente ben congegnate.
Morale della favola: mi è piaciuto molto. Ha creato nel mio gruppo di gioco una sorta di "dipendenza da fine". Cioè, ci siamo detti che, pur essendo stanchi morti, non potevamo andare a letto senza finire lo scenario.
L'autore di questo scenario è diverso rispetto all'autore del gioco che invece sarà l'autore del terzo scenario che uscirà credo in dicembre (in francese) e dovrebbe avere un ambientazione fantasy.

Proprio una bellissima esperienza ludica.

http://www.giochintavola.ch - Associazione Ticinese Giochi da Tavolo

Offline Poldeold
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Collezione: Poldeold
Messaggi: 2067
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 180.00
Località: Lugano (Svizzera)
Utente Bgg: poldeold

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti